Telefilm/The Fosters

Recensione | The Fosters 3×02 “Father’s Day”

Tempo di “festa del papà”, con feste, riunioni, gite in barca, mentre per me è tanto se dico un “auguri” al mio prima di andare al lavoro (ti voglio bene lo stesso).
Al di là di questo, è stato un bell’episodio, con al centro della scena tanti papà.

“We’ve decided I’m going to foster him” – “Abbiamo deciso che lo prenderò in affidamento”, AKA quando Mike sarà nei guai fino al collo, non dite che non vi avevo avvertito 

Siamo al secondo episodio e odio le new entry. Da una parte abbiamo la bionda, Kat: bipolare, insensibile (c’è modo e modo di dire le cose) e non sono ancora riuscita a capire se alla festa era gentile perché era ubriaca o l’ha fatto apposta per far ubriacare Brandon e fargli fare una brutta figura il giorno dopo. Non sono sicura di volerlo sapere. È perfida!
Per quanto riguarda le canzoni di Brandon… uhm, e se usasse quella (o quelle?) che ha scritto usando i suoi sentimenti per Callie? C’è abbastanza amore in quelle per la psicopatica?
Su, Brandon, tira fuori una super canzone per questa tizia e falle pentire di averti criticato!
Poi c’è AJil cui attore è un cane! Di solito cerco di non farci troppo caso, ma seriamente quando parlava del fratello probabilmente morto ci ha messo meno sentimento di me quando parlo del tempo. E poi la sua voce mi fa innervosire! -, problematico, ha fatto perdere il lavoro a Callie dopo neanche trenta minuti, un ragazzo che ha praticamente scritto “GUAI!” in fronte e Stef e Lena hanno pensato che fosse una buona idea scaricarlo al povero Mike?!
Premessa: l’idea di Mike che prende in affidamento qualcuno mi piace un botto, ma perché AJ? Mike che è tanto gentile e che ha coperto Brandon con la coperta e gli ha chiesto se era d’accordo su questo grande passo prima. Pensate poi alla mia espressione quando hanno detto che per un po’ di tempo sarebbe rimasto a casa Foster… Nella mia testa ho avuto la stessa reazione di Sue Sylvester quando, da arrabbiata, metteva a soqquadro le stanze.

“So… uhm… Dad, I have something for you” – “Allora… uhm… papà, ho un regalo per te”

Tornando a Callie. Rivediamo Sophia e la sua famiglia.
Sophia continua a sembrarmi una bomba ad orologeria (e poi non è vero che sono le medicine a renderla irritabile, anche prima era così!), oltre che egocentrica al massimo. Sorpresa, sorpresa! Non gira tutto intorno a te! Quindi no, i suoi genitori non stavano pensando di spedirla in un qualche istituto o scuola o chissà che, semplicemente si separano e non mi sorprende nemmeno più di tanto.
Non pensavo alle foto di Stef di Robert con l’amante da un po’, ma è un bene che non sia stata dimenticata, sebbene non è che mi interessi più di tanto. Spero solo che Sophia non frigni più del solito.
In ogni caso, le scene con Callie e la famiglia Quinn sono state belle, l’atmosfera è molto più rilassata ora, può crearsi un vero e sincero rapporto tra Callie e tutti e tre.

Sono anche contenta che Callie non sia passata sopra al casino in cui l’ha messo AJ la scorsa puntata. Non si fida di lui e ha totalmente ragione. Bene anche che, finalmente, Callie si sia rivolta alle sue mamme (Stef, in questo caso) per chiedere aiuto, anziché cercare di risolvere tutto da sola (e puntualmente mettersi nei guai). Rispetto alla prima stagione (o anche solo la scorsa) questo è un grande progresso.

“We probably judge ourselves way harsher than anyone judges us” – “Probabilmente giudichiamo noi stessi più duramente di quanto non facciano gli altri”

Devo ritirare quanto detto la scorsa settimana. Alla fine dei giochi, Mariana non si è dimenticata di usare il preservativo, semplicemente teme che si sia rotto (portati sfiga da sola, brava!).
Come naturale che sia, Mariana comincia ad essere messa di fronte alle conseguenze delle sue folli azioni, prima di tutto con se stessa. Ha fatto un casino. È ovvio e non ci sono scusanti per questo, però mi è piaciuto come Ana le sia stata vicina, l’abbia consolata e fatta sentire meglio. D’altronde, Ana sicuramente non può giudicarla, quindi era più facile per le due affrontare questo argomento insieme.
Ana è cambiata moltissimo, non sembra nemmeno la stessa persona di prima. Ci sta provando con la sua nuova nata, si è riavvicinata alla famiglia ed è riuscita ad affrontarli nonostante ne fosse completamente terrorizzata e sta vicina a Mariana senza imporsi nella sua vita. Sono totalmente soddisfatta dello sviluppo e della redenzione avuta da questo personaggio, speriamo continui così.

“No, I want my son to be proud of who he is” – “No, voglio che mio figlio sia orgoglioso di quello che è”, AKA Donald, sei un grande e avrei voluto che ci fossi anche nella seconda stagione ad aiutarci con i Jonnor

[Prendiamoci un secondo per dire “aww” alla coppietta qui sopra. Quanto siete cariiiini!]

E quanto ormai ero convinta che Connor non sarebbe stato presente in questo episodio, ecco che Jude parla di un “amico” che ha invitato con suo padre per la festa del papà. Le mie orecchie si sono sollevate verso l’alto come quelle del mio cane quando gli si dice “usciamo?” e poco dopo ecco spuntare Connor insieme al padre.
Avevo sentito spoiler secondo cui il padre di Connor sarebbe stato più di supporto nei confronti della nuova relazione del figlio, ma, ecco, non è esattamente così. Sì, considerando che stava già pensando di far diventare Connor tipo Raperonzolo, direi che di progressi ne ha fatti, ma siamo ancora al livello in cui dobbiamo sentirlo preferire che siano in pochi a saperlo, che se la prende per l’outing del figlio e che lo metta in imbarazzo in pubblico per questo. Ci sta provando, glielo concedo, ma non è proprio quello che avrei voluto, sebbene probabilmente sarebbe stato troppo comodo vedere Adam all’improvviso andarsene in giro con una bandiera arcobaleno e urlare a tutti la sua approvazione.
Di contro, però, abbiamo Connor con una faccia mortificata e il povero Jude accusato di aver forzato il suo ragazzo a fare outing (il suo ragazzo! Oddio, non ce la posso fare!) – la cosa ironica è che praticamente è stato il contrario – e questo non va affatto bene. Per fortuna, questa volta, c’è stato un sostegno imprevisto. Mentre ero impegnata a preoccuparmi della reazione di Donald, ecco che lui dà il suo pieno sostegno a Jude, dicendogli di essere orgoglioso di ciò che è e applausi soprattutto per come rimette a cuccia Adam.

Voglio anche aggiungere quanta pena mi abbia fatto Donald in questo episodio. Ha fatto un errore colossale, che ha pagato e di cui sicuramente si incolpa di più lui di quanto non facciano gli altri (citando Ana), ma sono contenta che Jude lo voglia lo stesso vicino, che continui a considerarlo un genitore e soprattutto che anche Callie si sia lasciata andare. L’abbraccio alla fermata dell’autobus è stato molto dolce.
Inoltre, ero assolutamente convinta che l’incontro tra Robert e Donald sarebbe stato molto più burrascoso, che magari Robert avrebbe incolpato Donald come aveva fatto Callie, invece a sorpresa, l’ha difeso. Meglio così.

Varie ed eventuali

– Mi piace che ogni tanto salti fuori la passione per la fotografia di Callie e principalmente che non venga dimenticata. Spero abbia più spazio questa cosa, prima o poi.

– Quella frase di Robert sul fatto che se non avesse lasciato la madre di Callie poi lei non si sarebbe trovato in macchina con Donald… beh, ma ci rendiamo conto che se Robert non se ne fosse andato Jude non sarebbe mai nato? E questo sì che sarebbe triste!

– Ma la storia del bagno rotto era solo per far spendere altri soldi a Lena e Stef e impedire loro di andare in vacanza (meritata).

– La tenerezza delle cene in famiglia con i ragazzi che danno i fiori alle mamme. CHE COSA CARINA!!

Promo e ringraziamenti:

Ringraziamo: TelefilmSeries.Com | Serie Tv e film time | The Fosters – It’s not where you come from, it’s where you belong | All you need is Telefilm •| Switched at Birth & The Fosters Italia | The Fosters Italia Fandom | Serie Tv e film time | • Telefilm Dependence • | Telefilm. ϟ

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...