Outlander/Telefilm

Recensione | Outlander 1×15 “Wentworth Prison”

“Per quanto mi riguarda, io posso sopportare il dolore, ma non potrei mai sopportare il tuo: richiederebbe più forza di quanta io ne possegga.”

Questa è sempre stata una delle mie frasi preferite del romanzo. Ho sempre pensato che mostrasse perfettamente la purezza d’animo di Jamie Fraser e la trovo decisamente dolorosa questa volta, mentre vi parlo del penultimo episodio della prima stagione di Outlander.

La fine è vicina, Stranieri. Non solo “Wentworth Prison” è uno degli episodi più angoscianti dell’intera serie, ma anche il più vicino al grande finale.

Lo scorso episodio era dedicato all’estenuante ricerca di Claire, questa volta il vero protagonista è Jamie Fraser e la sua insostenibile sofferenza.
L’episodio si apre sulla sentenza di morte di Jamie:  coscienti di quello che gli succederà, speriamo per qualche attimo che lui non sopravviva alla gogna. Purtroppo (o fortunatamente?) il ragazzo viene salvato/condannato dall’arrivo di Black Jack Randall, che lo fa portare in una cella sotterranea.

Nel frattempo, ovviamente, Claire punta sul suo dovere di donna cristiana con il sovrintendente della prigione, Sir Fletcher, tentando di convincerlo a darle il permesso di vedere questo suo lontano parente scozzese. Purtroppo tutto ciò che Claire ottiene è la scatola di oggetti personali di Jamie.

Claire è esausta, Jamie è esausto. Noi siamo esausti.
Sembra di star soffrendo concretamente le pene che questa giovane coppia d’amanti sta patendo. In questo caso gli applausi vanno a tutto il cast, in particolare ai tre protagonisti: se di Tobias Menzies avevamo già potuto apprezzare il carismatico talento con un viscido Black Jack, questa volta Caitriona Balfe e soprattutto Sam Heughan emergono in modo intenso in questi 55 minuti. Per un attimo mettiamo da parte l’avvenenza incredibile di Sam e osserviamo anche il suo talento genuino.

Ma torniamo all’episodio. Grazie all’incredibile capacità di perdere a dadi, Angus scopre da alcuni secondini della prigione che è possibile entrare furtivamente. A quel punto, Claire e Murtagh tornano a Wentworth per un secondo tentativo mentre Black Jack, il sadico e viscido antenato del dolce e caro Frank, fa visita al suo prigioniero preferito provocandolo con i suoi modi tranquilli e arroganti. Seriamente, non so come Jamie sia potuto rimanere impassibile di fronte a quella faccia.

 

L’episodio è buio, quasi solo illuminato dal mutevole colore di una candela.
Jamie non crolla. I suoi principi restano saldi e fermi.

Jamie tenta di reagire alla violenza lenta e psicologica che il villain fa su di lui con la dinamicità de suoi movimenti, con la forza brutale che ancora lo accompagna per poco. La mano di Jamie viene distrutta, martoriata, storpiata.

C’è un’immagine [potete riguardarla QUI] che è visivamente geniale che mostra perfettamente il potere che Randall ha sul nostro Monumento alla Scozia. La mano di Black Jack sfiora visivamente la schiena di Jamie senza toccarla davvero. Immaginate il lavoro dietro quel singolo, potente, frammento.

Parallelamente, Claire vaga per la labirintica prigione in cerca di suo marito e il loro ricongiungimento non avrebbe potuto essere più angosciante. E’ inutile il tentativo della donna di liberare il marito, perché la presenza di Randall diventa ancora una volta un ostacolo.
Al suo “Bestia!“, Black Jack afferma che Claire può fare di meglio. E noi lo sappiamo bene.

“Fottuto, sadico pezzo di merda!” #PoteviFareDiMeglio

 

Quando il viscido inglese usa la debolezza di Jamie – ovvero Claire – contro di lui, il giovane Highlander non esita ad accettare di concedersi. Esatto, per amore di Claire, Jamie si offre a Randall con la promessa di non ribellarsi.

Le ultime strazianti scene ci sconvolgono: Randall costringe Jamie a baciarlo – con una mano inchiodata al tavolo – e Claire dall’altro lato, distrutta e impotente di fronte a quella forma di innaturale brutalità.

Quando la donna viene scortata via, dedica a Black Jack una maledizione. Immaginate che vi venga annunciata la data della vostra morte. Potrebbe esserci qualcosa che può tormentare di più? Vivere la propria vita nell’ansia e nel timore di una data.
Claire non può nulla contro la potenza di quell’uomo, ma ottiene la sua piccola vendetta.

Nell’ultima scena, conosciamo Marcus MacRannoch, amico del clan che ospita Claire e gli altri. All’inizio, l’uomo è restio a concedere a Claire i suoi uomini, fin quando la donna non le offre la collana di perle regalatagli da Jamie. L’uomo non si convince grazie alla collana in sé, ma il ricordo che quelle perle riportano a mente è forte. Si scopre dunque che MacRannoch amò Ellen MacKenzie – la madre di Jamie – e fu lui stesso a donarle a lei. Nonostante ciò, non si può rischiare tutto.

La mancanza di ventuno vacche nel territorio di MacRannoch scatenano, però, un’espressione acuta in Murtagh, che subito dopo annuncia di avere un piano per liberare il giovane Jamie.

Perché una Claire che beve c’è sempre.

 

Purtroppo la prossima settimana Outlander va in pausa e ci toccherà aspettare due settimane prima di goderci il grande finale, ma saranno grandi cose. Come racchiuderanno ancora così tante pagine di romanzo in un ultimo episodio? Attendiamo con ansia.

Nel frattempo vi lascio all’ultimo promo della stagione. Alla prossima, Stranieri!

Ringraziamo: Sam Heughan Italia | Outlander Italia | Outlander ItalyOutlander,il Mondo di Jamie & Claire – The Italian Fangroup|Caitriona Balfe Italian Fans | Sam Heughan Italian FansJe suis prest. – Outlander |Sam Heughan & Caitriona Balfe Italian Fans ϟSassenach.|La dura vita di una fangirl | – Telefilm obsession: the planet of happiness –|Addicted to telefilm. | Telefilm. ϟ |Planet Heughan  |Sam Heughan/Jamie Fraser | DemiMovie | Serie TV Mania  | Jamie & Claire: Outlander.

2 thoughts on “Recensione | Outlander 1×15 “Wentworth Prison”

  1. Pingback: S01E15 – Wentworth Prison – Info e rassegna stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...