Teen Wolf/Telefilm

Recensione | Teen Wolf 6×09 “Memory Found”

Buona sera, pelatini.

Ma che vi devo dire?

Avevo appena finito di mettermi comoda dopo essermi arresa alla prospettiva di una puntata abbastanza noiosa – ammettiamolo, confronto a quella della settimana scorsa è poca roba, quando Jeff ha deciso che fosse il momento giusto per farci capire il significato della scena di Theo all’inizio della scorsa puntata: la sua intenzione era strapparci il cuore dal petto più e più volte, convinto magari di farla franca!

Io ve lo dico, non ce la posso fare. Ho avuto il magone per ore e sono solo una shippatrice occasionale, non oso neanche immaginare come sono messi quelli che la Stydia la shippano sul serio!

L’unica nota positiva dell’intero episodio è che Jeff ci ha finalmente spiegato come includere un personaggio quando il suo interprete è occupato a girare altra roba, riciclando le scene delle serie passate, quando Dylan era disponibile. Che poi, “positiva” è una parola grossa, perché hanno scelto cosa farci vedere con una certa cura e io ho pianto due ore, ma ok.

Non ho ben capito perché Scott e Malia si sono dovuti infilare nella cuccia di Parrish per provare a ricordarsi di Stiles, non potevano semplicemente farsi ipnotizzare da Lydia visto che ne è in grado? Certo, fa scena e ci da un motivo per preoccuparci per Scott e Malia, ma avrebbero potuto farlo comodamente seduti sul divano a casa McCall.

E comunque, avrei dovuto capirlo subito, non appena hanno cominciato a parlare di “connection”, che i feels e le lacrime erano dietro l’angolo, invece non c’ho fatto caso, distratta e un po’ annoiata dal generale andamento della puntata per prestare davvero attenzione, e quindi ci sono cascata in pieno e quando Lydia ha cominciato a ricordare io mi sono sciolta e ho rischiato di annegare nelle mie stesse lacrime.

Tra parentesi, dov’erano Parrish e Mr D durante i loro esperimenti? Occupati a far sparire persone a caso? Non ce li fate vedere neanche per un momento? Sono in vacanza?

Mentre tutti sono impegnati nella sessione di ipnosi più emotivamente devastante della storia, a Liam tocca arrangiarsi come può, soprattutto dopo che i Ghost Rider si sono presti tutte le forze dell’ordine, compreso il povero sceriffo. Non che fidarsi di Theo sia semplice, ma se lo sceriffo avesse fatto meno capricci prima di aprire la cella, avrebbero avuto tutto il tempo di salvarsi, quindi è effettivamente un po’ colpa sua se è stato rapito.

Quindi a formare il nuovissimo Dream Team rimangono solo Liam e Theo, con il compito di tenere i cavalieri lontani da Scott mentre questo si fa le sue cose.

Tra i due volano scintille, in gran parte perché Cody fa volare scintille anche con i sassi e Liam è un adolescente e sente già la mancanza di Faccia Imbronciata, e si divertono a giocare a nascondino con i Ghost Rider in giro per l’ospedale. Comunque c’è poco da ridere o da shippare, perché FINALMENTE qualcuno prova a sparare ai cavalieri con le loro stesse pistole e, sorpresa, sorpresa, funziona! Ma anche grossi strumenti affilati, a quanto pare. Tutto sto casino e per uccidere i Ghost Rider basta una coltellata ben piazzata! Non pensavo l’avrei mai detto, ma per fortuna c’è Theo in giro.

Questa cosa del “Ex cattivo che si sacrifica per il bene dei buoni” comincia a darmi un po’ fastidio, prima abbiamo perso Peter per difendere Malia, e ora Theo fa lo stesso con Liam. Altro che scintille, Faccia Imbronciata può pure cominciare a considerarsi ex.

           

Ringraziamo: • Arden Cho Italia • | I manzi di Teen Wolf | Holland Roden Italia | Not without Stydia | Hobrien | Two sides of the same coin « Stiles&LydiaTeen Wolf ___A Sterek Tale | ~• « Lydia Martin » – Holland Roden. | Teen Wolf Italia | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Serie Tv News | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | Telefilm,Film,Music and More

Annunci

12 thoughts on “Recensione | Teen Wolf 6×09 “Memory Found”

  1. Finalmemte la trama sta arrivando ad un punto di svolta! Io non ne potevo più! Okay quella dei DD era completamente senza senso ed ancora oggi mi chiedo perché, ma almeno ogni puntata succedeva qualcosa, invece in questa 6A hanno passato episodi a concentrarsi su roba inutile e noiosa (almeno per me) per arrivare, come sempre, a dover racchiudere tutto nei prossimi 40 minuti. Io dico solo una cosa: ma non era più facile mantenere quella mitologia fantastica delle prime stagioni dove al massimo c’era la lucertola/Colton Haynes? Quelle si che avevano un senso logico ed una trama abbastanza lineare. Ora invece abbiamo il Lowenmensch nazista che ha avuto a che fare con i DD ed è una chimera e i Ghost Riders che sono pistoleri del Far West. BAH.

    Liked by 1 persona

    • Non volevo dirtelo ma i Ghost Riders sono stati inseriti nel contesto della Wild Hunt che è stata un “leggenda mitologica” che è esistita per davvero in passato, quindi mi pare che invece i produttori stagione dopo stagione sul tema della mitologia siano migliorati tantissimi, inserendo personaggi mitologici non scontati come Nogitsune, Kitsune, Hellhound. A proposito dei Dread Doctors lo stesso Jeff Davis aveva spiegato durante la 5b che cosa significasse la Wild Hunt rispetto ai DD, e ti riporto la risposta qui sotto:
      “Beh, loro sono in parte legati a questa (la Caccia Selvaggia, N.d.R.) cosa che è rivelata nell’affresco scoperto alla fine della stagione. Abbiamo sempre descritto i Dottori come scienziati che hanno il culto del sovrannaturale e la Caccia Selvaggia è precisamente la reazione del mondo sovrannaturale a ciò che hanno fatto mischiando la scienza e il sovrannaturale alla loro volontà”.

      Liked by 1 persona

      • Conosco la leggenda della Wild Hunt, e non dico che la mitologia inserita non sia stata interessante, il problema è che molte delle cose inserite sono andate solo poi a complicare la trama. Per me dopo la quarta stagione si è cominciata ad ammassare roba su roba facendomi perdere il piacere di guardare la serie, quest’anno soprattutto. Poi questo è il mio punto di visto da “fan” che segue teen wolf dalla prima stagione.

        Mi piace

    • Era anche ora, visto che manca solo una puntata alla fine della 6a!
      Comunque, io credo che il problema non sia tanto dove vadano a pescare gli elementi sovrannaturali nelle varie stagioni, quanto il modo in cui gestiscono la storia. La prima e la seconda stagione erano più semplici, c’era un – e solo uno, non dodici – cattivo ben definito che faceva un po’ di casino in crescendo, si arrivava al casino massimo e poi il conflitto veniva risolto negli ultimi due episodi. Dalla terza in poi hanno aumentato il numero dei cattivi per ogni stagione e hanno cominciato ad aggiungere sottotrame che il più delle volte creavano solo confusione e rendevano difficile concentrarsi sul problema principale.
      I Cavalieri sono un interessanti come personaggi, ma secondo me l’errore degli sceneggiatori è stata la gestione dei tempi: ci sono stati momenti e scene che avrebbero potuto risolvere in dieci minuti, e che invece si sono trascinati per puntate intere, come la puntata in cui Stiles prova ad uscire dalla stazione, o la gita nella cittadina deserta, hanno preso delle scene e le hanno dilatate all’inverosimile, così ora siamo all’ultima puntata e c’è ancora quasi tutto da fare.

      Mi piace

  2. sulla frase “ma ipnotizzarli invece che congelarli “credo ci sia stato un boato mondiale e anche universale,cioè pure gli omini verdi lo hanno urlato,record storico di parlare all’unisono xD. in altre serie avrei massacrato senza pietà,ma non riesco a insultare jeff…..ormai king of espedienti narrativi.e troppo geniale a modo suo…sulla questione trama allungata è sempre il solito problema delle venti puntate,troppe.

    sullle lacrime e le ship…ne avrei da dire,sulla “coerenza”di lydia -CheNonSièMaiCagataStilesAmorosamente-ma posso soprassedere e aspettare il suo i love you
    (che viene tradotto coi sub a seconda di chi shippa-i traduttori pro sterek e stydia. a inizio stagione era “ti voglio bene”,uno sterek? xD ) .

    Liked by 1 persona

    • Credo che ormai ci siamo anche affezionati a questo suo modo di fare, al suo aggiungere complicazioni inutili solo perché il mondo di Teen Wolf è pieno di creature sovrannaturali, quindi tutto deve essere un po’ magico e sovrannaturale, allora gli si perdona un po’ tutto.
      Non lo so, a questo punto la relazione tra Stiles e Lydia è abbastanza ambigua che potrebbe finire in tutti e due i modi (come fidanzati o come amici), e avrebbe comunque abbastanza senso, anche se qualcuno potrebbe accusarlo di fanservice, ma ormai siamo all’ultima stagione, a chi importa se li fa mettere insieme solo per fare contenti i fan? Ci ha giocato per anni sulla Stydia sì/Stydia no, potrebbe darci un contentino, anche se conoscendolo salterà fuori che ce lo siamo immaginato noi e che loro sono best friend forever, tanto ormai non ha più niente da perdere.

      Mi piace

    • La cosa del congelamento secondo me aveva senso perché loro si sono rifatti a quello che hanno fatto con Deaton, hanno tentato di ripetere la cosa e strada facendo hanno compreso questa cosa dell’ipnosi. Cioè, magari già da Malia potevano usarla, però con Scott ci stava, ecco.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...