Gilmore Girls/Telefilm

Recensione | Gilmore Girls: A Year in the Life 1×01-1×02 “Winter-Spring”

L’attesa è stata tanta, la pubblicità non è stata clemente con noi, le soffiate ci hanno fatto agonizzare, le foto uscite piangere; a Netflix è stata edificata una statua, sono partite le scommesse su chi sceglierà tra i suoi ex Rory da mesi, i countdown sono apparsi su ogni pagina e finalmente la mattina del 25 Novembre (un Natale anticipato) con tazza di caffè e computer, cellulare, tablet o Tv sotto mano, abbiamo cominciato la nostra maratona.

D’altronde guardare serie tv è “uno stile di vita“, no?!

UNA MAMMA PER AMICA: DI NUOVO INSIEME

Noi di parolepelate faremo due recensioni, per goderci e commentare meglio passo per passo (o stagione per stagione) questo grande ritorno di quattro puntate di 90 minuti ciascuna. Sappiate che siete nelle mani sbagliate, non ci andrò leggera a recensire i primi due episodi e probabilmente lo staff di parolepelate mi caccerà senza darmi nemmeno il tempo di fare un fagotto e legarlo ad un bastoncino. Perché? Prima di tutto io ho sempre avuto un rapporto di amore-odio con le Gilmore Girls. Sarà che il titolo: Una mamma per amica, mi urtava il sistema nervoso, in quanto già con questa “traduzione” partivamo male, ma non per l’attinenza con la trama, ma per il messaggio fuorviante.  Sicuramente questa è stata anche una di quelle ultime serie in stile “piccolo paesino sconosciuto che sforna protagonisti capaci di renderlo interessante” (come Everwood, Dawson’s creek ecc.), che sono riuscita a vedere con piacere. Mi era difficile alle volte però sopportare Lorelai e il suo eterno essere ragazzina ribelle, ma non nego che il rapporto con la figlia più adulta e i dialoghi serrati e con numerosi riferimenti alla cultura pop, mi facevano sentire a casa, perché io il 70% di quello che dicevano lo comprendevo, e poi finalmente vedevamo in scena non solo famiglie vicine al pubblico per i loro problemi, ma che passavano anche in casa, con una buona serie tv, il loro tempo. Come noi del resto.

Ma non negherò che la serie ad un certo punto è andata alla deriva (Lorelai che lascia Luke e si sposa con Christopher…il più grande non sense), forse proprio quando Amy Palladino non c’era più, lasciandomi infuriata per uno dei finali più brutti della storia.

Winter

La storia è ambientata circa dieci anni dopo. Avevamo lasciato Lorelai che finalmente si riavvicina a Luke, e Rory intenta a partire per seguire la campagna elettorale di Obama, non avendo ottenuto il tirocinio per il New York Times (che oggi ironicamente si scusa), dopo aver rifiutato la proposta di Logan (una mia amica mi ha fatto giustamente notare come solo nei telefilm qualcuno può mollare un bel partito come Logan, per giunta ricco).

Rory ha 32 anni, Ha scritto per il New York Times, ha girato il mondo…ma affettivamente siamo punto e a capo. Questa cosa mi ha lasciata stupita in parte. Sicuramente da un lato Rory rappresenta i giovani di oggi, impegnati, volenterosi di lavorare, ma insicuri davvero su ciò che vogliono fino alla fine. Dall’altro lato io credo che sia stata sempre troppo sopravvalutata. Le si sono date talmente tante responsabilità che infatti ricordiamo tutti il periodo di Yale e il suo crollo emotivo (che combacia col primo vero litigio con la madre). Vederla a questa età, senza aver concluso nulla (ma iniziato sicuramente tanto) mi ha messo paura. Mi è sembrato di vedere una Lorelai delle prime puntate, piena di vita, confusa, che si godeva più il presente spensieratamente. Certo, Lorelai però aveva già preso a sedici anni decisioni importanti, quindi aveva alle spalle un vissuto totalmente diverso rispetto quello della figlia che ha avuto grandi possibilità fino ad ora.

Ha una relazione segreta con Logan, fidanzatissimo con un’altra. Premetto che io sono sempre stata #teamLogan, e che l’aura da cattivo e viziato ragazzo con cui lo hanno voluto avvolgere a forza, non mi ha mai convinta del tutto. Insomma,  povero, ma bad boy col cuore tenero (Jess), sì, ma sicuro di sé, ricco, spavaldo e dolce (Logan), no… Contrasto nato per mettere sempre più in cattiva luce il secondo, peccato che poi al primo, ovvero Jess, nonostante alcuni ritorni significativi durante il corso delle precedenti sette stagioni, siano stati fatti perdere tutti i treni possibili. A prescindere da tutto io al posto di Logan, dopo che ha sopportato tutte le crisi mistiche di Rory, l’ha pure trovata a baciare quasi un suo ex, non l’avrei voluta più rivedere (Logan non è un santo, ma certamente non ha portato lui Rory sulla cattiva strada). Ma Logan non è mai stato rancoroso o cattivo, e per me che ora abbia una relazione, non proprio legittima, con Rory, è la dimostrazione che il suo sentimento per lei è stato sincero (secondo la mia filosofia contorta). La vera domanda però è, Rory ha capito che non ci potrà essere di più? Perché tra i due quello consapevole di ciò che stia facendo, mi sembra nuovamente lui.

Dalla confusione di Rory ora soffermiamoci ad una Lorelai anche lei poco cambiata. A parte il troppo botulino della Graham, la palese mal sopportazione con Patterson (palpabilissima, d’altronde Emily ci aveva visto giusto quando diceva che condividevano solo la stanza), dopo ben dieci anni è la stessa donna insofferente verso le “ingiustizie” passate dei suoi genitori, che vive il presente senza interrogarsi se si può volere di più dal futuro o se la persona con cui condividi la vita possa volere qualcos’altro. Non eravamo assolutamente a questo punto nella settima stagione. Anzi Lorelai era parecchio maturata tanto da tornar a testa bassa da un Luke profondamente innamorato di lei dopo il modo in cui lo aveva lasciato poco prima delle nozze. Per non parlare del cambiamento di direzione che aveva preso il suo rapporto coi propri genitori, tanto da frequentarli senza vincoli.

(queste sono le vere Gilmore!)

La parentesi sulla madre surrogata, l’ho trovata triste. È giusto discuterne con Luke (anche se come al solito in ritardo), ma se lei non vuole altri figli e lui neppure, perché insistere? Sensi di colpa? Pietoso anche il momento in cui, nel flashback sulla morte di Richard, tira fuori quell’aneddoto del baule. Tutta la rabbia di Emily la condivido, i rancori di Lorelai no, soprattutto a questo punto della storia. È come se fossero stati cancellati anni (serie intere), magari proprio quelle non curate dalla Palladino, la ideatrice? Ringraziamo il cielo che la Bishop è più in forma che mai, e grazie alla sua ironica disperazione ci strapperà più di un sorriso.

Tornare a Star Hollow è stato piacevole, insieme alla carrellata di facce conosciute da Paris direttamente da Htgawm a Kirk e il suo “ooober“. Un po’ angosciante osservare come i membri una volta più giovani ora mostrino tutti i segni dell’età, mi fa capire ancora di più quanto tempo ci sia voluto per creare un finale a questa serie.

Spring

Questo secondo episodio a mio parere è stato più interessante, nonostante le cattive premesse sopra citate. Lorelai ed Emily vanno da una terapista e tirano fuori una lista di problemi irrisolti, ma in realtà risoltissimi stagioni fa. Addirittura si parla di una lettera piena di ingiurie…ma solo io voglio sapere se esista o meno? La terapia forse è inutile per loro come coppia, ma secondo me a Lorelai farebbe davvero bene e qualcosa di buono ne esce, come il fatto che ammette con serenità che anche da non sposata, sia felice con Luke (o forse qualcosa manca?). Ma allora perchè gli omette alcune cose? Questo rapporto tra Lorelai e Luke l’ho trovato abbastanza freddo, a parte qualche bel dialogo eccentrico, sembrano due strani che condividono la casa, non un gesto dolce, un bacio. Certo, non erano sdolcinati neppure prima, ma non sembrano nemmeno più una coppia. E Rory nel frattempo crolla sempre più. Ricollegandomi ad un concetto sopra detto, ovvero che Rory ha subito troppe pressioni, questo ha fatto sì che lei non riuscisse e non riesca ad accettare determinate situazioni. Sia quando il padre di Logan le disse che non sarebbe stata una brava giornalista, e sia ora quando le è stato offerto un posto al suo vecchio liceo come insegnante…hanno insegnato a Rory a puntare in alto, ma perché questo non lo è? Rory ha perso totalmente il contatto con la realtà: non ha una dimora fissa, ha idealizzato il lavoro dei suoi sogni, ha dato per scontato il progetto di un libro, ha preso sotto gamba quello presso un sito, conta su un uomo fidanzato. Rory dove sei finita? Sta annaspando e che fa, cerca Logan…si appiglia a lui, una delle ultime cose belle e sicure che ha avuto.

Anche qui la bandiera della comicità è portata da Emily che ha deciso di portare avanti il progetto del marito di creare l’impero di Luke. Naturalmente Lorelai vede la cosa come un “tenerla” sotto controllo, piuttosto che “voglio assicurare a mia figlia una stabilità economica“. Ma abbiamo anche Paris, più pazza e non sense che mai come lo era una volta.

Traggo ora le mie conclusioni. Sicuramente il primo episodio, anche se più lento, è stato un vero ritorno a casa, Stars Hollow. Miss Patty (davvero in forma direi!) con le sue ballerine, Babette più stravagante che mai che arrostisce salsicce alla prima di un nuovo cortometraggio di Kirk, Taylor alle prese con le solite riunioni, Lane e la band, ecc. Tutte queste scene, anche se sono state una carrellata, mi hanno fatto riassaporare l’aria Gilmore insieme ai loro dialoghi che hanno fatto storia e i sogni strambi di Lorelai su Polanka. Peccato che nel secondo episodio manchino totalmente. Ho apprezzato molto il flashback dedicato a Richard e come Emily stia affrontando tutto da sola, dal gigantesco quadro in salotto, al buttare via ciò che non le dà gioia. Per il resto troppi temi introdotti, chiusi frettolosamente o non chiusi, e tanta confusione.

La direzione che questa serie sta prendendo non mi piace affatto, anche se mi sono davvero mancate, perché serie così non ce ne sono più, ma soprattutto…dov’è la sigla??

Ringraziamo: Alexis Bledel Italia | Milo Ventimiglia Italia | Gilmore Girls: A Year in the life | My hero, Jared Padalecki | ❤ Gilmore Girls ❤ | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Serie Tv News | – Telefilm obsession: the planet of happiness –  | Lost in Series | Keep calm and watch series | Telefilm,Film,Music and More

Annunci

13 thoughts on “Recensione | Gilmore Girls: A Year in the Life 1×01-1×02 “Winter-Spring”

  1. Ok, non l’ho ancora visto, ma non sono riuscita a non leggere in giro un paio di pareri.
    Premetto che secondo me hanno aspettato troppo tempo e volendo potevano far passare meno anni nella finzione, il finale della serie originale non mi era dispiaciuto, a parte per Lorelai&Luke, e che la Rory delle ultime serie non è che mi piaceva molto invece Lorelai era evoluta bene.
    Detto ciò penso che abbiano snaturato completamente Rory. Lei era combattiva e determinata, con delle ambizioni molto alte ma che ha sempre raggiunto. Ed abbiano un po’ calcato la mano sui suoi tre ex. Perché ritirarli in ballo nella sua vita amorosa? Con Dean il discorso era già bello che chiuso addirittura una serie prima della finale (se non ricordo male). Jesse e Logan pure pure, ma possibile che in tutto questo tempo nessuno di loro si sia rifatto una vita? A parte Logan che ha il piede in due scarpe?
    Lorelai aveva superato tutti i rancori con i genitori da tempo, perché riproporli? Se volevano lo scontro con la madre perché non metterlo sul piano dell’affrontare il dolore per la morte di Richard? Sarebbe stato più interessante.
    Spero che almeno i dialoghi siano all’altezza di quelli della serie originale.
    Mchan
    Ps: le ultime 4 parole poi lasciano anche il finale aperto, o comunque uno spiraglio per un possibile ulteriore film tv, spero tanto si fermino qui. Ho un bel ricordo della serie originale, anche se con tutti i suoi difetti, preferirei non rovinarlo ulteriormente.

    Liked by 1 persona

    • Siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Diciamo che riportare gli ex in pista era più che altro per rimescolare le carte in tavola, ma onestamente : Dean per quanto bravo, un ritorno con rory lo avrei visto strano… Sarebbe stato un fare tanti passi indietro. Jess poteva essere la scelta, ma stagioni fa, e Logan se non ce lo avessero mostrato ora così distaccato in realtà da Rory, poteva essere una scelta valida. Ma onestamente se davvero volevano mostrarci una Rory matura avrebbe dovuto fare una quarta scelta e basta. Lei non è sua madre. Lorelai incommentabile… Attendo le ultime due puntate per demolirle o ricredermi…

      Liked by 1 persona

      • Infatti. Il bello era che le due fossero unite ma diversissime. Tanto posata e responsabile la figlia quanto stramba e Peter Pan la madre. A me Logan non piaceva però non ce lo vedevo male accanto a Rory. Certo, non come lo hanno fatto stare ora. Jess poteva essere una valida alternativa, ma se lo avesse scelto l’ultima volta che si sono incontrati.
        Anch’io penso che i Palladino abbiano voluto creare un parallelismo tra il triangolo Cris/Lorelai/Luke con Logan/Rory/Jess come ho letto in giro.
        Per me l’involuzione del personaggio di Rory c’è stata da quando ha incontrato Logan, ma a quell’età e dopo tutti quegli anni in cui è stata la figlia e studentessa perfetta, ci poteva anche stare. Poi si è riscattata alla fine della settima stagione quando è partita per lavoro. Ritrovarla 10anni dopo che non ha concluso nulla, con tutte le sue qualità e talenti che ci hanno propinato fin dall’inizio della serie, mi sembra una presa in giro.
        Gli altri personaggi ho letto che se la sono cavata decisamente meglio. Anche se alcuni hanno avuti problemi e fallimenti sono comunque più realistici. E’ proprio alle due protagoniste che non è stata resa quella giustizia che tanto dicevano di voler rendere perché nella serie originale non c’era stata. Secondo me l’unica pecca dell’ultima stagione è stata quella di non far sposare Lorelai&Luke.
        Mchan

        Liked by 1 persona

        • Sarà che a me Logan piace, però voglio essere oggettiva, in fin dei conti i crolli e le crisi di Rory in quel periodo non sono nate a causa di Logan, ma al suo fianco. Prima la vita in fin dei conti le era filata liscia, poi da più adulta finalmente ha “cozzato” la testa con i primi inconvenienti. Come ho scritto nella recensione, far passare Logan per un bad boy è stato eccessivo, lui ha ferito Rory, ma come altri, come lo stesso Jess, seppur in maniera differente. Alla fine se ci pensiamo Logan tornava sempre da Rory. Perciò vedere ora questo parallelismo con Christopher mi destabilizza, in quanto Logan né prima né ora è come quell’uomo. Poi rendere Rory simile a Lorelain per me è una sconfitta. Infatti queste premesse mi stanno rendendo difficile la visione delle ultime due puntate…

          Liked by 2 people

          • Ma io quando ho detto che Rory si è involuta quando ha incontrato Logan intendevo il periodo di tempo, non il fatto che lui l’avesse portata sulla cattiva strada. Scusa se mi sono espressa male. Ripeto: a me insieme non dispiacevano.
            Infatti Rory non è mai stata simile alla madre ed era bello proprio questo. Lo scambio di ruoli tra madre&figlia.
            Mchan

            Mi piace

          • Scusa, avevo inteso male io. Dato che c’è un gigantesco fan club per Jess, do per scontato che tutte odino Logan 😂 che poi concordo perfettamente con quello da te scritto prima, Jess ha avuto le sue occasioni… Già il suo ritorno per me è un grande non sense. Poi questa involuzione di Rory a mio parere, cancella ciò che c’è stato di buono nelle ultime stagioni…

            Liked by 1 persona

          • Ah, ma io non l’ho mai sopportato Jess. Ha “rubato” Rory a Dean 😦
            Infatti. Io non capisco perché l’ultima stagione non sia piaciuta ai più. Per me il finale ci stava benissimo. L’unica cosa a cui dovevano “rimediare” era il non matrimonio di Lorelai&Luke, ma se mi dici che i due attori si sopportano appena e traspare, allora era meglio lasciar perdere.
            Mchan
            Ps: che poi Dean si sia consolato ed abbia avuto quel matrimonio no-sense è un altro discorso

            Mi piace

          • Ho letto qualche gossip, ma prendilo con le pinze, sugli attori di Lorelai e Luke e pare proprio che tutto questo affiatamento non ci sia… Onestamente questa coppia per quanto mi piacesse, per me ha sempre avuto la stessa chimica di un duo comico, che di due innamorati… Però potevano funzionare…
            Ehhhh, Dean è il primo amore e non si scorda mai…

            Liked by 1 persona

          • Ma questa “antipatia” è una cosa recente o c’è sempre stata?
            Concordo con la strana chimica, però alla fine mi piacevano proprio per questo, perché non erano la classica coppia pucci-pucci, rose e cuoricini ovunque. In fondo è proprio Luke a non essere minimamente un tipo da smancerie del genere, ma si equilibravano alla grande insieme.
            Dean… Lascia stare che le prime stagioni di Supernatural scambiavo il nome ai due fratelli perché per me Jared era Dean e basta 😛
            Mchan

            Mi piace

          • Ok, grazie. 10 anni fa internet non era ancora così gossiparo e queste cose non venivano fuori facilmente. Allora è anche molto probabile che il fatto di non far convolare a nozze Lorelai&Luke nella serie originale abbia a che fare con questo. Peccato. Invece come hai trovato la chimica tra Rory e Jess??? Loro due erano una coppia anche nella vita reale all’epoca, poi si sono lasciati ed ora mi pare che lei sia addirittura sposata, sono stati più professionali?
            Mchan

            Mi piace

          • Infatti è un gossip che ho trovato recentemente, forse che non riuscissero a sopportarmi è asagerato, ma sicuramente qualcosa sotto c’era. A me personalmente Jess non ha mai fatto impazzire, #teamLoganforever, ma non nego che anni fa, ed io adolescente, aveva il suo “sporco” fascino… Sicuramente avrei voluto pure io a 15-16 anni un Dean, un ragazzo che ti adorava in pratica, però Jess era proprio la sbandata adolescenziale. Col tempo però un po’ l’ho odiato, vedendo tutti i suoi aspetti negativi, ad esempio io lo trovo egoista, però sono consapevole che sicuramente per Rory è stato l’amore più travolgente e forse 10 anni fa anche una scelta giusta. Ma Rory col tempo era cambiata e quindi il tempo di Jess era passato…

            Mi piace

  2. Pingback: News | Chi ha interpretato Berta nel revival di Gilmore Girls? | parolepelate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...