Supergirl/Telefilm

Recensione | Supergirl 1×11 “Strange Visitor From Another Planet”

Buon pomeriggio, inizio subito con lo scusarmi per l’eccessivo ritardo della recensione, ma gli studi mi stanno facendo penare più di un povero lupo mannaro sotto strozzalupo quindi, non perdiamo troppo tempo e iniziamo subito.

‘Strange visitors from another planet’ è il titolo di questo undicesimo episodio della nostra eroina preferita, e si riferisce al cattivo che incontriamo in questo episodio che, effettivamente, viene da un’altro pianeta… però penso non sia unico il riferimento… allargando un po’ il concetto di ‘another planet’, sono giunta alla conclusione che il visitatore in questione non sia uno, ma bensì tre. (che presenterò in ordine di apparizione).

  1. Adam Foster. Si è parlato molto del suo personaggio, sia nelle anticipazioni che negli episodi stessi citando il suo nome ma lasciandolo sospeso per aria. Bene, finalmente ha un identità! Blake Jenner, signori e signori, marito di Melissa (alias Kara) e interprete di Ryder Lynn da Glee. Ragazzo di grande fascino e talento che ci viene presentato, inizialmente, come uno qualunque che vuole provarci con Kara, ma subito dopo come ciò che veramente è, ovvero il figlio di Cat (quello che aveva avuto con un uomo d’affari che ne aveva anche ottenuto l’affidamento). Ciò che mi è piaciuto molto di lui è stata la sua genuinità e dolcezza nel primo approccio con la madre; insomma non la vede da 22/23 anni eppure ha avuto il coraggio di credere alla lettera e volare alla cieca verso la madre. A proposito della lettera… non l’ha scritta tutta Cat, ma c’è stata qualche piccola ma sostanziosa aggiunta da parte di Kara, come, per esempio, il fatto che l’abbia scritta per intero (senza lasciarla a frammenti, come faceva Cat) o che l’abbia spedita. Grazie anche all’aiuto di Kara, riesce a riappacificarsi con sua madre durante una cena e a cominciare un vero rapporto con lei. Vi riporto alcune frasi perchè sono veramente d’effetto: ”Non ho mai attaccato un tuo disegno al frigorifero; Non ti ho mai insegnato a non avere paura del mondo; Non sono stata tua madre… mi dispiace” Momento veramente toccante e sincero… forse lui è ciò che mancava nella vita delle due donne, che serva a Cat a diventare più buona? Vedremo, fatto sta che, mentre la mammina lavora nel suo ufficio, lui ne approfitta per invitare a un barbecue la sua stagista… sento aria di storia d’amooooooore! (#poverowinn). 
  2. La senatrice Miranda Crane. Donna di successo, potente ma con ideali un po’ razzisti, specialmente nei confronti dei nostri amici alieni. Arriva in città e subito tiene una conferenza stampa per incontrare i suoi sostenitori e per ribadire ancora una volta ciò che ha già rilasciato in centinaia di dichiarazioni, ovvero che gli alieni sono un nemico e solo un pericolo per la Terra. Da qui in avanti la sua storia si intreccerà con il terzo visitatore…a causa di questa frase…
  3. White Martian. Un grosso bestione bianco che è venuto sul nostro pianeta per vendicarsi di J’onn detto anche l’ultimo figlio di Marte. Si vede che non arrivava molta luce su Marte secondo l’incarnato di questo mostriciattolo anzi mostrone, si decisamente mostrone (cit. chi vuole intendere intenda). Un grosso complimento agli effetti speciali. Il nostro amichetto bianco ha un conto in sospeso con il nostro amicone verde, e a quanto pare vuole chiuderlo. Spacciandosi per la Crane, dopo averla rapita alla conferenza stampa, l’alieno viene portato alla sede del DEO dove riesce a ottenere un colloquio con Hank per motivi di sicurezza. nel frattempo però Jimmy, che era alla conferenza stampa, nota che gli occhi della donna brillano di una luce blu e avvisa subito Kara dicendo che la donna è l’alieno. Scatta il panico generale e il bianco si rivela a Hank (che non ha smascherato la sua identità) che lo caccia dalla base. A questo punto si viene a sapere la storia di J’onn e la tragica fine della sua famiglia.

Sarà perchè c’è stata la giornata della memoria, ma la sua storia mi ha ricordato troppo quella di una famiglia deportata in un campo di sterminio. Le somiglianze sono molte: prima vengono prelevati e spediti in campi per lavorare, nei quali però possono stare solo gli uomini, mentre le donne e i bambini venivano bruciati in dei formi. J’onn aveva due figlie, K’hym e Tanya. Mi ha fatto tenerezza Hank in questo episodio.

Comunque alla fine della fiera, il marziano bianco viene sconfitto da J’onn, che, convinto da Kara, l’ha lasciato in vita per evitare di diventare un assassino e di perdere il poco cuore che gli è rimasto dopo la perdita della sua famiglia e la distruzione del suo pianeta.

Accorgiemnti random:

  • Winn che non parla ancora con Kara è una mossa furba e adeguata. Non appena lui cederà, cosa che fa lievemente a fine episodio, si renderà conto che lei FORSE non ne vuole sapere… ora è un po’ impegnata a uscire con il figlio del capo. 
  • Lucy che ha detto una sola battuta soltanto per farsi riprendere da CAt è stata meravigliosa… ecco questa dovrebbe essere la sua utilità.
  • Una seconda Supergirl?! Ok io non sono sorpresa mi sono fatta un piccolo spoiler e so chi è.. però al momento sconvolge un pochetto, lo ammetto.

Bene, è tutto vi lascio…

…i ringraziamenti…

Ringraziamo: Crazy Stupid Series | Telefilm. ϟ | Supergirl Serie TV ItaliaSupergirl Italia | • Melissa Marie Benoist • | DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Telefilm Italia | Serie Tv, che passione  | Film & Serie TV |  Telefilm,Film,Music and More | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | Diario di una tv series addicted  | Series Generation | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News |  Telefilm / Fiction

…e il promo… alla prossima settimana! (Prometto che sarò puntuale)

One thought on “Recensione | Supergirl 1×11 “Strange Visitor From Another Planet”

  1. mi è partita la ship appena è spuntato …ma davvero è il marito dell’attrice?non lo sapevo…in ogni caso: ciao olsen,addio olsen.raus. mi spiace tanto per winn che mi piace anche lui ma è la ship che ti sceglie… ok dal titolo ho già capito anch’io chi è la supergirl fittizia…ma lex,ops max lord che fine ha fatto? anche li lo shippo a bestia con alex,sarà un bel casino ora….

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...