Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 5×07 “Vigilante”

Salve, arcieri! Nuova settimana, nuovo episodio, tranne la prossima visto che Arrow si ferma per permettere a Flash di recuperarlo. Il che fa un po’ ridere, se ci pensate.
Buon episodio anche questa settimana, ma più che altro ancora una volta gli autori hanno pensato di uccidermi con la rivelazione finale, completamente inaspettata.

La verità è una questione di prospettiva Un Vigilante che uccide i cattivi? Mi sembra di averla già sentita

Giusto perché a Star City non ci sono abbastanza persone mascherate, un nuovo Vigilante si mette a fare quello che faceva Oliver la prima stagione, giusto un po’ più brutalmente. La cosa più interessante è però, secondo me, che questo Vigilante spunti proprio la settimana in cui Prometheus riposa per la stanchezza di aver dovuto uccidere un po’ di gente nella sesta puntata.
Guarda caso, il Vigilante è un po’ Oliver della prima stagione, così come Prometheus nella sei uccideva gente che facevano da rimando alla lista nera di Oliver. Se le due cose fossero correlate come sembra, senza necessariamente che il Vigilante e Prometheus siano la stessa persona, potrebbe essere che il piano sia sostanzialmente logorare Oliver al massimo prima di, in teoria, ucciderlo.
Quello che è certo è che Prometheus ha fatto i compiti a casa e sa un bel cose sul nostro eroe, abbastanza da riuscire ad usarle contro di lui.
Meno male che almeno Oliver questa volta si è posto la domanda cruciale: “E se Prometheus conoscesse la mia identità?” Sarebbero un bel po’ di problemi per tutti, soprattutto se è questa la risposta alla domanda: “Cosa fa Quentin durante i black-out?”

Ma serio il tipo che sosteneva che Oliver non ha perso abbastanza persone? Sta scherzando?

La verità è una questione di prospettiva Starà davvero bene questa volta, Quentin?

 

Dopo che sono sette episodi che giriamo intorno al fatto che Quentin sembra stare meglio alla fine di x episodio per poi scoprire nel successivo che non è cambiato niente, qui sembra esserci la svolta. Dopo essersi trovato ferito e con armi appartenenti al cattivo, Quentin comincia a capire che forse è il caso di andare in riabilitazione.
Purtroppo non abbiamo ancora una vera e propria spiegazione di cosa gli sia successo, da dove derivino le ferite, però quello che è certo è che tra il povero Quentin e Thea si sta creando un bel rapporto padre-figlia.
Quentin ha perso in un certo senso la sua àncora, oltre che sua figlia, e quindi è proprio bello il mondo in cui lui e Thea stiano legando sempre di più, e come lei lo sostenga sempre.

La verità è una questione di prospettiva Evelyn che?

 

I finali di Arrow molto spesso ti colgono di sorpresa, ma la rivelazione finale su Evelyn è un vero e proprio colpo di scena, qualcosa che mai e poi mai avrei sospettato.
Pollice in su per gli autori di Arrow, che hanno tenuto la cosa così nascosta, che sfido chiunque ad averlo sospettato.
Però… se come dice Kovar la verità è questione di prospettiva, cosa è vero e cosa no per quanto riguardo Evelyn? Forse ha le sue ragioni, forse il suo doppiogioco ha qualche significato nascosto, forse non si rende conto di cosa fa… oppure semplicemente non ci siamo mai accorti di avere una serpe in seno.

La verità è una questione di prospettiva Russia

 

Non me l’aspettavo.
Buono, cattivo, siamo abituati a distinguere in questo modo i vari personaggi, però non è sempre così semplice o immediato, e a volte bisogna conoscere ogni prospettiva della storia per capire da che parte si vuole scegliere di stare.
Secondo Taiana, Kovar era il cattivo, il nemico che Oliver avrebbe dovuto cercare e uccidere per vendicarla. Ma Kovar è comparso prima di quanto ci saremo aspettati e mette sul piatto la possibilità che la tanto decantata Bratva, che sarà quella che è ma almeno è degna di un minimo di fiducia – principalmente per la presenza di Anatoly – stia solo usando Oliver.

Varie ed eventuali:

– Se ve lo state chiedendo, il mio continua a riscrivere “la verità è una questione di prospettiva” è una specie di ripicca per il fatto che nell’episodio quella frase sia stata ripetuta almeno cinque volte. Alla fine stavo per urlare: “basta, abbiamo capito!” Okay, non “stavo per”, l’ho fatto sul serio.

– Mi sembra un po’ esagerato Diggle che sbrocca per un compleanno, soprattutto visto che fino a due settimane fa rischiava la galera per la vita, comunque carino il gesto di Rene. Anche se JJ non mi andrà mai giù. Dov’è Sara? Uffa.

– Oliver e Giornalista no, okay? Sono sicura che Oliver abbia bisogno di amici, ma una che sta indagando su di te è meglio perderla che trovarla. Vale proprio il detto: meglio soli che male accompagnati.

Promo (generico, tra due settimane c’è il crossover, evvai!) e ringraziamenti:

Ringraziamo: My name is Oliver Queenϟ Arrow Italy | Arrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Arrow Source Italia | Arrow e The Flash | Arrow & The Flash Italia | Miss Felicity Smoak : Our lovely Emily Bett | Oliver Queen « Arrow « | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | ❤ Telefilm / Fiction❤ | Keep calm and watch series

3 thoughts on “Recensione | Arrow 5×07 “Vigilante”

  1. Con un po’ di ritardo ma ci sono.
    Finalmente Oliver si è svegliato e si è posto la fatidica domanda: “E se la mia vera identità fosse più conosciuta di quella di Flash?” Dai, apprezziamo lo sforzo, c’è arrivato anche abbastanza in fretta. Ma vogliamo parlare anche delle reclute? Che nell’episodio 6 erano tutte indignate perché Oliver era l’Incappucciato e ora non vogliono muovere un muscolo perché tanto questo nuovo vigilante sta facendo fuori i cattivi? Si chiama bipolarismo ragazzi miei, meglio se cercate di curarlo.
    Il rapporto di Quentin e Thea mi piace sempre di più, e spero che lui riesca a risollevarsi per l’ennesima volta. Sarebbe bello se nel crossover lo facessero parlare con Sara, perché sono sicura che neanche lei lo voglia vedere così.
    Il finale mi ha lasciata completamente basita. Evelyn non mi è mai piaciuta ad essere sincera, ma un voltafaccia del genere? Sul serio? Scusa il francesismo, ma è proprio una stronza.
    Sono curiosa di vedere come si evolve la Russia, soprattutto perché dopo quest’esperienza Oliver decide di tornare a casa e voglio scoprire cosa lo ha convinto a farlo.
    (Sarà una mia impressione, ma com’è possibile che dei capelli leggermente più lunghi abbiano l’effetto di farlo sembrare davvero più giovane di cinque anni? Stephen dicci il tuo segreto.)
    Renè molto tenero, Diggle come dici tu abbastanza esagerato.
    Per quel che riguarda la giornalista, Oliver mi sta diventando più nabbo di Barry. Ma come fai a fidarti di una del genere? Manco fosse poi così figa, Felicity è molto più bella. Boh, speriamo si svegli.

    Voglio la settimana prossima e il crossover. ORA.

    Piace a 1 persona

    • Buondì e buon giovedì! Con il crossover in corso (e io sono rimasta delusa ieri, quindi ho paura di quello che vedrò più tardi), eccomi qua!
      In effetti tra Flash e Green Arrow ormai è difficile dire di chi la loro identità sia più conosciuta.
      Io questi ragazzi li prenderei a ceffoni. A cominciare da Evelyn perché come si permette di fare il doppiogioco con il mio Oliver?! Oliver che amo sempre di più perché ieri è stato meraviglioso (una delle poche parti del crossover che non voglio dimenticare – infatti se vai a vedere la recensione di Novalee90, io concordo al 100% con lei).
      Mi chiedo anch’io se comparirà in questo episodio… e se parlerà con Sara. E’ tanto che non si vedono. Viaggiano nel tempo, cinque minuti per salutare i genitori si trovano!
      Ma Stephen a me sembra non sia cambiato per niente in cinque anni, dalla prima stagione.
      Diggle alterna momenti in cui ha il cervello, ad altri in cui sbrocca e dice cavolate. Tipo ieri che, davvero, ma che problemi hai?

      "Mi piace"

  2. Hallo!
    Dopo aver letto che Willa non ci sarà in tutti gli episodi mi sto seriamente preoccupando per la salute di Quentin. Lei è l’unica che se ne prende cura. Oliver non si è nemmeno accorto che beve. Pensasse di più al suo quasi suocero ed un po’ meno alla giornalista. Che poi è la seconda categoria di cui non fidarsi se si ha una seconda vita come vigilante, la prima è quella dei poliziotti. Prevedo guai.
    Bhé, che la Bratva non fosse il club degli scacchi lo avevamo capito tutti. Che usasse Oliver pure. Il problema è capire fino a che punto. Vedremo.
    Diggle ed il suo bipolarismo. Davvero non riesco a capirlo in questa stagione. Solo i momenti con Rene sono carini. Su JJ stendiamo un velo pietoso che ogni volta che lo nominano al posto di baby Sarah vorrei tirare un pugno a Barry il casinista.
    Ma prossima settimana crossover o 100° episodio? Od il crossover è il 100° episodio? Non l’ho capito dal promo. O meglio, mentre andavano SuperGirl e Flash hanno mandato i loro promo con la dicitura del crossover, invece per Arrow hanno detto solamente 100° episodio. Mah…
    Mchan

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...