Telefilm/The 100

Recensione | The 100 3×14 “Red Sky at Morning”

Dopo vari incidenti con il computer e una lunga assenza, sono tornata e con me le mie recensioni su The 100. E’ un piacere tornare a scrivere su The 100 perché la piega che hanno preso gli eventi è stata una totale sorpresa per me. E chi diavolo immaginava che il regno di terrore di Pike finisse così presto? E chi immaginava che Ontari mettesse su tutta quella farsa? Io no. Ed è per questo che, nonostante molti scivoloni compiuti da scrittori e produttori dello show, dopo tre anni continuo a seguirlo con il fiato sospeso.

Ma passiamo all’episodio di questa settimana. Tutto il viaggio verso Luna a cosa è servito? Sappiamo che lo scopo di Clarke e gli altri era quello di convincerla ad assumere il ruolo di Comandante e poi smascherare Ontari e riportare la pace, ma ora? Luna ha rifiutato sin da primo momento, e i delinquenti non hanno concluso niente. Ma allora perché farci vedere tutto questo? A così poco tempo dal season finale, perché introdurre la (interessantissima e con tanto potenziale) storia di Luna e la ragazza stessa. Avevo ottime aspettative perché Lincoln parla di Luna praticamente da sempre, e ovviamente chi tira fuori un nome dopo una stagione e poi dopo neanche due episodi la esclude? Già, chi sta dietro a The 100, purtroppo.

Spero solo che questo sia un muro in faccia solo temporaneo e che presto Luna farà ancora parte della trama di The 100, comparendo un po’ più in là (prima del finale, si spera!)

“I didn’t flee the conclave because I was afraid I would lose.

I fled the conclave because I knew I would win”

Anche perché a me Luna piace. Mi piace la fermezza con cui afferma le sue scelte, mi piace il “motivo” per cui ha lasciato il conclave (per quanto triste). Soprattutto perché sa che il “blood must not have blood” non può essere usato come motto solo quando conviene (Come fa Clarke) ma dev’essere una cosa un po’ più coerente. O uccidi o non lo fai. Una guerra non dovrebbe giustificarlo. Ma una cosa ancora mi frulla in testa? COME esattamente si conoscevano lei e Lincoln? La loro conoscenza non sembra essere stata soltanto una cosa di poco tempo, ma piuttosto un’amicizia consolidata. Ma quando si sono incontrati? E dove? In quali circostanze?

“You believe that to defeat an enemy who will do whatever it takes,

you must do whatever it takes.

How does that make you any different from them?”

Ma per la rubrica “le cose sbagliate che ho visto” passiamo a Pike, Indra e Murphy. Se c’è una cosa che odio (ce ne sono un centinaio, in realtà) è quando più persone che hanno tutti i motivi per ammazzarsi male a vicenda sono costrette dalla situazione a fare fronte comune e allearsi contro un nemico peggiore. Dai “Pike, Murphy e Indra” sembra l’inizio di una barzelletta pessima. Come fa Indra, che due secondi fa voleva ucciderlo con 300 tagli, a dire “vabbè, Pike, ci sto! Prendimi la mano e andiamo a uccidere Alie”? Soprattutto perché l’interesse maggiore di Indra è il suo popolo e Pike è responsabile della morte di 300 soldati “suoi” e non Alie.

Pike però è uno che le cose (belle o brutte) le porta a termine. Ed è per questo che quell’attimo di esitazione da parte di Muprhy mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo. Murphy ha sempre fatto di tutto per sopravvivere, ed ha sempre pensato a se stesso ma adesso ha qualcun altro a cuore (Emori) e quindi per la prima volta ha pensato a qualcuno che non fosse lui.

Ma quel momento di esitazione ha permesso ad Alie di salvarsi. Troppo conveniente. La migration ha successo e dove va a finire? Sull’Arca, dove in qualche modo tutto è iniziato.

E devo dire che anche se odio questa momentanea unione Pike-Alie-Murphy, funziona. Pike è un leader ed è capace di portare le cose a conclusone, Indra è una guerriera badass e Murphy è l’unico che sa abbastanza di Alie e Jaha.

Ad Arkadia le cose non vanno meglio. Se nelle prossime settimane si scoprirà che Harper ha il chip, la scena tra lei e Monty POTREBBE aver avuto senso, altrimenti non ne vedo l’utilità. Sì, okay, questi sono adolescenti e hanno bisogno di non pensare solo alla guerra, ma la necessità? Non c’è mai stato nulla che potesse spingerci a considerare un qualsiasi risvolto romantico tra Harper e Monty, quindi perché dal nulla farli andare a letto insieme? Soprattutto perché vorrei ricordare che Monty ha appena ucciso sua madre e ha tra le mani (letteralmente) il loro possibile futuro.

Non giustifico mai l’atto di arrabbiarsi con qualcuno perché qualcosa è andato storto in un momento di rabbia, però lo capisco. E capisco anche Monty che si arrabbia con Raven e l’accusa, dicendo che non è servito a nulla (ed è vero) però sono speranzosa che la “lite” tra i due non avrà troppe conseguenze, anche perché la colpa è anche di Monty che ha perso tempo per parlare con la madre. Ma chi dai darebbe mai la colpa a Monty? Ha avuto l’ultima possibilità di parlare con la madre (morta per mano sua) e poi l’ha “uccisa” di nuovo.

   

Come faceva Alie a sapere che Sicnlaire è morto?? E come faceva a sapere che Indra, Pike e Murphy stavano andando alla ricerca dello zaino? Nessuno di loro ha il chip, ed erano gli unici a saperlo? O, ancora, è Jasper ad avere il chip? Tutte queste domande mi uccidono.

Octavia ha detto qualcosa come 15 parole in tutto l’episodio ma è quella che, giustamente, ricorda a Clarke che “persino Alie da loro la possibilità di decidere”. Avete presente quando c’è un personaggio che in due secondi vi farebbe a pezzi ma comunque avete l’istinto di avvolgerlo in una coperta e proteggerlo? Octavia, appunto.

E ancora: tutti criticano le scelte che Clarke fa ma, quando non sanno cosa fare chiedono a lei. E la criticano dopo. E così via all’infinito.

Vi lascio con il promo della 3×15, purtroppo senza sub perché ancora non è uscito:

Ringraziamo: Serie Tv Mania | Bellarke. | – Telefilm obsession: the planet of happiness –DemiMovie – Facebook | DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Diario di una tv series addicted  | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...