Looking/Telefilm

Recensione | Looking 2×03 “Looking Top to Bottom”

Buona sera pelatini e benvenuti a questa nuova recensione!

Da dove cominciare con questa puntata? Un po’ di cosucce sono successe, alcuni altarini sono saltati fuori e la trama ha fatto qualche passo in avanti. In effetti, mi è difficile dire se l’episodio mi è piaciuto o meno, soprattutto per colpa di Kevin: io ci ho provato a chiudere un occhio, ad essere benevola e concentrarmi sulla felicità del mio piccolo Paddy, ma proprio quando credo di aver superato la mia avversione, ecco che lui fa qualcosa che mi fa storcere il naso.

Comunque, basta con le lamentele, passiamo all’episodio vero e proprio, che si apre in ufficio da Paddy e Kevin, dove si sta festeggiando il compleanno di una collega, ma i due preferiscono appartarsi un momento per starsene per conto loro. Immagino che quando il tuo fidanzato ha un altro fidanzato un po’ più fidanzato di te, tu debba approfittare di ogni occasione che ti si presenta.

A proposito di occasioni, Kevin ha il weekend libero dal suo fidanzato, che si trova fuori città, e vorrebbe passarlo con Paddy, che però ha già altri programmi e, per una volta, punta i piedi e si rifiuta di disdirli solo perché gliel’ha chiesto Kevin. Bravo Paddy, così ti voglio! Risoluto e deciso! Eeeeee questa decisione dura quasi 5 secondi, fino a quando Kevin si autoinvita alla partita di rugby della squadra di Dom. Io capisco che non hai tante occasioni per stare con Paddy, però quanto vuoi che duri una partita? Non potevate vedervi dopo? Che colla!

Passiamo ad altro. Augustin inizia a dare segni di ripresa, infatti si presenta in negozio da Richie per scusarsi con lui, visto come si era comportato quando si sono conosciuti nella lontana prima stagione, e per ringraziarlo di avergli dato una mano qualche notte prima. Richie fa un po’ il sostenuto, ma ormai lo sappiamo tutti che in realtà è un orsacchiotto di cioccolato, quindi non ci sorprende per niente il fatto che conceda candidamente ad Augustin il suo perdono e si offra addirittura di fargli barba e capelli.

Paddy intanto è impegnato a fare le pulizie di primavera per tutto l’appartamento, perché non vuole che il suo pigiama party con Kevin sia rovinato dal suo disordine e dalla sua sporcizia, ed è così impegnato che non nota nemmeno il nuovo look di Augustin, almeno fino a quando non l’ha trascinato a comprare prodotti per… l’igiene intima, diciamo. Non voglio fare quella che si fa venire gli occhi a cuoricino per niente, ma la reazione di Paddy all’idea che Augustin possa avvicinarsi a Richie mi ha dato un pochino di speranza.

E sapete cos’altro ho trovato strano? L’espressione sul viso di Augustin mentre parlava di Richie, lo sguardo perso nel vuoto e il sorrisino sotto i baffi. Io ve lo dico, qui c’è sotto qualcosa. Fidatevi, sono un’esperta.

La storyline di Dom in questo episodio è stata molto di sfondo, ed è un vero peccato perché la maggior parte delle cose che gli capitano succedono off-screen e lo spettatore viene messo al corrente attraverso i dialoghi successivi. Comunque, Dom ha incontrato un possibile finanziatore per il suo nuovo ristorante, presentatogli da Lynn, ma il tizio era più che altro interessato ad offrirgli il lavoro di manager in uno dei suoi locali. Lynn si dimostra più entusiasta all’idea dello stesso Dom e il motivo lo scopriamo qualche scena più avanti, durante le docce post partita, dove un suo compagno di squadra si complimenta con Dom per il lavoro di manager per cui proprio Lynn l’ha raccomandato. Dom, ovviamente, se la prende e ha una buona scusa per litigare con il fidanzato.

Per quanto Dom sia il mio preferito di tutti (beh, dopo Richie, quindi in effetti è il secondo), ho guardato abbastanza puntate di Cucine da Incubo per poter dare completamente ragione a Lynn: non si può pensare di passare dall’essere un cameriere a proprietario di un ristorante, perché quella è la ricetta di un quasi sicuro disastro.

Torniamo alla trama principale e alla giornata speciale di Kevin e Patrick. Tra i due c’è un po’ di comprensibile imbarazzo, in fondo questo è il loro primo appuntamento, quindi per sciogliere la tensione vanno a prendersi una birra. Questo è stato il primo momento in cui il comportamento di Kevin mi ha fatto storcere il naso (ma visto che arriva dopo metà puntata la considererò una vittoria), perché non mi è piaciuto come Patrick continuasse a fargli domande e a guardarlo con occhi sognanti, mentre lui si godeva quelle attenzioni. Non lo so, mi ha ricordato lo stereotipo della ragazzina un po’ sfigata che non sa bene come è finita con il figo della scuola.

Tornando alla puntata, deve essere la giornata di Porta-il-tuo-“amico”-alla-partita, perché Paddy arriva accompagnato da Kevin e Augustin si è portato dietro Eddie l’orsetto, che non perde un momento e inizia subito a provarci con Kevin. Ci ho messo un po’, ma avendo finalmente avuto modo di guardarlo bene in faccia, ero sicura di averlo già visto da qualche parte, così ho stoppato la puntata e mi sono messa alla ricerca. Magari sono l’unica che non ci era ancora arrivata, ma è proprio lui, Daniel Franzese, il Damian di Mean Girls!

Mannaggia a me e alla mia scarsissima memoria quando si tratta dei nomi degli attori!

La puntata si conclude con Kevin e Paddy a casa di quest’ultimo, dove per una volta possono prendersela comoda e, invece di saltarsi addosso come vorrebbe Kevin, si fanno le coccole sul divano mentre guardano la televisione. A rovinare l’atmosfera romantica ci pensa ovviamente Kevin, che nel bel mezzo della notte si alza per chiamare il fidanzato, mentre Paddy è sveglio, ma fa finta di non essersene accorto.

Questa cosa è negativa in qualsiasi modo la si guarda, sia che l’abbia chiamato per “salvare le apparenze”, sia che l’abbia fatto perché veramente aveva voglia di sentire Jon. Non poteva aspettare fino al mattino dopo? Doveva per forza chiamare il suo fidanzato dal bagno nella camera da letto del suo amante? Mi dispiace Kevin, ma questa è una vera e propria mancanza di classe.

Cose random che abbiamo appreso in questo episodio:

  • Augustin shippa Paddy e Richie. Non si è capito se come bromance, come ship vera e propria o se semplicemente si sente in colpa per i feels che prova per il mio cucciolino? (mi dispiace, ma quando mi metto in testa una cosa, non c’è modo di farmi cambiare idea).
  • Doris si è trovata un fidanzato. So che può sembrare poco importante, ma visto che nel 90% dei casi la frociara di turno è una sfigata che non becca un uomo neanche a pagarlo, direi che è una cosa da festeggiare.
  • Il visto di Kevin scade in un paio di anni. Dubito che gli sceneggiatori abbiano buttato lì quest’informazione a casaccio (o almeno ci spero), quindi chissà dove andrà a parare questa storyline. Magari abbiamo finalmente capito il motivo dell’interesse di Kevin nei confronti di Paddy.
  • Kevin è stato abbandonato dalla madre quando era un ragazzino. A rischio di sembrare cinica, sono un po’ allergica ai background tragici usati solamente per dare spessore ad un personaggio, quindi “spero” che anche questa cosa abbia qualche seguito o conseguenza, altrimenti mi toccherà aggiungerla alla lista di cose che non mi piacciono di Kevin.

Direi che mi sono dilungata abbastanza, vi lascio con il trailer del prossimo episodio che andrà in onda l’8 febbraio, quindi ci risentiamo tra due settimane!

Ringraziamo: Diario di una fangirl.| Jonathan Groff Italia| Telefilm. ϟ

Annunci

2 thoughts on “Recensione | Looking 2×03 “Looking Top to Bottom”

  1. Proprio non sopporti Kevin, eh?? 🙂 Io ho adorato questo episodio, sebbene lasciasse presagire subito il peggio (mi riferisco alla storia principale, ossia al triangolo Kevin-Patrick-Richie)!! E infatti la scena straziante e deprimente sul finale, con Kevin che si alza dal letto di soppiatto per chiamare il fidanzato e Patrick che apre e richiude gli occhi facendo finta di nulla me lo ha ampiamente confermato. Che poi Looking è così, ti sorprende con il suo realismo piazzandoti davanti scene a cui dovresti essere preparato ma non lo sei mai! Voglio dire, che Patrick fosse l’amante e che nel frattempo Kevin stesse portando avanti la sua storia perfetta col fantasma John lo sapevamo, così come potevamo immaginare che in questi mesi Kevin stesse raccontando un sacco di balle al suo principe azzurro…E però, vederlo sgattaiolare fuori dal letto per tranquillizzare John e inventarsi qualche scusa sul momento è stato un colpo al cuore per me! Comunque, non credo che gli autori possano portare avanti ancora per molto questa pseudo-storia, a quanto pare già dalla prossima puntata Kevin e Patrick si confronteranno (finalmente!, aggiungerei), e forse parleranno un po’ più chiaramente di ciò che provano e di dove il loro rapporto può andare a parare… prevedo un break tra i due, con un Kevin confuso sul da farsi, e spero che nel frattempo anche Patrick si chiarisca le idee e non sia sempre quello che subisce le decisioni degli altri senza prendere in mano la situazione e “farsi valere” . Detto questo, io non riesco proprio a condannare del tutto Kevin, e sono sorpresa da me stessa! Ma è chiaro che anche lui provi qualcosa, ed è per questo che è tutto più complicato! D’altro lato, questo non vuol dire che non apprezzi Richie…vedere la continuazione di una relazione tra lui e Patrick sarebbe sicuramente curioso e ne uscirebbero spunti interessanti…diciamo che ancora non ho capito chi dei due veda meglio con Patrick! Forse la risposta giusta è nessuno 🙂 chissà… mi duole dirlo ma per me gli altri personaggi fanno da sfondo, uno sfondo importante, divertente e perfino interessante ma sempre sfondo… credo che questa stagione possa mostrare un nuovo Augustin, e l’ingresso del simpatico Eddie aiuterà… lo stesso per la magnifica Doris. Che dire di Dom? Onestamente che ci sia o meno negli episodi a me poco cambia, forse lo preferivo nella prima stagione…questa relazione aperta con Lynn non porterà nulla di buono, lui rimarca sempre il suo maggior status sociale, la sua maggiore età e dunque maturità, e non mi sembra una relazione alla pari…non credo proprio Lynn voglia fare sul serio con Dom.
    ….e per concludere, mi hai fatto troppo ridere quando hai preso in giro Kevin per il fatto di essersi auto- invitato ad una partita di rugby che non dura certo un’intera giornata! Ho pensato la stessa cosa e infatti lì la sceneggiatura ha lasciato a desiderare…perché mai Kevin avrebbe dovuto rischiare di farsi vedere in giro con Patrick e di incontrare i suoi amici che sanno di lui?? Io mi sarei sotterrata e ne avrei fatto volentieri a meno…boh, quello rimane un mistero per me!

    Mi piace

  2. Ciao a tutti! Ho iniziato a seguire Looking pochi giorni fa, ma, data la durata dei singoli episodio, sono riuscita a mettermi alla pari piuttosto in fretta. Parto col dire che io adoro letteralmente il personaggio di Kevin e l’attore che lo interpreta, mentre riguardo a Richie il mio per il momento è un nì! Non posso dire che il suo non sia un personaggio in un certo qual modo interessante, riconosco che ha delle qualità positive, sia a livello umano sia a livello di scrittura, diciamo, come resa del personaggio. Detto ciò, però, purtroppo per il momento Richie non è ancora riuscito a prendermi, a coinvolgermi. La chimica tra Patrick e Kevin, e quindi tra gli attori che li interpretano, a mio modo di vedere, è tangibile e piuttosto difficile da negare. Poi che possa non piacere la loro relazione o pseudo tale ci sta, per carità, ma per me vederli insieme è sempre un piacere, sia per gli occhi che a livello di emozioni. Come ho letto in un commento alla recensione dei precedenti episodi, quando Kevin e Patrick sono assieme, non solo quando sono a letto insieme, ma anche quando parlano, ridono, scherzano, sembra che non esista altro al di fuori di loro due. I questa cosa non la percepisco, invece, quando Patrick è insieme a Richie. Kevin è un personaggio che ha, innegabilmente, parecchi chiaroscuri. E’ preso da Patrick, e questo, al di là del discorso sessuale, mi pare abbastanza palese (poi vogliamo chiamarlo innamoramento, cotta, infatuazione, etc., non importa, fatto sta che lui per Patrick prova certamente qualcosa). Io credo che sia molto legato a Jon, il suo fidanzato “storico”, che gli voglia bene, ma che si sia reso conto di non essere più innamorato di lui. Come ho letto in un commento alla scorsa puntata, la 5×06, “Kevin probably loves Jon but he isn’t no more in love with him”. Kevin ha paura di buttarsi, di lasciare ciò che è sicuro e certo, una relazione ormai consolidata, per qualcosa di nuovo ma rischioso. Inoltre, nonostante il tradimento, credo che lui abbia davvero paura di ferire Jon. Lo so, lo so, tecnicamente lo sta già facendo, lo sta già ferendo tradendolo, è vero. Però far saltare fuori la verità, mettere Jon di fronte al fatto che il Kevin, l’uomo per il quale ha deciso di cambiare la sua vita, non desidera più stare con lui, credo sia incredibilmente dura. Così com’è dura, penso, resistere alla tentazione che Patrick rappresenta per Kevin, tentazione che non si esaurisce in mero desiderio sessuale, perché i due, lavorando insieme, hanno avuto modo di passare molto tempo insieme, di conoscersi, di apprezzare la compagnia l’uno dell’altro, e anche di innamorarsi, forse, o comunque di iniziare a provare qualcosa che va oltre il semplice desiderio di farsi una scop*ta di tanto in tanto in ufficio.
    Riguardo al tema della carta verde e della permanenza di Kevin negli USA, credo che ciò non c’entri affatto con la decisione di intraprendere una relazione con Patrick. Sarebbe un totale nonsense! Voglio dire hai un fidanzato col quale stai da tempo, la scadenza del visto è ancora lontana, mancano circa due anni, è logico che sarebbe molto più sensato, dal punto di vista di Kevin, se ragionassimo in termini di mera convenienza, restare con Jon e sperare che prima o poi lui si decida a sposarlo, piuttosto che mandare tutto in cacca per intraprendere una nuova relazione con Patrick! Semmai questa potrebbe essere una ragione in più, per Kevin, per restare con Jon, piuttosto che rischiare tutto con Patrick!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...