Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 4×01 “Green Arrow”

Arrow è tornato! YEAH! E con una meravigliosa premiere, non potevo davvero chiedere di più.
Prima di tutto: avevo paura di vedere questo episodio per due motivi. Primo, perché la CW ha spoilerato il mondo, quindi temevo di non vedere nulla di nuovo; secondo, l’ultima volta che la CW ha spoilerato il mondo, l’unica cosa nascosta era la morte di Sara ed è stata un bel colpo.
Beh, avevo decisamente ragione ad avere paura, perché la morte di Sara è stata brutta, ma sapevo che era lei e quindi superati lo shock, la rabbia e la tristezza, rimaneva solo la curiosità di scoprire chi fosse stato. Questa volta la situazione è ribaltata, sai chi è il responsabile, ma non chi è la vittima, chi la cui morte ti farà male da morire tra sei mesi. Non ci resta altro che mangiarci le mani e torturarci per mesi!
Autori, vi siete superati e siete dei grandissimi bastardi (però vi amo)!


Ripensandoci… forse vi odio.
[A proposito, cos’era quella storia della stagione più leggera della precedente? Ma dove?” Ma quando?!]

“We really need your help.” – “Abbiamo davvero bisogno del tuo aiuto.”

Si torna a Starling City (mi ci vorrà un po’ ad abituarmi al nuovo nome) e ricominciano i problemi, come ad esempio i “Ghosts” (fantasmi) che creano scompiglio in città. All’inizio, pensavo che questi fantasmi fossero il filler della settimana – illusa -, poi è spuntato Damian Darhk e, ragazzi, questo è un cattivo!
Abbiamo visto poco di lui, ma per me ha già battuto a mani basse Ras’ Al Ghul. Tanto per cominciare compare subito, fa danni – la scena del treno. BRRR! –, è potente, davvero pericoloso, persino per i suoi stessi uomini, e sappiamo già che farà una vittima importante. Ras’ Al Ghul era un cattivo da molte parole e pochi fatti – infatti non è che abbia combinato poi molto, alla fine -, mentre Damian vuole distruggere Star City e sa bene quali tasti premere, e sicuramente accaparrarsi Quentin Lance come spia è una grande mossa. E poi… come puoi sconfiggere uno che non riesci nemmeno a colpire. Al momento, il povero Oliver sembra completamente inutile contro di lui.  

Quentin ha scocciato per mezza stagione per il fatto che Laurel gli aveva mentito, ma ora lo sta facendo lui, anzi si è unito al cattivo (non mi interessano i motivi. Sarà sicuramente il più banale: “O così, o perdi anche la seconda figlia”) e Laurel – che va alla grande come Black Canary – lo ha pure aiutato, anche se non serviva!
Karma! 

E mentre Damian e l’HIVE spadroneggiano in città, Oliver e Felicity si danno alla vita “torta di mele”.
Sapete che sono Olicity, quindi naturalmente non ho potuto non amare tutte le loro scene e il loro modo di interagire ora che stanno insieme.
Potrei star qui fino a domani a parlare del modo in cui si sostengono con tocchi leggeri senza essere asfissianti, o dolci senza essere appiccicosi, hanno un bel modo di rapportasi, che è praticamente come quello di prima, solo più fisico, visto che la componente spirituale c’era già, come il discutere perché Felicity ha aiutato il Team Arrow di nascosto – ah, birichina! -, oppure Felicity che aiuta Oliver a capire che è tempo d’indossare il nuove costume – ma quanto è bello? -, Oliver che è pronto al passo successivo e io che ero pronta a sciogliermi.
E poi abbiamo avuto l’anello della madre, il pranzo con i vicini
Comunque, la fidanzata dell’eroe che vuole continuare a fare quella vita e che non si lamenta per questo è abbastanza rara da trovare, quindi preparerei un’altro cupcake per quell’anello se fossi in te, Oliver.
Fallo!  

“You don’t trust. You don’t love.” – “Tu non ti fidi. Tu non ami.”

Diggle ha… rotto le scatole e questa rottura tra i due vecchi amici sta proseguendo un po’ troppo.
Ho capito, è arrabbiato e fa fatica a perdonare – sono passati cinque mesi! –, ma visto che fa tanto il figo dicendo di essere stato in guerra e Oliver no – non è nemmeno stato a Disneyland! -, dovrebbe sapere che capita di dover prendere decisioni difficili, esattamente come Lyla ha gentilmente cercato di farlo rinsavire. E comunque ha passato il segno nel momento preciso in cui ha detto che Oliver non si fida e non sa amare… al momento mi fa innervosire esattamente come Quentin Lance – e ce ne vuole!  
E quando ha mentito a Oliver sull’HIVE – patetica ripicca solo perché non ha potuto dirgli la verità l’altra volta, solo che qui non ci sono giustificazioni –, per me si è messo nei guai. Anzi, se dovessi scommettere su uno dei quattro più vicini ad Oliver – Felicity, Thea, Laurel e Diggle – punterei i miei soldi su di lui per quanto concerne la fantomatica tomba strappa-cuori.

“This is so awesome.” – “Questo è così fantastico.”

A parte che mi piace un sacco Thea come Speedy (forse un giorno Red Arrow), visto che ormai è totalmente lontana dall’adolescente della prima stagione, anche se è un po’ fuori controllo, al punto che sembrava se la stesse prendendo con un sacco da box nell’episodio e non una persona, benché un nemico.
Secondo me, anche se Diggle minimizza, è una conseguenza del tuffo nel fonte fatata di Ras’, che “cambia” le persone, anche se ancora non si sono degnati di dirci come e quanto.
Chi lo sa, forse Thea è davvero solo in modalità season1!Oliver, oscuro e senza troppi scrupoli. Staremo a vedere (sicuramente Thea oscura e fa parte del gruppo è centomila volte meglio della Thea arrabbiata con il mondo e che faceva scelte sbagliate).

L’isola

Si torna sull’isola! Evviva!
Amanda Waller continua a darmi l’orticaria ogni volta che la vedo ed essere simpatica quanto sfasciare la macchina sotto una pioggia torrenziale, ma ha sicuramente fatto una cosa giusta rimandando Oliver sull’isola, soprattutto dopo il colossale buco nell’acqua con Hong Kong e la famiglia Mulino Bianco.
Speriamo che i flashback siano piazzati meglio quest’anno e che la probabile storyline che comporta la conoscenza di queste cose fuori dal normale che ha visto Oliver – alla faccia del “ho passato cinque anni in un’isola.” Questo è stato ovunque e ha visto tutto – sia interessante, piena di azione e soprattutto non noiosa e inutile. Secondo me, anche se impossibile visto com’è strutturato Arrow, non sarebbe stato nemmeno male puntare sul flashforward dei sei mesi dopo alla How To Get Away With Murder, ma temo che dovremmo accontentarci di quei pochi secondi visti nella premiere fino ad aprile.

Concludendo, è stato un grande episodio. Emozionanti le scene d’azione, ci sono stati plot twist che non mi aspettavo e che mi hanno quasi uccisa sul colpo, abbiamo avuto un pizzico di divertimento e romanticismo che non guasta mai, dramma e non dimentichiamo i brividi che ha dato la scena in cui Oliver si dà il suo nuovo nome, la trasformazione finale.
C’è un nuovo eroe in città!

Varie ed eventuali:

– Anche se per un post!funerale, è bello vedere come le città Star City e Central City siano collegate. Barry arriva, ci spoilera che avrà un sacco di problemi con Zoom, fa le sue condoglianze e poi se ne va. Per non parlare di Cisco che ha fatto il nuovo costume di Arrow.

– Il flashforward sulla tomba di CHI-LO-SA ha solo un difetto e possibile buco di trama: perché non usare la fonte di Ra’s Al Ghul, cioè di Malcolm adesso, per riportarla/o in vita? Ma aspetto a criticare, magari c’è una spiegazione… la fonte si esaurisce, non si può tornare in vita due volte (vedi Thea, se fosse lei) o boh, basta che sia una spiegazione sensata e non come le “spiegazioni” del padre di Barry prima di andarsene da Central a random.

– Diggle e Quentin hanno fondato un gruppo del “comunque vada, è colpa di Oliver”. A quanto pare, secondo loro, ovunque vada Oliver porti oscurità e casini, tanto che si starebbe meglio senza di lui. Certo, me lo ricorderò la prossima volta che vi salverà la vita.

– Congratulazioni a Felicity per essere diventata la CEO dell’ex compagnia di Oliver (che poi quella compagnia porta abbastanza sfiga, non vi pare?).

– Plot twist: muore Felicity strozzandosi con l’anello di fidanzamento nascosto in un dolce. (È pericoloso! Una volta mi sono quasi strozzata con uno spaghetto, figurati se fosse stato un pezzo di metallo!)

Promo e ringraziamenti:

Ringraziamo: Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | My name is Oliver Queenϟ Arrow ItalyOliver Queen « Arrow « | Serial Lovers – Telefilm Page | Olicity ღ If you are not leaving, I’m not leaving. | Arrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Telefilm Italia | Serie Tv Mania | The World of Olicity ItaliaArrow Source Italia | DemiMovie | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Serie Tv, la nostra passione | Arrow e The Flash | Fangirling | Arrow & The Flash Italia | And. Yes, I love telefilms and films ∞

7 thoughts on “Recensione | Arrow 4×01 “Green Arrow”

  1. Condivido tutto quello che hai detto, specialmente riguardo a Lance e Diggle. Speravo davvero che l’odio dell’ex detective finisse dopo la seconda stagione, ma a quanto pare questa storia non finirà mai. Dovremo davvero sorbirci questa storia per il resto della serie? (Parte di me sostiene di no, visto che Lance lo considero molto probabilmente sottoterra entro sei mesi.)
    Diggle non è da meno. Io capisco la sua rabbia. Davvero. Insomma, non è facile perdonare il tuo migliore amico, tuo fratello, dopo che ha messo in pericolo la tua famiglia. Ma rimane il fatto che Oliver ha agito tentando di salvare tutti. A volte riesce difficile ricordarselo, ma dal maledetto giorno in cui Oliver è arrivato a Lian Yu non ha avuto un attimo di pace. E’ stato in guerra con il mondo e con se stesso per 9 anni (correggimi se sbaglio i conti). Diggle può negarlo quanto vuole, ma Oliver lotta contro i suoi demoni e contro quelli reali. Non dico che Diggle debba dimenticarsi di quello che è successo, ma la sua frase è stato un vero colpo basso.

    In ogni caso sono finalmente felice di poter apprezzare il personaggio di Laurel. Ci sono volute tre stagioni e tanti tanti pensieri violenti nei suoi confronti, ma finalmente è diventata un’eroina anche lei, una vera donna *-*

    Piace a 1 persona

    • Quoto.
      Anche secondo me Lance non andrà avanti a lungo. Non penso che sia il fantomatico x che morirà tra sei mesi, ma sicuramente prima o poi finisce male. Che poi… non aveva problemi di salute? Non è troppo stressante fare il doppio gioco?

      Sì, esatto, Oliver è appena entrato nel nono anno in cui fa questa vita e, a sentire lui, ne ha pure viste di tutti i colori, diamogli un po’ di tregua. E’ stato lontano per cinque mesi e la città è finita nei guai comunque, eppure tutti hanno trovato giusto dargli addosso e criticarlo. Ma meno male che c’è Felicity a renderlo felice, perché se aspettiamo gli altri starebbe in terapia.

      Diggle ha esagerato. Vuoi essere arrabbiato (ormai è insensato e infantile, ma vabbé), okay, ma almeno non ferire le persone con accuse ingiuste che tra l’altro non stanno né in cielo né in terra.

      Già la scorsa stagione Laurel aveva cominciato ad uscire dal guscio, ma già con questa stagione è partita bene.

      "Mi piace"

  2. Nessuno ha avanzato la proposta che sottoterra ci sia Felicity
    tutto fa pensare a lei, la scena finale dove lei ed Oliver si scambiano dolci battute nel nuovo appartamento, lo stesso anello messo nella scodella di mentine (?)
    e sopratutto le parole di Damian Darhk al capitano Lance
    ” voglio sapere tutto, chi è , chi ama …
    2+2….. si spiegherebbe anche la presenza di Flash, visto che la persona con cui ha legato di più a starling city dopo Olver è proprio Felicity.
    Lo ammetto fino all’ultimo secondo mi immaginavo di vedere Oliver che posava l’anello sulla tomba, ma forse poi sarebbe stato troppo esplicito.
    Magari ci hanno buttato tutto sotto il naso facendoci credere che essendo troppo scontato non potrà mai accadere, e quindi tutti ad aspettare il colpo di scena, quando il colpo di scena sarà vedere che era proprio la storyline scontata…
    Mah troppa carne al fuoco vedremo

    Il cattivo neanche lo commento, troppo cattivo e questa alleanza con Lance ?! proprio senza senso, spero davvero come hai detto che ci sia una motivazione più che valida

    "Mi piace"

      • Beh, punti di vista. Secondo me Oliver non era abbastanza triste (Barry compreso) perché fosse Felicity e non vedo perché uccidere la donna dell’eroe sia poi così utile se non a distruggere Oliver e farlo tornare ai livelli della prima stagione. Sì, vuole uccidere Damian, ma anche l’anno scorso – che già era in modalità “non uccidere” – alla fine ha ucciso Ra’s, quindi alla fine non è una novità e Damian mi sembra uno di quei cattivi che non puoi lasciare in vita perché non puoi controllarli.
        E secondo me Barry, anche se in ritardo, si sarebbe presentato comunque, visto che Oliver è suo amico e conosce tutto il team Arrow.
        Staremo a vedere. XD Quello che è certo è che chiunque morirà, sarà tragico.

        Dici che c’è troppa carne sul fuoco? Ma meglio, no? La scorsa stagione ci si lamentava per i troppi filler e per Ra’s che parlava, ma combinava poco, quest’anno va diversamente e secondo me è meglio così. Non c’è possibilità di annoiarsi (che poi a me è piaciuta anche la scorsa stagione lo stesso…).

        Nella seconda si scoprono i motivi di Quentin. Mi cucio la bocca e non dico niente. 🙂
        Grazie di aver commentato.

        "Mi piace"

        • Ma la seconda è già uscita ?!
          comunque il mio ” troppa carne al fuoco ” era un commento positivo anche se ammetto non lo sembrava affatto ahaha
          ti dirò la scorsa stagione a me è piaciuta un sacco, con tutto l’intrigo di Oliver, mi ha lasciato solo un pò perplesso il finale, dove lui scappava e rinunciava ad essere Arrow, cosa impossibile come si è visto

          "Mi piace"

          • Sì, è già uscita. Esce oggi, infatti. E credo che a quest’ora ci saranno in giro già i sub. Io di solito la vedo con quelli inglesi, forse per questo ti sembra che sia uscita prima.
            Ah, okay… XD Mi pareva una critica!
            Dici? Beh… sì, capisco che dal nostro punto di vista fosse impossibile per Oliver mollare, almeno a lungo termine, visto che da telespettatori sapevamo che lo show era stato rinnovato e Arrow come può essere Arrow senza il suo eroe?
            Però dal punto di vista di Oliver era lasciar perdere la sua mascherata e godersi un po’ la vita. Per sempre.
            In un certo senso, però, la cosa di scappare è servita comunque, visto che adesso Oliver sta cercando di seguire un percorso più alla Barry Allen, meno oscuro e più… pulito. Sebbene era già dalla seconda stagione che aveva scelto di non uccidere più, quindi il cambiamento non è poi così grande.

            "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...