Scandal/Telefilm

Recensione | Scandal 5×01 ”Heavy is the head” – 5×02 ”Yes”

A darci il benvenuto, in questa nuova stagione, è Sally dagli studi di Pomeriggio 5 ‘Liberty Report’, il suo talk-show.
Questa quinta stagione di Scandal ci pone davanti un quadro ben diverso dal quale siamo stati abituati da Shonda nostra.
Il finale della scorsa stagione ci aveva mostrato il nostro lieto fine – o, per lo meno, uno scorcio di esso – con il Presidente Grant che, finalmente, decide di prendersi la sua Olivia.

Con calma. Per il Vermount c’è ancora tempo.
Ho trovato la puntata della premiere molto lenta, adesso vi spiego perché.
Olivia è alla Casa Bianca di nascosto, si nasconde anche da Abby lungo i corridoi e viene invitata ad un ballo in onore dei reali della Caledonia. Il caso che ci viene posto durante l’episodio riguarda, infatti, la morte della principessa in un incidente d’auto che ci ricorda tantissimo la morte di Lady Diana.
Come al solito, la nostra Liv e la sua squad riescono a risolvere la situazione, scovando la reale aguzzina della Principessa, la Regina.

Tutto ciò è molto entusiasmante ma il punto è un altro: tutti noi ci aspettavamo lo scandalo, l’America che veniva invasa dalla caotica situazione alla White House e Grant che finalmente iniziava a fare i conti con questa situazione, ammettendo di essere innamorato di Olivia.
Bomba che, almeno, viene lanciata a fine puntata da Barbara D’Urso Sally Langston nella nuova puntata di Liberty Report – cosa che io amo, Shonda, vogliamo lo spin-off.

Ed è così che si apre il secondo episodio di questa quinta stagione. Olivia è smascherata, Sally pubblica in diretta nazionale delle foto che la ritraggono alla Casa Bianca in tarda serata. Mellie cerca di sistemare – come sempre – la situazione a suo vantaggio ma, stavolta, le va male, molto male.

Esatto. Fitz decide di voler divorziare da lei. Un po’ perché non riesce a guardarla negli occhi, un po’ perché ha ucciso dodici senatori della giuria al processo per B613.
Povera Mellie.
In tutto ciò, Olivia decide di scappare, cosa che le viene meglio quando si trova in questa situazione di ‘amante d’America’. Si butta in un nuovo caso, l’omicidio di un uomo da parte del figlio per questioni di eredità e di rispetto. Il giovane si da alla fuga e il tutto ci viene posto in correlazione alla fuga di Olivia.

La nostra Liv è confusa, sta cercando di capire quale sia stato quel singolo momento in cui ha sbagliato, in cui – come dice lei – avrebbe dovuto girare a destra invece che a sinistra.
Te lo dico io, Liv. E’ stato nella terza stagione, quando hai deciso di diventare scema. Fortunatamente stavi per riprenderti ma tua madre, tuo padre e quei gentili rapitori ti hanno dato il colpo di grazia.
Ma sono fiducioso, riuscirai a farla franca e ad uscirne da gran donna quale tu sei con un meraviglioso ‘It’s handled’ dei tuoi.
Ed è a fine puntata, infatti, che caccia fuori i suoi attributi e decide di rispondere alla domanda dei paparazzi ‘Olivia Pope, è vero che sei l’amante del Presidente?’




Inutile dire che ho urlato, ho brindato con vino rosso e pop corn, e ho avuto paura allo stesso tempo.

Una menzione d’onore va ad Abby che, su consiglio di Cyrus, fa l’adulta della situazione, scoprendo il malefico piano di Elizabeth di rovinare Mellie e divenendo ufficialmente la nuova Cyrus Beene della situazione, salvando a tutti la giornata.
Vi lascio con il promo della prossima puntata in onda Giovedì:

Ringraziamo le nostre affiliate: DemiMovie | Serial Lovers – Telefilm Page | Serie Tv Mania | Film & Serie TV | Serie tv, la nostra droga | Serie Tv, la nostra passione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...