Jane The Virgin/Telefilm

Recensione | Jane the Virgin 2×07 “Chapter Twenty-Nine”

Buon giorno pelatini. In effetti, non potevamo aspettarci che l’assenza di Michael si sarebbe protratta a lungo, prima o poi doveva tornare sui nostri schermi, però devo dire che il suo nuovo ruolo non mi è dispiaciuto per niente; magari è perché non ha passato la puntata a gironzolare intorno a Jane o magari è la mia passione per i poliziotti, ma in questa veste di agente super segreto sotto copertura non è niente male.

Tra l’altro, visto il promo dell’episodio mi aspettavo una puntata del tutto diversa, una sorta di speciale sulle feste, invece salta fuori che la scena del Black Friday era tutta lì, in un mare di altre millanta cose che sono successe nel corso dell’episodio.

Com’è giusto che sia, Jane è il cuore dell’episodio, anche se in questo caso combina un pasticcio dopo l’altro – da cui poi riesce a tirarsi fuori da sola. Il suo appuntamento con Rafael è alle porte, quindi c’è bisogno di trovare una baby sitter che si prenda cura di Mateo. Come ogni mamma-chioccia-iper-protettiva che si rispetti, Jane ha dei problemi ad affidare il suo bambino ad una sconosciuta – che tra l’altro mi ha insospettita perché sulla carta era troppo perfetta, invece la donna se la cava più che bene, tanto che Jane la “prenota” anche per il futuro.

Jane ha la possibilità di incontrare uno dei suoi idoli, ma sul momento si dimentica di non essere più abituata all’alcol e rovescia un vassoio di uova sode addosso alla scrittrice, che, ovviamente, non la vede di buon occhio.

Gli sforzi di Jane non le servono a molto, perché la donna le da consigli abbastanza vaghi su come migliorare il suo libro, quindi è costretta a tornare dal suo professore, che pur essendo molto severo nei metodi, è l’unico che le ha dato consigli precisi e diretti su come migliorarsi come scrittrice.

A rovinare l’appuntamento dei Jafael – in cui Rafael mostra a Jane una casa in cui vorrebbe trasferirsi e in cui potrebbero andare a vivere insieme per sempre felici e contenti – esce l’articolo dell’ “”””””Amico”””””” di Jane, che è riuscito a mettere le mani su Louisa, che gli ha spiattellato tutti i segreti della famiglia Solano senza pensarci due volte.
Non sono mai stata una grandissima fan di Louisa, però mi dispiace il ruolo che le stanno dando in questa seconda stagione, è diventata una macchietta, un personaggio abbastanza ridicolo che viene inquadrata giusto per farle fare qualche stupidaggine.

Anche se, in effetti, la scena in cui fa riesumare sua mamma è stata quasi decente – la scena di per sé, perché di nuovo Louisa non mi è piaciuta molto, ma come sottotrama ha stuzzicato la mia curiosità.

Parliamo di Michael? Ok, parliamo di Michael, che torna sui nostri schermi imbattendosi in Jane al centro commerciale, fa il sostenuto e la molla lì, ma dove è stato negli ultimi sei mesi? A quanto pare stava indagando su Sin Rostro sotto copertura, il problema è che le sue indagini hanno portato alla morte di Nadine, al cui funerale era presente la persona che aveva denunciato i crimini di Michael.

Tizio che, tra l’altro, scopriamo essere in combutta con Rafael e questa scoperta mina la neonata romance dei Jafael. Ok, con entrambi i contendenti eliminati, sono l’unica che ha iniziato a guardare con occhio diverso il professore di Jane? Sento puzza di nuova ship, ma potrei anche sbagliarmi.

Sono sicura che Petra si sia già pentita amaramente di aver pensato che sua madre sarebbe stata in grado di darle una mano con la gravidanza, soprattutto ora che hanno un cadavere sotto ghiaccio in camera, ma Magda ha un piano per liberarsene, al prezzo di rovinare il tentativo di amicizia tra Petra e Jane, il che mi dispiace un sacco. Non che le vorrei BFF, dopo tutto ciò che c’è stato tra loro sarebbe un po’ forzato, ma sicuramente sarebbe interessante vederle essere civili e amichevoli l’una con l’altra.

Dulcis in fundo, Rogelio e i suoi problemi economici. Quando il suo ultimo progetto viene rifiutato da Hollywood, il nostro povero Rogelio si ritrova al verde, ma mentre la sua carriera è ad un punto di stallo, quella di Xiomara è ad una svolta, visto che la canzone che ha scritto per lo show di Xo è stata scelta per un’altra Soap – in cui recita Esteban, l’arcinemico di Rogelio. Cosa posso dire se non che sono commossa dal cambiamento del suo personaggio? Magari è passato un po’ in sordina, perché eravamo concentrati su altro, ma Rogelio è maturato molto nel corso delle varie puntate. All’inizio non si sarebbe mai piegato ad essere umiliato in una soap opera per consentire a Xiomara di realizzare il suo sogno. Sono davvero orgogliosa di lui, e spero che la sua situazione migliori, perché è diventato davvero un brav’uomo.

Con i suoi alti e bassi, la puntata mi è piaciuta un sacco, interessante e divertente, quindi si merita 7 scatolette di tonno su 10.

Ringraziamo:  Telefilm. ϟ | DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page |Serie Tv Mania | Film & Serie TV |  Telefilm,Film,Music and More | Serie tv, la nostra droga | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Diario di una tv series addicted  | Series Generation | Le serie TV mi riempiono la vita | I Love Film and Telefilm | Serie Tv News | Perché dormire se esistono le serie TV?

One thought on “Recensione | Jane the Virgin 2×07 “Chapter Twenty-Nine”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...