Shameless US/Telefilm

Recensione | Shameless 6×01 “I Only Miss Her When I’m Breathing“

Quanto ci era mancato Shameless?

I Gallagher sarebbero dovuti tornare il 10 Gennaio, ma il primo episodio è online dal primo giorno del 2016, thank you Showtime!
Appena attacca “The Luck You Got” si torna nel ghetto: una delle sigle meglio riuscite di sempre a mio parere, nonostante questa volta ci dia la notizia che Noel Fisher aka Mickey Milkovich è ufficialmente indicato come “guest star”. 
Pare che sia stato lo stesso Noel a ritirarsi dal cast principale a causa degli impegni cinematografici, ma non disperiamo. Almeno proviamoci.

“I Only Miss Her When I’m Breathing“ si apre con la sequenza del risveglio di tutti i protagonisti: è l’originalità della serie dare uno spaccato di realtà normalmente caotica.

Primo tra tutti Frank, a cui è dedicato il titolo su cui si sono create congetture da quando è stato annunciato: è sulla tomba di Bianca, svegliato dal guardiano del cimitero, che tenta anche di consolarlo.

“Lei era l’amore della mia vita. Il mio sole, la mia luna, la mia alba, il mio tramonto, il salto nella mia camminata, lo sciroppo sul mio waffle, il Chupa al mio Chups”

Solo a me qui Frank ha ricordato Khal Drogo di Game of Thrones?

 

In bilico tra l’essere adorabile e l’essere inquietante, Frank ci regala le scene più divertenti di questo episodio.
La sequenza nella chiesa cattolica con Gesù che segue Frank con lo sguardo a mo’ della Gioconda è impagabile.

“Se un uomo non può trovare un po’ di conforto dalla Chiesa Cattolica, forse è il momento di ammettere che Martin Lutero non aveva tutti i torti.”

Alla disperata ricerca di una spiegazione Frank si rivolge ad ogni altra religione. Inclusi i testimoni di Geova, il che è tutto dire.


A casa Gallagher, Fiona sveglia l’allegra brigata: è da sempre il mio personaggio preferito e apprezzo che stia rimettendo assieme i pezzi.

L’unica pecca nella storyline di Fiona è Sean – senza nulla togliere a Dermot Mulroney – il suo personaggio lo trovo ambiguo e come coppia non riescono a convincermi.
Bisogna però dare un merito a questi due: andare a pesca non avrà più lo stesso significato d’ora in poi, you know what I mean.

“Tonight. Fishing.”

 

Per quanto riguarda Debbie ha gli ormoni al posto del cervello e ha combinato un bel disastro.
La soluzione di una ragazzina per scappare dalla sua famiglia è quella di metterne su una sua.
Tutto crolla quando il fidanzato sparisce. Debbie si era illusa che qualcuno potesse condividere la sua idea malsana di felicità e di poter contare su un altro ragazzino di quindici anni.

Kev e Veronica intrattengono rapporti di buon vicinato: ho molte aspettative per loro nella sesta stagione.

All’Alibi approdano gli hipster e credo che ne vedremo delle belle, nel frattempo il personaggio di Svetlana acquista sempre più spessore.

Sarà quest’ultima a dare $50 convincere Ian – come annunciato nel promo – a far visita a Mickey in prigione insieme a lei e Yevgeny. A parte la parentesi del tatuaggio che strappa un sorriso, per quanto amaro, la scena tra Ian e Mickey è carica di commozione.
Il dialogo non sarà brillante, ma i due attori hanno dimostrato ancora una volta il loro talento: ogni sguardo è un colpo al cuore.
Ripeto, non disperiamoci: John Wells – creatore di Shameless – durante un’intervista affermò che solo perché Ian e Mickey si separano non vuole dire la loro relazione sia finita: “È qualcosa che spesso accade quando si è più giovani. Si ha una relazione che è davvero difficile, appassionata e disordinata, e poi ci si allontana da quella relazione e si scopre il resto del mondo e, qualche volta, si ritorna da quella persona comunque: può essere un momento interessante per Ian per scoprire quanto importante fosse Mickey nella sua vita.”

Lip, dal canto suo, lo troviamo ancora con Helene, la professoressa di filosofia. Una relazione completamente sbagliata per lui.
D’altra parte il professor Youens – il quale, pur comparendo per pochi minuti, si dimostra da subito un personaggio interessante – propone a Lip di insegnare.
Chi non lo vorrebbe come professore?

Carl, invece, esce dal riformatorio per buona condotta – incredibile, ma vero – e torna a casa.
L’abbraccio tra lui e Fiona è la tenerezza.

 


 

Nel complesso l’episodio ha soddisfatto le aspettative e ne ha create altrettante: orchestrato in modo geniale e abilmente interpretato.
Per la famiglia Gallagher c’è aria di cambiamento.

E voi? Cosa vi aspettate dalla sesta stagione?

PS: Qualcuno ha notato che Liam parla?
“Little brown banana” mi fa commuovere.

 

 

 

Promo della 6×02 che andrà in onda il 17 gennaio.

 

 

 

 

 

 

 

Ringraziamo: Shameless US Italian Page | • Emmy Rossum Italia • | Noel Fisher Italia | Serie Tv Mania | DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Diario di una tv series addicted | Series Generation | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...