Scream/Telefilm

Recensione | Scream 2×03 “Vacancy”

Buon martedì! Questa volta mi presento con la recensione un po’ prima rispetto al solito. Speriamo di continuare così.
Allora… questo terzo episodio comincia un po’ piano, si prende il suo tempo per concentrarsi sul ritorno del padre di Emma, ma poi prende piede e alla fine di tutto sono successe davvero parecchie cose!

“Spesso la paura di un male ci conduce a uno peggiore.” – cit.

 

  

La paura sta consumando Audrey.
L’avevamo lasciata con il cadavere di Jake e qui la ritroviamo. Terrorizzata, con Mascherina 2.0 che la perseguita, con sempre più prove che la inchiodano. Strappare i fogliettini con la frase lasciata dal killer non è stata una buona mossa, non chiamare la polizia è stata una ancora peggiore.
Audrey è così preoccupata che qualcuno scopra le lettere a Piper (e questo punto anche il resto), che sta affondando sempre di più, al punto che arriva quasi a colpire in testa con un soprammobile il suo migliore amico, rischiando pure che questo lo uccida.
Mascherina 2.0 la sta manovrando come vuole. Inoltre, diversamente da Emma la scorsa stagione che poteva parlare con chi voleva, Audrey si sta totalmente isolando e non vedo alcuna luce per lei in fondo al tunnel di season 2. Sinceramente, temo che farà una brutta fine, o almeno che sarà arrestata.
Ora, poi, ha toccato proprio il fondo. Senza nemmeno chiedersi se fosse sensato seguire le direttive del killer, mette le sue mani, le sue impronte digitali, sopra l’apribottiglie sporco di sangue. In teoria potrebbe lavarlo, far scomparire le impronte e gettarlo nel fiume, ma quanto scommettete che nel suo fragile stato mentale si limiti a nasconderlo in un cassetto?

“Quando e come morirò? E il quando è meno preoccupante del come.” – cit.

Eddie, povero Eddie.
Ucciso con un apribottiglie mentre si limitava a fare il suo lavoro, e tutto perché aveva visto qualcosa che non doveva vedere.
Eddie era un testimone scomodo, sebbene dubito avrebbe mai rivelato alcunché, e quindi Mascherina 2.0 si è fatto avanti e l’ha eliminato.
Mi chiedo se Eddie sia stato ucciso perché aveva visto Audrey (quindi il killer le avrebbe fatto un favore), oppure se la donna di cui parlava sia la persona che si nasconde attualmente dietro la maschera.

Scream 2x03 (3)

Vi faceva fatica fare firme diverse? Suvvia!

È interessante come la camera di motel sia stata utilizzata. È stata registrata a nome di Kevin Duval, ma manca l’indirizzo di provenienza, e inoltre lo stesso Kevin ammette di aver già effettuato il check-out, quindi la stanza non è nemmeno la sua. Mascherina ha preso apposta una camera, si è registrato a nome di Kevin Duval (momento! Allora c’è almeno un uomo, coinvolto! O qualcuna brava nei travestimenti) e poi ha ordinato il servizio in camera per ammazzare il povero testimone oculare.
[Questo ha senso a meno che gli autori non abbiano fatto casino, tipo far finta che Eddie non sia stato avvisato che Kevin se n’era andato e che la camera era libera.]
Altra cosa, nella camera Emma ritrova degli articoli di giornale che riguardano gli omicidi di Piper, penso che facciano parte della collezione personale di Mascherina 2.0 e che li abbia messi lì proprio per mettere sempre più nei guai Kevin, il quale penso in futuro avrà molti problemi.
Vorrei infine farvi notare come in teoria solo Kieran, Eli, la madre di Eli e lo sceriffo potevano essere il killer tra i personaggi principali mentre Emma era nella stanza 203.

“Tutto passa. E, purtroppo, talvolta ritorna.” – cit. 

Kevin Duval è tornato in città, e non per un’allucinazione di Emma, questa volta.
Avevamo già visto la scorsa settimana il modo improprio di Kevin di approcciarsi a sua figlia, mentre quello che non mi aspettavo era vedere Emma subito disponibile a riallacciare un rapporto con il padre che l’ha abbandonata e fatta soffrire, senza nemmeno ascoltare Audrey e sua madre che decisamente la sapevano più lunga.
Ma perché è tornato? Per sua figlia? Sì e no.
Kevin è un uomo pieno di problemi, che sicuramente vuole bene alla sua famiglia, ma che è ancora traumatizzato dal passato, infatti era talmente informato su Emma che nemmeno sapeva Riley fosse morta. Per Mascherina 2.0 è stato uno scherzo farlo tornare.

Scream 2x03 (1)

Sono pazza e mi sono messa a tradurre i messaggi. Comunque gli autori si sono sprecati poco. Il primo messaggio avrebbe dovuto essere in fondo, essendo il primo e non l’ultimo. Inoltre, se ci fate caso, mentre Daisy fa scorrere la lunga lista di messaggi, potete notare che i quattro messaggi non fanno che ripetersi. Con questo voglio dire che non è importante tanto il contenuto, ma quello che essi rappresentano. Prima di tutto, che Mascherina 2.0 non ha un tubo da fare, visto che oltre ai propri personali, manda messaggi per almeno quattro-cinque persone diverse fingendosi loro.
Secondo, che voleva assolutamente che il padre di Emma tornasse. Forse per accusarlo della morte di Jakey ed Eddie? O forse il padre ha qualcosa a che fare con il delitto e si fa sembrare colpevole apposta, tanto è chiaro che ha seri problemi personali.
È stato sicuramente un colpo per Emma scoprire cosa ci fosse dietro il primo abbandono di suo padre. L’essersi lasciato andare all’alcool e aver colpito sua moglie sono cose che un figlio non vorrebbe mai scoprire sul proprio genitore, in particolare se le cause sono in qualche modo riportabili al trauma del sopravvissuto, dopo il primo massacro a Lakewood. Non mi sorprende che Emma tema di diventare come lui.

 

Un altro ritorno poco gradito è quello di Branson.
Brooke è già abbastanza in crisi a causa di Jake e del fatto che non si fa vedere e lei non riesce a capirne il motivo, non ci voleva questo ritorno.
Branson era inquietante, è ancora tremendamente sospetto e ha anche tendenze da stalker. Ha lasciato rose senza nemmeno un biglietto (come poteva Brooke capire che le aveva mandate lui? Con una sfera di cristallo?), la incrocia senza farsi vedere e si impone sebbene sappia benissimo che lei non vuole avere nulla a che fare con lui (e ci mancherebbe…).
Era proprio necessario riportarlo indietro? Sarò davvero delusa da Brooke se lei e Branson si riconcilieranno.
Comunque, tornando alle rose, questo ci ha permesso di scoprire che non erano da parte di Mascherina 2.0 per qualche folle motivo e ha anche permesso questo interessante scambio di messaggi.

Scream 2x03 (2)

[Perdonate il “bn”. Ma il “K” era un’abbreviazione di Okay/Va bene e mi è venuto da tradurlo solo così.]
Notate come Brooke cominci a mangiare la foglia. Jake sono giorni che non si fa vedere, e Brooke lo sente solo tramite qualche sporadico messaggio. Inoltre, appena Brooke fa qualche domanda in più, Mascherina smette di rispondere. Spero che il cadavere venga trovato presto (grazie di NIENTE, Audrey!), perché voglio che la bomba su questa morte esploda.

Varie ed eventuali:

– Ritiro quello che ho detto sul nuovo sceriffo migliorato. Il semplice chiedersi se avrebbe dovuto indagare sul fatto che Kevin ha ricevuto messaggi dall’amica assassinata dalla figlia è degno di retrocessione a dirigere il traffico. Sceriffo di sto cavolo.

– Una parte brutta di me trova Gustavo e Brooke carini insieme (e poi shipperei qualsiasi cosa pur di vedere Branson rosicare!). E me ne vergogno perché ancora mi spiace che Jake se ne sia andato così presto.

– A proposito! Gustavo ha sottointeso che Noah, se continua ad indagare, rischia di rimetterci le penne (è ironico pensare che ha già rischiato sul serio, e per mano della sua migliore amica). Una minaccia oppure un suggerimento da parte degli autori? Staremo a vedere.

– Kieran è stato utile come sempre, infatti a parte trattare male suo cugino o baciare a stampo Emma non ha fatto nulla. Spero continui così.

Promo e ringraziamenti:

Ringraziamo: DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Diario di una tv series addicted  | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News | Scream MTV – La Serie Tv

12 thoughts on “Recensione | Scream 2×03 “Vacancy”

    • Sì e no, secondo me.
      Se diciamo che il killer (aka complice di Piper) è uno solo, allora sì, per forza (dubito che Emma abbia il dono dell’ubiquità XD). Ma se fossero due (o più), allora non del tutto, perché anche il tenere il coltello come a voler colpire Emma non vuol dire niente, potrebbe essere tutta una finta per apparire super innocente.
      Comunque sia… sì, sinceramente non la sospetto più come prima, diciamo che me la tengo solo come jolly.

      Piace a 1 persona

  1. Devo dire che il personaggio di Audrey sta, finalmente, evolvendo. Questa tortura psicologica ci sta facendo vedere come anche lei possa essere facilmente manipolabile da Mascherina 2.0. Kieran inutile proprio, e non sa proprio recitare, suo cugino è super creepy, Zoe sembra molto carina e spero non muoia con la stessa velocità di un gatto in autostrada, Gustavo odioso, ma scegliere un attore maschile che sappia recitare no eh?, e poi il bacio con Brooke di un finto che levate! Branson neanche me lo ricordavo, però è inquietante ma non mi viene un motivo per cui debba essere il nuovo Killer.

    Piace a 1 persona

    • Hai ragione, sta evolvendo. Non in qualcosa di buono, però, perché piano piano Mascherina 2.0 la sta spogliando della sua umanità, rendendola una specie di animale che lotta solo perché le sue colpe non vengano a galla (istinto di sopravvivenza al massimo). Come storyline è fantastica!
      Kieran si sa che lo odio, Eli… boh. Cioè, praticamente è come se Kieran ci stesse urlando “Mio cugino è pazzo, sospettatelo!”, ma la cosa è così forzata che non ho ancora formulato un pensiero serio sul personaggio. Zoe si è cominciata a vedere un po’ di più e per me è simpatica… però la vedo ancora come possibile vittima.
      Gustavo ha potenziale secondo me, però sì, il bacio è stato fintissimo, al punto che mi aspettavo Branson ridesse in faccia ai due.
      L’unica cosa per cui sospetto Branson è l’omicidio della ragazza della scuola dove insegnava prima, chissà se scopriremo mai com’è andata.
      Grazie del commento! 😀

      "Mi piace"

  2. mah,qui è palese che o è audrey a essere psicopatica bipolare o gli autori o entrambi xD…..voleva ammazzare noah,quindi questo fa capire che fosse la complice attiva,non passiva — addio alle nostre speranze e teorie– e che se il killer di questa stagione fosse stato attivo anche nella prima si spiega il rapimento di will con piper presente e il problema dell’altezza. erano attivi sia audrey che questo. (e a me porta a pensare a troy james)

    e dopo l’attacco a noah a sto punto lo spero perchè noah non si tocca. ciao audrey addio audrey mi è andata anche sulle scatole….non vedo l’ora che la scoprono.
    peccato per questa svolta,avrebbe avuto piu’senso jake per la trama….comunque a parte questo,puntatona e si aprono vari scenari:

    -riguardo la camera d’hotel,io non ci ho capito un tubo sulla registrazione: nella foto è li’,e il padre di emma si era registrato davvero visto che ha fatto poi il check out,come faceva mascherina a farsi passare per lui? credo che eddie era impegnato a farsi uccidere e ha dimenticato di togliere la registrazione o cose cosi’ boh..o è un enorme buco.alla fine a uno psicopatico che si infila ovunque non serve registrarsi…

    comunque è sicuro che il killer non vuole solo audrey ma anche emma,e quindi la questione brandon james non è finita….e troy james è ancora latitante. il padre di emma non è un caso il suo farlo tornare..e lo sceriffo che è un amico della madre e del padre di quei tempi…il figlio che usa le foto di emma per sfregiarle…la fattoria di troy…

    "Mi piace"

    • Non sono tanto d’accordo con te.
      Allora… secondo me il fatto che Audrey abbia pensato di tirare un soprammobile in testa a Noah non significa che è un complice attivo, anzi, secondo me conferma il contrario. Dal mio punto di vista, Audrey è solo terrorizzata, teme che qualcuno scopra cosa ha fatto (qualsiasi cosa sia) e sta perdendo la bussola… nella scena si vede anche che è titubante mentre ha in mano l’oggetto. Non vuole davvero farlo, è solo che non vede alternativa (e ricordiamoci anche che ha problemi di rabbia). Siamo sicuramente d’accordo che è un enorme passo indietro per il personaggio, ma il percorso di Audrey di questa stagione è essere perseguitata per essere stata complice, in qualche modo, di Audrey. Le viene sbattuto in faccia quello che ha fatto e non ragiona lucidamente. Quella scena dimostra chiaramente come Audrey sia tutto meno che un Mascherina 2.0 freddo e razionale.

      Il mio discorso sulla camera d’hotel era un gran casino, lo ammetto. Ho pensato così:
      1) Non è detto che il motel in cui si era registrato Kevin fosse quello in cui si era registrato il killer come Kevin (e prima ancora Piper), ma magari uno nelle vicinanze. Kevin era lì vicino, ma era ubriaco, aveva appena preso a pugni un uomo e non si è nemmeno chiesto chi avesse mandato un messaggio a sua figlia al posto suo.
      2) Il motel era lo stesso, la stanza pure, ma è stato un altro dipendente a segnare il check out di Kevin.

      Nemmeno io penso che la questione Brandon James sia finita, forse si è solo ampliata. Sinceramente spero che Mascherina 2.0, come l’anno scorso, non sia un tipo che non abbiamo mai visto (tipo Troy James… a meno che non nasconda la sua identità e abbia fatto una plastica, in quel caso sì), ma uno dei personaggi principali.

      "Mi piace"

      • avevo anche pensato che lo stordisse soltanto,per cancellare i files,ma poi come avrebbe spiegato lo stordimento? si è instabile, e non dico che non volesse bene a noah,ma era chiaro che volesse ucciderlo. se a monte il problema erano solo le lettere perchè andare in panico se era solo passiva? non mi torna… sulla questione hotel effettivamente un altro dipendente puo’essere,magari sostituendo eddie per una pausa..

        "Mi piace"

        • Sì, la sua “idea” era toglierlo di mezzo, ma non è così semplice come appare, secondo me. Metto le virgolette a idea perché il toglierlo di mezzo non era affatto un pensiero razionale, tipo “devo ucciderlo perché sta per scoprire troppo”, il suo vero intento era che non vedesse il video, penso che nella concitazione non stesse davvero realizzando cosa stava per fare. Ecco perché mi piace questa storyline che coinvolge Audrey, perché fa chiedere ai telespettatori che cosa sarebbero disposti a fare sentendosi con le spalle al muro. Ed è così che si sente Audrey, con le spalle al muro.
          All’inizio erano solo le lettere… all’inizio, appunto. Ora il video, il cadavere, i messaggi, le telefonate… sono tante le cose. Audrey viene perseguitata… mica una cosa da niente! Ora poi Mascherina 2.0 ha fatto jackpot con la storia dell’apribottiglie.
          …Che poi chissà… magari sto fraintendo tutto e Audrey era veramente un complice attivo di Piper… vedremo. Ma fino a che non ho la prova comprovata non ci credo. XD

          "Mi piace"

          • comunque mi è andata sulle scatole (mi ha fatto anche tifare emma nel darle una sberla xD) spero almeno la scoprano presto xD

            "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...