Scream/Telefilm

Recensione | Scream 2×04 “Happy Birthday to Me”

Bentornati, Screamer!
Un altro ottimo episodio, questa stagione è fantastica!

“Le feste si fanno con gli amici perché con i nemici non vengono bene.” – cit.

Ad inizio episodio ho sperato che Emma non stesse sognando e che Mascherina 2.0 stesse sul serio ammazzando Kieran, ma poi mi sono accorta che non era il mio compleanno, ma quello di… Kieran!
Happy Birthday! Zero di questi giorni! 
E che cos’è un compleanno senza una bella festa? Tanto non è mica risaputo che è più facile farsi ammazzare andando ad una festa in un telefilm, piuttosto che attraversare un’autostrada senza guardare.
In realtà, anche se ormai The Vampire Diaries mi ha dato l’odio per le feste telefilmiche, sono rimasta davvero soddisfatta da questo episodio. Hanno finalmente dato spessore e spazio ai nuovi personaggi, tanti nuovi indizi e la scoperta finale.

 

Ma andiamo con ordine e partiamo con Eli.
Eli è stato la star di questo episodio, la festa è tutta partita da lui, quasi tutto è girato intorno a lui, a cominciare dal fatto che è rimasto fuori tutta la notte a fare chissà che.
La cara Emma voleva solo festeggiare in solitudine con il suo ragazzo, ma Eli arriva e scombina le cose, con il classico aiuto non richiesto che alla fine si rivela essere una mostruosa bugia.
In questo modo ha riunito gente per la festa, gente che poi è stata drogata, ha flirtato con Emma, si fa assumere dove lavora lei e sembra proprio che voglia sottrarla a Kieran. Sinceramente non lo sospetto, penso che le sue motivazioni siano più di rivalsa verso Kieran, come se invidiasse il cugino e voglia portargli via ciò che ha, sebbene mi abbia dato i brividi la frase detta da un allucinato Kieran, riguardo un certo cucciolo morto. Solo che… la droga sembra mostrare più cose personali che riferite ad altri, quindi se magari il ragazzo che ha ucciso l’animale non fosse Eli, ma Kieran? Ci avete pensato?
Anche la frase che dice Eli a Emma quando usa la carta d’identità falsa per farsi grande – metaforicamente – davanti a lei, che a volte gli piace essere qualcun altro, pareva più un depistaggio.

(Voglio anch’io un disegno super inquietante)

Passiamo a Gustavo, anche qui il depistaggio la faceva da padrone.
Sa tutto sulla droga Ayahuasca che è stata mischiata alla tequila fornita dal generoso e benestante Mascherina 2.0 – ma secondo voi il killer si è appropriato anche delle carte di credito di Jake? -, è quello che pare berne di più e non risentire affatto degli effetti collaterali, ci prova con Brooke, fa disegni bellissimi e inquietanti, e ha una maschera del killer in una scatola in camera sua.
E tutto ciò non vuole dire… assolutamente niente!
Per quanto riguarda la droga, potrebbe essere semplicemente competente, e forse ne ha assunta abbastanza da essere quasi immune agli effetti, il disegnare cose inquietanti non vuol dire essere un killer – tra l’altro quei disegni sono bellissimi, compreso quello pieno di sangue di Emma. L’unico brutto è quello di Kieran, ma è colpa del soggetto – e lo sappiamo tutti che è ossessionato dai Lakewood Six Five, quindi perché non avere la maschera (tra l’altro non mi sembra nemmeno la stessa) come… souvenir?
Anzi, il semplice fatto di averlo messo così alla berlina nel quarto episodio, addirittura il padre ormai pensa chissà che di lui, lo rende ai miei occhi candido come una colomba.

“In vino veritas.” – cit. (in realtà qui si tratterebbe di una droga, ma non andiamo troppo per il sottile)

Anche Zoe ha avuto il suo spazio e con esso il suo primo appuntamento con Noah.
Zoe ha anche rappresentato la parte apparentemente meno importante e più frivola, che girava sul lato amoroso dello show.
Questa ragazza sarà appena arrivata, ma non pare avere tutti i torti, improvvisamente Noah sembra avere una mezza cotta non risolta per Audrey, il che credo sia tutta un’idea degli autori nuovi, perché l’anno scorso questa cosa non si è mai vista.
Infatti non mi aspettavo proprio che il bacio threesome del trailer fosse il risultato dell’Ayahuasca e che questo ci avrebbe portato a scoprire che probabilmente Zoe si farebbe sia Noah sia Audrey, che pure Noah se le farebbe entrambe e che… Audrey si sente molto in colpa per la sua ragazza, morta nella prima stagione.
Naturalmente, visto che Audrey ha in qualche modo aiutato Piper, la morte della sua ragazza è anche colpa sua, però non penso che sia stata lei ad impiccarla, anzi, continua a sembrarmi che il suo aiuto fosse di tipo passivo.

Emma con le allucinazioni, invece, continua a vedersi da bambina e a vedere la proprietà dei James, pertanto sono sempre più convinta che la storia di Brandon James (stavo scrivendo Bradley James, giuro) non sia ancora finita e che sia un punto chiave per risolvere il mistero.
Infine, Mascherina 2.0 cerca di ammazzarla. Potrebbe essere vero o no, ma non è tanto importante perché ormai il mondo sa già che esiste un secondo killer.

Infine, Brooke, la quale non fa altro che ammettere quanto ami Jake e non riesca a dimenticarlo. Ora che l’ho scritto mi sento triste.

“The show must go on.” – cit.

 

Attendevo questo momento fin dalla messa in onda della premiere, fin da quando Jake è stato accusato di tutto da tutti negli scorsi due episodi mentre intanto il suo corpo si faceva sempre più rigido e freddo.
Finalmente ora tutti lo sanno, Jake è stato ucciso.
La scoperta è stata tragica, sconvolgente e… sanguinosa, anche se telefonata per noi telespettatori. Suvvia, chi non si aspettava che il corpo di Jake sarebbe comparso proprio a quell’incontro?
È naturalmente Brooke quella a soffrire di più per questa tragedia, visto che il sangue di Jake la ricopre e il suo corpo le precipita davanti. Tutto questo, giusto un paio di minuti dopo che stava provando ad andare avanti con un altro ragazzo, visto che quello di cui è innamorata sembrava si prendesse gioco di lei.
Comunque sia, ora cambia tutto, è come se la prima parte di Scream, quella tranquilla in cui l’unica ad essere tormentata dal killer era Audrey, si sia conclusa. Mascherina 2.0 ha scoperto le carte e ora i personaggi sono decisamente più in pericolo di quanto lo siano stati nei primi quattro episodi.
Per quanto mi riguarda, ho già cominciato a sentire la tensione in questo episodio, non tanto per Emma e il suo incontro ravvicinato con Mascherina, ma per Gustavo, che viene mandato a buttare la spazzatura e già mi aspettavo di vederlo fatto a fettine.
Spero davvero che ora lo sceriffo si dia una mossa e cominci a fare il suo lavoro, se non è chiedere tanto! Qualcuno gli ricordi che il suo stipendio lo pagano i contribuenti! Almeno ha fatto ritornare la madre di Jake, chissà se è la volta buona che si preoccupa di suo figlio.

Non ho ancora un vero sospetto. Diciamo che per il momento punto i miei soldi sul padre di Emma. Così, perché la sua comparsata nel bosco era l’apoteosi della casualità mica tanto casualità.

Varie ed eventuali: 

– Audrey aveva sotterrato l’arma del delitto (l’apribottiglie) e Mascherina 2.0 gliel’ha riportata – servizievole!
Avevo immaginato che quell’oggetto sarebbe tornato in scena, solo che non mi aspettavo ci avrebbe messo appena cinque minuti. Continuo a ribadire che secondo me un bel tuffo nel fiume farebbe sparire l’apribottiglie per sempre, voglio proprio vedere in quel caso come il killer avrebbe potuto recuperarlo!

– Il “buon compleanno” di Emma a Kieran era proprio un augurio poraccio, ci credo che poi mezz’ora dopo fa gli occhi dolci a Eli.

– Sono sempre più curiosa di scoprire cosa legava il padre di Brooke a Jake. C’è sicuramente qualcosa di grosso sotto e ci sono rimasta male nello scoprire che lo sceriffo è sotto gli ordini di quell’uomo. Sei un venduto!

 

– Ma che carina Audrey che cerca di proteggere Emma e, praticamente, tutti? Sì, è in crisi, ha fatto brutte cose, ma non è completamente andata, ci tiene ancora alle persone che ama. Ecco, avrei solo voluto vederla provare più rimpianto per aver quasi colpito Noah nello scorso episodio, anziché trattarlo come una pezza!

– Nessuno ha temuto che nella bottiglia regalata da Mascherina ci fossero pezzi di Jake? Non mi aspettavo proprio la cosa della droga, era andata di più sul macabro, tipo tequila mischiata a sangue.

Ringraziamo: DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Diario di una tv series addicted  | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News | Scream MTV – La Serie Tv

5 thoughts on “Recensione | Scream 2×04 “Happy Birthday to Me”

  1. Io anche ho pensato alla Tequila mischiata al sangue! Vedendone anche il colore, quando sta negli shots, ho pensato che sarebbe stato davvero troppo schifoso ma anche giustissimo per quella scena! Invece poi c’era della droga e vabbé… io avrei spinto ancora di più su quelle visioni, però è una serie di Mtv quindi va bene così. Una cosa che non ho sopportato è il threesome tra A, N e Z! Cioè ho capito che stai sotto influenza di droghe ma cioè?! Noah e Audrey che si baciano sono la cosa meno sexy che abbia mai visto! Questa gli autori se la potevano risparmiare. Bella la scena finale, Brooke non si riprenderà più, ma comunque il nuovo Killer deve essere super palestrato per portare sto Jake accadaverato in giro dapertutto e addirittura metterlo dentro uno striscione che si srotola! Mr. MUSCOLO!

    P.S. concordo sui messaggi tra Emma e Kieran, cioè io aspetto la mezzanotte e gli mando un messaggio al mio ragazzo, no che mi sveglio alle 8 e gli scrivo Happy birthday come fa la gente sconosciuta sulla tua bacheca di facebook.

    Piace a 2 people

    • Sì, alla fine le visione non erano nulla di che, però abbastanza interessanti, sono venuti fuori alcuni segreti, in particolare quello di Kieran o Audrey che si immagina la sua ragazza.
      Anche per me quel threesome è no. Ne avrei fatto a meno, anche perché Audrey e Noah sono sempre stati amici e non c’è mai stato altro.
      Mr. Muscolo dici? Allora ecco a te Mascherina!
      Image and video hosting by TinyPic
      (Robetta fatta in due minuti)
      Ma appunto! Cioè, ma anche che gli scriva il messaggio di mattina va bene, ma poteva sprecarsi un po’ di più. Qualche bella frase, un’immagine di loro… qualsiasi altra cosa sarebbe stata meglio di quel happy birthday.

      Grazie del commento!

      Piace a 1 persona

  2. io audrey non la perdonerò mai per noah,a parte questo concordo con voi su tutto… a me puzzava la tutor cotta di noah e mi ripuzza tanto. l’unica innocentina…. però il dubbio è: sarà solo uno o sono in due? (e stavolta dev’essere minimo un uomo-mr muscolo appunto-) Quanti killers si possono trovare per formare la banda di fratelli-coltelli? ci sarà un sito come a scream 2 “www.psycho.com”? boh….

    e qui mi devo arrendere su jake….ma potrebbe avere anche un gemello. si sono irriducibile xD scherzo….povera brooke.
    da audrey che vorrei in galera arrivo ad amare emma, si misà che hanno drogato pure noi(me) xD,finalmente meno lagna e piu’furba,misà che è kieran che la narcotizza(va).
    il padre di emma per me era il killer che incastrò brandon james.

    "Mi piace"

    • Zoe, dopo questo episodio, puzza anche a me. Nella scena del due di picche, mi ha dato una strana sensazione.
      Beh, si sa che in Scream i serial killer non mancano, quindi non sarebbe nemmeno poi strano che pure nello show fioccassero.
      Sai che anche a me sta piacendo Emma? La trovo meno noiosa di prima!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...