Legends of Tomorrow/Telefilm

Recensione | Legends Of Tomorrow 2×06 “Outlaw Country”

Bentornate leggende, come vi avevo già anticipato nell’articolo precedente, il tema di questo episodio è il vecchio e caro West. Questo può essere un chiaro esempio di come i trailer ci portino letteralmente fuori strada: mi ero immaginata un bell’episodio, con sparatorie e cavalli imbizzarriti, ma purtroppo tutto ciò non è avvenuto. O meglio, è successo ma non nel modo in cui me lo aspettavo io. Non mi ha coinvolto come speravo, non c’è stata empatia con nessuno dei personaggi. (che frase profonda…)

Finiamo nel vecchio West perché è stata riscontrata un’anomalia nella storia con epicentro in quegli anni. Grazie agli studi del nostro affascinante storico, si è riusciti a creare uno schema per individuare i periodi storici nei quali avverranno (o sono avvenute) delle alterazioni, per fermarle ancora prima che accadono. Voliamo così nel 1848 dove assistiamo a una scena di impiccagione abbastanza condita con dialoghi sulla vita e sulla criminalità. Ora, le nostre leggende conoscono una sola persona nel West e, così sparando a caso, chi sarà mai l’uomo con in cappio al collo? Esatto, nientemeno che Hex, il vecchio amico di Rip. Il suo carattere forte e autoritario non è cambiato negli anni (anche se per lui non sono passati neanche due giorni…), ritroviamo lo stesso personaggio della prima stagione, testardo e con un ego troppo grande per stare sotto quel cappello da cowboy.

L’animo da cacciatore di taglie di Hex è finalmente venuto fuori, e devo ammettere che l’ho atteso a lungo, ed è stato proprio questo a portarlo nei guai. Turnbull è il suo bottino, ma è una preda piuttosto sfuggevole e furba. E chi abbiamo nel nostro mazzo di eroi che è disposto a iniziare una rissa per stanare Turnbull? Il timido Ray, il giovane Jax o lo spavaldo Rory?

Mick entra così nel saloon con lo scopo di fare uscire allo scoperto Turnbull con una bella rissa in stile Bud Spencer e Terence Hill, ma il piano fallisce, e non perché Mick è stato scoperto e minacciato e il piano sta andando a rotoli, ma perché i due si sono trovati in sintonia e hanno costruito una bella amicizia… in stile Barbie e la tipa mora che sta sempre con lei.

Dopo essersi ripresi da questo trauma, il gruppo viene a sapere il piano di Turnbull che, sinceramente, non ho seguito con attenzione, sempre per lo stesso motivo del poco coinvolgimento… fatto sta che alla fine riescono a sventare il piano del nostro cattivo, salvando il paese e permettendo a Hex di riscattare la sua tanto amata taglia.

Al suo ingresso sulla Waverider (era da tanto che non la chiamavo per nome) la domanda che gli viene spontanea, e che è anche lecita, è quella di chiedere dove si trovi Rip. La risposta è tristemente vera: ‘disperso’, dice Sara. E basta così poco per farci subito pensare a quanto sia vuota quella nave e quella squadra senza di lui. Il faro che illuminava il ponte di comando, la guida che tutti seguivano nelle missioni, il capitano che nessuno avrebbe mai avuto il coraggio di tradire.

Sulla nave avvengono altre rivelazioni sconvolgenti: Martin inizia ad avere delle visioni preoccupanti su un passato che gli appartiene ma che non riconosce come suo: immagini di una donna che lo chiama, di un bambino. E nel frattempo anche Mick inizia a fare una specie di esame di coscienza riguardante il suo comportamento. Non si riconosce più, è troppo buono e delicato, non è più quella bestia che voleva vedere solo il mondo bruciare. E sarà proprio Amaya ad aiutarlo in questo percorso per capire veramente chi è, chi ne può sapere di più di animali, se non una ragazza che ha al collo un amuleto che le permette di assumere poteri degli stessi animali selvaggi? Forse si sente solo per la mancanza di Snart o forse è solo in un prodotto di andropausa, chi lo sa!

Ultima cosa. È importante il fatto che Hex sia rimasto stupito dal ruolo di capitano affidato a Sara e il suo cambiamento di opinione nel corso dell’episodio. Arriva a considerarla un essere umano al suo pari, cosa che per un uomo del suo tempo non era per niente accettabile. Hex si dimostra così un personaggio profondo e capace di cambiare e uscendo fuori dagli schemi fissi del suo mondo. Una personalità che sarebbe bello vedere come regular nella cerchia di protagonisti… ah! questi sogni irrealizzabili!

Bene, io ho concluso. Ci sentiamo settimana prossima. Ecco i ringraziamenti e alcune foto della puntata che sarà la parte conclusiva del crossover tra le grandi serie CW, in onda non questa settimana ma la prossima.

Ringraziamo: CaptainCanary – Sara&Snart « | Wentworth Miller- Michael Scofield Italia | ColdFlash | Caity Lotz Italia | Emily Bett and Caity Lovers | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | Keep calm and watch series | Telefilm,Film,Music and More

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...