Fangirliamo/Rubriche

Fangirliamo | #21

Dopo una lunga pausa, torna la rubrica più fangirlosa che ci sia!

LO SHIPPING SETTIMANALE

1# Connor e Oliver (Coliver – How To Get Away With Murder), ovvero perché non c’è mai fine alla sofferenza e agli occhi da cucciolo maltrattato

Vi ricordate quando la scorsa settimana eravamo felici e in pace perché Connor aveva fatto il grande passo di trasferirsi a casa di Oliver?
Come prevedibile, questo momento è durato il battito di un ciglio, perché Connor si mette nei guai – ragazzi, forse sarebbe il caso di parlare del vostro club omicida da un’altra parte, eh? – e per rimediare peggiora la situazione.

Non chiedere se non vuoi sapere. – cit. di una persona sveglia

Però… avete visto quanto sta crescendo Connor? Ripensate al pilot, ripensate come usò tranquillamente Oliver senza problemi, o come si comportava con gli altri. Ora quel Connor non esiste più, ha cominciato a morire innamorandosi di Oliver e ora è una persona molto diversa e con un buon cuore.
Cuore che si è spezzato questa settimana scoprendo di essere indirettamente responsabile della sieropositività di Oliver. Che colpo per lui, e per noi, che abbiamo dovuto vedere il suo faccino distrutto da quella scoperta.
Adoro il personaggio di Connor, mi affascina e mi piace come lo stanno trattando. Ha un sacco di potenziale e poi è più che buona anche l’interpretazione di Jack Falahee.

Pensa prima di parlare. – cit. di un’altra persona sveglia

Senza contare che appena Oliver si è reso conto di QUANTO la verità avesse ferito Connor, si è immediatamente pentito di aver parlato.

That’s the long, sad, cliche story of how I got it.” – “Questa è la lunga, triste storia cliché di come l’ho presa.”

Da una parte è bello che non incolpi Connor per niente, dall’altra mi sorprende che non abbia pensato che la reazione di Connor sarebbe stata proprio quella. Pure alla sottoscritta è suonato un rumoroso campanello d’allarme ancora prima di vedere il volto di Connor rabbuiarsi.
Avrei letteralmente avuto lo stesso senso di colpa di Connor. Ennesimo trauma, povero caro.
Non ci resta che attendere tempi migliori… seeeeh. 

Bonus: Michaela che è sempre più amica di Connor e fa comunella con Oliver contro il fidanzato dalla bocca larga.

Infine, prima di passare alla prossima ship, un paio di video molto belli. Il primo, perché abbiamo bisogno di vederli sorridere, entrambi – e naturalmente per questo è un video stravecchio –, e l’altro perché è bello e basta.

2# Jane e Kurt (Jeller – Blindspot) ovvero dove il passato ritorna

Passiamo ora a una ship fresca di pacca, formata da Jane e Kurt, i protagonisti di Blindspot. C’era già un certo feeling già con il pilot, ma con il secondo episodio la cosa è esploda.
Gridiamolo: Jane potrebbe essere Taylor Shaw! AAAAH! OMG!
A parte la bellezza di questo colpo di scena, la ship che mi era già partita è letteralmente volata alle stelle.

It’s her. I can feel it.” – “È lei. Posso sentirlo.”

E Kurt sembra anche piuttosto convinto della cosa, d’altronde lei ha “gli stessi occhi”. L’hai guardata bene, eh?

Someone sent her back to me.” – “Qualcuno l’ha fatta tornare da me.”

Se già al secondo episodio volano queste dichiarazioni, cosa dirà Kurt al ventesimo? Non vedo l’ora di scoprirlo!
Comunque, pensateci, se fosse davvero lei, lui l’ha riconosciuta in quasi un istante! Ed erano passati più di vent’anni! E ancora s’incolpa della sua scomparsa nonostante all’epoca fosse un bambino.

Bonus: ma che occhioni hanno tutti e due? E come si guardano!

3# Amy e Jake (Peraltiago – Brooklyn nine-nine), ovvero le regole sono fatte per essere infrante

Il season finale della seconda stagione ci aveva lasciato con Jake e Amy che finalmente si baciano perché provano qualcosa.
Niente coperture o scuse, vi piacete, ammettetelo!
Certo, prima siamo dovuti passare attraverso regole improbabili e tentativi malriusciti di non farsi beccare, ma la ship ha trionfato – almeno per il momento.
Cerchiamo di cogliere e godere di quest’attimo, va.
Jake e Amy mi piacciono per il loro essere così diversi e allo stesso tempo complementari. E poi… dove la trovi una ship che con un bacio può letteralmente uccidere il loro nuovo comandante?

“And then I realized that the only person I wanna talk about that stuff with is you.” – “E poi ho realizzato che l’unica persona con cui voglio parlare di queste cose sei tu.”

Bonus: Boyle è una fangirl e li shippa. E poi ha già scritto il suo discorso da testimone di nozze, quindi è proprio destino, ragazzi!

WOMANCE

1# Emma e Regina (Swan Queen – Once Upon a Time), ovvero fiducia

So benissimo che molti le shippano, io mi limito a proporvele come Bromance al femminile, perché il momento in cui Emma offre a Regina il pugnale del Dark One è un grandissimo momento, le ha letteralmente offerto il potere di fermala se necessario, la sua stessa vita, cosa che nemmeno Rumple con Belle è riuscito a fare. E comunque lo si voglia leggere, questa è una grande prova di fiducia. 

“I saved you. Now save me.” – “Ti ho salvato. Ora salvami tu.”

E non dimentichiamoci di certo che è stato il grande piano di Regina a riuscire a portare Hook e Snowing da Emma. Eeeh… se non ci fosse lei.
Il loro è un rapporto bellissimo, e pensiamo che una volta Emma ha persino tagliato la pianta di mele di Regina!

Ora, presente a parte – OMG, cos’è successo in quelle settimane? –, a Regina verrà data davvero la possibilità di compiere “quello che nessun’altro avrebbe il coraggio di fare”? E se sì, ci avrà provato sul serio o anche lei ci tiene troppo per far del male a Emma?

SHIP DAL PASSATO

1# Jason e Medea (Medeason – Atlantis BBC), ovvero Cassandra ha visto

Letteralmente la mattina dopo essersi sposato.

Il potenziale della stagione tre!

Molti di voi non capiranno, ma questa è la mia OTP suprema per Atlantis, quel povero show cancellato alla seconda stagione e il cui potenziale per la terza stagione è stato buttato al vento.
Questa OTP ha molte cose contro, a cominciare dal fatto che Medea e Jason sono partiti come nemici, Jason sarebbe sposato con la cornuta Ariadne e sono cugini, ma WHO CARES, okay?
Nonostante tutto, hanno entrambi cominciato a provare qualcosa, aiutato anche da quel legame che hanno sempre sentito che li univa, poi si sono baciati – e che bacio! –, Medea ha salvato la vita a Jason un’infinità di volte e lui ha cominciato sul serio a fidarsi di lei, anche se TUTTI gli davano contro su questa cosa, anche se Medea stessa aveva fatto la cosa migliore quasi ucciso Ariadne.

“There’s a part of me that doesn’t want you to go.” – “C’è una parte di me che non vuole che tu te ne vada.” – Intende il cuore.

Cassandra ha predetto cose MOLTO belle, quindi lasciatemi vivere il mio headcanon felice e contento in cui questi due in un’ipotetica stagione tre si sono messi insieme e happily ever after.

2 thoughts on “Fangirliamo | #21

  1. Jellers, all aboard!!!! Presente! Chemistry a mille!
    Il fan video da pelle d’oca.
    Ho come la netta sensazione però che faremo la fine di Mulder e Scully…
    *doloreesistenzialedashipnegateoconatteseinterminabili*

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...