Looking/Telefilm

Recensione | Looking 2×06 “Looking for Gordon Freeman”

Buon giorno pelatini, sono di nuovo io con una nuova recensione!

I titoli di coda stanno ancora scorrendo e non ho ancora deciso se l’episodio mi è piaciuto o meno. Non tanto perché sia brutto di per sé, quanto per il fatto che mi piange il cuore vedere Paddy ridotto così male: sapevo che la fine della sua relazione con Kevin avrebbe avuto delle ripercussioni, ma vedermele sbattere in faccia così è stato doloroso.

Se non altro, questa puntata coinvolge tutti i personaggi e i vari tipi di relazione che intercorrono tra di loro, e vediamo queste relazioni muovere dei passettini in avanti. Non so voi, ma io sono sempre a favore di un po’ di sviluppo dei personaggi, fa bene non solo alla trama, ma anche alla serie in generale.

La cosa che mi ha sorpreso di più, però, è stata la mia promozione quasi a pieni voti per Brady, che è passato dall’essere un meh a un not bad. Non pensavo che sarei riuscita a farmi piacere questo nuovo ostacolo per la mia ship personaggio, e invece mi sa che mi devo ricredere.

Comunque, è Halloween in quel di San Francisco e l’intera puntata ruota attorno alla festa che Paddy ha deciso di organizzare a casa sua. L’episodio si apre infatti con lui, Augustin e Dom in giro per negozi alla ricerca del perfetto outfit per l’occasione. Già che c’è, Paddy pensa anche di passare in ufficio per rubare fare scorta di bicchierini di plastica e caramelle.

E chi potrebbe mai incontrare lì in un giorno non lavorativo quindi con nessun altro in giro? Esatto, il nostro Kevin, che figura nella lista degli invitati alla festa perché sarebbe stato veramente scortese lasciarlo fuori, ma che ha preso una decisione che potrebbe cambiare le sorti dell’intera serie: ora che lui e Paddy non sono più amici, forse è meglio per lui tornarsene da dove è venuto a Seattle.

Augustin ha invitato anche il suo quasi fidanzato Eddie, che si è portato dietro un altro tizio per Paddy. Molto carino il pensiero, ma visto che Paddy non ha riconosciuto il suo costume, secondo me Legolas non è rimasto molto impressionato. Eddai Patrick, l’avevo capito IO che non ho mai visto neanche un film del Signore degli Anelli! Che razza di nerd sei?

Va beh che anche lui si è vestito come il personaggio di un videogioco (che è anche quello che da il nome all’episodio e io l’ho scoperto solo perché l’ho googlato), e praticamente nessuno sapeva chi fosse, solo Brady l’ha riconosciuto al volo, ed è stato in quel momento che nel mio cuoricino di fangirl si è fatto un posticino anche per lui.

Prendiamo appunti, nessun party può davvero definirsi un successo senza un imbarazzante discorso sull’hiv che coinvolga gran parte dei tuoi invitati, nato da un articolo scritto dalla new entry Brady. Giuro, è stato più imbarazzante quello che guardare Augustin accompagnare il suo Eddie a fare pipì. Aveva paura che si perdesse? Non aveva neanche la scusa di tenergli la borsa!

Paddy continua ad affogare i suoi dispiaceri nell’alcool e si ritrova a fissare Richie e Brady che si baciano appassionatamente nel SUO soggiorno. Forse invitare i propri ex ad una festa a casa nostra non è una grande idea, soprattutto se questi si portano dietro i loro attuali fidanzati.

A rovinare ulteriormente l’umore di Paddy, oltre al fatto che proprio nessuno si è segnato per il karaoke, ci pensa Kevin che si presenta alla festa accompagnato dal fidanzato. Molto di classe, gli sta facendo fare un tour di tutti i posti in cui gli ha fatto le corna? Povero Jon!

Paddy non ci sta e, comprensibilmente, sbrocca. Non fa una scenata da drama queen, ma ci va abbastanza vicino. Un consiglio per i posteri, persona ubriaca+cuore spezzato+microfono=disastro annunciato. Paddy infatti sale su una sedia e in pochi minuti riesce a mettere in ridicolo se stesso e in imbarazzo tutti i suoi amici e conoscenti. Per fortuna viene fermato prima che possa rivelare della sua relazione clandestina, anche perché Jon mi sembra bello grosso ed è abbastanza ubriaco da prendere a sberle i due (ex) piccioncini lì davanti a tutti.

Kevin e Patrick riescono ad avere un momento tutto per loro, quando Paddy esce a prendere una boccata di aria per rinfrescarsi le idee, e ha l’occasione di dire a Kevin che non vuole che se ne vada, ma prima che le cose possano farsi interessanti Jon li interrompe e Kevin decide che è ora di andare a nanna. Peccato, perché Jon era l’unico veramente interessato al karaoke.

La puntata si conclude così, con la minaccia della partenza di Kevin che aleggia nell’aria. Tra l’altro, non si vede neanche da lontano nel promo del prossimo episodio, che gli sceneggiatori intendano davvero tagliare fuori il suo personaggio? Ma se era appena stato promosso a regular? Io ci credo poco, eh, ma staremo a vedere.

Come sempre, ringraziamo: Jonathan Groff Italia| Telefilm. ϟ

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...