Legends of Tomorrow/Telefilm

Recensione | Legends Of Tomorrow 1×05 ‘Fail-Safe’

Buonasera leggende e benvenuti alla serie che ha nel nome il futuro ma che fino ad ora non avevamo mai visto. Ma andiamo per gradi.

Ci eravamo lasciati con una scienziata pazza, al servizio di Savage, che voleva creare il Firestorm Sovietico con la collaborazione forzata del professor Stein, dopo averlo rinchiuso in un gulag insieme a Ray e Rory.

Direi che il protagonista indiscusso di questa puntata è decisamente identificabile. Sono stati tutti essenziali per la trama e insostituibili. Il piano iniziale era quello di entrare nella prigione di massima sicurezza grazie all’aiuto della mafia russa. Gli unici che avrebbero fatto irruzione sarebbero stati Sara e Snart, lasciando in panchina Kendra e Jax. Il piano non è stato seguito proprio alla lettera…

Rip, incolpato da Snart, di avere abbandonato la squadra senza muovere dito, architetta insieme a Sara un piano di riserva nel caso in cui Stein arrivi a un punto di non ritorno. Infatti se il professore arrivasse al punto di rivelare la formula alla Vostoc, Sara lo ucciderebbe prima che finisca la dicitura. In questo modo la ragazza tornerebbe a essere un’assassina, parte di lei che ha finalmente imparato a gestire (più o meno) grazie anche all’aiuto di Kendra nello scorso episodio. Ruolo fondamentale in questa parte è quello di Snart che intuisce il piano di Rip, essendo esperto di piani andati male) e cerca di dissimulare Sara, inizialmente senza riuscirci (sono così adorabili!!!!).

L’irruzione all’interno del carcere è abbastanza rapida e indolore… ciò che doveva essere la cosa più difficile in assoluto… mah va beh! Una volta dentro Sara e Snart cercano il laboratorio dove è rinchiuso Stein e nel tragitto incontrano Rory e Ray che vengono portati fuori di peso dalla loro cella… ah ricordiamo che Snart è in questa bruttissima uniforme che a me non è piaciuta per nulla e che oltre tutto gli sta anche male (non so se si è notato il sarcasmo)

Stein intanto è rimasto in collegamento mentale con Jax e i due, grazie alla connessione telepatica, si trasmettono dei messaggi di incoraggiamento per non far perdere al ‘vecchio’ la speranza… tipo i messaggi di incoraggiamento in giro per casa Waters (chi ha letto ‘Colpa delle stelle’ mi capirà). In questo modo il professore non cede alle minacce intimidatorie della Vostoc fino a quando non entra in gioco la tortura…

Questi due sono una coppia perfetta, piena di alti e bassi e di differenze. Ray si è fatto picchiare dai ‘maschi alfa’ della prigione per difendere un vecchietto, mentre Rory è stato a fissare una fiamma zitto zitto. Sono stati in modalità soprammobili fino a quando al Simpaticissimo colonnello non è venuto in mente di usarli per spronare Stein. In questa scena notiamo ancora una volta la tenerezza di Ray dove si fa prendere a martellate al posto di Rory pur di difendere il suo compagno (bromanceeee). La scena tragica finisce presto perché Stein cede e si allontana con la Vostoc al laboratorio. Dove scopriamo che la furbetta non aveva un solo nucleo termico ma bensì due! Colpo di scena: la scienziata pazza capisce che non solo lui conosce la formula per creare Firestorm, ma che lui è Firestorm. Così decide di fondersi direttamente con lui… povera sciocca.

E qui arriva la scelta definitiva: uccidere o no Stein? nel tragitto dal laboratorio alla camera di combustione c’è un piccolo giardinetto dove la nostra Sara è appostata a mo’ di cecchino professionista (come se non lo fosse). Come avevo già anticipato Snart fa il suo lavoro e con la sua voce suadente la convince a non sparare e allora scatta il piano C!

La nostra falchetta e Jax non vogliono essere le ruote di scorta e decidono di intervenire. Jax deve arrivare, con uno scatto felino, all’interruttore per staccare la corrente all’interno edificio, cosa da niente direte voi, e invece no, perchè il ragazzo anni fa si è rotto il legamento del ginocchio e ora ha paura di sforzarlo troppo. Comunque alla fine ci riesce. E compie anche una seconda azione degna di nota. Raggiunge il professore, che nel frattempo si era fuso con la Vostoc, e ragionando e facendogli capire che finalmente ha compreso quanto tiene a lui e perchè lo sgridi in continuazione, riesce a farlo tornare normale, lasciando la Vostoc da sola con la sua esplosione atomica blu.

Così tornano tutti felici e contenti e un po’ martellati all’astronave dove brindano con della squisita vodka russa. La gioia è incontenibile fino a quando non ricevono un attacco da parte di Chronos (ancora) che li manda fuori dalla linea temporale fino al 2046 dove incontriamo un vecchio amico…

che viene riconosciuto subito sia da noi che da Sara e Ray. I ragazzi chiedono subito cosa stia succedendo a Star city che è ridotta a un cumulo di maceria, la sorpresa arriva quando scopriamo il vero volto di questo Green Arrow che punta una freccia verso i nostri eroi.

FINE… bello bello bello… mi piace sempre di più… alla prossima, vi lascio i ringraziamenti

LEGENDS OF TOMORROW
Ringraziamo: DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞  | Diario di una tv series addicted  | Series Generation | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News | DC’s Legends Of Tomorrow Italia | Crazy Stupid Series

e il promo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...