Telefilm/The Walking Dead

Recensione | The Walking Dead 7×07 “Sing me a song”

Premetto che parlo ovviamente per iperbole, senza dovermi preoccupare di analisi storiografiche e sociologiche perché in fin dei conti sto al calduccio nella mia camera a sorseggiare un tè recensendo una semplice serie tv post-apocalittica, ma devo dire che – con questo episodio più che mai – grazie a Negan ho capito il nazismo.

Ok, sembra una cazzata ma non lo è. Non del tutto, almeno: vi siete mai chiesti come ha fatto Hitler ad intortare milioni di tedeschi? Non è stata solo la situazione politico-economica della Germania uscita sconfitta dalla prima guerra mondiale ad aver convinto la popolazione ad affidarsi ad un tipo con i baffetti che spingeva per il riarmo e andava blaterando “make Germany great again” (Donaldo dice “ciao”): è stato anche, e soprattutto, il suo carisma. La sua capacità di trascinare le folle, convincerle della bontà delle sue intenzioni.

Negan è evidentemente uno squilibrato, e senza il suo carisma sarebbe restato uno squilibrato solitario. Ma proprio perché è affascinante (diavolo se è affascinante), carismatico oltre ogni umana comprensione e incredibilmente persuasivo, altro che solitudine: è riuscito a mettersi a capo di un’intero esercito. Di più, di una intera corte, fatta di sudditi ammaliati dai suoi modi (quando non completamente terrorizzati, è chiaro).

Per farla breve, Negan potrebbe – con un semplice sussurro e un sorriso buttato lì – convincere un gatto a fare il bagno.

Ogni volta che compare sullo schermo, insomma, riesco a capire come, a volte, la gente si lasci convincere, perché ha convinto me (a chi devo inviare il mio curriculum nel caso ci fosse un posto vacante tra i suoi luogotenenti?). La qual cosa mi spaventa un po’, perché un conto è lasciarsi convincere da un ammaliatore che però è una brava persona, un conto è lasciarsi convincere da un cazzo di psicopatico assassino. Sono tristemente e vergognosamente consapevole che se avessi vissuto in Germania negli anni ’30 avrei seriamente corso il rischio di trovarmi dal lato sbagliato della storia.

Chi invece non vacilla nelle sue intenzioni nemmeno per un istante è Carl, e per fortuna.

Dico per fortuna perché: 1) fa piacere vedere che non tutti cadono sotto l’incantesimo di Negan, altrimenti saremmo fottuti (solo i fessacchioni come la sottoscritta si fanno intortare tanto palesemente); 2) STORYLINE! L’ho detto e lo ripeto, sarà interessantissimo vedere in che modo si svilupperà il loro rapporto.

Da un lato, abbiamo un ragazzino incazzato e per nulla disposto a farsi mettere sotto da Negan. Lo disprezza, e glielo dice in faccia. Ha giurato di ucciderlo e gli ha dimostrato che ha le palle e l’iniziativa per farlo.

Dall’altro, abbiamo un cazzo di psicopatico assassino sinceramente colpito dal carattere dimostrato da quell’adolescente senza un occhio.

Secondo me ne vedremo delle belle. Voglio dire, che tipo di rapporto instaureranno? Mentore e apprendista? Poliziotto buono e poliziotto cattivo?

Miami Supercops. Starsky & Hutch. Miami Vice. Pensate ad una coppia di poliziotti di qualche decade fa e immaginatevi un remake con loro due. Fffatto?

Miami Supercops. Starsky & Hutch. Miami Vice. Pensate ad una coppia di poliziotti di qualche decade fa e immaginatevi un remake con loro due. Fffatto?

Padrino e figlioccio? E Rick? Rick che fa, Rick che dice? Diventeranno tutti e tre una famiglia moderna che Pritchett & Delgado, Pritchett & Dunphy e Pritchett & Tucker scansatevi che fate ombra? Io sono genuinamente curiosa come una scimmia.

Tra l’altro, vogliamo parlare di come qualche episodio fa Negan ha tranquillamente dato le spalle a Rick dopo avergli messo in mano Lucille, in una posizione di vulnerabilità solo apparente perché sapeva che Rick non lo avrebbe mai attaccato, mentre di fronte a Carl con il mitra si fa scudo con uno dei Salvatori? Lo trovo emblematico: non solo Negan è affascinato da Carl, ma sotto sotto, quand’anche magari solo inconsciamente, ne è intimorito. E dici niente!

Guarda, Simba! Tutto ciò che è illuminato dal sole è il nostro regno!

Guarda, Simba! Tutto ciò che è illuminato dal sole – vabbè, ochèi, dal fuoco della fornace – è il nostro regno!

Ora, sempre restando tra i Salvatori, finalmente facciamo la conoscenza delle famose mogli di Negan, che finora erano rimaste fantomatiche come quelle di Dracula. Una in realtà la conoscevamo già, era la compagna di Dwight. Un vero e proprio harem che manco lo scià di Persia. Onestamente, la voglia sua. Però è stato interessante vedere come cambia il suo atteggiamento a seconda che si tratti dei suoi tirapiedi, o delle mogli. Nel primo caso, infatti, nessuno si sarebbe mai potuto permettere di rivolgersi a Negan con il tono – strafottente – con cui gli si è rivolta la ex-ragazza di Dwight. Mi domando da dove viene questo inaspettato lato della sua personalità.

Padre Gabriel è un altro la cui personalità è in continua evoluzione: l’abbiamo conosciuto come un codardo e un meschino ometto, pronto a tradire chi l’aveva aiutato pur di salvarsi la pelle. Ora (beh, ormai da molti episodi a questa parte) è un uomo totalmente riformato. In macchina con Spencer ha fatto sfoggio di lealtà, buon senso e saggezza. È decisamente vero quello che afferma, che Rick è in grado di cambiare le persone in meglio. Dubito però che Spencer recepisca il messaggio, anzi, probabilmente ad un certo punto combinerà qualche casino irreparabile.

Come anche Rosita, che forte di un solo proiettile vuole andare a vendicare i torti del mondo. O Michonne, pure, che sta lavorando sul suo faccia a faccia con Negan. Insomma, sono tutte e due in missione per conto di Dio come i Blues Brothers, e molto opportunamente perché se continuano a fare di testa loro probabilmente finiranno al Creatore.


Ringraziamo: The Walking Dead-Italy | The Walking Dead ITA | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | ❤ Telefilm / Fiction❤ | Telefilm,Film,Music and More

Annunci

6 thoughts on “Recensione | The Walking Dead 7×07 “Sing me a song”

  1. C’è posto tra le mogli?no perchè io so disponibile…prima le faccio fuori tutte,e gli dico che io valgo per dieci. e mangio poco.
    “solo”per la sua crudeltà nel voler influenzare carl e soggiogarlo con sottile seduzione,non con la paura,lo ergo a RE,altro che ezekiel….(non vedo l’ora del confronto tra lui,ezi e shiva.sto sbavando)
    il bello è che non riesci a odiarlo quando è cosi’,è immenso(con olivia,poi,le risate)….ma a carl costerà caro,e torneremo a odiarlo presto misà.

    ma un manuale d’istruzioni per capire come fa jesus a sparire? ahhahaha epico! ho dovuto rimandare indietro la scena,ma dove ca** si è infilato senza esser visto?daryl ha guardato su,lo ha visto sicuro…e i saviors no? vabè chissene,se lo spiegano perde la magia. dopo PPP altro mistero: go now. ma sicuro è stata sherry….come se senza negan non ci fosse un esercito di saviors a recinzione,spero che jesus abbia lo scudo di invisibilità di proiezione.
    e ultimo….con la spaccaculi. senza pensare a quanto è figo lui con la bimba che ti fa saltare le ovaie…. ma quanta tortura può subire ancora il nostro rick T_T,gli serve una terapia d’urto o uno shock per risvegliarlo. ho paura che stavolta perderà la mano…

    Mi piace

    • Mangi poco, tanto non è che hai molta scelta comunque! Però dai, quando diventerò il suo braccio destro metterò io una buona parola per te!

      La scena con Olivia (e quando pure ha parlato dell’occhio con Carl) è stata troppo forte; è proprio quando fa ‘sti pezzi così, che prima ti piglia per il culo e poi pare sinceramente dispiciuto, che ti frega perché pensi che in fondo è una brava persona quando invece in realtà non gliene frega un cazzo e sta semplicemente giocando come al gatto col topo. Poi vabbè, insieme a Judith padre dell’anno, ma di che stiamo parlando? Io sono così infinocchiata dai suoi modi che a ‘sto punto sono pure disposta a fargli adottare il nascituro di Maggie, pensa come sto!

      Mi piace

      • “stiamo morendo di fame”… ” tu???” ho riso per mezz’ora xD ….dopo che strippi quando carl canta e lui agita la mazza. no vabè è geniale. e per fortuna non ho letto critiche stavolta….comunque michonne rosita etc…fanno capire perchè il leader è rick. anche se michonne l’ho adorata,dopo tanto tempo…

        Mi piace

        • Che poi, io mi sono sempre chiesta come possano (o potessero) esserci degli obesi come lei (e come Denise) nel mondo in cui vivono. Che sì, per carità, non è trascorso poi così tanto (per noi sono sette anni, per loro saranno quanti, due-tre?) da quando è iniziato tutto però ormai loro dovevano essere delle belle acciughe, dato che il cibo è poco e molto razionato. Quindi, data l’impossibilità, secondo me, di essere obesi durante l’apocalisse, per me hanno messo questa scena proprio per dirci che sì, lo sappiamo che è strano e lo sapete che ve ne siete accorti, però tanto ormai abbiamo scritturato un’attrice obesa, e quindi tanti saluti al “realismo”. Come con Lost, ad un certo punto Sawyer attribuisce alla particolarità mistico-magica dell’isola in cui si trovano il fatto che Hugo non era dimagrito di un etto!

          Mi piace

          • hahaha io me lo chiedevo col ciccio sgherro di negan,a me fa dimagrire solo guardarlo…i misteri della vita..forse la dieta non basta,se non fai movimento,e li’ tra lei e denise non so mai uscite di casa..o creano la cioccolata e se la pappano in segreto.

            Mi piace

          • Eh, ma dai e dai un etto lo perdi! Questo è un discorso molto serio da affrontare perché se manco durante l’apocalisse zombie si riesce a perdere un kilo, figurati nella vita di tutti i giorni! Che vita di stenti!

            Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...