Telefilm/The 100

Recensione | The 100 3×09 “Stealing Fire”

[ Sono una persona così sbadata che ho la recensione pronta da un paio di giorni e mi sono dimenticata di postarla; dunque vi chiedo scusa in anticipo anche se non sarà la solita lettura a cui siete abituati, ma sono qui solo in fase sostituiva ed è già chiaro che sono fuori allenamento. ]

The 100 dopo qualche settimana di pausa è tornato, e lo ha fatto con grande stile. As usual.
In quest’episodio vanno a contrapporsi la bravura degli attori all’elogio funebre che noi tutti avremmo voluto scrivere al termine della visione dell’episodio.

Al contrario degli ultimi due episodi, uno dedicato completamente ai Terrestri e l’altro agli skaikru, questo va a mescolare entrambi i popoli, lasciando che la trama spedisse senza ulteriori intoppi, sempre pieno di colpi di scena.

Pike continua col suo regno del terrore, roba che se continua così potrebbe far invidia a Stannis Baratheon che uccide la figlia per il solo potere; alla fine dello scorso episodio Bellamy aveva cambiato frontiera, portando con se Monty nonostante la presenza onnipresente di quell’arpia di sua madre.
Io capisco il voler proteggere la propria gente, lo capisco sul serio, ma si cade nel ridicolo e nella dittatorialità nel momento in cui in nome di un obiettivo più grande si va a condannare a morte la propria stessa gente.
Ma per Kane, Lincoln e Sinclair non è finita: dopotutto, come può concludersi tutto in maniera inutile e pacata? Certo, inizialmente gli “aiutanti” di Kane sembrano trovarsi davanti ad un muro, ma inaspettatamente Monty e Bellamy arrivano a portare il loro contribuito al salvataggio. Non molto bene va per quest’ultimo, che con l’obiettivo di accordarsi con sua sorella, si ritrova invece messo al tappeto per poi risvegliarsi legato, con Indra a fargli da guardia.
Ma l’atteggiamento di O. è comprensibile, e conoscendo il finale dell’episodio prevedo per lei grandi cose, grandi gesti. Spero che l’ennesima dipartita non sia la sua, perché è un personaggio femminile forte, pragmatico, combattivo, che mi è sempre piaciuto a parimerito con Raven.

Una cosa che forse odio di questo telefilm è l’impressione che ogni tanto dà di dimenticarsi dei personaggi. In questo episodio una grande assenza è stata quella di Raven e di tutta la combriccola del paradiso fatto ad ologramma.
E mentre nell’episodio precedente mi ero chiesta dove diamine fosse finita Abby mentre arrestavano Kane e via dicendo, in questo episodio torna alla carica più che mai!
Ma la parte più bella relativa a questo personaggio spesso accantonato, è IL BACIO CON KANE. Ah, che gioia! Forse sono l’unica coppia su cui l’intero fandom non litiga, eh?

L’animo poco gentile di Pike si rivela ad ogni passo, così come quello della madre di Monty che alla fine riesce a salvare realmente quelli che erano i suoi amici, così come fa il ragazzo di Miller, a cui il tradimento pare non abbia bruciato più di tanto consapevole del perché delle azioni di quest’ultimo.
Dunque – tra ingegno e sotterfugi – i tre dell’Apocalisse riescono a fuggire dalla morte incombente, lasciando però gli amici di Lincoln nella prigione, con la promessa di tornare a prenderli. Sbagliato! Sapevamo tutti che Ricky Whittle avrebbe lasciato il cast, ma non pensavo così in fretta e soprattutto non pensavo che avrebbe abbandonato Lincoln a questi termini.

Nella fuga dal campo, Pike si rivela ancora una volta uno stratega, diramando via radio il messaggio che nessuno dei fuggitivi fosse tornato indietro, avrebbe ucciso i terrestri. Lincoln, dunque, non può fare a meno di presentarsi a lui.
L’animo nobile e l’altruismo di questo personaggio sono da sempre emersi, insieme alla sua forza. E fino alla fine dimostra una compostezza che non tutti potrebbero vantare: si consegna nelle mani dei nemici pronto a morire. Nulla può permettersi d’inserirsi tra lui ed il suo desiderio di aiutare i propri amici, neppure Octavia e quell’amore che sembrava poter sconfiggere tutto.
Ho sempre pensato che questi due mi ricordassero un po’ Romeo e Giulietta, e quale altra fine avrebbe potuto fare il nostro Romeo se non quella della morte con l’ultimo pensiero dedicato proprio alla sua amata?
Per quanto ho detestato questa scena, questa morte in particolare, ho amato il modo in cui è stata rappresentata, il modo in cui l’Avgeropoulos ha reso in maniera egregia il dolore sordo per quella morte, per quel pezzo di cuore che le è stato strappato quasi all’improvviso.

Pike: «Any last word?»
Lincoln: «Not for you.»

Quale sarà la prossima mossa di Pike, a questo punto? Abby è rimasta all’accampamento, e teoricamente dovrebbero raggiungerla Bellamy – se riuscirà a liberarsi dalle catene – e da sua figlia, Clarke, che troverà una pessima sorpresa ad attenderla quando scoprirà che Lincoln non potrà aiutarla a cercare Luna.

Infatti, nella capitale le cose procedono tutte alla delibera.
Lexa è morta – e colgo l’occasione di dire che ho trovato geniale questa cosa dell’inserire la seconda intelligenza umana proprio nei corpi di quelli definiti “Comandanti” e che temo il momento in cui questa arriverà tra le mani di Jaha – e fervono i preparativi per scegliere il nuovo comandante.
Inaspettatamente (e neanche troppo per me, che mi ero beccata uno spoiler), Ontari si presenta, accompagnata dal Principe di Azgeda, ben più che decisa a prendere il ruolo tenuto da Lexa fino a poco prima. Sinceramente mi aspettavo qualche tipo di combattimento leale e che comunque avrebbe vinto, considerato che tutti gli altri son bambini tranne lei, ma non mi aspettavo questa sua bassezza e tutte queste teste mozzate.
Ironicamente mi viene da chiedere su che basi si poggia l’attaccamento di Clarke sul suo popolo dato che non ne fa parte ormai da tempo quasi immemore, ma comunque non appena si rende conto che sarà Ontari il nuovo Comandante, decide di bloccare in qualche modo questa sua avanzata.
Roan in realtà mostra una via d’uscita dalla capitale per lei e Murphy, ma la biondina imperterrita torna a presentarsi dal Fleimkepa, facendo appello all’attaccamento di quest’ultimo a Lexa e ai suoi voleri, dimostrandogli che tutto il popolo sotto la guida di Ontari potrebbe risentirne.
E quello, chissà perché, appena sente dell’esistenza di Luna, le affida la fiamma, dandole il compito di trovare Luna e di farla diventare Comandante. A me ha fatto un po’ storcere il naso tutta la questione, ma Rothenberg ha sempre un piano per ogni cosa, dunque aspettiamo di vedere cosa ci riserverà il resto! Spero non un secondo attacco atomico.

Nel mentre, Ontari non si fa di certo fermare da certe bazzecole come la fiamma – mi fa ridere che la considerino tale dato che non è altro che un chip – e, complice il suicidio del Fleimkepa, fa accendere la fumata bian– rossa che annuncia la sua ascesa.
È proprio qui che Indra abbandona Bellamy a se stesso, apprendendo della morte di Lexa.
E penso che ‘sto ragazzo ne subirà delle brutte da sua sorella dato che è l’unico su cui Octavia può mettere le mani e che è altamente, diciamo, responsabile della sua prigionia.

Penso che dopo quest’episodio Pike sarà ancora più aggressivo e che probabilmente l’intero popolo si ribellerà a lui, o forse questa è soltanto una mia speranza.
Ontari ha in mente di sferrare un attacco contro l’accampamento, ed in che modo questi resisteranno? Farà in tempo Clarke a trovare Luna e a farla diventare Comandante o l’intelligenza umana verrà sottratta da ALIE?

Ringraziamo: Serie Tv Mania  | – Telefilm obsession: the planet of happiness –DemiMovie – Facebook | DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Diario di una tv series addicted  | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...