Movienight/Rubriche

Movienight #9

Buonasera pelatini eccoci, come di consueto ogni primo e terzo venerdì del mese, con l’appuntamento con movienight.

Questo articolo riguarderà una categoria di film che forse non tutti conoscono (a parte gli appassionati di horror, forse); il nome di questa categoria prende il nome di Found Fottage. Sono tutti quei film girati dal punto di vista di una telecamera ed è per questo che vengono anche chiamati a ‘falso documentario’. Sono film molto rari e non sempre soddisfano i gusti del pubblico. Molti di questi sono horror come Paranolmal Activity o The Gallows, solo per citarne alcuni esempi… ma non sono i soli… vi sono anche due film (non horror) che voglio consigliarvi.

Chronicle.

Regia: Josh Trank

Genere: thriller, drammatico

Anno: 2012

Cast: Dane Dehaan, Alex Russel, Michael B. Jordan, Michale Kelly, Ashley Hinshaw.

La frase: “Il leone non si sente in colpa quando uccide una gazzella, giusto? Voi non vi sentite in colpa quando schiacciate una mosca… credo che significhi qualcosa!”

Trama: Andrew è un ragazzo solo e insicuro che, a causa di maltrattamenti famigliari, è costretto a portare sempre con se una videocamera. Una sera il ragazzo si ritrova ad una festa, inseme al cugino Matt; con lui e con Steve, amico di quest’ultimo, inizierà un rapporto di amicizia che si consoliderà con il ritrovamento di un oggetto alieno che conferirà ai ragazzi il potere di volare e della telecinesi.

Il perché pelato: è uno dei primi film che ho visto con Dean Dehaan e ritengo che sia stato uno dei trampolino di lancio più importanti per la sua carriera. La prima volta che l’ho visto stavo scorrendo tra un canale e l’altro durante la pubblicità di un programma, e, mi ricordo, di esser stata talmente tanto catturata dalla storia e dalla bravura dei protagonisti, pur essendo alle prime armi, che non sono più tornata nel canale di prima, perdendomi il finale. E’ appassionante e trasmette un sentimento di tensione che ti costringe a guardarti le spalle. Un ragazzo spaventato da ciò che è, come uomo, ed da ciò che è diventato, è costretto a fare i conti con la sua natura soprannaturale che causerà non pochi problemi a lui ma soprattutto a tutti coloro che lo hanno trattato male, è un po’ la rivincita dello sfigato che viene sempre maltrattato dai bulli, in versione estremizzata. Il film è stato girato con un budget piuttosto basso(15 milioni di dollari) ed di produzione privata. Vi sono precisi riferimenti ad Anime giapponesi e ad alcune opere di Stephen King come Carrie, specialmente nel finale, chiaro assaggio dello stile del film.

Project Almanac – Benvenuti a ieri.

Regia: Dean Isrlaelite

Genere: fantascienza, avventura.

Anno: 2015

Cast: Jonny Weston, Amy Landecker, Gary Weeks, Sam Lerner, Sofia Black Delia.

La frase: “Abbiamo passato fuori una notte… ma in realtà sono passati solo 45 secondi!”

Trama: David, studente all’ultimo anno di liceo, ottiene una borsa di studio per il MIT, ma essendo di soli cinquemila dollari dovrà probabilmente rinunciarvi. Tuttavia sua madre, vedova da 10 anni, pur di esaudire il suo sogno, mette in vendita la casa. Su suggerimento dei suoi amici pensa ad un progetto scientifico che possa essere sperimentato; aiutato dalla sorella, che riprende tutto con una videocamera, cerca in soffitta tra i vecchi progetti del padre, scienziato a tempo perso, e trova un progetto riguardante una macchina del tempo. Un po’ per scherzo, un po’ per gioco, David, insieme alla sorella e agli amici, si lancia nella costruzione di quella che potrebbe essere la svolta delle loro vite. E, incredibilmente, il progetto viene completato.

Il perché pelato: Di film riguardanti i viaggi nel tempo se ne sono visti tanti ma uno di questo tipo mi mancava. Visto dall’interno mette in luce ancora di più gli aspetti negativi dei viaggi. Tutto riporta all’unica regola esistente: i viaggi nel tempo sono pericolosi e possono modificare passato, presente e futuro. David lo scoprirà sulla sua pelle il pericolo del suo esperimento e farà di tutto per avvisare il suo se stesso del futuro grazie a qualcosa creato nel passato. Una rivelazione. Ricco di colpi di scena e equivoci, il tutto circondato dall’amore che non fa mai troppo male.

Supernatural: 8×04 ‘Morsi’

Il terzo titolo che vi propongo non è un film, e lo so che è una rubrica con titoli di film ma vi giuro che non ho trovato altro che mi ispirasse come gli altri due quindi vi propongo un episodio di una serie tv molto famosa: Supernatural. Perché vi chiederete voi? Perché scegliere un episodio di una serie quando è pieno di horror girati in questo modo? la risposta è semplice, mi piacciono gli horror ma non quelli con spettri e roba del genere, quindi la cerchia di titoli si limitava a qualche cosa di assurdo e strano, quindi direi che questa è stata l’unica alternativa che ho trovato… e devo dire che soddisfa a pieno tutte le caratteristiche.

Regia: Thomas J. Wright

Genere: thriller, soprannaturale

Anno: 2014

Cast: Jensen Ackles, Jared Padalecki, Leigh Parker, Brit Sheridan, Brandon Jones, David Lewis.

La frase: “io non volevo essere questo.”

Trama: Michael e Brian sono due amici che un giorno a scuola conoscono Kate, la quale è appassionata di videocamere come Brian. Nonostante ciò però, Kate si mette con Michael e ciò scatena la furia di Brian. Con l’arrivo in città dei fratelli Winchester, si scatena una creatura che vaga nei boschi e uccide ragazzi universitari. Una sera viene attaccato anche Michael che però non resterà ucciso ma solo trasformato. Questo darà il via a una serie di azioni da parte dei ragazzi, spaventati e confusi, che non faranno altro che peggiorare la situazione.

 Ok, questo era l’ultimo titolo per oggi, alla prossima!

Ringraziamo: Citazioni film e libri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...