Recap/Supernatural

Recap | Supernatural | Undicesima stagione (prima parte)

Buongiorno a tutti, se state leggendo questo articolo vuol dire che sentite la mancanza dei Winchester e che: o avete visto questa stagione e siete curiosi di leggerne i commenti, anche solo per farvi due risate, o volete iniziare la stagione successiva, senza guardare questa (eresiaaaa), e vi serve un buon riassunto degli ultimi 14 episodi.

In questo articolo sono trattati gli episodi dal 10° fino alla fine, per quelli precedenti esistono delle recensioni che troverete cercando nel sito. Ho ripreso da poco la serie e ho deciso di completare le recensioni degli episodi mancanti: attenzione però, queste non sono recensioni vere e proprie, ma osservazioni sugli episodi, divisi in due gruppi da sette, dove verranno considerati gli aspetti principali della trama orizzontale. Sono quindi ammessi SPOILER!!!!! (non segnalati).

Iniziamo! Gli episodi di questa manche sono il numero 10 “The Devil In Details”, 11 “Into The Mystic”, 12 “Don’t You Forget About Me”, 13 “Love Hurts”, 14 “The Vessel”, 15 “Beyond The Mat”, 16 “Safe House”.

Prima di partire alcune dati tecnici: chiamerò ‘Lucifer’ all’italiana, e ‘The Darkness’ semplicemente Amara.

Ci eravamo lasciati con l’ingresso in scena di uno dei giganti dell’Inferno, ovvero il buon vecchio Lucifero, che i nostri fratelli vogliono raggiungere e liberare affinché sconfigga Amara, aiutando Dio, come è stato in origine. Ottimo piano se solo non stessero parlando con il primo angelo che ha tradito Il Signore, cosa vi fa pensare che con voi sia fedele?! Infatti ci rivela subito che le visioni che riceveva Sam su di lui, non erano mandate da Dio, ma da Lucifero stesso che era riuscito a far uscire un po’ dei suoi poteri dalla crepa creatasi nella gabbia, grazie all’uscita dell’Oscurità. Inizia così un luuuuungo percorso nel subconscio di Sam, ripercorrendo alcuni degli anni della sua vita più “vivi” nella sua memoria, per convincerlo a diventare il tramite di Lucifero, e permettergli di raggiungere la Terra. Vediamo momenti intensi della sua vita che però passano totalmente in secondo piano dato che a noi interessano di più Dean e Cass alla ricerca di Sammy. Dean riesce a entrare chiedendo aiuto a Billie (la mietitrice), mentre Castiel saltando aggraziatamente dai piani alti fino a giù, dopo aver fatto uno spiacevole incontro con Amara. In un secondo i due sono dentro la gabbia, insieme a Sam e Lucifero, e dopo una lunga serie di cazzotti e pugni, Rowena interviene con un incantesimo e Lucifero sparisce in una nuvola di luce, in stile fatina delle nevi. Tutti felici e contenti escono dalla gabbia e tornano a casa.

“Tutti felici e contenti” di aver sconfitto Lucifero, si certo… peccato che siamo in ‘Supernatural’, lo show dei #maiunagioia, e quindi sappiamo che questa cosa è assolutamente impossibile… infatti, Lucifero non è diventato luce ma è entrato nel suo nuovo tramite… e no, non è Sam e neanche Dean, bensì Cass, che pensa di rendersi utile offrendo il suo tramite come tramite, e così, il Cattivone, dopo essere tornato sulla Terra, uccide Rowena e trasforma Crowley nella sua puttanella di corte. E sì, devo dire che fino ad ora Lucifero-Castiel ha fatto solo cose buone.

Gli episodi che seguono tornano ad analizzare casi singoli, mentre non si hanno notizie di Amara, e troviamo: una banshee cattiva che fa visita a una casa di riposo per anziani, per scovare una discendente degli Uomini di Lettere, dove Dean fa la conoscenza di una simpatica vecchietta affabile; un branco di vampiri in cerca di vendetta nei confronti di Alex (quella ragazza che veniva usata, da un branco di vampiri, come sacca di sangue per le emergenze), Claire (la figlia del tramite di Castiel) e lo sceriffo Jody (amica dei fratelli e custode delle ragazze); infine una maledizione che si trasmette con i baci, lanciata proprio la notte di San Valentino.

Da tutti questi episodi isolati Dean non ne esce bene… anzi viene sottolineata l’influenza di Amara su di lui. Possiamo riportare alcuni esempi: quando la banshee cattiva sferrava i suoi attacchi, venivano colpite solo le persone più deboli e vulnerabili, e Dean era proprio una di queste, oppure ancora quando la maledizione dei baci impersona il più grande desiderio amoroso, e nel suo caso diventa Amara. Che sono legati indissolubilmente si era capito dalla storia del marchio eccetera eccetera, ma che arrivasse al punto di disorientarlo fino a fargli perdere la bussola, assolutamente no.

La ricerca disperata di un modo per sconfiggere una delle potenze fondatrici del mondo continua, e si vede un piccolo miraggio di speranza quando Sam trova un vecchio manufatto, chiamato ‘La mano di Dio’, che contiene una parte del potere di Dio stesso. Così Dean viaggia nel tempo con Castiel-Lucifero fino a un vecchio sottomarino della Seconda Guerra Mondiale, per trovare una Donna di Lettere, Delphine, e per dissuaderla a consegnarli l’arma. Dopo molti tentativi, la ragazza si convince e consegna l’arma a Dean che però viene utilizzata per riportarlo indietro. Nel frattempo Sam scopre che Cass è in realtà Lucifero (solo perchè quest’ultimo non è riuscito a restare serio in una scena drammatica, tipica di Cass) grazie a questo smascheramento però, Cass riemerge e salva Sam dalla fame di anime di Lucifero. Al ritorno di Dean l’inganno è ormai svelato e ‘La mano di Dio’ risulta essere inutilizzabile, in quanto arma usa e getta (ottimo affare).

Se ne renderanno presto conto anche i prossimi possessori di una mano di Dio, ovvero Crowley e Lucifero stesso, che sono arrivati ai ferri corti e decidono di colpirsi a suon di attacchi divini, senza successo però. I ragazzi decidono così di non affidarsi alle ‘Mano di Dio’ per sconfiggere Amara. Sopresa sorpresuccia, la piccola bambina indifesa mangia-anime, si rivela essere la sorella di Dio stesso, rinchiusa perchè opposta della luce e invidiosa del Creato del fratello. Si capisce così che per sconfiggerla serve soprattutto Dio, altrimenti non se ne fa nulla… ma chi lo hai visto? Nessuno purtroppo, sembra sparito dalla faccia della Terra (lol).

Gli episodi che concludono questa prima parte riguardano casi legati all’infanzia dei due fratelli: il primo si concentra sugli incontri di Wrestling che i due andavano a vedere da piccoli con il padre, e per un momento sembra quasi di vederli tornare bambini; mentre il secondo è un incrocio tra un vecchio caso di Bobby e Rufus, il caso è lo stesso e il divoratore di anime è sempre lì in attesa, giocando a sasso, carta, forbice Dean diventa la sua vittima sacrificale per liberare la casa e farla diventare sicura.

Bene con la descrizione del 16° episodio si conclude questo primo Recap, vi aspetto al secondo che vedrà citati i successivi episodi e alcune considerazione finali sulla stagione 😀

Ringraziamo: • Jensen Ackles Italia •Telefilm. ϟ | TUTTI PAZZI PER SUPERNATURAL | Serial Lovers – Telefilm Page | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | The Road So Far | All you need is Telefilm • | Serie Tv Mania | DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Diario di una tv series addicted  | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | Tutto Sui Telefilm | ❤ Telefilm / Fiction ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...