Grey’s Anatomy/Telefilm

Recensione | Grey’s Anatomy 13×03 “I Ain’t No Miracle Worker”

Arizona Robbins, quanto mi sei mancata! Sul serio, vederla uscire da quell’ascensore come un raggio di sole dopo il temporale, è stata una boccata di ossigeno per me. Certo poi il mio sorriso si è spento appena ha nominato Callie, esattamente come è successo a lei quando ha visto DeLuca. Callie è felice a New York. Ok. Sofia sta bene lì. Ok. Arizona ha trovato tutto fantastico. Ok. Sembra aver superato la cosa e che sia pronta ad andare avanti. Ok, va bene. Io però non lo sono, non ancora. Datemi un attimo il tempo di riprendermi perchè io sono ancora ferma davanti a quella porta sperando che Callie stracci i biglietti per New York e decida di restare a Seattle per rimettere insieme i pezzi della sua storia con Arizona. So che non accadrà e che ora lei è felice con Penny ma per chi come me ha sperato nelle Calzona fino all’ultimo, quella frase fa male. Fa male soprattutto perchè Arizona sembra stare veramente bene, sembra essere in pace con questa cosa. Sia chiaro che non voglio vederla soffrire e che spero che trovi qualcuno che possa amarla come merita, ma esiste una parte di me che spererà sempre in un suo ricongiungimento con la Torres. E’ inutile negarlo.

Comunque, tornando all’episodio, aspettavo il ritorno della Robbins per sapere come si sarebbe comportata in questa situazione e non sono assolutamente rimasta delusa. Ha fatto esattamente ciò che avrei voluto. Non si è schierata e ha gestito la faccenda nel migliore dei modi. Ha dimostrato vicinanza e supporto a DeLuca quando nessuno lo aveva fatto. Povero ragazzo, mi ha fatto veramente tenerezza. Si sente odiato da tutti come se avesse sbagliato lui, come se fosse colpa sua e come se non fosse lui la vittima. Lo posso capire, ma non è così. Nessuno lo odia, nessuno lo ritiene responsabile. Sono semplicemente tutti concentrati su Alex, chi per difenderlo e chi per dargli addosso.  Non si sono occupati di Andrew, non è uno di loro. Questo è il problema. Non esiste un gruppo, nemmeno fra gli specializzandi. E’ giusto, in qualche modo, che gli strutturati non siano così legati a lui. E’ normale, non sono i suoi amici. Ma tutti gli altri? Jo, Stephanie, Ben: loro dove sono? Perché nessuno lo sostiene? Jo è stata capace solo di chiedergli di non dire nulla ad Alex riguardo il suo segreto e poi non si è più fatta vedere mentre la Edwards si è solo preoccupata che la sua amica non dovesse essere in turno con Karev. Di Andrew non si è occupato nessuno. Forse solo Meredith nella scorsa puntata, anche se il suo comportamento è stato frainteso.

Arizona, però, è stata eccezionale anche con Alex. Questo era esattamente quello che volevo per lui. Lei è la persona che gli serve perchè se da una parte c’è Meredith che, giustamente, lo spalleggia e lo difende, dall’altra ci vuole qualcuno che lo smuova. Nel modo giusto però, non come la Bailey. La Robbins è arrabbiata con Alex, ovviamente, ma è comunque preoccupata per lui e glielo dice. Qui sta la differenza. Teme per lui, per la sua carriera e per la persona che potrà essere. Ha paura che possa non essere più il chirurgo, anzi l’uomo, che lei ha formato. E questo ad Alex basta. Gli basta per decidere di reagire. Gli basta per scuotersi e decidere di impegnarsi per riprendersi ciò che è suo e che si è guadagnato. Questa grinta ritrovata e questa voglia di combattere, erano esattamente i motivi per cui non vedevo l’ora che Arizona tornasse. Sapevo che lei e solo lei, avrebbe potuto tirare fuori da lui queste cose. Alex nutre un estremo senso di riconoscenza nei confronti della Robbins e deludere lei lo spaventa molto più che deludere se stesso. Quando si è arrabbiato con lei, in realtà lo stava facendo con se stesso per averla delusa. Non gli importa di essere un fallimento, ma sapere che Arizona potrebbe vederlo come tale, lo fa scattare. Ecco perché credo che lei possa essere quella che gli darà la spinta giusta per rialzarsi.

Parlando di tutto il resto..

“Lui bussa alla porta…dice di aver dimenticato le chiavi e si scusa di essere stato via così a lungo”

Ecco, è esattamente così che mi sento io ad ogni episodio. Grazie Meredith. Grazie per un’altra cosa che fa male. Non me l’aspettavo. Non così. Non ero pronta ma forse non lo sarò mai. Detto questo, però, non posso non apprezzare una frase così. Non posso non notare come, ad oltre una stagione di distanza, Derek venga ancora nominato e la sua memoria venga mantenuta viva. Fa male ma è giusto così. Non si possono dimenticare undici anni di storia in venti episodi o poco più. Non si possono dimenticare e basta.
Allo stesso modo, non posso nemmeno non apprezzare il bellissimo lavoro che gli sceneggiatori stanno facendo con la storia tra Meredith e Nathan. Il fatto che io faccia o meno il tifo per loro, conta poco. Sono oggettivamente ben costruiti e le loro dinamiche funzionano. Funzionano alla grande. Credo sia innegabile anche per i più irriducibili. Il loro avvicinamento sta avvenendo in modo graduale e con tutto ciò che serve. Si corteggiano, flirtano, ridono, scherzano, c’è tensione e soprattutto ci sono i momenti seri. Quelli sono la cosa che apprezzo di più in assoluto. Meredith, ancora una volta, si apre con Riggs e gli parla di qualcosa di intimo, di privato. Questa è la dimostrazione di quanto Meredith stia facendo dei progressi con lui e Nathan questo lo sa. Ci sa fare con lei. Sa come farla ridere e come farla parlare. Sa come prenderla e sta imparando quali sono i limiti. Si stanno conoscendo nel modo in cui Meredith ha sempre fatto. Nathan sta entrando piano piano nella sua vita, in punta di piedi. Si sta facendo spazio senza essere prepotente e soprattutto è Meredith a permetterglielo. E’ vero che è sempre lui a cercare un dialogo, magari anche con delle battute, ma lei non lo respinge. Mai. Scherza con lui e sta al gioco perchè le va di farlo ed è semplicemente bello vederla così tranquilla e spensierata. Se lo merita.

Le dinamiche fra le sorelle, invece, si stanno sviluppando in un modo strano e non so quanto effettivamente mi piaccia ciò che vedo. Maggie accusa Meredith di non ascoltarla e forse ha ragione. Il punto, però, è che non è che lei non ascolti per mancanza di interesse o per via di Riggs; lei non ascolta perchè non è fatta così. Non ama parlare di sentimenti ed è così da sempre. Non dimentichiamoci che la sua persona è Cristina Yang e che lei stessa, nel finale della scorsa stagione, si è lamentata perchè Amelia tende ad esporre troppo le proprie emozioni. Quindi si, Meredith non ascolta e se lo fa, sta facendo un grande sforzo, ma non può essere colpevolizzata per questo. Se si comportasse diversamente, non sarebbe Meredith Grey. Mi sorprende che quelle due ancora non lo abbiano capito. Amelia che pretende di dare consigli su come essere una buona sorella poi, risulta leggermente ridicola.  Sarà anche cresciuta, maturata e cambiata ma è comunque già tanto se riesce a non andare in pezzi lei, figuriamoci se può riuscire a tenere insieme il trio. Inoltre nemmeno lei ha capito Meredith del tutto, viste le liti della scorsa stagione, e suppongo che non conosca così bene Maggie, quindi credo che questo ruolo da pacere le si addica veramente poco.

Altri due che continuano ad andare bene sono i Japril. Li trovo veramente belli. Si stanno riavvicinando paso dopo passo, senza fretta ed imparando a capirsi. Jackson ha dimostrato di comprendere April, le sue esigenze e lei sta imparando gradatamente ad aprirsi e farsi aiutare. Si confida con lui e lascia che le stia vicino. Non lo esclude e lo rende partecipe anche di quello che prova. Non si limita ad accettare il suo sostegno come padre di Harriet. Sostanzialmente sono tornati ad essere amici. Due amici che si vogliono bene, si stimano e si confidano aiutandosi a vicenda. E’ chiaro che questa non sia la meta del loro viaggio e che sia solo una tappa intermedia, ma è importante. Molto importante. Stanno ricostruendo le basi. Hanno fatto tabula rasa di tutto e ora stanno ricominciando da capo nel modo giusto. E poi mi fanno ridere tanto, soprattutto April, quindi ben vengano questi momenti fra loro.

Tutto procede bene anche in casa Bailey-Warren visto che Miaranda ha capito abbastanza alla svelta che Ben merita la possibilità di fare da padre a Tuck. E’ giusto così. Ha dimostrato più volte di tenere lui e, per quanto non debba assolutamente sostituire il suo vero padre, è corretto che anche lui abbia un ruolo forte nella vita del bambino. Certo, forse il metodo educativo utilizzato in questo episodio non è esattamene ineccepibile ma ha sortito l’effetto desiderato, quindi per questa volta può andare.

Insomma, va tutto più o meno bene. Non ci sono drammi e sembra che ognuno abbia trovato il proprio equilibrio. Dov’è la fregatura? Anzi, quando arriverà? Lo sappiamo tutti che è solo una questione di tempo e che questa pace non durerà a lungo.

VOTO 7.5/10

Promo e ringraziamenti

Ringraziamo: Camilla Luddington e Justin Chambers. ღ | Un’Unica Passione: Grey’s Anatomy | Jessica Capshaw fan | Jessica Capshaw Italia | I’m addicted to Grey’s | We love Alex e Jo | Jessica Capshaw e Sara Ramirez | Calzona Fan | Grey’s Anatomy is a lifestyle | Grey+Sloan Memorial Hospital | Grey’s Anatomy. | Viviamo a Seattle | Grey’s for Life | Grey’s Anatomy is our McDreamy | Il nostro Mondo si chiama Grey’s Anatomy | Kate Walsh & Caterina Scorsone | Giacomo Gianniotti Italia |  Grey’s My Only love | Noi, Greysanatomizzati | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Diario di una tv series addicted | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | ❤ Telefilm / Fiction ❤ | – Telefilm obsession: the planet of happiness –  | Lost in Series

4 thoughts on “Recensione | Grey’s Anatomy 13×03 “I Ain’t No Miracle Worker”

  1. ti quoto tutto,stavolta…tuttissimo…xD…. su maggie avrei da aggiungere:
    ti ci è voluto una puntata su un caso di rompi-pelotas lamentosi continui per capire che tu fai lo stesso? ben svegliata. no misà che non l’ha capito,era solo stanca… (ma a inizio puntata che,-cosi’ho inteso io-,fa capire che il suo “problema”con riggs è piu’difficile e tormentato del problemino di alex?ma LOL. ho riso per non incazzarmi. se meredith non ascoltava,sarà pure perchè mentalmente sta impegnata con alex,no?). cristina yang se la sarebbe mangiata a colazione,pranzo e cena. ti ha detto di no,amen. pare che l’ha mollata il grande amore della sua vita strappandogli il cuore in mille pezzi,lasciandola sull’altare degli unicorni e poi morendo sotto un camion-col logo degli arcobaleni. rimpiango la specializzanda tutta cuore e amore delle prime stagioni,come si chiamava….
    si amelia si erge a collante-senzaDiMEcomeCampate- ….mi sarò persa il percorso in cui lo diventa. e pure lei,mentre beveva….

    "Mi piace"

    • Vedo che il tuo amore per Maggie aumenta episodio dopo episodio xD
      Comunque credo che il suo problema di fondo sia che non abbia subito grossi traumi, se escludiamo l’essere abbandonata (cosa a cui non sto togliendo importanza ma che reputo ormai superata), e che non sia abituata alle delusioni. Inoltre temo che la sua cotta per Riggs sia molto più seria di quanto noi percepiamo. Dal suo punto di vista, è stato difficile aprirsi e dichiararsi quindi il due di picche che ha preso le brucia parecchio. Noi, invece, che siamo preoccupati per Alex e abituati alle tragedie, diamo poco peso alla cosa. Credo sia una questione di prospettive. Poi ok, non la reggo nemmeno io certe volte e penso che si lagni troppo.
      Il punto è che Maggie sta reagendo come una liceale rifiutata dal/la ragazzo/a che le piace mentre è un’adulta e da lei ci sia aspetterebbe una reazione molto più matura. E’ questo che stona e la fa sembrare così antipatica. Ad inizio episodio lei dice che il problema di Alex più o meno ha una soluzione mentre il suo no, ma io l’ho interpretato come una battuta, come il solito siparietto divertente diciamo. Non penso che abbia davvero messo a paragone le due situazioni.
      Alex o non Alex, Meredith non è comunque la tipa da pigiama party e chiacchiere sui ragazzi. E’ inutile che Maggie cerchi questo in lei, non lo troverà mai. Mer non era così quando era una matricola e non lo è ora. E’ fatta così. Se alle altre due sta bene ok e se non gli sta bene, ok lo stesso. Dubito che Meredith cambierà per loro e sinceramente nemmeno voglio che lo faccia.
      Amelia pensa che essersi sposata la renda saggia e sufficientemente matura da poter risolvere i problemi relazionali altrui e non capisco come mai abbia questa convinzione. Non mi risulta che con il matrimonio diano anche degli attestati da life coach

      "Mi piace"

      • si la amo sempre di piu’ xD…si l’ho pensato anche io,che non avendo avuto traumi o problemi vari,sia logicamente piu’ spensierata….ma è pur sempre una donna cresciuta,la reazione al rifiuto di riggs è veramente eccessiva,cotta o non cotta. poi speriamo che maturi,con qualche drammuccio,senno dovrò skippare le sue scene…..quella specializzanda ora la rivaluto,era adorabile,con quel visino da cucciolo xD(e disse di aver perso un bambino) . comunque si,noi siamo abituati ai drammi e alla pesantezza,è come una nota stonata li’ in mezzo…misà che rimpiangerò pure lei se dovesse resuscitare la sorella di owen xD

        "Mi piace"

        • Si, infatti sta reagendo come una bambina. Quello è il problema. Tra l’altro si è impuntata e ha fatto tutto da sola perchè lui non le ha mai dato nemmeno mezzo segnale e ha praticamente ignorato tutti quelli che gli mandava lei. Povera però, le stia augurando di soffrire solo perchè è noiosa xD
          La specializzando mi pare la si chiamasse Cindy e Izzie la chiamava “Cindy guarisci con l’amore”, se ricordo bene. Figurati se non resuscita la sorella di Owen, aspetteranno solo il momento più adatto per rovinare la tranquillità di tutti e farla tornare

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...