Arrow/Telefilm

Recensione | Arrow 3×15 “Nanda Parbat”

È arrivato il tempo di pause anche per noi. Con questo episodio, Arrow si prende qualche settimana di riposo e tornerà sui nostri schermi solo il 18 marzo (beh, tecnicamente il 19).
L’episodio prima di una pausa è molto importante, perché deve lasciare qualcosa che ti faccia mordicchiare le unghie dall’impazienza di vedere la prossima fetta di storia e credo che anche questa volta Arrow abbia centrato il colpo.
L’episodio è bello, in particolare gli ultimi dieci minuti. Minuti che non credo di aver metabolizzato completamente tutt’ora.

Eravamo rimasti a Thea che scopre la verità sull’uccisione di Sara e sul ruolo che Malcolm ha avuto in questo. Ciò porta una lunga serie di conseguenze.

Una cosa che ho sicuramente approvato è che Thea non è stata affatto ipocrita. Ha sempre mal sopportato i segreti che il fratello le teneva nascosti e trovandosi in questa situazione di dover nascondere qualcosa a qualcuno, decide di non farlo, finendo per spargere verità in giro come coriandoli a carnevale.
È rinfrescante, in realtà.
Tutti questi personaggi telefilmici che nascondono tutto a tutti e poi vengono beccati, e poi arriva Thea che spiffera tutto dopo un solo episodio. Vedete perché l’adoro?

Ho sottovalutato Laurel.
Ammetto che ero d’accordo con Oliver sul non rivelare a Laurel che Thea era stata il braccio che aveva ucciso Sara, perché pensavo che avrebbe portato un certo squilibrio nel team, in particolare tra Laurel e Thea e visto che ci stiamo velocemente avviando verso l’arco finale non mi sembrava il momento giusto.
Laurel, invece, sorprendendomi (non è nemmeno totalmente colpa mia! Ricordate come reagì male quando Roy le confessò di pensare di essere stato lui?), capisce Thea e non la incolpa per quello che è successo. Come ho detto prima, Thea sarà stata il braccio, ma Malcolm è stato la mente, quindi la colpa è interamente sua.
Giusto, in realtà, è stato anche il consiglio di prendere da sola le sue decisioni e di non farsi più guidare da Malcolm come una marionetta. Magari la decisione di Thea di consegnare Malcolm è un po’ un colpo di testa (solo ed esclusivamente per la questione umanità, però, visto che come idea aveva molto senso), però decisamente stava rendendo occhio per occhio, dente per dente ad una persona che si è totalmente meritata di essere consegnata a Ra’s Al Ghul per le sue azioni.
Della serie: Malcolm, te la sei cercata. 

L’ulteriore conseguenza di Thea che cerca di sistemare le cose, spinge Oliver a dover andare a salvare Malcolm, perché non è giusto che Thea viva anche con il senso di colpa di aver fatto fuori suo padre (insomma, padre, alla fine condividono solo un po’ di sangue).
Però, seriamente, Thea ha ragione (Thea dice solo cose giuste in questo episodio, è tipo la voce del fandom), se tu muori (anzi, se morite tutti e tre, come la prenderà?) pensi sul serio che questo l’avrebbe fatta sentire meglio? Andare ad affrontare di nuovo qualcuno che solo poche settimane prima lo ha battuto dovrebbe essere una buona idea? Questo è andato dritto e volontariamente nel covo della Lega degli Assassini e se Diggle non si fosse offerto di andare con lui ci sarebbe andato anche da solo!
A paese mio questa si chiama: follia.
[Sì, okay, potrei o non potrei essere un filo arrabbiata con Oliver, ma capirete dopo perché]. 

Mentre Oliver cerca di penetrare nel covo di Ra’s Al Ghul, Thea affronta una nuova tappa del suo tentativo di superare il suo omicidio.
Volevo assolutamente che Roy e Thea parlassero di come si sentissero a riguardo delle loro uccisioni, in particolare perché la loro situazione è molto, molto simile, quindi sono stata davvero contenta che l’argomento sia stato tirato fuori e affrontato. Sono gli unici due che possono totalmente capirsi a vicenda, anche se il loro modo di reagire alla cosa è un po’ diverso.
Roy, per esempio, fa l’angelo custode della famiglia del poliziotto. Se da una parte trovo la cosa assolutamente lodevole, dall’altra mi trovo d’accordo con Thea: “Roy si sta torturando”.
Lui dice che lo sta aiutando, ma a me sembra che se ne stia facendo ossessionare (e poi trovo un po’ inquietante – okay, molto inquietante – che lo stia facendo e pure nell’ombra nell’ombra), è malsano.
Thea, come abbiamo visto, ha un approccio molto più aperto alla cosa, anche se lei va direttamente al “farsi torturare”, praticamente. Prima, dice la verità a Laurel – la sorella della vittima -, poi passa a Nyssa – la fidanzata della vittima -.
Non so che cosa scaturirà da questo combattimento – perché sono certa che Nyssa vorrà combattere e non ucciderla e basta, né che Thea si stia offrendo direttamente come agnello sacrificale -, ma una cosa è certa: Thea non ha niente a che vedere con Malcolm.
Thea – sebbene non sia colpa sua – sa di aver commesso un atto terribile e ora che lo sa ne sta affrontando le conseguenze, prendendosene la responsabilità.
Da una parte può sembrare che si stia solamente lavando la coscienza, ma in realtà ho trovato molto maturo e coraggioso il suo atteggiamento. [A differenza di Malcolm: “tornerò a fare il tuo schiavetto”.]

A proposito di Nyssa… fino ad adesso non ero tanto convinta della relazione tra lei e Sara. Mi sembrava che fosse nata nella situazione sbagliata, nel momento sbagliato e che non fosse totalmente sincera, da nessuna delle due parti, però mi ha davvero commosso il momento in cui Nyssa ricorda di quando ha incontrato Sara e se n’è innamorata e ho trovato bellissimo il momento che ha condiviso con Laurel.

Ancora una volta, mi sono sentita tristissima per la scomparsa di Sara, come se fosse di nuovo la 3×01. Oh, autori, cosa avete fatto?
[Malcolm, senti caldo appeso sopra le braci come un pezzo di carne? Aspetta che vado a prendere la salsa.]

Intanto, Felicity, che ho trovato mooolto lasciata da parte nel team Arrow, ha concentrato la sua attenzione su Ray e sul cercare che non ci lasciasse le penne facendo saltare in aria il palazzo.
[Rendiamoci conto in che mani è messa Starling City! E Oliver non è meglio è, con il suo: “dormirò quando sarà tutto finito”. Sì, e quando cadrai addormentato ai piedi di Ra’s Al Ghul un secondo prima d’infilzarlo voglio vedere che farai!]
Alla fine, quando Ray si è ripreso e ha dato ascolto a Felicity riprendendosi, i due si sono baciati e sono andati a letto insieme. Beh… sapevamo che prima o poi sarebbe successo e comunque sia non mi ha fatto piacere, però non incolpo affatto Felicity della decisione presa, anzi, direi che ha fatto bene.
Ray non l’ha illusa e poi delusa, Ray non l’ha tenuta sulle spine per mesi, Ray non è tornato dalla morte e poi ha scelto di chiedere l’amicizia su facebook con chi ce l’aveva spedito, Ray l’ascolta e non si crede il re del mondo.
Chi può biasimarla per aver scelto di vivere la sua vita (che ricordo è breve ed è una sola) e andare avanti anziché aspettare qualcuno che potrebbe rinsavire ad ottant’anni?
Non mi piace, no. Mi sono girata quando si sono baciati, potete scommetterci, ma Felicity ha sicuramente preso una decisione giusta per lei.
[E poi tanto non dura.]

Intanto, Oliver è riuscito ad entrare nel covo della Lega degli Assassini, ma naturalmente si è fatto catturare come un pivello. Per fortuna Ra’s Al Ghul ha altri piani per lui.

Okay. Ecco qualcosa che decisamente non mi aspettavo. Ovviamente Oliver non poteva venire ucciso da Ra’s Al Ghul, per ovvi motivi, a cominciare dal fatto che è (quasi) già successo e non si può terminare un episodio due volte nello stesso modo.
Senz’altro, non mi aspettavo che Ra’s Al Ghul vedesse Oliver come un suo possibile successore – comunque, Ra’s Al Ghul, per avere più di centosessant’anni li porti piuttosto bene, non credo tu abbia bisogno di un erede a breve termine – e la cosa non mi fa affatto piacere, né tantomeno mi rende orgogliosa. Cioè, grazie Ra’s per ritenere Oliver una persona… all’altezza (?), ma nessuno credo voglia che l’eroe Arrow diventi il capo della Lega degli Assassini, un corpo senza un’anima. Un essere che non avrà pietà per nessuno, nemmeno per la propria figlia se ne avesse una.
E ora? Non ho visto il promo, quindi non per niente idea di come Oliver reagirà alla proposta. E se dicesse no, Ra’s Al Ghul lo lascerebbe andare solo con “saluti e baci”? E se dicesse sì, Oliver perderà la testa per opera della sottoscritta?

 

Ultimo punto da toccare è il… caso Oliver. 
Io cerco sempre di scusare i personaggi, di capire le loro decisioni, di mettermi nei loro panni… insomma, di giustificarli. Questa volta non giustifico Oliver testa-di-legno Queen (e non avete idea di quanto mi stia trattenendo per non scendere nel volgare).
Ho passato settimane a idolatrare Oliver per star facendo il possibile per salvare la sua sorellina, addirittura scendere a patti con uno psicopatico come Malcolm e poi mi viene a dire che, testuale, non ha buttato giù il fatto di essere stato battuto da Ra’s Al Ghul.
Oh, povero caro. <- sarcasmo.
Ma fai sul serio? Posso capire qualsiasi cosa, accettare di tutto e di più, ma non che Oliver vorrebbe solo essere quello che (in realtà, una cosa del genere era spuntata fuori anche in The Flash, ma l’argomento era così scherzoso che non ci ho prestato vera attenzione)… beh, riesce a fare pipì più lontano.
A causa di questa infantilità – tua sorella Thea è molto, ma molto più matura di te -, lui e il suo migliore amico sono in pericolo – non conta il fatto che poi Ra’s non voglia ucciderlo -, si è fatto amico Malcolm perdendo l’amore di Felicity e ha causato un sacco di guai a tutti (anche alla città, scommetto, prima o poi).
Nell’attesa che rinsavisca – hai due settimane per farlo, vedi di sfruttarle -, spero che qualcuno lo conci per le feste, nel frattempo.

Hong Kong

Questa settimana, i flashback hanno avuto poco spazio, d’altronde c’era già troppo sul piatto.
Degno di nota è il sorriso di Oliver quando pensa di star tornando a casa e la chiacchierata con la famiglia Mulino Bianco, anch’essa felicemente riunita. Sorriso felice per lui e triste per me, dato che sapevo sarebbe finita male.
Prima di salire sulla nave… imboscata. Sarà davvero opera di Amanda? Non so, mi sembra troppo ovvio, forse qualche alleato della bionda o qualcun altro ancora (dall’altra parte prima o poi dovranno iniziare ad imbastire una trama per i flashback anche per il prossimo anno).

Varie ed eventuali: 

– Ho apprezzato in generale Laurel in tutto l’episodio, ma ho trovato il messaggio lasciato in segreteria per suo padre un modo per aggiungere benzina al fuoco. Suonava come: “eh, dai, papà! È passata una settimana, stai tenendo il muso da troppo tempo!”. Non le veniva in mente proprio nulla di meglio da dire?

– Momento completamente fuori luogo, ma sono contenta che Diggle veda Oliver come un fratello e gli abbia chiesto di fargli da testimone. In questa puntata ci sono stati un sacco di momenti tra questi due, mi ha ricordato i primi episodi della prima stagione. AWW!

– Non riesco a prendere sul serio il costume di Ray. Passi Oliver con il cappuccio che almeno è sobria come cosa (e con Flash sono troppo occupata a sorridere a Grant per preoccuparmi del costume rosso), ma quella roba… beh, spero di farci l’abitudine, come me la sono fatta per il nome Arsenal.

Promo e ringraziamenti:

Ringraziamo: TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione ღ | My name is Oliver Queenϟ Arrow Italy | Arrow: I’m not the same person. | • Telefilm Dependence •| Oliver Queen « Arrow « | Serial Lovers – Telefilm Page | Olicity ღ If you are not leaving, I’m not leaving. | Arrow • Oliver & Felicity • | Felicity, you αre remαrkαble. | Telefilm Addicted ϟ | Telefilm Revelations | Serie Tv e film timeTelefilm Italia | Film e telefilm ossessione. | • Holland Roden & Colton Haynes Italia • | The Amell Mania | Serie Tv Mania | DemiMovie | Talk About Telefilm | My wonderland of Series & Movie | The World of Olicity Italia | The CW Mania | Arrow Source Italia

9 thoughts on “Recensione | Arrow 3×15 “Nanda Parbat”

  1. Complimenti, bella recensione! Non ho mai commentato prima ma dopo questa puntata devo proprio dire quello che penso! Mi scuso in anticipo perché non so se sarò in grado di scrivere qualcosa di coerente:). Ora

    "Mi piace"

  2. Complimenti, bella recensione! Concordo con te su Oliver. A me piace come personaggio (e anche l’aspetto fisico non guasta) però io proprio non capisco come ragiona. Non gli va giù che Ra’s l’abbia battuto e quindi va a salvare l’uomo che ha ucciso Tommy, Sara e le altre 502 persone? Che poi se anche ci fosse riuscito, questo non avrebbe sicuramente cambiato le cose nella sua mente malata visto che non avrebbe comunque battuto Ra’s in un duello. Avrei davvero voluto entrare nel telefilm e dirgli due cosette.
    Per quanto riguarda Ray e Felicity, ho davvero odiato quella scena. Alla ragazza non si può rimproverare niente, solo che odio i triangoli amorosi insulsi come questo, come coppia loro due non mi dicono niente e la cosa non è stata nemmeno gestita benissimo. Insomma, un secondo prima parla della fidanzata morta e poi…ma se bisogna sopportare anche questo per avere l’olicity, sopporterò😊
    L’episodio mi è comunque piaciuto nel complesso e non vedo l’ora di vedere come gestiranno il colpo di scena finale. Secondo me Oliver prenderà in considerazione l’offerta, visto che sarebbe logico fare il contrario!

    "Mi piace"

    • Grazie! E anche di aver commentato. 😀
      Infatti, di solito Oliver mi piace e capisco anche perché si comporta in un certo modo, però questa volta proprio no! Come hai detto tu, quello che ha fatto in questo puntata NON ha senso.
      Non solo non avrebbe potuto battere Ra’s, ma anche le sue motivazioni erano sbagliate: in pratica questo ha messo in pericolo un sacco di gente per il suo orgoglio!
      Tutti l’abbiamo odiata, se ti può consolare. 🙂 Non lo definirei proprio un triangolo, anche perché se lo fosse entrambi i contendenti avrebbero una possibilità, il che non è. Ray è solo una parentesi fastidiosa, ma passeggera, esistente al solo scopo di far rendere conto a Felicity di amare Oliver punto e basta e a Oliver di essere… un cretino.
      In effetti mettere nello stesso episodio Ray che quasi si ammazza per amore della fidanzata e poi lui che va a letto con Felicity è stato un po’ fuoriluogo, ma vabbé. È consolante che l’abbia mollata poi lì per la sua missione.
      Ahahah! Hai ragione. È probabile proprio che Oliver prenda la decisione più sbagliata anche in questo caso. Ah, cosa dobbiamo fare con questo ragazzo!

      "Mi piace"

    • Non l’ho proprio notata la luce (però è anche vero che ho messo davanti allo schermo una mano e che mi sono girata schifata, quindi non avevo possibilità di vederla. In ogni caso… c’è una tale svendita di luci per i baci (Olicity, Delena, Steroline…), che ormai ha perso di valore. La mettono dietro a cani e porci.

      "Mi piace"

  3. Allora…:
    1) l’offerta di Ras non me l’aspettavo, credo Ollie accetterà comunque
    2) Merlyn io lo avrei lasciato crepare bellamente ma vabbè…(anche la motivazione di Ollie che vuole combattere di nuovo con Ras perchè ha perso mi sembra na gran cretinata)
    3) Laurel come personaggio è migliorato tantissimo
    4) mi è piaciuta molto la scena con Roy e Thea nella macchina
    5) Ray e Felicity…sarò l’unico ma sono contento, non per Ray (al massimo invidia), non per Felicity ma perchè ci siamo levati dalle balle quella lagna mortale della Olicity…lei che piagnucola e/o fa la odiosa, lui che fa il duro da strapazzo ma poi ci ripensa ma poi di nuovo no, una relazione che non ha mai avuto senso messa in piedi all’improvviso giusto per fanservice e…………………………..mi sa che ora è meglio che vado se non voglio rischiare il linciaggio…XD

    p.s.in tutto questo continuo a chiedermi che fine abbiano fatto Connor e la madre quando li ricacceranno fuori…

    "Mi piace"

    • Penso anch’io che Oliver accetterà l’offerta. Forse quando lo show ritornerà sarà tormentato dalla domanda per una trentina di minuti, ma alla fine accetterà. E allora sì che inizieranno i casini.
      Appunto! Malcolm deve rimanere lì a penzolare e soprattutto Oliver che non accetta la sconfitta è una cretinata. Non ha mica perso a carte e ora vuole la rivincita, la storia qui è molto più seria.
      In effetti Laurel è migliorata davvero tanto. Dopo una prima stagione così così e una seconda disastrosa, finalmente riesco ad apprezzarla sul serio.

      Uhm? Connor è il figlio di Oliver, giusto? (Ho dimenticato il nome, sì.) Sinceramente non penso che lo tireranno fuori, questa stagione. Hanno gettato l’amo, ma non ancora intenzione di sfruttare la storia. Secondo me non se ne riparlerà sul serio fino alla prossima stagione.

      "Mi piace"

      • Eh si Connor dovrebbe essere il nome del figlio di Oliver (ma ora che ci penso non ricordo se nel serial è mai stato chiamato per nome), comunque forse lo cacceranno a fine stagione chessò sono tipo li tutti a festeggiare per la sconfitta del cattivo di turno e saltano fuori tipo all’improvviso madre e figlio…fermo immagine sulla faccia da stoccafisso di Ollie (che è un po la faccia che Amell c’ha sempre perchè ci vogliamo bene e tutto ma non è che sia un mostro di recitazione) e…fine se ne parla alla prossima

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...