Scream/Telefilm

Recensione | Scream 2×05 “Dawn of the Dead”

Buon mercoledì!
Forse sarò l’unica, ma sono contenta che Scream abbia cambiato programmazione, così non mi ritrovo questo show e The Fosters accavallati. Speriamo che serva anche a risollevare un po’ gli ascolti (e speriamo anche che la fine di questa stagione sia stata progettata senza grossi cliffhanger, per sicurezza).
È un vero peccato che in America stia andando così male, perché questa stagione è ottima, e anche il quinto è stato un episodio bello carico di eventi, psicologia, sospetti e plot twist finale.
Che cosa si può volere di più?

Avremmo voluto, avremmo dovuto, avremmo potuto. Le parole più dolorose del linguaggio. – cit.

Ho sempre detto che il punto forte di Scream non è la prova attoriale del cast, però mi è piaciuta l’interpretazione dello shock e della disperazione di Brooke.
Ma principalmente mi è piaciuta in generale la reazione di tutti, comparse comprese.
Partendo comunque da Brooke, dopo lo shock per quel ritrovamento del fidanzato “alla Carrie”, passa attraverso a qualcosa di molto umano, il rimpianto. Dice a se stessa che sarebbe dovuta andare con lui, che avrebbe dovuto sceglierlo al posto del padre, e anche se sicuramente Jake sarebbe morto lo stesso, è comprensibile che ora lei affoghi nel rimpianto, e la scena finale in cui urla in acqua è stata straziante. Il posto che li ha visti insieme per l’ultima volta, è anche quello che deve ascoltare il suo dolore.
Per il momento ora è devastata dalla perdita del ragazzo che amava, ma sicuramente la vedremo in prima linea molto presto. Figuratevi se il killer non comincerà a perseguitare anche lei, in un modo o nell’altro.

 

Brooke, però, non è l’unica a rimpiangere le proprie scelte, ciò vale anche per Audrey, e per lei è molto più grave.
Forse non avrebbe potuto salvare Jake (anche se dire quello che sapeva sarebbe sicuramente stato d’aiuto), ma sicuramente intralciare le indagini non è stata una buona idea. Sicuramente ora vorrebbe catturare il killer e penso sia anche un po’ sollevata che ora si sappia che c’è Mascherina 2.0 là fuori, ma nonostante tutto continua lo stesso a intralciare le indagini (vorrebbe tenere nascosto il cellulare, non racconta delle telefonate, ecc.), dimostrando quanto il suo rimpianto non le abbia insegnato un bel niente.
La paura la strangola, Audrey ormai prende una pessima decisione dopo l’altra (povero Gustavo) e a lungo andare… Noah, che la ritiene la sua persona preferita, la scopre.
A proposito di questo, sono così emozionata che Noah abbia scoperto tutto così presto, nemmeno a metà stagione! Le carte sono già state scoperte e ora non vedo l’ora di sapere come si evolverà questo inaspettato sviluppo.
C’è da considerare anche la volta in cui Audrey quasi colpì Noah, mi chiedo se verrà mai a galla, anche se forse è un po’ difficile che accada (e forse è meglio che una cosa del genere Audrey se la porti nella tomba).

“Nessuna lealtà è dovuta ad un traditore.” – cit.

Caro Kieran, il mondo sa che mi stai altamente… sulle scatole, dovevi proprio aggiungere benzina al fuoco facendo l’infame traditore?
Facciamo un passo indietro. Lo sceriffo mi ha sinceramente stupito in questo episodio, non ho ancora deciso se in positivo o in negativo, forse un po’ d’entrambi. Non mi aspettavo per niente che nascondesse simili lati di carattere così oscuri, abituata come sono a sceriffi che in canali come Freeform e MTV in genere sono degli idioti, incapaci, però sostanzialmente onesti fino all’ingenuità.
Miguel è diverso. A tratti sa fare il suo lavoro (al di là di tutto, ha fatto benissimo a togliere Maggie dal caso), però usa anche mezzi veramente bassi, come ricattare un minorenne per fargli fare la spia sottocopertura (bravo, genio, metti che sia lui il killer! Poi voglio vedere!), oppure coprire il sindaco per chissà che tipo di tangente.
A proposito del minorenne ricattato, non sparerò sulla croce rossa sottolineando quanto sia incosciente e stupido portarsi una pistola a scuola (mi viene la ridarella inconsulta a pensarci), preferisco parlare di quanto sia stato davvero deludente il modo in cui Kieran abbia venduto la sua ragazza.
Non mi frega che fosse con le spalle al muro, avrebbe potuto dire qualsiasi altra cosa, tranne l’unica che avrebbe fatto sembrare Emma una squilibrata. Dopo questo, non mi aspetterei che lei lo metta al corrente di qualcosa in futuro, se fossi in lui.
[Nota: Lo sceriffo che chiede a Brooke: “Ma perché credi sia stato Branson?”. 
Io: Mah, non lo so… forse perché è già stato sospettato di aver ucciso una studentessa?!]

“Ciò che non mi uccide mi rende più forte.” – cit.

Oltre che della stagione, sono veramente entusiasta dell’evoluzione di Emma. Già l’anno scorso, di tanto in tanto, tirava fuori il carattere, ma questa stagione è qualcosa di ancora più diverso.
A parte quando si è rivoltata contro quella strega psicopatica orchestratrice di scherzi cretini, è stato fantastico vederla distruggere il vetro per riuscire ad uscire dall’aula e voler scontrarsi faccia a faccia con Mascherina 2.0. Non vuole più essere una vittima passiva, stare dietro alle regole del killer, e visto tutto quello che ha passato questa sì che è una grande dimostrazione di forza.
Ho approvato anche quando mente allo sceriffo e nasconde di aver visto Mascherina 2.0 (ma l’ha visto sul serio? Ormai non riesco più a riconoscere quando Emma sogna o sta vivendo qualcosa di vero), certa che non sarebbe creduta e che dello sceriffo ci sia poco di cui fidarsi (ha ragione).
[Nota: sapevo che dietro la tapparella c’era il killer, ma lo stesso sono saltata sulla sedia quando ho visto la maschera.]

“Toccatemi l’artista e vi rivolto da parte a parte.” – cit. ILI91

 

Dichiaro ufficialmente Gustavo specie protetta. Lui e i suoi disegni.
Audrey ha commesso un grosso errore a metterlo in mostra in quel modo, sbandierando così i suoi sospetti, e gettando il povero Gustavo in mezzo ai lupi, perché era in questo che si stavano trasformando quei ragazzi, disperatamente alla ricerca di qualcuno da incolpare per la morte di Jake, qualcuno da poter vedere arrestato e di conseguenza far sparire la paura di essere la prossima vittima.
Gustavo ha ragione. È arte la sua e a qualcosa di così semplice ci può arrivare anche una profana come me, e ora, il ragazzo nuovo, verrà visto come uno psicopatico da tutti, per non parlare del fatto di essere stato malmenato e trattato come un sacco da boxe.
Dato che mi piace l’amicizia di Gustavo con Noah, spero questo spiacevole avvenimento non l’abbia distrutta.

Varie ed eventuali: 

– Considerando che immagino Maggie abbia potuto dire subito o quasi che Jake era morto da più di ventiquattro ore, il lockdown è stato totalmente inutile, perché il killer avrebbe potuto posizionare il cadavere nel teatro prima dello spettacolo, andarsene fischiettando e ordinarsi una pizza a casa. Anche se il pubblico sa che Mascherina è un personaggio più o meno conosciuto, dal punto di vista della polizia potrebbe essere chiunque. Inoltre non mi sembra molto furbo, se sospettavano che il killer fosse in mezzo a loro, lasciare i ragazzi con così poca protezione, vedi la povera Emma che viene abbandonata lì da sola, senza manco un poliziotto fuori dalla porta!

– Non capisco come mai una pistola registrata a nome di un morto non venga ritirata. Se in famiglia non c’è più uno con il porto d’armi, perché non la portano via?

– Avete notato che la password di Audrey è “Rachelsgirl” (la ragazza di Rachel)? Non crederò mai che lei era d’accordo con l’ucciderla, non fino a prova contraria.

– Ho trovato interessante la frase di Zoe detta a Noah in riferimento ad un eroe. E se fosse così? E se non ci fosse una final girl, questa volta?

– Su Eli non so che dire, solo che è troppo inquietante per essere vero.

Promo (WTF?!) e ringraziamenti:

Ringraziamo: DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Diario di una tv series addicted  | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News | Scream MTV – La Serie Tv

4 thoughts on “Recensione | Scream 2×05 “Dawn of the Dead”

  1. all’ultima scena ho goduto tantissimo. potrà pure essere stata passiva,gnorri,casuale,come ve pare,ma dopo l’attentato a noah preferisco pure il papavero killian a audrey. vabè quasi. l’unica cosa che me la farebbe perdonare è se morisse per salvarlo.
    e se non rinnovano la serie credo sia probabile…. capperi non è un capolavoro ma intrattiene ed è godibile,gli americani hanno le scimmie nel cervello.[ hanno rinnovato quella cosa insensata-INSENSATA -per la trama e tutto di wayward pines,e ho detto tutto—urlo alla brooke ]. bah.
    ora gustavo sembra scagionato… zoe continua a puzzarmi ma dato che ci dev’essere un killer uomo io punto su eli. ecco ,mo spero vivamente che dopo questo risveglio-della forza-di emmuccia poi non mi finisca nelle sue braccia ,sarebbe squallido e orrorifico.
    -si lo sceriffo è piu’ sveglio del precedente… e killian-a meno che non ci abbiano omesso qualche altro ricatto dello sceriffo rivolto a emma- di una codardia assurda.
    -la prof è un’altra simpaticona,quest’anno vogliono farci odiare tutti xD.

    se mascherina stava nel corridoio è houdini(dove teneva il costume?). noah era rimasto bloccato e lui vaga liberamente? altro dubbio su emma come possibile killer,che si immagina lui davanti come jensen ackles nel film San valentino di sangue.
    boh io comunque mi aspettavo che jake resuscitasse o spuntasse il gemello,visto il titolo della puntata….

    Piace a 1 persona

    • Grazie sempre per i tuoi commenti!
      Allora… vabbé, non esageriamo, pure una Audrey che me li fa fuori tutti sarebbe preferibile a Kieran. XD Però… wow, Audrey che si sacrifica per salvare i suoi amici (o proprio Noah) è qualcosa che ho immaginato anch’io. Secondo me il riscatto ci vuole e sempre secondo me a questa stagione lei non sopravvive.

      Purtroppo è sempre così. Ogni anno mi vedo cancellare show su show… e magari vengono rinnovate cose che proprio mi lasciano senza parole.

      Beh, scagionato… non esageriamo. Decisamente sono stati puntati molti occhi su Gustavo, ma terrei tutti tra i sospetti fino a che non ne sapremo di più (o ne moriranno di più), anche se comunque nemmeno io sospetto di lui.

      Zoe puzza anche a me. Non mi dispiace come personaggio, ma ha qualcosa che non mi convince. Però… Nemmeno Riley l’hanno scorso mi convinceva all’inizio, ma poi è stata una delle prime a morire.

      Ma Eli non ti pare troppo scontato? E’ sempre così… inquietante, e spione e bugiardo… Sarebbe quasi noioso se fosse lui.

      Più che antipatica, la prof è scema. Cosa chiude Emma a chiave in una scuola dove potrebbe esserci un serial killer?

      No, no, secondo me una spiegazione sensata c’è per il costume del killer. Ti ricordi quando nell’aula di Branson trovarono delle prove? Secondo me è possibile che Mascherina 2.0 abbia una specie di nascondiglio segreto, qualcosa di molto più sicuro di un armadietto.

      Piace a 1 persona

      • mmm eli si sarebbe scontato ma pure gustavo… l’unico che farebbe scioccare sarebbe kieran(talmente insulso che non penseresti a lui nemmeno come capo-bidello figurati come capo-aiuto-killer. ahha) . tra gli uomini nessuno è innocentino…. e cercando tra le motivazioni,l’unico che avrebbe invidia-ira repressa è il cuginetto( omaggio a scream 4). la prof la escludo perchè sarebbe piper 2.0… poi boh,dopo jake mi hanno demolito ogni teoria ….. si in effetti il nascondiglio per la maschera ci puo’ stare…….

        Piace a 1 persona

        • Kieran come killer sarebbe letteralmente l’unica cosa che me lo farebbe rivalutare. O anche come vittima… XD
          In effetti sì, l’invidia di Eli sarebbe come Scream 4, anche se questo cugino non pare altrettanto bravo a mascherarla.
          Sulla prof concordo.

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...