Rubriche/Sapevatelo/Telefilm

Sapevatelo | Pitch: 5 Motivi Per Guardarlo

Tra le tante serie iniziate quest’anno ce n’è una che è passata in sordina e che definire poco conosciuta è un eufemismo. Sto parlando di Pitch, serie tv di genere drama della FOX la cui prima stagione, composta da 10 episodi, si è conclusa poche settimane fa.
La trama è molto semplice infatti tutta la vicenda è incentrata su Ginny Baker (Kylie Bunbury), prima donna a giocare nella Major League Baseball, ovvero la lega professionista di bseball di massima categoria. La serie A del baseball negli Stati Uniti, per intenderci. Ovviamente questo scaricherà su di lei un’enorme pressione mediatica che si sommerà alle difficoltà di inserimento nella nuova squadra (San Diego Padres). La ragazza dovrà dimostrare a se stessa, ai propri compagni e al mondo intero di essersi meritata questo ingaggio. Tra tutti i suoi compagni, Ginny avrà una particolare intesa con Mike Lawson (Mark-Paul Gosselaar), catcher (ricevitore), veterano della squadra e capitano osannato dai tifosi, ormai vicino alla fine della sua carriera, ma nessuno dei due vorrà ammetterlo.

Se questo non basta a convincervi, vorrei provare a farlo io dandovi 5 motivi per guardare questo show.

!) Lo Sport
Lo so, potrebbe sembrare banale e noioso ma non lo è. Questa è una delle poche serie che mostra lo sport per quello che veramente è. Mostra quanto il mondo patinato che vediamo da fuori, non sia poi così meraviglioso per chi lo vive. Il baseball è una macchina da soldi e di conseguenza anche i giocatori lo sono. Se rendi giochi e resti, altrimenti sei fuori perchè tutti sono utili ma nessuno è indispensabile. Le partite non si vincono all’ultimo secondo ma soprattutto si perdono. Non c’è Lucas Scott che infila un canestro da tre punti allo scadere del tempo (se non avete mai visto One Three Hill probabilmente non capirete questa frase ma soprattutto dovete correre a recuperalo). Proprio questo aspetto di veridicità farà si che i lunghi momenti dedicati alle partite non risultino noiosi ma esaltanti e carichi di adrenalina. Vi troverete a sperare che Ginny elimini il battitore avversario con il terzo strike o che Mike giochi un altro minuto perché come li guida lui i Padres, non lo fa nessuno.

2) Ginny Baker
E’ la protagonista ed è scontato che sia un punto di forza ma non lo sono i motivi che la rendono tale. Ginny è una giocatrice normale. Non è un fenomeno, ha una media di punti normale, nessuna qualità eccelsa e fa più disastri che altro. E’ una ragazza di 23 anni di origini modeste che si trova all’improvviso catapultata in un mondo che non le appartiene e in cui non ha alcun punto di riferimento, mentre gli occhi dell’intera nazione sono su di lei. Questo la rende incredibilmente fragile ed i suoi tentativi per restare in piedi sono ciò che più permette a chiunque la guardi, di immedesimarsi di lei. Togliendo il baseball, il contesto e tutto il resto, è semplicemente una persona a cui si presenta una sfida, forse più grande di lei, che non può assolutamente fallire perchè getterebbe all’aria quello per cui ha lavorato tutta la vita, rischiando di deludere tutti.

3) Mike Lawson E I Suoi Discorsi
Come ho detto Mike è il veterano della squadra, infatti gioca per i San Diego Padres da ben 15 anni. Questo ruolo apparentemente prestigioso, nasconde una grande responsabilità però. Lui è quello che deve caricarsi la squadra sulle spalle e condurla fuori dai momenti di difficoltà. è quello che tra una time out e l’altro tranquillizza i lanciatori sul monte di lancio motivandoli con dei discorsi quasi illuminati, è la colonna dello spogliatoio ed è quello su cui tutti contano in ogni momento. Senza Lawson la squadra, questa squadra, non esiste. L’aspetto più affascinate però, è la contrapposizione che c’è tra il Mike che vediamo in campo e quello fuori. Dismessi i panni del catcher idolatrato dalle folle, com’è veramente quest’uomo? A voi scoprirlo.

4) Il Rapporto Fra Ginny E Mike
Il campione e la novellina: cos’hanno in comune? Nulla, almeno apparentemente. Eppure è proprio questa enorme differenza fra i due a rendere interessanti le loro interazioni. Sulla carta Ginny ha solo da imparare da Mike ma nella pratica non sarà proprio così. Lui sarà la sua guida in campo e nello spogliatoio ma la vita non è solo baseball…

5) Il Messaggio
Vorrei evitare il momento “Parole Pelate per il sociale” perchè una serie tv può essere solo una serie tv e va bene così. Non per forza deve avere un messaggio positivo di fondo e non necessariamente deve dire qualcosa che vada oltre la storia raccontata nei vari episodi. Non è obbligatorio che spegnendo il pc si resti a riflettere su ciò che si è appena visto, collegandolo magari anche a temi di attualità. Questo, però, con Pitch succede e trovo che sia un valore aggiunto ad una serie di per sé già ben fatta. Ovviamente una donna che entra in un campo appannaggio completamente maschile fa discutere e ovviamente questo porta a parlare, tra le righe, di parità sociale ed economica fra i sessi, di pari opportunità, di come i media trattino in modo differente una donna in vista rispetto ad un uomo oppure ancora di come le persone spesso non si rendano conto di avere dei preconcetti sbagliati derivanti solo dal contenuto socio-culturale in cui sono cresciute. E’ necessario vedere tutto questo in Pitch? No, assolutamente. Può essere presa come una serie di buona qualità sul baseball e la cosa può finire lì. Nessuno ci obbliga a riflettere ma gli spunti interessanti ci sono ed è sicuramente un pregio.

Spero di avervi incuriosito quel tanto che basta almeno per farvi guardare il pilot. Il resto lo lascio fare a Ginny, Mike e tutti gli altri.

Annunci

2 thoughts on “Sapevatelo | Pitch: 5 Motivi Per Guardarlo

  1. Ho cominciato a vedere questa serie proprio oggi, dopo aver letto questo articolo e devo dire che mi sta piacendo. Già sono alla terza puntata! Non sono appassionata di sport, ma mi piace lo spirito di questa serie e visto che c’è la pausa invernale per quasi tutte le serie che vedo, mi sa che questa la finirò in due o tre giorni massimo xD grazie per avermi fatto scoprire questa serie!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...