Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 5×02 “The Recruits”

Happy Birthday To Me! Yep, è il mio compleanno e Arrow mi ha premiato con un ottimo episodio. Ho trovato “The Recruits” decisamente migliore della premiere, con un sacco di strade che si sono aperte. La piccola premessa presentata nella 5×01 è stata nettamente ampliata in quella che potrebbe rivelarsi una fantastica stagione.
Anzi, speriamo pure che questo spinga a far migliorare gli ascolti americani, perché 0,7 come premiere proprio no.
[E pure come secondo episodio, doppiamente no.]

Le reclute

Oliver, fai schifo come insegnante. – cit. il mondo

Oliver è il prof che nessuno studente vorrebbe avere: la voce militare, la cattiveria, l’inflessibilità… e i lividi. Curtis non ha tutti i torti a definirlo un po’ abusivo.
Infatti… nessuno si è chiesto cosa pensasse il marito di Curtis dei lividi e delle abrasioni sul corpo della sua dolce metà? Io sì, perché da una parte penso che un livido sulla pelle scura si noti di meno (no? Tipo le macchie sui vestiti), dall’altra il sangue è sangue, e ha la tendenza a spiccare su tutto. Al suo posto, io qualche domanda su chi mi sta malmenando il marito me la farei.
Però Oliver è il risultato di un pessimo insegnamento, quindi non è proprio tutta colpa sua… sappiamo bene tutti che i suoi cinque anni d’inferno non sono stati una passeggiata, troppi interessi amorosi a parte. Ma c’è il grillo parlante nelle sempre simpatiche vesti di Felicity a rimetterlo sulla retta via e a spiegargli che Oliver non può pretendere di avere la botte piena e la moglie ubriaca, che in questo caso equivale ad avere la piena fiducia delle reclute senza svelare nulla di sé, manco la sua identità secreta.
[Nota: comunque è in linea con la sua piega di questa stagione, se consideriamo che lo scorso episodio ha rotto il collo ad un tipo che aveva scoperto che lui era Green Arrow. Se lo sapesse Quentin – la sua versione sobria – rimetterebbe in moto la task force contro di lui.]

Per fortuna di Oliver, le reclute sono una massa di idioti masochisti, che lo perdonano in un batter d’occhio e accettano di tornare a farsi pestare fino a che non impareranno, sostanzialmente, a restare vivi.
Per il momento li conosciamo ancora poco – a parte Curtis – e non sappiamo granché di loro, speriamo solo che questi nuovi giovani aiutanti siano interessanti. La stessa Thea ha detto che non può essere “rimpiazzata”, ed è vero. Il team Arrow deve contare su nuove persone, ma questo non significa che siano copie o macchiette di quelle vecchie, devono avere una loro personalità, qualcosa che ci spinga ad amarli e non gettarci a terra ogni volta rimpiangendo la vecchia squadra.
Comunque, almeno una recluta mi ha colpito: Ragman, o come l’avrei chiamato io: l’uomo tentacolo.
Questo ragazzo è una diretta conseguenza del disastro avvenuto a Havenrock, e mi ha fatto davvero tristezza sia per lui, sia per Felicity che stava ascoltando. Tra l’altro… spero non venga mai fuori il fatto che Felicity sia stata costretta a dirottare il disastro su Havenrock per risparmiarne uno più grande, non so proprio come Ragman potrebbe prenderla.
Molto bello il discorso che gli ha fatto Oliver sul ricordo di suo padre. Dopo tanti anni, la sua missione primaria è ancora rispettare le volontà del padre, chissà quando penserà di esserci riuscito.
Conoscendolo… mai.

 

Thea e la deriva di Quentin

Sono un’illusa.
Pensavo che con la settimana scorsa avessimo trovato uno scopo a Quentin, invece no.
Beve, si presente in ritardo al lavoro… è andato. L’abbiamo praticamente perso.
Sfortunatamente penso che il suo percorso di quest’anno sarà una caduta dietro l’altra prima di rivederlo un po’ in sé. Per fortuna, c’è Thea che almeno inizia a fargli fare il primo passo con un’offerta di lavoro tutta nuova. Speriamo serva a tenerlo sobrio.

Diamo una trama a Thea. Mi piace che in qualche modo abbia collaborato con il team e lo so che ha un po’ da fare con l’essere aiutare il sindaco, ma è un peccato vederla così. Vive e basta, ripetendo le stesse azioni di settimana in settimana. Ci vuole qualcuno che la scuota. A questo punto facciamo tornare Malcolm.
Devo essere veramente disperata per essere arrivata fino a questo punto.

Le favolose avventure di Diggle

Ma… forse si stava meglio a casa, non pensi?
Diggle è tornato nell’esercito per rimettersi in riga e ha finito per farsi catturare dal suo stesso superiore e ora è nei guai più neri (no pun intended). Ecco cosa succede quando si prende una decisione idiota, si lascia moglie e figlia figlio (a proposito! Scoperta la prima differenza per colpa di Barry: Sara Diggle non è mai nata) per nulla, solo per finire in un mondo anche peggiore.
Un’altra cosa che non mi aspettavo: quel povero soldatino carino conosciuto e morto nel giro di cinque minuti.

Prometeo

Finalmente abbiamo un nome per il Big Bad di quest’anno: Prometheus.
Sono stata tutto un pomeriggio a chiedermi cosa c’entrasse il titano Prometeo, il tizio che restituì il fuoco agli umani per poi ricevere come punizione il farsi mangiare il fegato ogni santo giorno, prima che arrivasse Novalee90 che mi tirasse giù dal pero e mi dicesse che è un personaggio dei fumetti.
Lo ammetto, Arrow è talmente poco ispirato ai fumetti – prende giusto due-tre cose qui è là -, che a volte mi dimentico della loro esistenza, e non aiuta non averli mai letti.
Non ho voluto spoilerarmi niente, quindi non sono andata a leggermi la storia del personaggio su wikipedia, però una piccola cosa interessante c’è: è correlato ad Alchemy, il Big Bad di Flash! Questo sì che è un crossover!
Comunque sia, mi piace come nemico. Ha un nome altisonante, è d’impatto e ancora non si capisce cosa lo spinga a prendersela con Oliver, al punto da non volere che qualcun altro lo uccida perché deve pensarci lui.
[Nota: ora, non voglio insinuare che Prometheus e Alchemy saranno uniti anche nella versione telefilmica di Arrow e Flash, però è pur sempre una possibilità.]

Russia

Come l’altra volta, ho paura a dirlo, ma mi sono piaciuti i flashback. Cioè, alla fine non è successo nulla di eclatante, ma è stato bello il parallel con il presente, in particolare il modo in cui Oliver ha imparato ad allenare nuove reclute, abbastanza senza pietà, ma almeno senza il desiderio di sacrificarne più della metà. Da quella lezione ha appreso la cosa più importante: il lavoro di squadra; il che suona pure un po’ incredibile viste tutte le volte in cui si è ostinato a lavorare da solo al grido di qualcos’altro imparato in Russia: “fidati solo di te stesso”.
E come Oliver, sono rimasta davvero sconvolta da quella strage di compagni che non hanno suonato la campanella, mentre con gli occhi sbarrati ho squittito: “Anatoly!”
Era ovvio che in Russia sarebbe stata dura. È l’ultima tappa del viaggio di Oliver, tra qualche mese sarà pronto a tornare a casa e ad uccidere i suoi nemici, quindi naturalmente la Russia non può essere una calda e accogliente sala da tè. Se da una parte mi viene da dire: “Che peccato!” verso il gruppo di poveracci, mi aspetto davvero delle belle in quel freddo paese.
[Nota: il mio “che peccato” nasce soprattutto per il tizio che, totalmente a caso, si è tolto la maglietta. Questo sì che è fanservice, di quello buono.]

Varie ed eventuali:

– Mi piace sempre quando viene mostrato il cervello di Oliver. Si dice tanto degli altri personaggi, in particolare Felicity e Curtis per nominarne qualcuno, però non è che Oliver sia un uomo di Neanderthal, tutto muscoli – e bel faccino – e niente cervello. Oliver sa un sacco di cose, compie una missione per cui comunque serve saper ragionare e non importa se ha qualche lacuna di carattere scolastico, non è così che si misura l’intelligenza. Quindi io posso anche dargli dell’idiota, di tanto in tanto, ma perché si comporta come tale, non perché lo è.

– Ma quanto ricorda la prima stagione questa quinta? L’atmosfera più oscura del presente con un Oliver di nuovo tormentato, Oliver che si allena, i ricordi del gruppo originale, i flashback più interessanti… sembra di tornare indietro nel tempo e mi piace.
Anche l’Olicity pare quello di una volta. Le battute e le insinuazioni di Felicity sono tornate proprio come quelle di quattro-cinque anni, e il rapporto ha la stessa complicità di una coppia sposata. C’è solo un leggera tristezza di sottofondo se si pensa a com’era neanche un anno fa. È come la tazzina scheggiata di Barry… l’abbiamo rimessa a posto, però non è tornata del tutto integra, la cicatrice è rimasta. Speriamo in una tazzina nuova, in un rapporto tutto nuovo!

– Felicity, ti adoro, ma la battuta sull’essere troppo verde no. La prossima volta altro che cinque anni, aspettane dieci prima di dirla.
A proposito… Felicity ha imparato a raccontare le bugie da Oliver? Nella scena con il fidanzato non sapevo se ridere e festeggiare per l’Olicity sempre presente, oppure chiedermi cosa ho fatto di male per dover sopportare di vederla insieme a questo tipo. Bah, tanto non dura. [Porto sfiga! È il mio compleanno, posso farlo!]

– Rido per il nick name di Rene, che proprio non accetta Wild Dog (cane selvaggio)! Non è così male. Ma ancora meglio è Oliver che come prassi con le reclute le infilza (Roy, Barry, Rene… ormai è uno schema)!

Promo e ringraziamenti:

Ringraziamo: My name is Oliver Queenϟ Arrow Italy | Arrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Arrow Source Italia | Arrow e The Flash | Arrow & The Flash Italia | Miss Felicity Smoak : Our lovely Emily Bett | Emily Bett and Caity Lovers | Oliver Queen « Arrow « | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | ❤ Telefilm / Fiction❤ | Keep calm and watch series

6 thoughts on “Recensione | Arrow 5×02 “The Recruits”

  1. Aaaaaaaaaah che cavolo di puntata !
    Intanto auguri anche se in ritardo !
    Allora appena hanno inquadratolto Ragman di spalle di spalle che uccideva il tipozzo, che aveva appena deciso di collaborare con Oliver , pensavo fosse tornato l’arciere pazzo!
    Poi ho visto i tentacoli e sono rimasto spiazzato.

    La puntata è bellissima , wild dog mi sta un po antipatico, ma sono sicuro che è proprio quello che gli autori vogliono.
    Poi devo ancora capire perché curtis si è unito e che utilità possa dare al team.
    Ma poi quando fa la sua scenata conclude dicendo “mollo anche io ”
    Però nessuno ti aveva chiesto di unirti, hai fatto tutto tu non credo si possa dare tutta la colpa ad Oliver.
    Felicissimo per l’entrata in team di Ragman, almeno qualcuno che possa dare un notevole contributo al team è stato trovato !
    Thea è sempre stata molto legata a Laurel per cui non mi sorprendere vederla così premurosa nei confronti di quentin, vedremo come si evolve la cosa.
    È vero che ora non ha proprio una trama , ma siamo ancora alla seconda stagione sono fiducioso.
    Diggle MEH non commento va….

    La scena finale è stata superlativa!
    Appena ho visto le frecce ho pensato che Oliver e la nuova squadra erano andati a fare visitiamo a questo cattivone da due soldi.Felice di essere stato smentito!
    Appena hanno inquadrato l’arciere io ero convinto all’80% che fosse Alchemy, il cattivo di Flash, purtroppo guardare le puntate in modo sgranato non aiuta ahahaha.
    Comunque hanno un costume molto simile e l’ho subito associato ad Alchemy, sapere che nei fumetti collaborano come cattivoni la dice lunga !
    L’astrazione promette moltooooo bene ,
    Non vedo l’ora che sia la prossima settimana!

    #Charlie

    Piace a 1 persona

    • Grazie per gli auguri!
      Mai sai che pure io per un po’ ho confuso l’arciere con Ragman? Cominciavo a non capirci più niente… ormai il costume di Oliver con il cappuccio comincia a diventare inflazionato, lo usato tutti!

      Curtis è un po’ boh… cioè, capisco che ci sia già Felicity a lavorare dietro al pc, però il vigilante… così di punto in bianco. In particolare visto che la scorsa stagione aveva detto che preferiva non far parte del team e di tornare al mondo reale. Mah…le sue ragioni sono per ora poco chiare.

      L’ho pensato anch’io che nella scena finale quello fosse Oliver, sempre per il motivo di questi costumi tutti uguali… e poi quando ho realizzato che fosse Prometheus ci sono rimasta… sarebbe bello vedere lui e Alchemy collaborare… vedremo.
      Grazie del commento!

      "Mi piace"

  2. (Mi tocca riscrivere questo commento perché la mia connessione fa schifo. Odio.)
    Buon pomeriggio!
    Volevo commentare anche la tua recensione della premiere, ma ho avuto una settimana assurda e sono arrivata solo al secondo episodio.
    Ragman mi è piaciuto tantissimo, e speravo proprio diventasse una recluta anche lui. Ho apprezzato anche il riferimento di Oliver alla missione datagli da suo padre ormai dieci (DIECI!!) anni fa. Mi ha fatto tenerezza come ne ha parlato, e ovviamente sente di non averla ancora portata a termine. Ma quanto si divertono gli sceneggiatori a tormentare quest’uomo?
    Le altre reclute sono un grande “bah”. Curtis lo adoro come hacker, vedremo come sarà come vigilante – se ci arriverà mai, ad essere un vigilante. E gli altri due per ora sono inspidi.
    Mi piace tanto il rapporto che stanno sviluppando tra Thea e Quentin. Chissà che lei non riesca ad avere un rapporto simile a quello padre-figlia con una persona normale e non con un pazzo psicopatico. Sorry Malcom (anche se in realtà un po’ mi manca, quando torna?).
    Diggle per me se l’è andata a cercare. Non mi è piaciuto come l’anno scorso abbia abbandonato moglie e figlia-ehm, figlio (maledizione a te, Barry Allen), anche Layla era distrutta per tutto quello che era successo e lui l’ha lasciata lì da solo per andare a ficcarsi in un altro casino chissà dove, da solo. Bravo John, bravo.
    Prometheus mi piace. Mi fa un po’ paura e anche questo mi piace. E sono contenta dei collegamenti con Alchemy, quest’anno sarà tutto un super crossover (ho appena finito di vedere LoT, il finale mi ha lasciata a bocca aperta)!
    Oh, la Russia. Ogni volta che sento Oliver parlare mi sanguinano le orecchie (studio russo e il suo accento è veramente pessimo), ma poi vedo il suo bel fisicazzo e torno ad essere una bambina felice. (Il tipo che si spoglia random l’ho notato – e ammirato, e ringraziato – pure io, lol)
    A me le battute di Fel sono piaciute XD e voglio un Salmon ladder in giacca e cravatta ogni puntata, grazie. Sono un po’ spaventata però al pensiero di quanto influirà Havenrock su Felicity, spero che questo non la spezzi!
    Bene, non ci resta che aspettare il prossimo episodio. Uh, e buon compleanno!

    Piace a 1 persona

    • Prima di tutto grazie per il commento e gli auguri. 😀

      Quando Ragman è diventato una delle reclute sono caduta dal pero, non me l’aspettavo. Però adoro questa cosa perché la sua storia unita a quella del team è interessante, sono proprio curiosa di vedere come la svilupperanno.

      Sembra strano da credere, eppure è vero, sono passati già dieci anni dalla morte del padre di Oliver… fa uno strano effetto.

      Le reclute hanno avuto poco tempo. Per ora non mi sbottono su di loro, la presenza del vecchio team è molto forte e si fatica ad accettare che molte cose siano cambiate.

      Osservazione interessante. In effetti Thea ha perso il padre adottiva da ragazzina, poi ha avuto un padre che gliene ha combinate di tutti i colori, ritrovare questa figura in Quentin sarebbe una bella cosa, anche se al momento è lui soprattutto ad aver bisogno di un sostegno affettivo.

      Sono d’accordo. Non ho mai perdonato l’egoismo di Diggle nell’andarsene. Ne aveva bisogno, okay, ma ha praticamente abbandonato moglie e figlio… bah!

      Legends of Tomorrow l’ho visto ieri… fantastico anche quello, e anche la migliore premiere dell’Arrowverse. Comunque è fantastico come stanno incastrando tutti questi show facendola sembrare una cosa molto naturale.

      Le battute di Felicity sono piaciute anche a me, giusto quella sul verde… un bel po’ banale. E’ interessante che abbiano tirato fuori il casino di Havenrock… vediamo come lo sfruttano. Già la faccia di Felicity era tutta un programma.

      "Mi piace"

  3. Non ti faccio gli auguri di compleanno perché sono non in ritardo, di più, quindi evito. Magari l’anno prossimo 😉
    A me il primo episodio era piaciuto abbastanza, per cui questo secondo è stato una piacevole continuazione.
    Nuovo team:
    Curtis nel team in azione… Ma anche no. Nel senso che non ce lo vedo proprio a combattere. Forse potrebbe rimanere nelle retrovie con Felicity ed allentarle un po’ la mole di lavoro oppure lavorare a qualche marchingegno strano ma efficace. Lì ce lo vedrei meglio.
    L’unica ragazza secondo me diventerà la nuova Black Canary, scontatissimo dato che è una ragazza, l’unica e dopo il ricordo del discorso di Laurel.
    Wild Dog è interessante. Ambizioso ed arrogante al punto giusto però ha voglia di rendersi utile ed imparare, mi ricorda un po’ Roy agli inizi.
    Ragman: grazie per il nome, non lo avevo proprio capito. Storia interessante e con probabili sviluppi che se sfruttati bene potrebbero essere una colonna portante della stagione. C’è di mezzo il parallelismo con Oliver ed il possibile confronto con Felicity, per non parlare del mistero sui suoi poteri.
    Diggle: mia madre ha pensato la stessa cosa che hai scritto tu. Sì, mia madre è un’appassionata di Arrow e non l’ho dovuta per nulla forzare, ha fatto tutto lei. Mentre io già mi figuravo che quel bel soldatino sarebbe tornato a Starling City e fatto parte del team (sì, sognavo in grande) ed invece me lo hanno ammazzato 😦
    Io piangerò la scomparsa della piccola Sarah Diggle per l’eternità. Era troppo carina ❤ 😦
    Oliver fa abbastanza schifo come insegnante, come leader e pure come sindaco. Ma lo perdoniamo perché ha un bel faccino (leggasi fisico) e perché è il protagonista dello show. Ma a proposito di fisico, come mai ancora non si è spogliato??? Sta sempre in giacca e cravatta. Sarà Really hot (cit. Felicity) vederlo fare gli allenamenti alla sbarra, ma a torso nudo è tutta un'altra cosa 😛
    Felicity ed il suo nuovo fidanzato: WTF??? Io voglio sapere dove, quando, come e perché. Ma soprattutto: Oliver lo sa? No, perché sembra che ne sia all'oscuro. Nessuna battutina, nessuna gelosia. Mah… Comunque ho sentito degli spoiler che dura poco questo tizio.
    Ma il tizio che è stato ucciso dall'arciere nel finale dello scorso episodio che fine ha fatto??? Se ne sono dimenticati come hanno fatto con quel poretto di Curtis che lo hanno lasciato picchiato a sangue per un giorno intero senza aiuti o soccorsi???
    Mchan

    "Mi piace"

  4. Ecco già… Curtis. Hai ragione tu, sarebbe stato meglio inserirlo così.

    Eheh. Chissà, la ragazza potrebbe essere meno scontata di quello che immagini. Keep watching!

    Ragman è il mio preferito attualmente. Mentre Wild Dog, mah… non ho ancora deciso. Mi piace e non mi piace.

    Tua madre è fantastica. I miei non guardano serie tv, non c’è proprio verso.

    Mettiamola così: Billy dura abbastanza da nuocere. Poi capirai.

    No, no, più avanti la cosa del morto viene ripresa.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...