Telefilm/The Crown

Recensione | The Crown 1×09 “Assassins”

Pelati reali, di stirpe nobile, o con solo un quinto di sangue blu (va bene anche una coroncina di carta), sono ancora indecisa se il nono episodio mi sia piaciuto. A volte questi cambi di rotta, questo passare quasi da un episodio all’altro senza una linea guida “precisa” (si, la storia del regno di Elisabetta II, ma gli eventi singoli?) mi destabilizza.

Mentre Elisabetta cerca conforto nell’amico Porchy, con cui ha il medesimo interesse per i cavalli, il suo rapporto con Filippo si incrina sempre più. Contemporaneamente abbiamo l’ottantesimo compleanno del primo ministro Churchill al quale verrà organizzato un grande ricevimento in suo onore e verrà chiamato il famoso pittore Graham Sutherland per realizzare un suo ritratto. Churchill lo considererà orribile all’inizio, ma poi si renderà conto di essere finalmente anziano e rassegnerà le sue dimissioni.

Conclusioni:

Ho iniziato a guardare questo episodio con uno stato d’animo trepidante ed eccitato all’inizio, che poi è andato scemando. Elisabetta che sgambetta in camicia da notte alla finestra per spiare il marito che torna tardi…tutti attimi di intimità che, come vi ho già accennato, fomentano la romanticona che è in me. Eppure le vicende di questa coppia reale ancora una volta fanno da cornice a eventi storici più importanti. Filippo si sente messo da parte, Elisabetta trascurata. Lui reagisce passando più tempo lontano da lei, lei rivolgendosi all’amico Porchy, che pare sia stato un suo possibile pretendente, nonché tutt’ora uomo fidato e molto legato a lei. L’ostilità di Filippo si denota nelle sue battute amare, nell’ironia fuori luogo e anche nelle uscite volgari di tanto in tanto. Frustrazione e gelosia. Eppure, non vi nego, che avrei preferito che Elisabetta avesse fatto un passo verso di lui che viceversa. Sicuramente qualcosa Lilibeth fa, una dichiarazione d’amore. È così che ho visto la sua ammissione a Filippo, il suo dichiarare che lei lo ha scelto perché lo ama. Ma questa era più che altro la puntata delle scuse, scuse che arrivano sussurrate a ricevimento da Filippo. L’Elisabetta tentennante degli inizi ora è abbastanza lontana, non si piega, non si sottomette e non ci sta all’ostilità del marito. Certo, forse solo ora il duca di Edimburgo sta capendo quale sia il suo ruolo. Nonostante tutto vederli lontani mi rattrista.

(la Foy è strepitosa)

Il cuore dell’episodio invece è il compleanno di Churchill, non in quanto tale, non la festa e neppure il quadro, quello è un tramite per fargli e farci capire che è troppo anziano per portare avanti una nazione. Toccante il momento intimo tra Churchill e Sutherland, che con la sua psicologia delicata e la sua umiltà porta Churchill a capire anche la sua arte. Entrambi provano a conoscersi prima con i loro quadri. Pare che nella realtà Churchill non sia mai arrivato a distruggere il suo ritratto (tutto ciò non vi ricorda un certo Dorian Grey?!), e che anzi abbia apprezzato il lavoro di questo giovane artista inglese, ma sicuramente l’astio mostrato anche in questa “coppia” è servito a noi spettatori a capire sia questo personaggio che come sia arrivato al capolinea.

Margaret ed Eden li ho trovati in questo episodio piuttosto buffi e fuori luogo. La prima ancora oggi non mi spiego come, dopo aver minacciato sua sorella alias la Regina, non abbia fatto granché contro di lei. Certo la puntata precedente era incentrata su di lei, si è beccata una romanzina dalla Regina, ma poi (sono queste le pause che sopra ho citato che mi fanno perdere la continuità del racconto) ? Ora sembra semplicemente che ci prenda gusto ad insultare di tanto in tanto la sorella. Un po’ sono delusa. Eden invece mi è parso un bambino (coi baffi e i capelli grigi) che fa i capricci, ma il lato più divertente sta nel fatto che due “vecchi” gareggino a chi sta meglio in salute (nessuno!). Nel momento in cui Churchill annuncia le dimissioni alla Regina, mi è tornata in mente la scena quando Elisabeth chiese al primo ministro se il governo fosse in mano a uomini di buona salute…e niente dopo quanto è accaduto, la cosa fa ridere già così.

Aggiungo anche che a episodio concluso ho notato ancora una volta come siano le mogli a capire la gravità delle situazioni e rimettere in riga i loro mariti (Clementine e Elisabetta). Girl Power!

(Can you?)

Puntata un po’ noiosa, se teniamo conto che è la penultima. Sicuramente vale la pena vederla per la presa di coscienza di Churchill e la dichiarazione d’amore di Elisabetta a Filippo, ma è stata lenta e io mi sentivo come Churchill sulla sedia a farsi ritrarre, impaziente e irritato.

p.s.

L’ingroppata” potevamo risparmiarcela…

…-1…

Ringraziamo: The Crown Italia | Matt Smith Italia | • Matt Smith, the drunk giraffe. | Blends of Scotland, Ireland, UK: Ladies’ perfect Tea | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | Crazy Stupid Series | British Artists Addicted | Lost in Series | Keep calm and watch series | Telefilm,Film,Music and More

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...