How To Get Away With Murder/Telefilm

Recensione | How To Get Away With Murder 3×09 “Who’s Dead”

Ciao a tutti voi lettori pelati e ben trovati con questo Winter Finale di HTGAWM! Che dire di questo episodio? Semplicemente F-A-N-T-A-S-T-I-C-O! Gli autori sono riusciti a creare una puntata in continua crescita, con tutti i pezzi che alla fine vanno a combaciare ed un plot-twist finale da brividi!

La storia prosegue da dove ci eravamo lasciati la scorsa settimana, con Frank che punta una pistola contro sé stesso e vuole mettere fine alla sua vita per così lavarsi dai peccati commessi. Bonnie però riesce a dissuaderlo e Frank alla fine rinuncia a commettere il drastico gesto.

I ragazzi vengono tutti promossi e si danno ai festeggiamenti, cosa che porterà tutti quanti a fare poi scelte avventate.

Michaela riceve la visita inaspettata della madre, che cerca però soltanto un posto dove dormire dopo aver lasciato il marito. Tra le due scoppia un litigio molto forte, anche se la donna non sembra per nulla intenzionata a lasciare la casa della figlia. Che le due possano poi riconciliarsi o la presenza della donna porterà solo scompiglio nella vita della testarda aspirante-avvocatessa? Il personaggio della madre sembra molto interessante e potrebbe riservarci grandi sorprese.

Connor cerca di ferire in tutti i modi Oliver, lanciandogli varie frecciatine. Oliver cerca di ricordargli che l’ultima volta che era così ubriaco se lo è ritrovato davanti al suo appartamento in condizioni pietose. Connor allora si lascia sfuggire che non era sotto gli effetti dell’alcool quella sera, ma era traumatizzato, e dice ad Oli che lui in realtà sa che cosa era successo quella sera. Oliver allora si insospettisce e attraverso varie ricerche riesce a collegare la scomparsa di Sam Keating avvenuta la stessa notte del falò, a quando Connor si è presentato a casa sua. Sono sicurissimo che Oliver riuscirà a collegare i vari pezzi e a capire che i ragazzi sono coinvolti nella morte di Sam, ma questo a che cosa lo porterà? Potrebbe essere stato lui a denunciare Annalise (anche se forse le tempistiche non tornano, però chissà)?

Connor intanto se la sta spassando con Thomas, come abbiamo visto alla fine dello scorso episodio, che a quanto pare è intenzionato a trovare l’anima gemella e critica Connor in quanto è il peggiore esempio di gay visto che voleva soltanto del sesso. Ipocrisia portami via! Se cerchi una relazione non ti iscrivi ad una chat per incontri casuali, e poi ti lamenti perché i ragazzi ti vogliono solo per il sesso! Spero proprio che dopo questa notte con Connor questo personaggio, inutile, sparisca.

Laurel e Wes invece litigano a causa di Frank e dei segreti che la ragazza ha taciuto. Il ragazzo viene poi chiamato in centrale dalla polizia, pensando che si trattasse nuovamente del caso Mahoney il giovane va per poi però ritrovarsi invischiato nei piani della “perfida” (per non dire altro) Renee Atwood, l’avvocatessa che odia Annalise e che ora se la fa con Nate.

Sembra che grazie all’appoggio del suo ufficio stia costruendo un caso contro la Keating, e che la relazione con Nate non è stata proprio casuale, ma soltanto un modo per tenersi vicina alla vita di Annalise, e per fortuna che Nate (dopo che un’incavolata Annalise glielo dice) si accorge della falsità della donna. Renee ricordati che chi si mette contro Annie non fa una bella fine, basti pensare all’avvocatessa della scorsa stagione.

Annalise in questa puntata ne passa di tutti i colori. Dalla situazione con Frank, alla scoperta di essere seguita da Renee e la successiva litigata con Nate. Tutto ciò la porta a ricadere nelle vecchie abitudini, e mentre è sotto l’effetto dell’alcool, le voci del suo passato ritornano per perseguitarla e l’unica persona da cui corre per essere aiutata è Bonnie.

Bonnie è la sua ancora, l’unica che sa veramente tutto quello che la Keating ha passato e che la ama per quella donna che è, con tutti i suoi difetti e le sue debolezze. Tra le due sembra esserci un legame forse anche più profondo, difatti si scambiano un bacio, anche se forse è scaturito tutto dalla situazione di Annalise. Che tra le due possa nascere qualcosa? Io non so sinceramente come reagirei ad un avvicinamento fisico e sentimentale delle due, anche perché non ci ho mai davvero pensato. Vedremo cosa succederà poi.

Bonnie sembra voler far cadere qualsiasi caso stiano costruendo Renee ed il suo team contro Annalise, e cerca di spingere Frank a confessare così che possa salvare il destino di tutti. Bonnie probabilmente ama anche davvero Frank, come gli dice ad inizio puntata, ma sicuramente ama di più Annalise. Frank potrebbe nel futuro divenire il capro espiatorio per i peccati commessi da tutti. Ma l’uomo vuole davvero tornare in carcere per espiare le sue colpe? Era pronto a suicidarsi, eppure quando Bonnie glielo propone Frank tentenna. Che cosa significa questo? Che il gesto della sera prima era solo una finzione per entrare nuovamente nelle grazie di Annalise? Frank è sempre pronto a tutto e questa non sarebbe neanche la cosa più grave che abbia mai fatto.

E poi arriva il plot-twist! Dopo che tutte le storie accennate nelle scorse otto puntate vanno a combaciare, con Oliver che ha aiutato Annalise ad eliminare delle prove compromettenti e che ha hackerato l’Ufficio del Procuratore, Michaela, Asher, Bonnie ed Oliver all’ospedale, Annalise in prigione, e Laurel, l’unica che si è presentata all’appuntamento a casa di Annalise, in ospedale.

E dopo che, credo tutti noi , avevamo creduto che il cadavere appartenesse a Nate durante tutta la puntata, ecco qua che il poliziotto arriva dal medico legale che sta esaminando il cadavere, che è quello di…

WES!

Io sinceramente non me lo sarei mai aspettato! Questa morte porterà conseguenze importanti nelle vite di tutti i personaggi della serie. I Keating Five, ormai Four, sono rimasti sconvolti dalla notizia, come anche Laurel, che non sa ancora di essere incinta, molto probabilmente, del defunto. Annalise è distrutta, ma la cosa che più sconvolge è un’altra.

Negli ultimi minuti dell’episodio riviviamo le ultime ore del giovane e vediamo che è vero che Annalise l’ha chiamato ma lui attacca e ascolta solo un messaggio registrato che gli dice di vedersi con lei a casa Keating per parlare di una cosa importante, anche se in quelle ore probabilmente Annalise era da Bonnie a combattere la sbronza. Che sia stato quindi qualcun’altro a fargli arrivare quel messaggio? O è stata proprio Annalise? E poi il giovane non voleva raggirare la Keating ma stava solo guadagnando tempo per capire che cosa volessero sapere i poliziotti sulla professoressa.

Inoltre altro colpo di scena enorme. A quanto pare Wes era già morto prima dell’incendio! Il fuoco è stato procurato da un’esplosione architettata da qualcuno, ma l’intento era quello di liberarsi del cadavere di Wes o chiunque abbia messo la l’esplosivo, sperava di uccidere Annalise?

Un Finale che non delude nessuno (a parte i poveri fan di Wes, sorry guys!), con la morte di uno dei protagonisti che fa così rigirare le carte, ed ora per la prossima metà di questa terza stagione il mistero da risolvere sarà chi ha ucciso Wes.

Non vedo l’ora che sia Gennaio! E voi?

Date spazio alla vostra fantasia! Fatemi sapere se avete già in mente qualche possibile assassino, o complotto, dietro l’omicidio di Wes, e scrivetelo nei commenti!

Tschüss!

 

Ringraziamo: How to get away with Murder Italia Conrad Ricamora Fans. | Jack Falahee Daily. | » Stunning Aja Naomi King | • Coliver Shippers • | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction❤ | Keep calm and watch series

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...