How To Get Away With Murder/Telefilm

Recensione | How To Get Away With Murder 3×06 “Is Someone Really Dead?”

Ciao lettori pelatosi e ben ritrovati con il sesto episodio di HTGAWM! In questa puntata ci si concentra molto su Wes, sul passato e sulle influenze che ha sul presente, ma anche sul futuro con tutti i nuovi indizi da collegare tra loro per cercare di capire qualcosa dell’omicidio di questa stagione.

Ci eravamo lasciati la scorsa puntata con una Bonnie che torna, colpevole di tradimento, all’ovile. Nonostante io abbia i miei seri dubbi che l’algida bionda abbia fatto tutto ciò solo per aiutare Annalise, a quanto pare durante il suo incontro con Frank ha registrato la sua confessione sull’omicidio Mahoney.

A proposito dell’omicidio avvenuto nel finale della scorsa stagione, i poliziotti di New York sono ancora sulle tracce di Wes, che ovviamente aveva rilasciato una dichiarazione falsa, che però ha lasciato i detective che si occupano del caso sospettosi, e per questo, mesi dopo il fatto, si presentano alla porta di Wes, che però al contempo si trova da Annalise. Ad avvertire i nostri protagonisti ci pensa la fidanzata Maggie, e la professoressa Keating cerca di proteggere il suo cucciolo dagli occhi nocciola ( a cui durante l’episodio confessa alcuni fatti del suo passato, andando così anche a stringere il loro rapporto), nascondendolo in casa sua sotto la supervisione della traditrice, di cui Annalise ora non si fida più. Ecco, la convivenza tra i due è intrisa di vetriolo, in quanto Bonnie reputa Wes colpevole di tutto quello che è successo, mentre il ragazzo si difende dicendo che non è stato di certo lui il primo a creare problemi in quella casa (ed ha ragione).

Anche un altro dei componenti dei Keating Five però la pensa come Bonnie, e mi riferisco a Connor, che oltre a dire a Wes che lo trova colpevole di avergli rovinato la vita, lo minaccia di morte se deciderà di andarsi a confessare per il caso Mahoney, visto che ciò potrebbe essere solo la punta dell’iceberg di quello che i detective potrebbero scoprire, e Connor non vuole rischiare la propria vita.

Per quanto riguarda Connor lo vediamo ancora rancoroso nei confronti di Oliver (ed ha ragione!), che decide di vedersi con qualcun’altro. Anche Connor l’ha fatto però non è stato lui a rompere dicendo di aver bisogno di tempo per stare solo. Sinceramente non capisco dove vogliano andare a parare gli autori introducendo anche il nuovo interesse amoroso di Ollie. Forse il nostro bel tenebroso si vendicherà dell’ex-fidanzato andando a letto con il nuovo partner? Sarebbe una mossa molto da Connor della prima stagione, ma forse, appunto, troppo infantile visto il suo cambiamento.

Restando sul tema coppie in questa puntata ne vediamo ben due consolidarsi e due disintegrarsi.

La prima è quella formata da Asher e Michaela, che dopo una lite scatenata dalla voglia di Asher di diventare ufficialmente il fidanzato della bella studentessa e dal rifiuto di quest’ultima, i due riescono a riconciliarsi dopo che Michaela ammette di voler stare con Asher non solo fisicamente. TENERI!

Una delle due coppie a disintegrarsi è invece formata da Maggie e Wes. Lui continua a mentirle, anche perché non deve essere facile rivelare alla propria ragazza tutti i segreti che si mantengono, alcuni dei quali includono l’omicidio. Anche se sinceramente la loro rottura non mi è sembrata poi così definitiva.

Wes per consolarsi cede alla passione che lo lega a Laurel, e FINALMENTE! Ovviamente per i due stare insieme non sarà così semplice, perché sennò che gusto ci sarebbe a shipparli?

La seconda coppia a disintegrarsi è invece quella di Annalise e Nate. Nonostante si siano lasciati da un paio di episodi, qui arriva la stroncatura definitiva. Difatti il poliziotto decide di dire ad Annalise che frequenta l’avvocatessa odiosa (non mi ricordo il suo nome e non mi interessa neanche ricordarmelo). Io li ho inseriti perché se fossi in Annie non vorrei più rivederlo!

Riguardo al caso della settimana non mi dilungo. La storia è complicata e lunga, la cosa principale è che tratta la dipendenza e tutto ciò che ruota intorno ad essa, incluse tantissime bugie. Ad occuparsi del caso con Annalise è l’altro personaggio odioso di quest’anno, Simon Drake, mentre dalla parte opposta c’è l’avvocatessa scassap****, che continua a rompere durante tutto il processo. Stai zitta che tanto perdi!

Passando invece a Frank, scopriamo che ha lavorato per scagionare Wes dalle possibili accuse che gli potrebbero piovere addosso sul caso Mahoney, e lo fa incastrando l’innocente, almeno in questo caso, figlio del defunto magnate. Inoltre lo vediamo tornare a Philadelphia. Che il suo unico desiderio sia davvero quello di tornare a casa come riferito da Bonnie ad Annalise? Io ci credo poco, alla fine stiamo parlando di uno psicopatico.

Durante il flashforward finale scopriamo che Asher è vivo, ma anche che Connor che era insieme a lui non si trova più, e che i due avevano ricevuto una chiamata da Annalise che chiedeva ad entrambi di incontrarsi con lei a casa sua, quella che poi andrà in fiamme. Coincidenze? Che ci sia Annalise dietro l’incendio della sua stessa casa e la morte del misterioso uomo? Si potrebbe anche pensare così, visto che lei stessa chiede ad Oliver di cancellare tutto dal suo cellulare, tra cui c’era ovviamente anche il registro chiamate. Sicuramente è stato fatto apposto dagli autori per farcelo pensare, quindi io non ci credo più di tanto.

Per oggi è tutto fan di HTGAWM! Fatemi sapere le vostre opinioni su questo episodio, noi ci rivediamo la prossima settimana con la settima puntata di questo fantastico drama, di cui vi lascio il trailer qua sotto!

Tschüss!

Ringraziamo: How to get away with Murder Italia Conrad Ricamora Fans. | Jack Falahee Daily. | » Stunning Aja Naomi King | • Coliver Shippers • | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction❤ | Keep calm and watch series

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...