Gotham/Telefilm

Recensione | Gotham 3×06 “Follow the White Rabbit”

Sono estasiata. Dopo le precedenti puntate, dove c’è sempre stato qualcosa che mi faceva un po’ storcere il naso, questa, nonostante abbia avuto solamente due grandi dinamiche, è stata la puntata che fino ad ora mi è piaciuta di più. Due storie che non si intrecciano tra loro (per il momento) ma che mi hanno fatto rimanere con gli occhi fissi sullo schermo e maledire la fine della puntata, arrivata troppo in fretta.

Da una parte abbiamo Jim e .. Jervis Tetch. Ed eccolo qua il villain che aspettavo. Crudo, sociopatico, menefreghista, che ci regala anche delle rime di tanto in tanto che son sempre piacevoli. Ha un unico scopo, vendicare la morte della sorella, per la quale incolpa sempre e solo Jim. E lo fa, segue la sua strada senza scrupoli, incurante di ferire civili, bambini, animali. Non gli importa di niente e nessuno, se non dei suoi scopi. E questa è una cosa che amo dei villain. Non possono essere definiti villain quelli che si fanno intenerire; quelli che esitano; quelli che cambiano idea. No, i villain sono quelli come Tetch. Era da tempo che mancava uno come lui in Gotham, e se fino alla settimana scorsa non volevo espormi troppo sul suo personaggio, con questa puntata posso tranquillamente dire che sì, mi piace. Sicuramente supererà ogni limite, e per questo lo odierò, specie se andrà a fare del male a personaggi a cui tengo, ma proprio per questo lo amo. Sono pazza? Maybe yes.

Tetch vs Gordon per tutta la puntata, ma che piacere vederli. Tra rime e scenette esilaranti (la scena in cui continuava a buttargli giù il telefono mi ha fatto morire) Jervis cerca di far uscire il lato oscuro di Jim a tutti i costi, mettendolo di fronte a delle scelte che riconducono alla sua vita, alle sue scelte e all’amore. Su quest’ultimo riferimento io calerei un velo pietoso, sappiamo tutti che Jim è il Mai Na Gioia King, ma sono stata davvero contenta di vederlo messo di fronte alla scelta CHI AMI TRA LEE E VALERIE? CHI DELLE DUE VUOI SALVARE? CHI DELLE DUE VUOI VEDER MORIRE? E’ cattiva, anzi, cattivissima, e ribadisco, probabilmente sono pazza, ma credetemi, è stata la scena che ho amato di più. Insomma, siamo tutti curiosi (lo siamo tutti vero?) di capire quali sono i sentimenti di Jim, l’uomo a cui non devi chiedere mai, altrimenti temporeggia. Se il temporeggiamento poi è per aspettare Mario Falcone e la sua figura di merda, direi che potevamo anche evitare, ma sono comunque contenta di averlo visto muoversi in qualche scena invece di vederlo sempre e solo come tappezzeria.

Il tempo scorre e Jim finalmente sputa una sentenza: UCCIDI LEE. WTF? COSA? NON HO CAPITO. SCUSA? Avrà sicuramente capito male la domanda; avrà sicuramente capito ‘quale delle due ami?‘ invece che ‘quale delle due deve morire?‘. A meno che non abbia tirato fuori quel famoso lato oscuro (?) ed abbia iniziato a ragionare come Tetch. E di fatti il suddetto spara a Valerie (sia chiaro, mi piace la giornalista eh, ma se si azzardava a sparare a Lee erano uccelli senza zucchero per tutti). So, what? Jim ha sperato che dicendo ‘uccidi Lee’ Jervis intuisse che amava Valerie, così da sparare a lei? Oppure voleva davvero uccidere Lee? No. Non lo accetto. Se questo è il ‘lato oscuro‘ di Jim, scusate ma non lo accetto. Non può mollare proprio ora; non può lasciare che un pazzo sociopatico gli entri in testa. E Lee, che lo zittisce in ospedale, proprio quando vuole parlare (già parla poco, quando lo fa di sua spontanea volontà lascialo fare no?) non aiuta di certo. Ci tocca aspettare una settimana, se tutto va bene, non solo per sapere se Valerie è viva o morta (Mario è bravissimo, le ultime parole famose eh), ma anche per capire cos’è passato nella testa di Jim.

Quindi, mentre aspettiamo (e mi faccio del male mentale), andiamo invece a parlare e vomitare arcobaleni per l’altra grande dinamica della puntata: Pinguino e Nygma. Dunque, constatato che non avevo le allucinazioni nelle scorse puntate (i baci erano lì lì per uscire), Pinguino finalmente esterna i suoi sentimenti per Ed. I love you Ed. Lo ama. L’ha detto e giuro, mi sento più leggera, manco il peso fosse mio. Ora che lo sappiano noi, che l’ha detto a se stesso, e alla cameriera di dubbia provenienza, manca solo dirlo ad Ed, ma Oswald è timidone e vuole far le cose pompose, quindi lo invita ad una cena romantica. Ero sicura, sicura che dopo 35 minuti d’attesa ci dessero ‘sta gioia negli ultimi 5 minuti. E invece BOOM BABY. Sono ancora sconvolta. Non potete capire il mio stato d’animo, sul serio. Mentre Ed sceglie il vino da portare a cena, mentre ero pronta a rotolare nei miei sentimenti perchè quei due si stavano per dichiarare, eccola lì: KRISTEN KRINGLE BIONDA. L’avete vista anche voi? WTF? E’ un altro esperimento di Strange? E’ la gemella? E’ resuscitata e si è fatta la tinta? Questa si chiama Isabella e .. AMA GLI INDOVINELLI. No ragazzi, non posso farcela. Gli sguardi. Gli indovinelli. Quel ‘I’m Edward. Edward Nygma.‘ Quei sorrisi. Ma come si vive? Male ecco come. Ma, cercando di riprendere una certa dignità per finire di scrivere, CHI E’? Quando Ed la chiama Miss Kringle, lei risponde ‘No, mi chiamo Isabella‘. E’ un nonsense forse, ma mi è sorto strano che abbia solamente detto il suo nome e non il cognome; quel “c’è qualcosa in lei” seguito subito dopo da un indovinello, non lo so, mi ha fatto scattare qualcosa in testa; qualcosa per il quale non so se fidarmi, se posso urlare dalla gioia o se devo prepararmi al peggio. Ad ogni modo sono c o n t e n t i s s i m a di avere nuovamente Chelsea nello show. Che poi non sia la Kringle, ma è tornata (ho pianto almeno due settimane la sua morte e la morte dell’OTP che era con Nygma). Sono anche molto curiosa di vedere come questa new entry vada ad interferire con i sentimenti del Pinguino. E forse, forse, tutto questo porterà ad un Pinguino ferito, deluso. Ad un Pinguino che potrebbe prendere finalmente la strada del villain che è. Sarà l’estasi della puntata, ma sono davvero curiosa e fiduciosa.

Vi lascio con il promo della prossima puntata. Buona visione.

Ringraziamo:  David Mazouz Italia | Cory Michael Smith Italian Page | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction❤ | Keep calm and watch series

One thought on “Recensione | Gotham 3×06 “Follow the White Rabbit”

  1. Baby, io ci metto la mano sul fuoco affermando che Jim ami Lee. Voglio dire, quando è andato da Barbara a chiedere di Tetch, l’hai visto il suo sguardo quando ha detto “e Lee? Gli hai detto anche di Lee?”. È scappato in un instante, si è rimesso al volere di quel pazzo molto più rapidamente di quanto abbia fatto inizialmente, vendendo quei due cretini che rapivano Vale. SENZA CONTARE CHE QUELLA LA CHIAMA PER COGNOME, MENTRE LEE È LEE.
    Come dicevo a mia sorella, sono convinta che lui abbia pensato con la testa di Jarvis dicendo il nome errato. Il deficiente avrà pensato che lui ha detto il nome di Lee per salvare appunto la donna che ama quindi “tiè, io te la ammazzo ugualmente!”, ma Jim ha giocato d’astuzia. Deve essere così per forza, non accetto diverse spiegazioni. Tra l’altro gliene voleva anche parlare, ma lei l’ha zittito. WHY?
    Ma poi, piccola parentesi, perché Lee vuole darsi alla festa di fidanzamento? Perché vuole ostentare? C’mon, dottoressa, lo sappiamo che ami James Gordon anche tu.

    PINGUINO IN LOVE, AWW. Ma ora ne prevedo delle brutte, con Ed che sicuramente gli avrà dato buca. Sono passata dal “oddio, anche Ed vuole sapere cos’ha da dirgli, sembra impaziente, forse è reciproca la cosa” a “oddio, NEW SHIIIIIIIIIIIIP”.

    Addio.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...