Hart of Dixie/Telefilm

Recensione | Hart of Dixie 4×01 “Kablang”

Come si fa ad aspettare fino a gennaio per il secondo episodio? Dopo una puntata del genere? Ditemelo. Se trovate un modo, please, condividetelo. Blubelle is back, e .. KABLANG. Con il botto. Ragazzi miei, quanto mi era mancato questo show.

Tutto riparte una settimana dopo gli eventi del season finale. Lemon è ancora sulla crociera per scapoli d’oro alla ricerca dell’uomo della sua vita, sotto ricatto di quella nonnetta super creepy, che sta mettendo mani ovunque per far si che anche suo figlio trovi la donna della sua vita, visti i precedenti con Shelby. E se come me speravate di esservi tolti dalle balle quella fastidiosissima donna, vi sbagliavate. Perché l’unica che può suonare il campanello in piena notte, determinata a riconquistare Brick, è lei. Seriamente, basta. Non la posso più sopportare, lei e il suo naso alla Michael Jackson – pace all’anima di Michael –

Essendo Brick un uomo, di quelli piuttosto stupidi quando si tratta di tette e gambe all’aria, ci ricasca come un bambino abbindolato dallo zucchero filato, ed intraprendono così l’ennesima relazione clandestina per sfuggire agli occhi killer della madre. La vecchietta sinceramente mi fa paura e la reggo poco, ma per una volta sono d’accordo con lei: Shelby NO. A questo punto, visto che deve farsela con quelle che hanno apparentemente l’età di sua figlia, che se la faccia con AB.

Ma non è l’unico uomo stupido a Bluebelle. Anche Tucker e Levon ricascano nella ragnatela di Lemon, andando incontro per l’ennesima volta alla distruzione della loro amicizia. Per quanto mi facciano ridere, mi stanno anche stufando. Lemon non è di certo l’unica donna rimasta sulla terra. Forse per George sì, visto che dopo averla abbandonata all’altare, le ha passate un po’ tutte, ma Levon aveva un pasticcino di ragazza, a cui ha distrutto il cuore senza problemi, facendole poi passare le pene dell’inferno quando questa poteva trovarsi dei nuovi spasimanti. Il bello però viene quando Lemon torna dalla crociera con largo anticipo e con la sua nuova fiamma, il Dottor Henry Dalton. Un dottore salva mondo che ha conosciuto nell’infermeria della nave, che suscita parecchia invidia (?) in Tucker e Levon. Il loro amore però è tutta una farsa per far sì che la creepy nonna sborsi i soldi per il Fancie e alzi le suole da Bluebelle. Se per la prima ci sono più probabilità, per la seconda un po’ meno, perchè la vecchietta non ne vuole proprio sapere di andarsene. E se lei rimane in città, ne vedremo delle belle.

A far da arbitro tra George e Levon, che hanno solamente cinque minuti di pace e tranquillità prima di battibeccasi nuovamente come una coppia di 9oenni, c’è Wade, che deve anche assecondare Zoe dai suoi tentativi di seduzione che vanno dalla colazione a Robocop, dal bagno nel lago alla serenata. Non avete idea di quanto ho riso nel momento in cui è uscito Meatball da casa di Wade, in mutande. Insomma Zoe le prova tutte ma sembra che Wade non ne voglia sapere, finchè non arriva con le poppe al vento e, come ogni uomo, finalmente si concede. Ma, per lui è solo sesso. E buttalo via il ‘solo sesso’ con Kinsella. Ha paura di scottarsi un’altra volta e per questo mette i freni.

Ma fortuna che abbiamo EARL KINSELLA, il primo shipper Zade che esista al mondo. Dovrebbero dargli una medaglietta. Con la scusa di esser caduto nel buco n’altra volta gli organizza la cena, per far sì che i due parlino e si chiariscano. La cena porta a scarsi risultati, ma Earl consiglia il figlio di non commettere i suoi stessi errori – mi ha fatto commuovere; sono contenta che abbiano utilizzato il suo personaggio e non l’abbiano lasciato solamente come Earl il pazzo ubriacone – e di filare alla porta di Zoe per confessare tutto il suo amore. Sono talmente innamorata di questi due che ci ho creduto davvero; ero già pronta brindare, ma Zoe gli sbatte in faccia un secco ‘NO, è troppo tardi’. Detto tra noi, ho pensato uscisse urlando BAZINGA, era tutto uno scherzo. Invece la nostra bella Doc non scherzava, ma era presa dal panico: è in dolce attesa! Ho brindato ugualmente. Spero che riescano a chiarire in fretta la situazione e poter così passare la loro vita, felici e contenti, con tanti piccoli Kinsella che scorrazzano per Bluebelle.

Quindi, tra momenti esilaranti e momenti #mainagioia la puntata fila liscia come l’olio, facendomi apprezzare questo show genuino (?) e il tutto viene contornato da Tom Long che cerca di metter su una squadra di vigili del fuoco, volontari, capitanati da Jaysen che ha il compito di istruirli prima dell’arrivo dell’ispettore, che deciderà se dare o meno l’incentivo al Dipartimento. Il povero Tom si ritrova una squadra di spiantati che non solo ha la coordinazione di un branco di bradipi, ma ha anche Tucker e Levon che si prendono a cazzotti. La visita dell’ispettore va male, ma nel danno qualcosa di buono c’è stato: il nuovo, presunto e probabile, interesse amoroso di Cricket: Jaysen. Sono contenta che abbiano inserito un argomento come questo, visto che se ne parla sempre troppo poco e visto che siamo quasi nel 2015 ma tre quarti di popolazione ha ancora idee medioevali. Non mi sento ancora di dare un giudizio a questa storyline, visto che siamo solamente al primo episodio, ma posso dirvi che la mia reazione a “Stanley il manichino è etero convinto” è stata pari a quella delle Belles.

Bene Pelati, tirando le somme, quest’anteprima della quarta stagione ci è piaciuta? Direi di si. Sono sicura che ne vedremo delle belle, e ricordatevi sempre: SHIPPATE GLI ZADE COME SE NON CI FOSSE UN DOMANI e vi do appuntamento a gennaio.

RINGRAZIO: Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟAnd. Yes, I love telefilms and films | Hart of Dixie • | • Rachel Bilson • |Wade e zoe – HART of DIXIE | Serial Lovers – Telefilm Page |Emozioni da Telefilm | Serie Tv e film timeFilm e telefilm ossessione. | All you need is Telefilm • | Serie Tv Mania | The CW Mania | Rachel Bilson & Wilson Bethel Italia | Wilson Bethel Italia ϟ | Hart Of Dixie: Zade In Love

Annunci

One thought on “Recensione | Hart of Dixie 4×01 “Kablang”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...