Telefilm/The Vampire Diaries

Recensione | The Vampire Diaries 6×22 “I’m Thinking Of You All The While”

E siamo arrivati al fatidico giorno. Questa settimana non si è soltanto conclusa la sesta stagione di The Vampire Diaries, ma non esagero nel dire che si è conclusa un’era: Nina Dobrev abbandona il personaggio che l’ha resa celebre e noi tutti abbiamo dovuto dire addio alla sua Elena Gilbert. Alcuni sono contenti, altri meno, ma siamo sicuramente tutti d’accordo nel dire che nel bene e nel male la sua mancanza nel telefilm si sentirà, e che le cose non saranno più stesse.

Partiamo proprio da lei: troverei l’espediente del suo abbandono quasi perfetto, se non mi mancassero alcuni punti fondamentali: quando Kai ha fatto l’incantesimo? Gli è bastato soltanto il sangue di Bonnie?
Nonostante questi buchi, non posso lamentarmi: ci lasciano con qualcosa di meno definitivo di una morte (decisamente, anche se in TVD resuscitano tutti… tranne le fidanzate di Alaric) ma allo stesso tempo non ci aspettiamo molto presto il suo eventuale ritorno. Quindi addio bei vecchi tempi in cui Bonnie moriva una o due volte a stagione: l’aspetta una vita lunga e serena, almeno fino a quando Nina Dobrev non deciderà di tornare.
Gli addii sono stati molto forti…beh, alcuni: quelli che mi hanno colpito di più sono quello con Caroline e Bonnie, e naturalmente quello con Damon. Gli altri sembravano un po’ scialbi, persino quello con Stefan, con in quale mi aspettavo qualcosa di più. Ho adorato il momento in cui Bonnie fa volare le piume, è stato un bel richiamo al passato, e tutte e tre erano così distrutte che a momenti piangevo. Ok, un pochino l’ho fatto, specialmente quando chiede alle sue amiche di scrivere su un diario tutto quello che succederà loro, così che lei un giorno possa sentirsi di nuovo parte della loro vita. Purtroppo per me tutto questo viene rovinato da un pensiero che mi assilla: non posso fare a meno di chiedermi se Bonnie si sentirà mai in colpa per tutto quello che è successo, perché sebbene non potesse immaginare che gli eventi avrebbero preso questo corso quando ha rinchiuso Kai nel mondo-prigione, resta il fatto che se non l’avesse fatto probabilmente adesso Elena starebbe bene – tralasciando la questione dell’abbandono di Nina. E mi dispiace dirlo, ma io la incolpo un po’, nonostante capisca il perché delle sue azioni.

L’addio di Damon, invece… forse un po’ romanzato e troppo romantico per i miei gusti (mi sarei risparmiata la scena del ballo), ma è giusto così. Se lo meritano. Non ho potuto fare a meno di mettermi per un attimo nei panni di Damon, che viene sempre costretto ad aspettare la donna della sua vita: prima Katherine, adesso Elena. Insomma, più sfigato di lui solo Alaric. Mi hanno emozionata e rattristata tantissimo allo stesso tempo, perché trovo tutto così ingiusto… Però, se devo vedere il lato positivo, sono curiosa di sapere come si comporterà adesso senza la sua ancora. Abbiamo visto Elena che lo credeva morto e che si è fatta cancellare i ricordi, cosa farà lui? Non credo che tornerà cattivo. Mi rifiuterei di vedere questo sviluppo, perché il suo personaggio è cresciuto talmente tanto che sarebbe ingiusto farlo regredire così. Io spero solo che lui pensi a lei ogni tanto. Che non faccia finta che lei non sia esistita per i prossimi 60 anni. Me lo immagino a salvare Mystic Falls e a pensare se potesse vedermi, Elena sarebbe fiera di me. Me lo immagino commettere degli sbagli e pensare invece se Elena fosse stata qui non mi avrebbe permesso di farlo. Mi chiedo se lo faranno innamorare – visto che hanno intenzione di andare avanti per chissà quante altre stagioni.
Insomma, spunti ce ne sono, spero solo che non rovinino tutto. Per concludere, alcuni addii promossi, altri… un po’ meno. Ma nell’insieme sono stati un valido tributo a questa ragazza che a questa serie ha dato tanto, tantissimo, e nonostante tutto sono riusciti a smuovere i sentimenti di chiunque, scommetto.

Ok, per allacciarci agli addii, parliamo di Alaric e Tyler. Alaric è la persona più sfortunata del mondo e vorrei tanto incontrare questa persona crudele che ha scritto l’episodio per chiedergli cosa gli ha fatto di male questa persona che nemmeno esiste. E non è soltanto una questione di moglie e figli morti, che già di per sé è abbastanza crudele, ma ci rendiamo conto che delle persone molto sadiche hanno voluto che Alaric, dopo aver sparato al neo-vampiro-assassino Kai, in preda al dolore decide di farla finita e…ha finito le pallottole. Non gli viene data nemmeno la possibilità di suicidarsi. Ci rendiamo conto di quanta cattiveria ci sia, in questo? Autori, di cosa vi fate?
Elena gli dice che supererà tutto e forse è vero, ma credo che quest’uomo abbia sofferto anche troppo. Non sarà per niente facile. Quindi per favore, nella settima stagione quando dovrete scrivere di Alaric, mangiate prima un pezzo di cioccolato. E ricordatevi che la vita gli ha dato già abbastanza mazzate.
Tyler, invece…Non so da dove cominciare a spiegarvi quanto disapprovo il modo in cui hanno gestito la sua uscita di scena. Me lo fate tornare licantropo per avergli fatto uccidere Liv? E diciamo che lei stava già morendo e che lui le ha dato il colpo di grazia. Facciamo finta che posso accettarlo. No, non posso farlo, non ci riesco. Come ha potuto farlo? Ogni maledetta luna piena si trasformerà e penserà a chi ha sacrificato per farlo, come farà a vivere con questo rimorso? Già il suo personaggio non era che il pallido ricordo di quello della seconda stagione, ma dopo questo sono felice che sia andato via perché proprio non mi piace quello che gli hanno fatto fare. No, no. Fosse stato un passante, uno sconosciuto, l’avrei accettato. Ma Liv, la ragazza che dici di amare? Le dici “ti amo” e un secondo dopo la soffochi? E capisco che vuoi sopravvivere, che lei è comunque spacciata, ma accidenti vai ad ammazzare un altro Gemini sconosciuto, non lei. E non mi stava nemmeno particolarmente simpatica, eppure tutto l’insieme mi ha fatto comunque abbastanza schifo. No, no, nonostante siano passati due giorni ancora non riesco a vedere il lato positivo di tutto questo.

E sempre a proposito di addio, abbiamo salutato Kai Parker, che come dice ili91 è il vampiro più sfigato della storia. Nel giro di dieci minuti è stato morso da un licantropo e poi decapitato, ed è così che infatti se n’è andato. Mi è piaciuta molto la scena, nonostante io non sia una fan di queste morti così veloci, perché eravamo tutti così in tensione sul Damon lascerà davvero Bonnie a morire?, che non ci aspettavamo quella scena proprio in quel momento. Io mi ero pure avvicinata allo schermo, certa che sarebbe tornato lì entro pochi secondi per salvarla. E proprio mentre ero più vicina ZAC! la testa di Kai è volata via. Inaspettato e disgustoso, mi piace. Mi piace un po’ meno dire addio a questo personaggio che è stato un vero piacere odiare per tutti questi episodi. Tutto è partito con un ragazzo in un supermercato, e guardate dove siamo invece oggi: chi si immaginava che sarebbe stato un villain con i fiocchi? Era dai tempi di Klaus che non mi appassionavo così a un personaggio cattivo in questa serie, e quindi mi mancherà.
Se questa sesta stagione non mi è sembrata poi così male è stato tutto merito tuo, caro Kai: grazie Chris per aver dato vita a questo personaggio, per i tuoi sorrisoni e la tua barbetta. Grazie.

Vorrei aprire una parentesi su Stefan e sullo Steroline: sono felice. Non tanto per come si sono concluse le cose tra loro – beh, non si sono concluse affatto – ma perché finalmente ho visto Stefan intenzionato a combattere. Non rimane lì ad aspettare che la ragazza decida se stare con lui o meno. Non dice vabbè Caroline vuole stare da sola, pazienza, vado a giocare a Monopoli. Certo, si è limitato ad andare da lei a spiegarle che l’aspetterà – spero che Caroline si renda conto in fretta di quanto stupido sia aspettare. La tua amica che dormirà per sessant’anni non ti ha fatto riflettere nemmeno un pochino? – ma per ora mi basta. Roma non è stata costruita in un solo giorno.

Infine, per concludere in bellezza, parliamo di lei: Lily Salvatore. Sembra incredibile, ma questa donna riesce a suscitare in me un odio verso un personaggio di finzione che nemmeno Joffrey Baratheon. Ma si può essere più crudeli? Come può guardare negli occhi suo figlio e rinnegarlo, blaterando di come sei vampiri-streghe siano la sua vera famiglia? E io vorrei dare anche qui una medaglia a Stefan, perché io al suo posto non sarei stata così paziente. Io l’avrei strangolata, ma prima le avrei rotto tutti i denti e le avrei strappato la lingua per non sentirle più dire la parola family. E sappiate che io odio la violenza.
Ovviamente tutto questo è servito ad anticiparci che nella settima stagione ce la vedremo con i suoi sei simpatici amici. Lovely. L’unica cosa che mi impedisce di storcere il naso è il flashforward, che mi incuriosisce molto: hanno ridotto loro Mystic Falls in quello stato? Che ci faceva Damon sul campanile? Ma soprattutto, Matt è diventato davvero un poliziotto o era carnevale?

E così si conclude la sesta stagione di The Vampire Diaries. Non è la migliore, ma abbiamo visto di peggio. Diciamo che è partita molto bene per perdere pezzi verso il finale riciclando qua e la, ma per fortuna niente di irrecuperabile. Adesso non ci resta altro da fare che rimanere in attesa della settima stagione, e scoprire come procede la vita dei nostri protagonisti senza Elena. Che ne pensate? Quali sono i vostri pronostici per il prossimo anno?

Io vi saluto così, e come sempre vi invito a passare dalle nostre pagine affiliate che vi terranno compagnia in questa lunga, lunghissima estate.

Ringraziamo: Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione | Vampires and Werewolves | Joseph Morgan is my drug ϟ | Bloody Love; | • Telefilm Dependence • | And. Yes, I love telefilms and films | Serial Lovers – Telefilm Page | † Tнє Vαмριяє Dιαяιєѕ & Tнє Oяιgιиαlѕ † |DemiMovie | Va bene amarli entrambi, io l’ho fatto. | Viνo Solo Pєя i Tυoi Occнi: Dαмoи Sαlναтoяє | ‘Vαmpire Boulevαrd’ | …♥ Le migliori frasi di The Vampire Diaries ♥ … | Telefilm Addicted ϟTelefilm Revelations | Serie Tv e film time | Film e telefilm ossessione. | ~ My Dream Is D a m o n ღ | Serie Tv Mania | La dura vita di una fangirl | Cinema.it | Talk About Telefilm | My wonderland of Series & Movie | Addicted to telefilm. | The World of the Vampire Italia | The CW Mania

3 thoughts on “Recensione | The Vampire Diaries 6×22 “I’m Thinking Of You All The While”

  1. Quanto ho amato questa recensione! Concordo su tutto. 😀
    Grazie di avermi citata. ❤

    Mi dispiace che per Elena sia finita così, perché comunque è molto triste come cosa, ma va anche bene, perché prima o poi lei si sveglierà e vivrà la sua vita. Gli addii sono stati abbastanza tristi, chi più chi meno, quello con Damon mi ha fatto singhiozzare un po', anche se ho trovato il ballo abbastanza terrificante… voglio dire… perché non poteva essere come quello della prima stagione? Perché quella roba così coreografica? Bello, eh, ma mica stavano ad una gara!

    Kai, sei stato un gran cattivo, mi mancherai. Avrei voluto che fosse il cattivo anche della settima stagione, perché sono cerca che riciclarlo come cattivo sarebbe stato senz'altro meglio che quei vampiri-streghe tirati fuori dal cappello di Lily. Spero che Lily muoia nella 7×01, ma non sono così fortunata, purtroppo,
    A proposito di Kai, mi è piaciuto che se ne sia andato così, durante uno dei suoi monologhi… mi ha fatto pensare che il karma è un vero bastardo. Come morte è stata davvero improvvisa, non tanto perché credessi che Damon davvero avesse lasciato lì Bonnie (nemmeno per un istante!), ma perché io pensavo che Damon avesse dato qualcosa a Bonnie da tenere e poi lei avrebbe attaccato (che ne so… il suo sangue che lei avrebbe bevuto di nascosto, così poi da distrarre Kai. Che cosa complicata avevo pensato!)… è tutta colpa della telecamera che si è soffermata un sacco su Damon che comprimeva la ferita di Bonnie, mi ha confuso.

    Il modo in cui gli autori si sono accaniti su Alaric in questi ultimi due episodi è raccapricciante. Davvero, ci sono rimasta malissimo. Talmente male che non sono riuscita a sentire bene il suo addio ad Elena, ero troppo arrabbiata.

    Gli Steroline… boh, questa cosa di stare lontani sa solo di brodo allungato… voglio dire, come hai detto tu, la tua migliore amica, cinque minuti dopo aver fatto sesso con Damon in una stalla, è stata addormentata fino a che non morirà l'altra tua amica… cavolo, su Stefan mi sarei fiondata per non perdere altro tempo. Per quello che ne sa lei ora Stefan potrebbe uscire di casa e trovare un paletto ad aspettarlo. La sfiga è ovunque!

    Non voglio più parlare di Liv e Tyler. Sono disgustata.

    Nel complesso, non è stata male come puntata, soprattutto se tappavi occhi e orecchie su alcune cose mal gestite e mal spiegate.
    Ora per qualche giorno farò finta che TVD sia finito così e non ci sia una settima stagione, poi organizzerò una "danza degli ascolti bassi" e implorerò che gli ascolti crollino al punto che sicuramente non ci sarà mai un'ottava.

    "Mi piace"

  2. Personalmente ritengo che quello che è successo ad Elena è colpa dei protagonisti. Perché sono stati loro con le loro scelte egoistiche e personali che hanno compiuto per tutta la stagione che alla fine hanno portato al risultato che Elena è bloccata in un sonno finché Bonnie non muore. è la punizione che gli ha inflitto il Karma per aver messo i loro sentimenti personali dinnanzi al bene comune.
    è colpa di Liv e Luke che non si sono voluti fondere insieme (e c’è stato un momento in cui avrebbero aiutato Kai a fondersi con Jo) mettendo i loro sentimenti personali dinnanzi al bene della congrega. Ed infatti si può dire che il loro amore fraterno non ha causato solo la loro morte, ma anche quella di tutta la loro famiglia. Sono morti tutti perché non hanno avuto il coraggio di fare quello che andava fatto.

    è Colpa di Caroline perché se non avesse dato impulsivamente il sangue di vampiro a sua madre (senza prima aspettare per vedere se c’erano o no altri effetti collaterali nei confronti di quel tipo a cui lo aveva dato) non avrebbero dovuto risvegliare Kai per fargli assorbire la magia (e quindi avrebbero potuto farlo in seguito e si sarebbe quindi fuso con Jo quando sarebbe stato abbastanza debole per batterla). E così non sarebbe stato Luke a fondersi con Kai causandogli quel malore che ha fatto si che Bonnie trovasse la dimensione dove si trovavano Lily e gli eretici, ed allo stesso tempo Jo non avrebbe dovuto dargli la sua magia donandogli una forza che non avrebbe mai avuto se si fosse fusa direttamente con lei (Luke lo ha fatto per salvare sia Liv che Jo, ma alla fine non ha salvato nessuno). Ed è stata sempre colpa di Caroline perché spegnendo la sua umanità non avrebbe poi costretto Stefan a spegnerla. E quindi non sarebbero dovuti andare in quel mondo a cercare Lily. E no

    Ed è sempre stata colpa di Bonnie perché se lei non avesse lasciato Kai in quel mondo lui non avrebbe mai incontrato gli eretici, e quindi non avrebbe potuto fare quella trovata di suicidarsi trasformandosi in un vampiro sciamano uccidendo tutta la congrega gemini. E ricordiamo che Kai ha fatto quello che ha fatto ad Elena unicamente per vendicarsi di quello che Bonnie ha fatto a lui. E quindi si potrebbe dire Elena ha fatto quella fine a causa del fatto che Bonnie si è lasciata guidare dalla rabbia e dall’odio (ha fatto quella cattiva azione nei confronti di Kai, e la morte di Jo, il bambino che portava in grembo, di Liv, il fatto che Tyler sia tornato un lupo mannaro, sono tutte le conseguenze scaturite dal suo gesto).

    Quindi tutti quanti loro hanno eccome la loro parte di responsabilità, da quello che hai visto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...