Jane The Virgin/Telefilm

Recensione | Jane the Virgin 2×08 “Chapter Thirty”

Dopo ben DUE settimane di pausa, tornano le avventure della nostra Jane e lasciatemelo dire OMG OMG.

Di sicuro la puntata si è fatta perdonare per la pausa, e ovviamente non poteva mancare il cliffhanger finale che ci lascerà col fiato sospeso fino a fine gennaio, in attesa di scoprire cosa è successo alla mia povera Petra e se Jane tornerà davvero con il suo cavaliere dalla scintillante armatura – di nuovo.

Ma partiamo dall’inizio: il primo Natale di Mateo si avvicina, ma Jane è ancora furiosa con Rafael per non averle detto di aver pagato qualcuno per denunciare Michael, il che ci può anche stare, non ci crede nessuno che Rafael non abbia agito almeno un pochino per far cambiare idea a Jane. La discussione tra i due si fa così seria che minacciano una guerra tra avvocati e Jane inizia ad indagare su un presunto conto segreto di Rafael, che però si rivela un fondo per un’associazione di beneficienza.

Jane e Rafael provano quindi la terapia, se non altro per il bene del piccolo Mateo e, nonostante la mia totale diffidenza nei confronti della terapista scelta, sembra funzionare, almeno per ora.

Mentre cerca di non staccare la testa a morsi a Rafael, Jane ha anche problemi con la sua borsa di studio, che è stata pagata da Rogelio prima di perdere il lavoro e tutti i suoi soldi. In suo soccorso, questa volta, interviene il suo professore, che a quanto pare prende molto sul serio la cosa dell’averla presa sotto la sua ala, perché prima le propone un concorso letterario con cui potrebbe guadagnare un po’ di soldi, e poi denuncia lo studente colpevole di aver scritto l’articolo sui Solano, facendolo cacciare dalla scuola e licenziare dal suo lavoro da insegnante, lavoro che poi fa assegnare a Jane.

Quello che sembra soffrire più di tutti per la rottura tra Jane e Michael è Rogelio, alla disperata ricerca non solo di un nuovo lavoro, ma anche di un nuovo BFF. Il candidato della settimana è il suo assistente, che viene erroneamente accusato di aver rilasciato un super pettegolezzo su Rogelio, e che invece si rivela essere una persona fidata e un ottimo scrittore, visto che fornisce al nostro Ro un ottimo copione per una nuova telenovela. Ho solo una domanda, dove ci si candida per diventare assistente personale di Rogelio de la Vega? Perché io sono più che disposta a trasferirmi negli Stati Uniti anche domani!

Rogelio sente la mancanza di Michael, ma non per questo non prova una certa empatia nei confronti di Rafael, soprattutto perché Jane sta cercando di portargli via Mateo più o meno nello stesso modo in cui Xiomara gli ha portato via la piccola Jane. Rogelio può essere eccentrico e melodrammatico quanto vuole, ma di sicuro ha il cuore al posto giusto, sono felice che la sua situazione si sia risolta e che abbia trovato una famiglia.

Michael, intanto, sta ancora indagando sulla madre di Louisa, ma proprio quando pensano di averla trovata, si scopre che la donna è riuscita a sostituirsi con un’altra paziente dell’ospedale psichiatrico in cui avrebbe dovuto trovarsi. In effetti, sono felice che questa nuova storyline sia stata inserita, perché sinceramente la trama di Sin Rostro aveva cominciato a stufarmi.

Per una trama che si apre, un’altra si chiude: Alba riceve finalmente la sua Green Card, quindi può smettere di preoccuparsi dell’immigrazione e tornare a fare quello che sa fare meglio, essere la formidabile capofamiglia delle Villanueva.

Concludiamo infine con la mia povera Petra: l’omicidio di Ivan (yay, finalmente ho imparato il suo nome!) l’ha segnata profondamente e il suo “fantasma” la perseguita per tutta la puntata, il che di sicuro non è un bene visto che è incinta e che la gravidanza è quasi al termine. Rafael non è stupido e si accorge che qualcosa la turba, quindi Petra decide di dirgli tutta la verità, ma proprio TUTTA a partire dai segreti della prima stagione.

Rafael mi ha stupito schierandosi dalla sua parte e, per un attimo, ho quasi visto un lieto fine per Petra, ma Magda è tantissime cose, ma non è stupida: sapeva che Petra non avrebbe resistito alla pressione e avrebbe confessato, quindi ora non ci resta che aspettare e vedere se la polizia crederà a lei o a Petra.

E anche per oggi ho chiacchierato abbastanza, buon Natale, pelatini, fate i bravi che ci si risente a gennaio!

Ringraziamo:  Telefilm. ϟ | DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV |  Telefilm,Film,Music and More | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Diario di una tv series addicted  | Series Generation | Le serie TV mi riempiono la vita | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...