Animazione/Sailor Moon

Recensione | Sailor Moon Crystal 1×11 Ritorno – Endymion

Bentornati pelatini con la nostalgia degli anni ’80! Come sta andando il conto alla rovescia pre-natalizio? State già cominciando a redigere un bilancio di fine anno, anche solo mentalmente? Se dovessi fare un bilancio tra le mie aspettative per quest’anime e la realtà, ahimè, non ne verrebbe fuori nulla di positivo: per lo più è una semplice animazione delle scene del manga con qualche semplificazione non necessaria, e passi, ma i disegni! Anche in questo episodio derp-face e prospettive discutibili a palate.

Articolazioni, queste sconosciute

Lo svolgimento dell’episodio è un po’ moscetto, tutti i personaggi sembrano sottotono (avranno perso le speranze di essere disegnati decentemente e così sono caduti in depressione, ecco). Il ritorno di Mamo-chan in versione Dark Mamoru non suscita il coinvolgimento che mi sarei aspettata, tanto che il momento che mi ha più emotivamente colpita è stato quello tra Usagi e Luna.

Schermata del 2014-12-07 20:08:47

Abbiamo anche qualche siparietto comico, Usagi che si porta dietro abbastanza snack da sfamare un reggimento e Minako che si chiede se non sembrerà sospetta mentre si porta in giro una spada gigantesca (tu che dici, Minako?). Ho trovato invece involontariamente divertente il momento della distruzione del diamante (e la nonchalance con cui Ami sembra prenderla: va bene, è ricca, ma insomma!) che nel manga veniva solo scalfito dalla spada (è già una cosa notevole, trattandosi di un diamante!); idem per la multitrasformazione a una a una delle guerriere, probabilmente fatta per non posticipare la trasformazione di Venus (per chi se lo fosse chiesto: sì, anche nel manga aveva una penna diversa da quella delle altre, a differenza dell’anime degli anni ’90). Insomma, va bene stoppare i malvagi per trasformarsi, va bene la sospensione dell’incredulità ecc ecc ma io nel frattempo ho tolto l’audio e sottolineato un paragrafo, forse avrebbero potuto accorciare.

Attente ai ragazzi che incontrate in sala giochi!

Attente ai ragazzi che incontrate in sala giochi!

L’episodio poi è tutto una sospensione dell’incredulità: Mamoru si spaccia per Endo, l’amico di Furuhata, a cui non assomigli per nulla. Furuhata è ipnotizzato (come al solito) ma gli altri? Solo una ragazza sembra accorgersi che Endo ha misteriosamente cambiato aspetto. E il vero Endo nel frattempo dov’è? Nessuno lo cerca? I suoi genitori devono essere davvero delle persone orribili.

Comunque in un modo o nell’altro Dark!Mamoru e Dark!Furuhata riescono a trovare il centro operativo e a mettere fuori combattimento le guerriere. Nel manga ad affrontarli era solo Minako, che invece qui risulta un po’ inutile dato che dopo il primo attacco si limita a stare seduta in un angolo a guardarsi la scena, perché poi non si era portata dietro la spada? Mistero. Comunque ogni guerriera ha modo di provare un attacco (e l’inutilissimo Bolle di nebbia è, indovinate un po’, inutile) tranne Usagi che resta imbambolata per tutta la scena d’azione. Solo quando Luna viene colpita sembra risvegliarsi dal torpore (puoi ammazzarmi le amiche ma non la gatta!), il che può anche starci ma non viene argomentato bene: è vero che Luna è la sua partner e una sorta di mentore ma perché il fatto che venga colpita lei è risolutivo per capire che non può essere il vero Mamoru ad attaccarle? Mamo-chan è un noto gattaro? Questo difetto viene direttamente dal manga ma non lo giustificherò per questo.

Malvagi sì ma c'è un limite a tutto

Malvagi sì ma c’è un limite a tutto

Alla fine abbiamo un bel passo avanti nel plot perché nonostante gli sforzi delle nostre eroine Mamoru prende il cristallo e lo consegna a Metaria, che si è materializzata nel centro operativo. Abbiamo quindi la rivelazione che Mamoro/Tuxedo Kamen è il principe Endymion amato da Serenity. Passo la linea al momento Piero Angela della recensione.

Il nome Endymion, come molti altri nel manga, viene dall’astronomia ed è quello di un asteroide. A sua volta il corpo celeste prende il nome da un mito della cultura classica: quello del principe Endimione cui la dea della luna, Selene, diede un’eterna giovinezza ma anche un sonno eterno, per poterlo visitare ogni notte.

Tornando ad argomenti più prosaici, molte supposizioni sono state fatte sul sogno di Usagi, nel quale un corpo celeste sembra frapporsi tra la Terra e la Luna. Anticipazione della prossima stagione? Svista dei disegnatori? Mistero da chiarire nelle prossime puntate? Staremo a vedere.

La Luna Nera!

La Luna Nera!

Bilancio dell’episodio un po’ in bilico, davvero non riesco a passare sopra i terribili disegni (non basta sistemarli per il BlueRay!) e anche se la trama va avanti i vari avvenimenti non mi hanno convinta molto. Un’insufficienza, recuperabile almeno per quanto riguarda la trama nei prossimi episodi. Per i disegni, non ho speranze.

Babbo Natale, portaci dei disegnatori capaci!

 

 

Annunci

One thought on “Recensione | Sailor Moon Crystal 1×11 Ritorno – Endymion

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...