Focus On/Rubriche

Focus On | 2015 made in Tom Hiddleston

Se ultimamente avete fatto un giro su internet, tra gli “ambienti” cinematografici e non solo, c’è un sole nome che troverete scritto e sussurrato ovunque: Tom Hiddleston.
Il 2015 sarà l’anno di Tom Hiddleston come il 2014 lo è stato di Benedict Cumberbatch (e tutti il carnet artistico di talenti che ha da offrire il Regno Unito).

Se non ancora conoscete Mr Hiddleston, è arrivato il momento di farlo… Parola pelata che non ve ne pentirete, promesso!

Thomas William Hiddleston, Tom per gli amici e ‘Hiddles‘ per le sue fangirl, nasce a Westminster il 9 febbraio 19981. Istruito nelle migliori scuole del paese, si laurea in Lettere Classiche presso l’Università di Cambridge e nel 2005 si diploma presso la Royal Academy of Dramatic Arts, una tra le più rinomate scuole teatrali del mondo (dalla quale sono usciti i migliori Attori, tizi tipo Anthony Hopkins, Roger Moore e Alan Rickman, per intenderci).
Mentre era ancora a scuola inizia a lavorare in alcune produzioni televisive HBO BBC, così come in produzioni teatrali tra cui Un tram chiamato Desiderio e l’Otello di Shakespear. Nel 2008 è al fianco di Kenneth Branagh, con il quale aveva già lavorato in teatro, ne Il commissario Wallander. E sarà proprio grazie a Branagh che nel 2011 otterrà il ruolo che lo ha reso famoso al mondo: quello di Loki, al franco di Chris Hemswort in Thor.

Loki, in Thor.

Thor, film per il quale nessuno si fila Thor ma solamente Loki, lo porta alla ribalta tanto che Steven Spielberg e Woody Allen lo scelgono per i loro film, rispettivamente War Horse e Midnight in Paris. Durante lo stesso periodo inizia anche a girare The Hollow Crown, nel ruolo di Enrico V, adattamento BBC in quattro delle opere shakespeariane Riccardo III, Enrico IV e Enrico V. Riguardo a Shakespeare, Hiddleston ha affermato che “gli scorre nelle vene”. Numerose sono le sue letture di opere shakespeariane e molte le produzioni teatrali: nel 2013 è Coriolano nella produzione ibrida di tra antico e moderno di Coriolano del Donmar Warehouse; e nel 2015 narrerà Shakespeare ai bambini nel corto WillShake.

Tom Hiddleston in Coriolano

Assieme al video (teatro, cinema, TV), grazie alla sua voce ipnotica, non si fa mancare neanche l’audio: è interprete dei radiodrammi BBC Radio, narratore di audio libri, voiceover al British Museum e lettore di poesie per l’app iF Poems (iTunes). E’ anche un ottimo cantante, per questo si è assicurato il ruolo di Hank Williams nel film biografico del cantautore statunitense, intitolato I Saw the Light in uscita quest’anno.

I Saw the Light è solo uno dei tanti film in cui vedremo protagonista Tom Hiddleston, che egemonizzerà le sale in questo 2015. Dopo essersi calato nei panni del vampiro contemporaneo Adam in Solo gli amanti sopravvivono, senza abbandonare il genere dark e gothico, sarà protagonista del nuovo horror di Guillermo del Toro (nel cast anche Jessica Chastain, Mia Wasikowska e Charlie Hunnam) che già preannuncia scintille: Crimson Peak, in uscita nelle sale italiane il 22 Ottobre 2015.

Gli altri titoli in uscita quest’anno sono: Avengers: Age of Ultron in cui tornerà nei panni di Loki; e High Rise, thriller sci-fi con Jeremy Irons e Luke Evas.

Prima immagine da High Rise

Inoltre, in queste settimane Hiddleston è impegnato nelle riprese di The Night Manager (con Hugh Laurie e Olivia Colman), serie figlia del connubio HBO-BBC, nella quale interpreterà il manager di un hotel che viene reclutato da agenti segreti per essere infiltrato in un pericoloso traffico di armi internazionale; in onda nel 2016.
Altri impegni futuri comprendono King Kong: Skull Island (2016) e Thor: Ragnarok (2017), in cui interpreterà il dio delle malefatte per l’ultima volta.
Rumors recenti (tra cui Wikipedia), lo vogliono già scelto per il ruolo di Lumière nel remake Disney in action movie de La Bella e la Bestia (con Emma Watson, Dan Stevens e Luke Evans) in uscita nel 2017.

Ad un incontro con i fan…

Che dire, un uomo molto impegnato! Tuttavia, è rinomato per essere la persona più gentile, educata e umile dell’universo, soprattutto verso i suoi fan che non perde occasione di ringraziare (pubblicamente e non) ogni qualvolta gli sia possibile.
Alcuni attori restano “intrappolati” [nell’immaginario collettivo] in alcuni ruoli e con il passare del tempo iniziano ad essere infastiditi da questa situazione.
Prendete per esempio Anthony Hopkins: sarà per sempre Hannibal Lecter; ma non ricordateglielo, potrebbe mangiare il vostro di fegato con un bel piatto di fave e un buon Chianti! Tom Hiddleston non farà mai niente del genere, anche se tra dieci anni e venti film, andrete da lui con un poster di Loki, ve lo autograferà, vi abbraccerà e vi ringrazierà sinceramente. Se non vi basta, sappiate che, anche se impiega del tempo (anni), risponde personalmente a tutta la fanmail che arriva alla sua agenzia.

Attivissimo anche nel sociale, è testimonial dell’UNICEF: tra le altre cose, è stato in missione in Guinea e ha partecipato alla campagna ‘Live Below the Line’ per sensibilizzare sul tema della malnutrizione infantile, campagna che gli consentiva di spendere solo £1 per comprare acqua e cibo.

Icona di stile e fascino, incarna perfettamente il gentleman moderno dal sapore retrò. Sempre impeccabile sui red carpet, nel 2013 MTV l’ha incoronato ‘Sexier Man Alive’, scansano sex-simbol come Adam Levine; mentre Empire l’ha collocato al secondo posto nella sua lista dei 100 attori più sexy del 2013. Un mix perfetto di elementi che lo rendono eleggibile a ‘fidanzato ideale da presentare a mamma’.

Nel campo delle amicizie è risaputo che sia un grande amico di Chris Hemsworth e di Benedict Cumberbatch – indiscrezioni vogliono a quest’ultimo abbia fatto da testimone di nozze lo scorso Febbraio -, e che Kenneth Branagh sia il suo mentore. Poco, anzi niente, si conosce della sua vita amorosa. E’ credenza popolare che sia single (se non vedo, non credo); in passato, voci (è un tipo molto riservato per quanto riguarda la vita privata) lo hanno voluto legato alle co-star Kat Dennings e Jessica Chastain.
Quando l’estate scorsa venne fotografato a Wembley in compagnia di una donna, il cuore di tante sue fan si fermò per un momento. Fortunatamente, si trattava di un’amica.

Concludiamo con qualche curiosità:

  • Ha due sorelle: Emma, anche lei attrice (Wolf Hall), e Sarah, una giornalista.
  • Sua madre è un’ex direttrice di teatro e suo padre è uno scienziato (chimica farmaceutica).
  • E’ del segno dell’acquario.
  • Anche se adora nuotare in mare aperto, è terrorizzato dagli squali al punto che “nella sua testa inizia a sentire la colonna sonora de Lo Squalo.
  • Adora Jurassic Park.
  • E’ bravo con le imitazioni.
  • Il suo té preferito è l’Earl Grey con un filo di latte.
  • Gli si può chiedere di recitare Amleto in qualunque momento.
  • Suona la chitarra, il saxofono e il pianoforte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...