Castle

Recensione | Castle 8×21 “Hell To Pay”

Basta, basta, basta! Ma cos’è ‘sta roba? Cosa ci stanno facendo vedere? Personalmente non ne posso più e sono contenta che questo scempio sia quasi finito. Guardare gli episodi per me è diventata una tortura e con quest’ultimo penso di aver toccato il fondo visto che mi sono addormentata ed erano le quattro del pomeriggio, non le due di notte. La cosa peggiore però è che avrei anche potuto non rivedere il quarto d’ora che mi sono persa sonnecchiando perché tanto si è rivelato inutile, come tutto il resto della puntata d’altronde. Ci rendiamo conto che questo dovrebbe essere l’episodio che precede il season finale? Un season finale che, per giunta, dovrebbe porre fine a Castle per come lo conosciamo. E’ tutto completamente sbagliato. Non riesco a salvare nulla di quello che è successo. Non c’è una scena che sia bella, non c’è uno spunto di riflessione interessante, non c’è un momento divertente e neanche uno serio e non c’è assolutamente nulla che funzioni anche solo per sbaglio.

Partiamo dal caso della settimana che sembra il risultato di un trip di lsd degli sceneggiatori. Perdonatemi ma non trovo nessun paragone migliore. Le frasi in latino, i demoni, la Bibbia con sopra misteriosi simboli satanici, lo pseudo sacrificio umano, lo zolfo e il solfuro che, per inciso, chimicamente non sono la stessa cosa ma figuriamoci se questo è il problema dell’episodio, il manicomio criminale, la cassaforte contenente ottomila reliquie inquietanti e qualche trofeo di caccia appeso al muro, lo psicopatico fuggitivo e l’Anticristo che sembra la versione brutta di Christian Grey, che già di suo non è questo gran personaggio. Non so, qualcos’altro non ce lo mettiamo? Una mummia volante con le bende di Hello Kitty, un drago che sputa zucchero filato o un vampiro che predice il futuro in cirillico. Così, giusto per rendere tutto ancora più emozionante inguadrabile. E’ evidente che tutto questo venga fatto per riempire i quaranta minuti ma dopo un po’ basta. Con un episodio può essere divertente, con due già inizia ad annoiare ma con tre diventa troppo. Avevamo davvero bisogno dell’ennesimo caso di questo tipo? Quasi rimpiango quelle volte in cui l’omicidio di un’innocente vecchietta si collegava ad un cartello messicano della droga. Sembravano più realistici e il che è tutto dire. E’ stata la solita accozzaglia di cose buttate lì a casaccio giusto per fare un episodio e questo mi manda in bestia. Hanno completamente rovinato un telefilm e io vorrei tanto capire perché. Perché distruggerlo così se poi hanno intenzione di continuarlo? Sul serio, chi la guarderà la prossima stagione se queste sono le premesse? Si, perché io ve lo dico, questo è il Castle che ci sarà d’ora in poi. Sarà uno show con personaggi piatti. Inesistenti, che ruotano attorno all’unico protagonista indiscusso e che non avranno mai uno spazio tutto loro.

Il cambiamento, che poi è una distruzione, è iniziato già da ora e il tutto è più che evidente. Da qualche episodio a questa parte gli altri personaggi dello show, escluso Rick, sono praticamente spariti o al massimo gli fanno da spalla. Lui è l’unico protagonista e tutto ruota intorno alla sua figura. Nelle scorse recensioni avevo detto che Rick ha riacquistato il suo smalto e lo penso tutt’ora ma questo suo processo di cambiamento ha letteralmente distrutto tutte le altre figure. Tralasciando un attimo il discorso di Kate che va considerato come un caso a sé, anche Ryan ed Esposito hanno perso totalmente ogni loro sfaccettatura e originalità. Sono pedine che si muovono in funzione di Rick e di nuovo non riesco a capire come mai gli autori abbiano fatto questa scelta. Kevin e Javier sarebbe presenti in una futura nuova stagione quindi perché rovinare così i loro personaggi? Più guardo gli episodi e più ho la sensazione che siano tutti delle comparse, che la loro presenza sia tutt’altro che necessaria perché tanto c’è Rick. Non hanno nemmeno idea di quanto si stiano sbagliando. Non basta Rick a fare Castle perché questa serie non è mai stata impostata così. Non è mai stato lo show di un solo personaggio e non è mai stata la celebrazione di un unico uomo. E’ sempre stato l’esatto opposto. Castle è sempre stato uno show corale dove ognuno aveva la sua importanza. Certo, gli assoli sono sempre stati di Rick e Kate ma le parti del coro composto da Kevin, Javier, Lanie e tutti gli altri non sono mai state sottovalutate e hanno sempre avuto la loro importanza. Ora, invece, tutto questo non c’è più. E’ sparito completamente ed è impensabile che sia successo tutto così in fretta. Non è il modo giusto di trattare uno show perché una totale mancanza di rispetto nei confronti dei fan che lo seguono assiduamente da anni. Adesso non solo ci ritroviamo a dover salutare la nostra Kate per problemi di budget, ma abbiamo anche un Castle che ha perso completamente tutto quello che lo rendeva tale. Molto probabilmente apparirò presuntuosa perché sembra che io voglia insegnare il mestiere a qualcuno, ma non si fa così. Non si tradisce così la fiducia di un fandom.

Ovviamente il trattamento più indegno lo stanno riservando a Kate ed è la cosa che mi fa più male. Non esiste che il suo personaggio venga trattato così. Avrebbe meritato molto ma molto di più. Ripensando a tutta la stagione, con il senno di poi, mi rendo conto che la decisione di proseguire senza di lei era già stata presa da un po’ e che gli autori abbiano tentato in tutti i modi di escluderla in modo graduale. Il punto è che non ci sono riusciti perché Kate è il cuore di questo show. Perdonatemi l’ennesimo paragone con Grey’s Anatomy ma è lo show più visto dell’ABC quindi non riesco a trovare un candidato migliore con cui mettere a confronto Castle; quando hanno deciso di far uscire di scena Derek, qualsiasi siano stati i motivi di questa scelta, lo hanno fatto in modo molto più intelligente. Lo hanno fatto allontanare per diversi episodi, ci hanno mostrato quanto fosse possibile portare avanti lo show anche senza di lui e alla fine, nelle ultime puntate, ci hanno dato il miglior Derek possibile. Ci hanno mostrato tutto il meglio del suo personaggio e ci hanno permesso di godere a pieno della sua presenza prima di salutarlo. Lo stesso è stato fatto con Cristina Yang. Viglio dire, hanno addirittura costruito un’intera stagione su di lei prima di farla andare via. Ecco, per caso voi vedete qualcosa di tutto questo in Castle? Davvero, il punto non è che ci sia un solo modo di fare le cose. Il punto è che ci sono modi giusti e modi sbagliati. Quello che hanno scelto gli autori di Castle è del tutto errato. Ci hanno mostrato degli episodi senza Kate, l’hanno relegata ai margini del suo stesso distretto e l’hanno resa l’ombra di se stessa. Beckett non c’è più, è praticamente inesistente. Questa settimana in sostanza non ha partecipato alle indagini tanto che persino Kevin ed Esposito chiamano direttamente Rick piuttosto che lei. Ma vi sembra possibile fare una cosa del genere? Beckett avrebbe dovuto essere un capitano attivo, presente sulla scena del crimine e molto partecipe nelle indagini, invece è diventata un fantoccio inutile a cui vengono date due battute ogni tanto giusto per ricordarci che Stana è ancora nel cast. La verità però è che Stana è già stata messa fuori e Kate non fa più parte di Castle già da un po’. Mi fa male vedere il modo in cui la stanno trattando, mi fa male che il talento della Katic venga sfruttato per fare “boo” a Rick, mi fa male che il personaggio a cui si deve più della metà della riuscita dello show venga rovinato così, mi fa male che non ce la stiano facendo salutare come merita, mi fa male che non abbiano tirato fuori il meglio di lei, mi fa male che Kate Beckett non se ne vada con una parata d’onore e mi fa male come hanno ridotto i Caskett.

Già, i Caskett. La coppia, il centro, il cuore pulsante di questa serie. Dove sono finiti? Chi sono gli sconosciuti che ci hanno propinato in questi episodi? Questi non sono i Caskett, mi dispiace. Non ci si avvicinano neanche lontanamente. Non sono nemmeno l’ombra sbiadita di quella meravigliosa coppia. Non si guardano, non si toccano, non si sfiorano nemmeno per sbaglio, non sono divertenti, non sono belli e innamorati. Non sono niente di tutto quello che sono sempre stati. Non c’è più nulla di loro in questo finale e non mi interessa se nel prossimo episodio li faranno tornare quelli di un tempo. Ormai li hanno rovinati per sempre e da questo non si torna più indietro. Non so come finirà settimana prossima e se prima ero più che sicura della morte di Beckett, perché non poteva esistere nessun altro motivo per cui Kate avrebbe lasciato l’amore della sua vita, ora non lo so più. Per come hanno rovinato i Caskett lei potrebbe anche andarsene perché le offriranno un lavoro vicino al mare. Sarebbe perfettamente coerente con l’andazzo che hanno preso le cose.

Bene, direi che anche per questa settimana ho demolito abbastanza quello che era uno dei miei show preferiti. Ora non ci resta che aspettare il season finale e sperare che almeno quello sia decente.

Voto: Ha ancora senso darne uno?

Promo del prossimo episodio

Ringraziamenti: Castle su Subsfactory | Serie Tv, che passione ღ | Serial Lovers – Telefilm Page | Tutti pazzi per Castle. | Castle; a deadly game ❤ | ∞ Telefilm addicted | All you need is Telefilm • | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | DemiMovie | Serie Tv Mania | Castle Italia | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Diario di una tv series addicted  | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News

 

Annunci

One thought on “Recensione | Castle 8×21 “Hell To Pay”

  1. Sono perfettamente, totalmente, completamente d’accordo con te? Che è sta roba? non di sicuro lo stesso show che guardavamo funo a due anni fa (magari tre)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...