Skam/Telefilm

Recensione | Skam 3×09

Com’è possibile che ogni settimana questa serie riesca a farmi piangere di più di quella precedente?

La scorsa puntata si era conclusa nel peggiore dei modi, quindi non ha sorpreso che questa si sia aperta con una scena dai toni molto tristi. Isak è ferito e pieno di dubbi: lo vediamo che si documenta sul disturbo mentale di Even, cercando di capire qualcosa di più sul suo comportamento. Even gli invia il testo di Cherry Wine di Nas – una canzone bellissima, che parla di anime gemelle – e lui gli risponde di smetterla di mandargli messaggi. Chiaramente ha creduto alle parole di Sonja, e pensa che Even in realtà non provi niente per lui. Eskild gli chiede se ha bisogno di qualcosa, o se vuole parlarne – apprezzo davvero tanto questo personaggio, che è al suo fianco e cerca di supportarlo in un momento così difficile. Isak però non è pronto ad aprirsi con nessuno: è terribile vederlo così giù di morale, tanto da saltare la scuola il lunedì. Poi succede qualcosa di positivo: sua madre gli manda un messaggio in risposta al suo coming out, dicendogli che gli vorrà bene per sempre. Il conforto di Isak è percepibile: avere il sostegno di entrambi i genitori è importantissimo per lui, ora più che mai.

Martedì Isak racconta a Jonas cos’è successo con Even nel weekend, quando Magnus li raggiunge e gli dice che anche sua madre è bipolare. Con grande sorpresa di Jonas – e anche mia, devo ammettere – il ragazzo si rivela un aiuto prezioso per la situazione in cui si trova Isak. Gli spiega cosa vuol dire essere bipolare, e gli suggerisce di parlare con Even, perché il fatto che abbia un disturbo psicologico non vuol dire che non abbia niente da dirgli. Inoltre gli fa notare che sbaglia a fidarsi di Sonja, che è la sua ex, quando dice che Even non ha sentimenti per lui e tutta la loro relazione era basata su una sua mania. Magnus in questa scena ha dimostrato di essere molto più intelligente di quanto sembrasse, e ancora una volta Skam è riuscito a farci apprezzare anche un personaggio che in precedenza non appariva  significativo.

 

Dopo la sua conversazione con Magnus, Isak si decide a chiamare Even, ma il ragazzo non gli risponde. Poi riceve una telefonata da suo padre che gli ricorda del concerto di Natale di venerdì. Mi si è spezzato il cuore sentendogli dire che lui e il suo ragazzo si sono lasciati – e pensare che gliene aveva parlato meno di una settimana prima, quando le cose stavano ancora andando per il meglio.

Come spesso succede in Skam, gli ultimi minuti dell’episodio sono i più importanti, e in pochissimo tempo la situazione cambia completamente. Poco dopo essere arrivato in chiesa per il concerto di Natale, Isak riceve un messaggio da Even, nel quale si scusa per avergli tenuta nascosta la sua bipolarità, spaventandolo e ferendolo. La conclusione del messaggio sembra un addio, ma sul momento Isak non se ne rende conto – io invece ero già in ansia. È un incanto ascoltare O Helga Natt (O Holy Night) – una versione così bella che mi ha fatto scendere qualche lacrima, e ancora non sapevo cosa sarebbe successo dopo. È a quel punto che Isak, rileggendo il messaggio, ripensa alle volte in cui Even ha parlato di morte, o della fine di tutto. Realizza che se è in preda alla depressione potrebbe compiere un gesto estremo. Così lascia la chiesa in fretta e si precipita a scuola, sul luogo del loro primo incontro, sapendo di trovarlo lì. I flashback dei loro momenti insieme rendono tutto ancora più emozionante. Isak è terrorizzato quando non vede Even seduto sulla loro panchina – e io con lui. Ho condiviso il suo enorme sollievo quando si volta giusto in tempo per vedere Even uscire dalla scuola. L’ultima scena è la più intensa di tutta la stagione: Isak si avvicina a Even nel cortile, cerca il contatto con lui, e gli dice che non è da solo. Poi lo bacia e lo stringe a sé.

L’ho  trovato uno dei momenti più commoventi di qualsiasi serie televisiva. Mai prima d’ora avevo sentito un amore così forte e coinvolgente tra due personaggi. Questa puntata mi ha fatto emozionare tantissimo, perché si è capito quanto siano profondi i sentimenti di Isak per Even. Lo stesso ragazzo che all’inizio della stagione non riusciva ad accettare nè la propria sessualità né chi soffre di disturbi mentali, ora è disposto a stare al fianco di una persona bipolare per amore. È stato bellissimo osservare la sua crescita personale nel corso di questi nove episodi. Ed è meraviglioso che Even, che era convinto di non meritare l’affetto di nessuno, abbia trovato qualcuno che lo ama.

Ringraziamo: Skam Italia | Skam Addicted ITA | Skam Multicouples | Say it again. You’re the man of my dreams – Isak x Even ITA | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...