Supernatural/Telefilm

Recensione | Supernatural 12×06 “Celebrating The Life Of Asa Fox”

Tutti gli americani si prendono una pausa per il Giorno del Ringraziamento e così ho fatto anch’io: una bella settimana passata al calduccio a recuperare serie tv arretrate (strano vero?) e a studiare (strano anche questo). Comunque durante questo lunghissimo intervallo di ben 7 giorni, i nostri unici e soli cacciatori ci hanno allietato con foto di grandi cene e paesaggi invernali, da porre particolare accento su Jensen che ha postato la foto di una grande tavolata imbandita di torte, scrivendo “Life lessons being taught. #pieHappy post-thanksgiving eating y’all”… come si fa a non desiderare un marito del genere?! mah!

Comunque passiamo all’episodio numero 6 di questa lunga scalata verso la vetta della dodicesima stagione. Devo dirlo e concedetemelo: uno degli episodi più belli che abbia mai visto nell’intera serie, con i giusti colpi di scena e le corrette quantità di sentimenti.

I quaranta minuti iniziano con una giovane Mary Winchester, neo mamma, alla ricerca di un lupo mannaro cattivone. Sulle tracce della creatura si imbatte in un ragazzino identificato come preda dall’uomo, Mary interviene riuscendo finalmente a uccidere il lupo mannaro e a salvare il piccolo. Ed è così che conosciamo il soggetto del titolo dell’episodio: il ragazzino che ha salvato la giovane Mary Winchester è infatti Asa Fox. Cresciuto con l’ossessione di diventare come colei che l’aveva salvato, Asa abbandona gli studi per dedicarsi interamente alla caccia delle creature, salvando vite e raggiungendo importanti traguardi durante la sua vita. Ma perchè torna tra noi il caro Asa?

Facciamo un salto avanti di almeno 40 anni. Siamo a casa dello sceriffo Jody, pronta per godersi una serata in solitudine, dato che le due figliocce sono in gita, quando suonano improvvisamente alla porta gli uomini che tutti vorrebbero vedere sul proprio uscio. Sam e Dean chiedono a Jody ospitalità per una notte che risulterà piuttosto breve, perchè Jody riceve la notizia che un suo caro amico è appena stato trovato morto. E chi sarà mai questo amico intimo per il quale Jody spende copiose lacrime? Esattamente. Asa Fox.

Il viaggio allora inizia e, in sole poche ore di macchina, ci troviamo a casa di Asa per celebrare il suo funerale in perfetto stile cacciatore. Qui incontriamo molti amici cacciatori mai incontrati prima, che iniziano a raccontare storie sulla vita di Asa e che, all’arrivo dei Winchester, si illuminano di gioia, emozionati nell’avere a così pochi centimetri i loro idoli sopravvissuti al diavolo e a Dio stesso. Le storie sui fratelli sono delle più svariate, tutte vere e dolorose per i due che le hanno provate e che sanno che non sono invenzioni. Comunque, tutti i cacciatori sono in una stanza a parlare di come Asa fosse stato un buon amico e un bravo cacciatore,e guardando la scena, non ho potuto fare a meno di pensare a questa…

Tutti che raccontano la propria storia e i loro rapporti con Asa. Conosciamo così due cacciatori cresciuti da una strega bianca che riescono a usare la magia stessa per sedurre e ammaliare, un paio di amici di caccia di Asa, e la madre del ragazzo, ormai anziana ereditiera. Come ultima arriva anche Mary, che si congiunge per la prima volta ai figli dopo la litigata. Non è purtroppo ben vista dalla madre del giovane Asa che la accusa di averlo ucciso lei, dopo che gli ha mostrato cosa si nasconde nell’ombra. A tal proposito le consegna le lettere che il figlio le aveva scritto, con la speranza di incontrarla e ringraziarla, per dimostrarle che ora non aveva più paura del mondo esterno.

L’atmosfera è quindi già pesante, ma il tutto diventa ancora più movimentato quando un compagno di caccia di Asa viene trovato morto sul soffitto della stanza dove riposa il cadavere di Asa stesso. Subito si inizia a parlare del demone che cercava vendetta nei confronti di Asa che uccide le persone strangolandole, e il panico scatta generale. Tutti sono possibili vittime di possessione e, per di più, non c’è né l’acqua né le armi adatte a combattere un demone di tale portata.

E cosa si fa quando la minaccia incombe? Ci si separa! Beh, ovviamente! A coppie di due si perlustra quindi la casa e notiamo come Sam scelga appositamente sua madre, un secondo, ma Dean? Era uscito poiché turbato dalla lite avuta con la madre, ed è tutt’ora chiuso fuori. Solo grazie all’aiuto di Billie (), la nostra amata mietitrice, riuscirà ad entrare facendo però un patto con lei. Dean riesce così ad entrare e ad aiutare la madre di Asa a combattere il demone che, nel frattempo, ha ucciso un secondo amico di Asa.

Ci si ritrova allora tutti in soggiorno dove si decide di preparare un trappola del discolo con la cenere del camino. La trappola funziona, se non fosse che il nostro caro demonuccio si è già preso Jody. La donna inizia allora a puntare il dito contro tutti e tutte, portando a una situazione di anarchia totale, che culmina con la rivelazione di tutti i segreti dei personaggi: i due fratelli cresciuti dalla strega sono in realtà figli di Asa, la madre è finalmente sollevata che il figlio non rischi più la vita in giro per salvare sconosciuti, e l’amico di caccia più stretto di Asa è in realtà il suo assassino. Durante una lite Asa è caduto ed è morto, sbattendo la testa, l’amico, per far sì che non fosse incolpato per la sua morte, lo ha impicciato all’albero convincendo tutti che fosse stato il demone a ucciderlo.

Questa è un’ennesima dimostrazione di come l’uomo sia la vera bestia. Per quanto la serie ci voglia far concentrare sulla malvagità di creature della notte e dell’ombra, i veri cattivi risultano essere gli umani stessi.

Comunque, per tornare alla conclusione dell’episodio, il demone viene esorcizzato dai due fratelli insieme alla madre, e il tutto si conclude con la cremazione del cadavere del nostro amato Asa. Mary scopre che dovrà morire da lì a breve e che dovrà consegnare la sua anima a Billie (per tornare al patto di prima con Dean). Bene, tutto è finito nel migliore dei modi, e noi sappiamo che pe ogni cosa che va bene, ce ne sono ben venti che vanno male, quindi aspettiamo l’episodio di giovedì (venerdì da noi) ‘Rock Never Dies’

Vi lascio i ringraziamenti e il promo… alla prossima 😀

Ringraziamo: Supernatural•Italian Fandom• | • Jensen Ackles Italia • | NOI: supernaturaldipendenti | The Road So Far | Jensen Ackles Fans;; | You are my Jared Padalecki | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie Tv News | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | Lost in Series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...