Telefilm/The Vampire Diaries

Recensione | The Vampire Diaries 6×14 “Stay”

Lacrime, lacrime e ancora lacrime!

Questo episodio non è stato pienissimo di eventi, ma forse mi ha fatto piangere più di tutti gli altri!

Lascerei da parte Enzo e la sua insanità mentale per questa volta e parlerei dei tre fatti principali:

1 – L’addio di Jeremy Gilbert. In via ufficiale lascia Mystic Falls per andare alla scuola d’arte, ma in realtà se ne va nei pressi di Santa Fe a fare il cacciatore di vampiri insieme a Buffy. Mi mancherà il suo personaggio. Chissà, forse se tornasse Bonnie (non pervenuta nell’episodio) potrebbe fare un piccolo cameo ogni tanto…vedremo. Dolce la scena dei saluti, ma non più di tanto. Non è qui che ho versato lacrime anche se devo dire che le scene con Alaric e Damon sono state davvero tenerissime.

2 – STEROLINE IS REAL. Loro si che mi hanno fatta piangere. Ero scettica sulla loro storia, io li vedevo benissimo come migliori amici ma non come innamorati…ma la scena del loro bacio era decisamente romantica da San Valentino! Da manuale dei romantici. Lui le prende la mano, le scosta i capelli dal viso, si avvicina e si baciano…con il tramonto a far loro da cornice! Applausi a scena aperta!

3 – La morte dello sceriffo Forbes. La nostra dolce Liz passa l’ultimo giorno di lavoro (e della sua vita) tentando di risolvere i casi irrisolti. In parte l’aiuta Damon visto che è lui il colpevole della maggior parte di essi, ma ce n’è uno che lo sceriffo vuole disperatamente risolvere: l’incidente dei Gilbert. Voleva trovare un colpevole a tutti i costi, sperava che fosse stato un evento soprannaturale…invece è stato solo un banalissimo incidente stradale. Non è colpa di nessuno se non della strada scivolosa. Alla fine della giornata Liz entra in coma, ma prima affida a Damon il compito di scrivere il suo elogio funebre. Caroline arriva in ospedale quando lei è già priva di sensi e ha il rimorso di non essere stata con lei nei suoi ultimi momenti, di non ricordarsi nemmeno qual’è stata l’ultima cosa che le ha detto…Stefan  l’aiuta facendole rivivere un ricordo che resterà impresso anche nella mente di Liz…una sorta di addio. Ed è bellissima la metafora. Caroline rivive l’attimo in cui da bambina imparò ad andare in bicicletta con sua mamma che la teneva, lei che implorava di non lasciarla e Liz che (come tutti i genitori del mondo) la lascia andare da sola senza dirglielo…La piccola Caroline che dice di non essere pronta e la dolce mamma che da lontano la vede andar via e dice “Si lo sei”. Finito questo ricordo…il cuore di Liz smette di battere, lasciando una disperata Caroline circondata dai suoi amici…

Quanti fazzoletti sono stati usati durante questo episodio! Jeremy e Liz mi mancheranno…

Voi avete pianto? Vi siete almeno commossi un pochino?

Vi lascio con il promo del prossimo episodio…e ci saranno altre lacrime!

Alla prossima!

Ringraziamo: Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione | Vampires and Werewolves | Joseph Morgan is my drug ϟ | Bloody Love; | • Telefilm Dependence • | And. Yes, I love telefilms and films | Serial Lovers – Telefilm Page | † Tнє Vαмριяє Dιαяιєѕ & Tнє Oяιgιиαlѕ † |DemiMovie | Va bene amarli entrambi, io l’ho fatto. | Viνo Solo Pєя i Tυoi Occнi: Dαмoи Sαlναтoяє | ‘Vαmpire Boulevαrd’ | …♥ Le migliori frasi di The Vampire Diaries ♥ … | Telefilm Addicted ϟTelefilm Revelations | Serie Tv e film time | Film e telefilm ossessione. | ~ My Dream Is D a m o n ღ | Serie Tv Mania | La dura vita di una fangirl | 365 Giorni di Telefilm | Cinema.it | Talk About Telefilm | My wonderland of Series & Movie | Addicted to telefilm. | The World of the Vampire Italia | The CW Mania

One thought on “Recensione | The Vampire Diaries 6×14 “Stay”

  1. Penso che l’addio a Jeremy sia stato il primo passo verso l’epilogo dell’intera serie, ormai sempre più vicino. Momenti non particolarmente emozionanti quelli della sua partenza, tutt’altro che malinconici o drammatici ma piuttosto ricchi di ‘speranza’ invece. Vorrei fare un piccolo salto temporale.
    Tutto ha inizio quando Stefan Salvatore, incuriosito dalla doppelganger della Petrova, decide di far ritorno a Mystic Falls per incontrarla. E’ qui che scopre quanto la giovane Elena non assomigli affatto alla donna che conosceva, ed è sempre qui che i due si innamorano perdutamente. Peccato che oltre a passione, intrighi, e amore, questa storia abbia portato nella vita dei due fratelli Gilbert anche lotte, perdite, e dolore costanti. Penso sia trasparso più volte quanto Elena si sentisse responsabile per questo, per aver privato il fratello che avrebbe dovuto proteggere della vita normale che meritava, e per avergli inflitto nuove pene, oltre alla dolorosa perdita dei genitori. Così cerca di rimediare al danno, soggiogandolo prima perché dimenticasse la morte di Viky e più avanti affinché lasciasse la città. Ogni tentativo è risultato però inutile e dalla morte del primo amore si sono susseguite quella di Jenna, John, Anna, Alaric, e quella di Bonnie per ben due volte (oltre alla propria). La preoccupazione di Elena è rimasta costante per tutte e sei le stagioni, a ogni vicenda, ed oggi è il piccolo Gilbert a mentire e a fare una scelta, dicendo addio alla sua casa e alle persone più care per compiere la missione da cacciatore. Questo addio lascia Elena tanto triste quanto sollevata, nel sapere l’unico familiare rimastole accantonare i drammi passati e presenti per inseguire nuovi sogni e ambizioni, una nuova vita. Qualcosa mi suggerisce che la ragione che lo spinge a dirci addio lo riporterà in qualche modo sugli schermi, un giorno. Commoventi sono invece gli ultimi istanti di Liz Forbes, con Damon al suo capezzale. E’ proprio quest’ultimo a emozionare, a bucare lo schermo, distrutto nel vedere la sua prima amica andare via. E forse per empatia, o magari per nostalgia delle prime stagioni, questa è la parte che fa più male. Damon non uccise Liz quando lei scoprì il suo segreto, la convinse a dare una chance alla figlia diventata vampiro per mano di Katherine, e da allora l’amicizia ha fatto da sfondo alla serie, anche se non platealmente . Oggi Damon si allontana dal letto dello sceriffo dopo averle rincalzato le coperte, e sulla porta avverte che qualcosa è appena accaduto. Commovente anche il momento/metafora in cui una Liz più giovane lascia andare la bici della piccola Caroline, non ancora pronta a pedalare da sola. Liz pensa invece che lo sia, e così la guarda allontanarsi, felice. Un personaggio che ho sempre apprezzato, che per quanto ‘secondario’ penso mancherà alla serie, e che sicuramente solleverà delle importanti conseguenze. Forse stiamo per assistere a un cambiamento, a una nuova Caroline, o semplicemente a una parte di questa protagonista che ancora non abbiamo esplorato. La Caroline che non ha il pieno possesso delle proprie emozioni, la Caroline sopraffatta dal dolore, la Caroline che non ha il controllo. Interessante sarà vederla affrontare tutto questo, e altrettanto appassionante sarà vedere come l’unica famiglia a lei rimasta riuscirà a starle vicino. Penso che l’intero TVD ruoti attorno a questo: persone che, accomunate dall’aver perso chiunque le abbia cresciute o allevate, costituiscono insieme una famiglia forte che insieme vince, e molto spesso perde. Bell’episodio, fatta eccezione per la storyline di Enzo che fino a questo momento risulta del tutto ridicola e fuori da ogni contesto. Davvero, una vendetta forzata dagli sceneggiatori e portata al limite dell’assurdo. A parer mio, salvo trovare un modo per renderla interessante, questa baggianata con Sarah Salvatore deve finire, e al più presto. Perché con TVD non c’entra proprio niente. Ripeto, questo a parte, episodio promosso. Attori promossi, tutti bravissimi.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...