Game of Thrones/Recap/Rubriche

Recap | Game of Thrones: il punto della situazione

Squillo di trombe, rullo di tamburi! Finalmente HBO ci ha graziati di un vero e definitivo trailer della sesta stagione (qui: https://parolepelate.com/2016/03/08/news-il-trailer-della-sesta-stagione-di-game-of-thrones/ ), dopo averci torturati per settimane con brevi teaser enigmatici o del tutto inconcludenti. Ora, a poco più di un mese dalla fatidica data di inizio della nuova stagione, è il caso di fare un breve riepilogo di quanto è successo nella quinta, con particolare riferimento ai finali aperti che nel giugno scorso ci hanno lasciati col fiato sospeso.

Questa stagione di Game of Thrones ha una peculiarità rispetto a tutte le altre: se prima i fan de “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”, saga cui è ispirato il serial, potevano dirsi avvantaggiati e quasi del tutto immuni agli spoiler e alle morti scioccanti della serie, ora lettori e non-lettori si trovano praticamente in una posizione di parità. E’ successo ciò che tutti i fan della serie cartacea temevano: la trasposizione televisiva ha superato i libri, e di conseguenza molto del materiale per la sesta stagione sarà inedito, una novità (più o meno gradita) per tutte le categorie di spettatori.

Non che gli avvenimenti siano stati del tutto previsti dai lettori, specie nelle ultime due stagioni: infatti, gli sceneggiatori di GOT, ormai noti come D&D, in accordo con Martin, hanno apportato significativi cambiamenti alla serie, eliminando personaggi (prima del tempo oppure prima ancora di essere introdotti) e modificando alcune storyline (tra cui spicca quella di Sansa). I motivi di tale scelta sono stati più volta chiariti dagli autori, e questo articolo non ambisce ad addentrarsi ulteriormente nell’infinita discussione. In ogni caso, i lettori potrebbero non essere del tutto ignari di quanto sta per accadere (vedi SPECULAZIONI, in fondo alla pagina).

Entriamo ora nel dettaglio di ciò che abbiamo visto e di ciò che possiamo aspettarci di vedere nei prossimi episodi di questo sanguinario e intricatissimo show.

Ormai la Guerra dei Cinque Re è al suo tramonto: molti sovrani sono caduti e nuove pedine si sono aggiunte all’unico gioco che esiste, il Gioco dei Troni. Dalle ceneri di ciò che è stato nuove potenze risorgono, dai ghiacci iperborei oltre la Barriera sino alle terre dell’estremo oriente. I primi tre teaser trailer ci hanno mostrato i vessilli stracciati delle tre Casate più nobili e potenti che sembravano tenere in scacco Westeros e le sue forze: ormai le fiere famiglie Lannister, Stark e Targaryen sono in rovina, soggiogate da nuovi poteri e nuovi contendenti al Trono di Spade. Se una prima contesa si è conclusa con una disfatta comune, nuovi conflitti sono iniziati, più terribili che mai: l’intero mondo è minacciato dalla potenza degli Estranei che giungono dal gelido Nord, ma una coesione contro di loro sembra più lontana che mai, poiché ogni signore desidera strappare la sua porzione di territorio, inconsapevole del vero nemico di tutti loro, di qualsiasi fazione facciano parte.

APPRODO DEL RE

Con la morte di Tywin Lannister e il crescente potere nelle mani del Sommo Septon, il declino è evidente anche per l’orgogliosa Casa Lannister, i cui membri sono stati più volte offesi e divisi: Cersei è stata spogliata di ogni dignità, Jaime ha perso una mano e con essa la sua abilità da guerriero; entrambi hanno perso una figlia, avvelenata per vendetta da Ellaria Sand; a sedere sul trono vi è Tommen, poco più che un ragazzo, incapace di difendere la propria madre e la sua stessa moglie e regina. L’ultimo trailer ci mostra un interessante frame al minuto 1:19 : vediamo una belligerante guardia reale ai piedi della scalinata che conduce al Tempio di Baelor, con il Sommo Septon, Jaime a cavallo e forse Olenna Tyrell e Margaery sui gradini. La situazione ad Approdo del Re è quanto mai instabile: da una parte l’Alto Passero sembra pronto a dichiarare guerra al potere corrotto e peccaminoso della città, dall’altra i Lannister tentano di radunare a sé gli ultimi alleati rimasti, in attesa del processo che vedrà il redivivo ser Robert Strong a combattere per Cersei.

GRANDE INVERNO

Il vessillo dell’uomo scuoiato continua a sventolare su Grande Inverno: la voce compiaciuta di Ramsey Bolton annuncia che Grande Inverno è ancora sua, poiché nemmeno l’esercito di Stannis  è riuscito a sottrargliela. Dopo la grande battaglia campale, il condottiero Baratheon è stato trovato ferito da Brienne, che aveva giurato di rendere giustizia al suo re, Renly; la spada della guerriera era sul punto di calare sul traditore, quando la scena si è interrotta, lasciando ogni spettatore immerso nel dubbio. Anche il destino di Sansa e Theon sembrava incerto, ma il nuovo trailer ha confermato la loro sopravvivenza (come abbiano fatto a salvarsi da na caduta del genere è ancora da spiegarsi, però). Quale strada percorreranno i due? Dalle immagini mostrate dalla HBO, è possibile che si dividano: l’uno si riunirà alla sua gente, mentre l’altra potrebbe incontrare un destino diverso (il trailer ci mostra una Sansa abbigliata da nobildonna del Nord). Sempre nel trailer (minuto 1:15) vengono mostrati due schieramenti opposti in assetto da guerra, rispettivamente i Bolton e i Bruti.

LA BARRIERA

Tutto sembra farci intendere che Jon Snow sia davvero morto a seguito del tradimento dei suoi confratelli, ma nessuno ci crede davvero, chi per affetto nei confronti di questo personaggio, chi perché da anni cospira nell’ombra, forte delle molte teorie che lo vedono protagonista. In qualunque modo stiano le cose, HBO, avete la nostra attenzione (e anche i nostri coltelli puntati alle tempie, possibilmente).

OLTRE LA BARRIERA

Dopo l’epico scontro ad Aspra Dimora, una cosa è certa: la forza degli Estranei non è soltanto una favola per bambini, ma un’agghiacciante verità. Mentre i Bruti fuggono dalle loro case verso sud e i re di Westeros combattono tra di loro, la loro forza cresce di giorno in giorno, mentre nuovi soldati si aggiungono all’orda di non-morti. E’ in questo frangente che vediamo l’atteso ritorno di un personaggio la cui sorte è legata indissolubilmente alla grande trama che avvolge non solo il continente occidentale ma l’intero mondo: quale sarà il ruolo di Bran Stark e dei suoi poteri negli eventi a venire? I frame finali dell’ultimo trailer mostrano il giovane in piedi, accanto al famigerato Re della Notte, probabilmente una visione.

PYKE

E’ stato annunciato già da mesi il nome dell’interprete di Euron Greyjoy, nuovo condottiero delle Isole di Ferro dopo la dipartita di Balon, padre di Theon: si tratta dell’attore danese Pilou Asbæk. Probabilmente rivedremo anche Asha in questa stagione.

DORNE

Nessuno dei trailer ci mostra immagini di Dorne e della Casata Martell, che pure era stata presentata come grande novità della stagione scorsa, come quest’anno lo sarà la famiglia Greyjoy. A cosa porterà il gesto di Ellaria Sand? Si concluderà così la faida tra Martell e Lannister?

BRAAVOS

Abbiamo lasciato Arya resa cieca dal servitore del Dio dai Mille Volti; il suo percorso di iniziazione continuerà in questa stagione, probabilmente prendendo ancora spunto dai libri, in cui c’è ancora del materiale non ancora trasposto nella serie. A questo proposito, HBO, giocando con i nostri sentimenti e timori per la sorte dei nostri personaggi preferiti, ha rilasciato il più enigmatico e inquietante dei teaser trailer, dove vengono mostrate le pareti interne del Tempio del Bianco e del Nero, luogo in cui sono conservati i volti “di ricambio” che utilizzano gli assassini senza volto. Tra le altre facce, vengono mostrate quelle di personaggi già morti nelle stagioni passate (Eddard, Robb, Catelyn, Joffrey,…Jon? ) e quelle degli attuali protagonisti (Sansa, Tyrion, la stessa Arya,…), come per ribadire uno dei motti dello show: valar morghulis, tutti gli uomini devono morire. Nessuno è al sicuro in un mondo come questo, e ormai nessuno può sapere chi sarà il prossimo a lasciare la scena.

MEEREN

La città di Meeren è attualmente in una fase molto delicata: da una parte Daenerys è volata via con Drogon in pieno stile “La Storia Infinita”, mentre i suoi consiglieri sono rimasti a terra, sconvolti, nel bel mezzo di uno scontro tra le forze fedeli alla regina e i Figli dell’Arpia. E’ noto che i due rivali Jorah e Daario partiranno in una missione di recupero, mentre Tyrion, Verme Grigio e Missandei dovranno governare la città in assenza di Dany, con l’inaspettato aiuto di Varys e della sua rete di spie. La regina dagli innumerevoli nomi è stata catturata da un khalasar nemico e verrà condotta a Vaes Dothrak, la città sacra del popolo nomade dove vivono tutte le khaalesi i cui mariti sono stati uccisi. E i draghi, ci viene subito da chiedere? Drogon non può essersi allontanato molto, mentre gli altri due giacciono ancora nei sotterranei di Meeren.

 

SPECULAZIONI: SPOILER ALERT!

 

LA TORRE DELLA GIOIA

Sappiamo che è stato scritturato un attore per il ruolo di Ned Stark da ragazzo, e inoltre pare che altri giovani attori lo affiancheranno. La rete è impazzita di fronte a questa notizia: in molti hanno subito fatto riferimento ai fatidici eventi che coinvolgono i giovani Ned, Robert Baratheon, Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark. Potremmo essere vicini ad una conferma dell’acclamata teoria R+L->J? In ogni caso, è lecito pensare che questo non sarà un classico flashback ma una visione di Bran sotto la guida del Corvo con Tre Occhi.

I DISPERSI

Ovvero tutti quei personaggi la cui sorte è tuttora ignota nella serie. In questa stagione rivedremo Bran e i suoi compagni, Hodor e Meera. Invece, che fine hanno fatto Osha e Rickon? E Gendry?

Per quanto riguarda i grandi assenti che i lettori si aspettavano di vedere sullo schermo, forse non bisogna perdere la speranza. Un personaggio come Quentyn potrebbe anche essere stato tagliato, ma lo stesso discorso non dovrebbe valere per il presunto Aegon Targaryen e Lady Stoneheart. Negli ultimi due anni erano circolate foto, poi rivelatesi false, sulla seconda, ma questa volta tutto tace. A proposito di Aegon/Griff, invece, c’è un interessante spunto nel trailer: al minuto 1:16 appare un guerriero con lo stemma dei Targaryen sull’armatura. Hype? Assolutamente sì!

Ringraziamo: DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞  | Diario di una tv series addicted  | Series Generation | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News  |  Jon Snow the bastard Italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...