Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 4×15 “Taken”

Bentornati con Arrow!
La scorsa settimana eravamo rimasti con il rapimento di William, il quindicesimo episodio ruota completamente intorno a questo fatto e alle sue conseguenze, con risultati un po’… così così. Mettiamola così: nel complesso l’episodio mi è piaciuto, ma ha diversi punti che non vanno.

 

Per la prima volta ho scoperto cosa significa quando ti manca un pezzo di storia. Considerate che io seguo Arrow, The Flash e Legends of Tomorrow, la serie madre e i due spin-off, quindi capisco tutti i riferimenti o le varie comparsate che un personaggio fa da una serie all’altra.
Però non ho visto Vixen, la serie animata che ha come protagonista l’eroina omonima e per cui ogni volta che Oliver diceva “ho incontrato Mari con Barry l’anno scorso, abbiamo fatto questo, quello e quell’altro”, mi perdevo un po’.
[Nota: in realtà avrei dovuto provare lo stesso con l’arrivo di Constantine qualche episodio fa, invece no perché in quel caso ci venne mostrato il primo incontro di lui e Oliver, quindi nessun pezzo mancante.]
A parte questo, il crossover con questo personaggio non è stato male. Lei è sicuramente un personaggio interessante, con poteri originali – almeno per me che non ho una grande cultura di fumetti, solo manga – e un background di tutto rispetto. Insomma, si vedeva che Mari ha uno show tutto per sé, visto che ha molto più spessore di quello che potrebbe avere una comparsa qualsiasi.
Bello come hanno momentaneamente risolto la questione con Damian, pur con qualche perdita. In questo modo ha senso che lui debba rimettersi in carreggiata – che ne so, magari trovare un nuovo idolo da cui prendere i poteri – e si può tirare la corda fino alla fine della stagione senza che sembri un inutile allungamento di brodo.

Per quanto mi dispiaccia, sono contenta che Malcolm sia scoppiato. Quello stare in una zona grigia per “amore” della figlia rendeva difficile approcciarsi con lui. Si aveva la tendenza a fidarsi, a dirsi “lo fa per Thea”, ma ora lui è arrabbiato con lei e penso che farà del suo peggio.
Piuttosto, inammissibile che Thea non abbia insinuato ad Oliver che potrebbe essere stato Malcolm a dire a Damian che ha un figlio. Dovrebbe smetterla di tenersi tutte queste importanti informazioni per sé.

 

Felicity scopre che Oliver ha un figlio e che lui l’ha tenuta all’oscuro, pur con tutte le buone ragioni del mondo e a fine episodio lo lascia… okaaay, ho molto da criticare al riguardo.
Prima di tutto, Stephen Amell fa bene a lamentarsi dei troppi spoiler, visto che – e lo dico da shipper Olicity che li ama dalla lontana 1×03 – quando Felicity lascia Oliver alla fine stavo per sbadigliare. Lo sapevo da un secolo! E io non leggo nemmeno molti spoiler, solo quelli inevitabili, mentre qui ormai tutti sapevamo qual era il problema che avrebbe fatto allontanare i due, si sapeva da mesi! Anzi, l’unica cosa che ho pensato è stata: “Povero Oliver, che sfiga! Ha perso fidanzata, figlio e poltrona da sindaco in un solo giorno!”.
E non è tutto! Quando mancavano cinque minuti e Oliver stava scrivendo quel messaggio postumo che in teoria la gente fa quando sa di stare per morire, mi sono semplicemente chiesta se facevano ancora in tempo a far lasciare gli Olicity, per poi scoprire che sarebbe bastato un solo minuto. Nemmeno il come è apprezzabile. Avrei preferito la litigata epica, con urla e vasi rotti – ho capito che Oliver e Felicity sono maturi, ma ragazzi! Felicity… arrabbiati! O non farlo, che ci fai più bella figura –, che quella robetta insulsa e insipida, con Felicity che di punto in bianco si alza, totalmente stabile nonostante siano due mesi che non cammina, quando fino ad un paio giorni prima non stava nemmeno in piedi, e se ne va mollando lì la sedia a rotelle. Con tacchi vertiginosi, tra l’altro.
Perché non si sono limitati al primo miglioramento?! Tanto lo show va in pausa per un mese, quindi in quel tempo Felicity si sarebbe allenata off-screen e per il ritorno dello show sarebbe tornata a camminare come prima.
Tornando alla rottura… è stata anche forzata. Non c’è stato un vero dialogo tra di loro, Felicity va lì e lo lascia, e l’ho trovato forzato anche perché pareva più che la trama lo pretendesse anziché la caratterizzazione dei due personaggi. Uno dei più gravi errori di scrittura che si possono fare è far muovere i personaggi come dice la trama e non il contrario (questo problema ce l’hanno molti show).

Isola

Ma possibile che ogni due per tre c’è qualcosa che riporta in vita i morti? In questo caso era un po’ diverso, visto che il tipo in questione era più uno zombie che parlava una lingua tutta sua, comunque mi ha dato fastidio lo stesso. E non fa che farmi ringraziare ogni giorno che Nyssa abbia distrutto la Fonte di Lazzaro.
Per il resto, alla fine il passetto che si fa in avanti con questa trama è piccolo piccolo, visto che si va a scoprire un nuovo posto da esplorare… dovremmo aspettare ancora un po’ per scoprire dove gli autori vogliono andare a parare.

Varie ed eventuali:

 

– Come fa Oliver a sapere che Constantine è letteralmente all’inferno? Gli ha mandato una cartolina? È una meta turistica quindi lo ha avvertito che stava per partire?

– Sarò insensibile, ma a me è scappato da ridere quando Laurel si è messa a piangere quando ha scoperto che Oliver ha un figlio. Siamo seri, l’ha tradita con mezza Star City e lei lo sa, non è questa gran sorpresa che in una di quelle tante volte abbia anche figliato. E poi è stato una vita fa, quasi dieci anni dalla a prima relazione e tre dalla brevissima seconda… ma di che stiamo parlando?

– Da una parte capisco il ragionamento da mamma di Samantha, dall’altra penso che sia una donna prevenuta, che sia tardi per rammaricarsi per le sue pretese assurde e che le avrei volentieri tirato un cartone in faccia.

– Per me la partenza di Samantha e William è la prova comprovata che nessuno dei due è nella tomba. Anzi, penso che finalmente ci siamo tolti la trama del figlio dalle scatole, almeno per una decina d’anni (non che creda o speri di arrivare a quattordici stagioni).

– A Oliver piace il football, ma faccio fatica ad immaginarmelo rilassato e domestico mentre guarda la partita alla tv.

Promo (lunga pausa ragazzi! Cerchiamo di resistere prima di poter vedere gli ultimi otto episodi!) e ringraziamenti:

Ringraziamo: Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | My name is Oliver Queenϟ Arrow ItalyOliver Queen « Arrow « | Serial Lovers – Telefilm PageArrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Serie Tv Mania | The World of Olicity ItaliaArrow Source Italia | DemiMovie | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Arrow e The Flash | Fangirling | | Arrow & The Flash Italia | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Diario di una tv series addicted  | Series Generation | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News | Crazy Stupid Series | Tutto Sui Telefilm |  Telefilm / Fiction  | Tv Series and films: Keep calm and Scream |  Miss Felicity Smoak : Our lovely Emily Bett

4 thoughts on “Recensione | Arrow 4×15 “Taken”

  1. In quest’episodio ho trovato gli attori molto.. apatici? Non so se sia un problema solo di questo episodio ma non sono riusciti a trasmettermi poi molto, potevano far meglio.
    A parte questo avrei molte cose di cui parlare, dunque:
    1) La pazzia di Malcolm rasenta il ridicolo,non è un padre normale e mi chiedo cosa si lamenti a fare del veleno di Thea quando tutto ciò che ha fatto per lei l’ha ricambiato con moolto peggio, soprattutto a livello mentale.

    2) Come tu stessa dici “Uno dei più gravi errori di scrittura che si possono fare è far muovere i personaggi come dice la trama e non il contrario (questo problema ce l’hanno molti show).”
    Beh, gli Olicity sono nati come forzatura di trama per far felici molti shippers e si sono allontanati nello identico modo, spero che l’intera serie TV possa giovarne e tornare ad essere ciò che era nella prima stagione. Anche solo per poco, visto che certamente torneranno insieme.

    3) Non riesco a capire cosa sia tutta questa fissazione dei personaggi di Arrow/Flash con la verità, tutti hanno i propri segreti ed è davvero egoistico pensare che una persona possa dirti tutto! Diamine, anche tra moglie e marito non ci si dice proprio tutto tutto.

    4) Laurel in parte la capisco, una cosa è “sapere” ed un’altra è vedere con i propri occhi. E’ realistico e ti assicuro di aver visto molte ragazze reagire allo stesso modo nonostante “sapessero” tutto perfettamente.

    Per il resto abbiamo scoperto il potere di Damien, mi auguro trovi qualcosa di ancora piu figo per il finale di stagione 😉

    "Mi piace"

    • 1) Malcolm è un folle razionale, il che forse non è più pericolo di un folle qualsiasi, ma comunque darà problemi. Non so dove lo porterà questa svolta, ma forse sarà sempre meglio che vederlo fare il doppiogioco.

      2) Punti di vista. Per me gli Olicity insieme non sono una forzatura visto che non sono nati in due minuti ma in tre stagioni. Non penso nemmeno che l’abbiano fatto per i fan. Gli autori avevano una trama, quella trama non andava e l’hanno cambiata. Succede. Però sì, farli lasciare è una forzatura, perché sembra troppo che sia fatto perché dopo un tot di episodi uno deve mettere i bastoni alla coppia felice.

      3) Oh, dai! Non puoi dirmi che un figlio sia qualcosa che un marito può nascondere alla moglie! XD In generale sì, è quasi impossibile che due persone si dicano tutto. Diciamo almeno i fondamentali.

      4) Forse hai ragione, ma sul momento mi ha fatto ridere, soprattutto visto che hanno problemi molto più grossi.

      "Mi piace"

  2. Iniziamo subito con il fatto che questa vixen mi ha spiazzato non poco, quando Oliver ha detto che si sono conosciuti l’anno scorso la mia reazione è stata ” Oddio inizio a perdere la memoria” e si che faccio fatica a ricordare i volti e i nomi dei personaggi presenti per uno o due episodi , ma qui il fatto è stato grave.
    Poi per fortuna grazie alla tua recensione ho capito di questo crossover( che tra l’altro sarei curioso di vedere )

    Parlando della puntata ha avuto i suoi lati positivi e negativi.

    Positivi perchè hanno Gestito benissimo l’unico grande problema che si era creato in questa serie : la forza di Darkh , è una cosa che ho scritto praticamente in ogni post, di quanto fosse forte questo personaggi e difficile , se non impossibile da battere.
    Devo ammettere che questa storia del totem mi è piaciuta molto, niente meno che la cosa è credibile, d’altronde , forse, gli autori stavano cercando di dircelo ( a modo loro ) con i flashback sull’isola…
    Comunque la cosa si è evoluta in un modo che ho apprezzato davvero molto , e ne sono soddisfatto ! bravi autori non mi sono caduti sul banale, in una situazione ( secondo me ) non facile da gestire !

    Negativi
    La rottura degli Olycity. come avete già fatto notare è stata una cosa molto molto forzata, a maggior ragione dopo che felicity ascolta il messaggio che Oliver lascia a suo figlio, con che coraggio l’ha lasciato !?!?! boh … Senza contare la scena patetica quando si alza dalla sedia a rotelle e va via…( poi magari nella prossima puntata scopriamo che è caduta appena ha chiuso la porta )
    Caso vuole che prma di vedere questa puntata , io abbia visto il crossover con flash su italia 1 , le due puntate sono molto collegate ed è stato un bel ripasso.
    Infatti Felicity ripete ad Oliver un paio di battute che aveva fatto anche nel crossover, prima che flash tornasse indietro nel tempo.

    Vogliamo metterci anche che Barry aveva avvisato Oliver, mettendolo in guardia e che il tempo si sarebbe ” vendicato ” per cui lo posso anche accettare che i due si lascino,
    Ma non accetto che avvenga in questo modo cosi composto. Avrei preferito che Felicity facesse una sfuriata proprio come nel crossover.

    Oltretutto se non avessimo visto la scena di Oliver che entra in limousine con accanto felicity , avrei giurato che dopo questa rottura di fidanzamento si fosse disegnata un bersaglio dietro la testa, per concorrere al premio Tomba ahahahah

    Comunque mi dispiacerebbe molto se fosse davvero Laurel a lasciarci, anche se nelle ultime due stagioni non sta dando molto alla serie è comunque un personaggio non da poco.
    Qualcuno ha pensato a Curtis? o al marito di curtis? come bersagli ? no perchè non si sa mai qua eh …

    buonanotte !
    p.s. davvero un altro mese di stop ? D:

    @Charlie

    Piace a 1 persona

    • Perdono, mi ero persa il commento.
      Allora, oggi ritorna Arrow!

      In realtà, consolati. Anch’io pensavo di essermi dimentica di Vixen, poi ho realizzato che parlava del crossover.

      Sì, avevo notato che Felicity ripete quelle battute. D’altronde è naturale, visto che è qualcosa che avrebbe detto in una situazione simile. Insomma, l’unica cosa che per me ha avuto senso della scena del break up.

      No, no, non penso proprio che potrebbe essere qualcuno come Curtis o suo marito. Decisamente Laurel è il bersaglio più probabile per vari motivi. E secondo me l’episodio di oggi un po’ conferma la cosa. Questo lo spiego meglio nella nuova recensione.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...