Telefilm/The Flash

Recensione | The Flash 1×08 “The Flash vs Arrow”

Caro santo protettore dei telefili, ti prego: fai che ci siano tanti altri crossover come questo. Anzi, fai che i crossover tra The Flash e Arrow non finiscano mai.

Che puntata. Sono ripetitiva e lo so, sarà perché The Flash è ancora alla sua prima stagione, sarà perché mi entusiasmo facilmente, sarà perché ho avuto la possibilità di vedere lavorare insieme due delle mie crush televisive… ma caspiterina, la puntata è stata fenomenale, oltre ogni previsione!
E non per la trama in sé che non ha niente di nuovo rispetto alle puntate precedenti (con il cattivone di turno che causa problemi al nostro eroe in rosso), ma per il modo in cui sono riusciti a prendere il cast di Arrow, mischiarlo a quello di The Flash e a creare un gruppo che, nonostante le differenze e le cattive opionioni, è riuscito a cooperare, emozionare e dare vita a scenette a dir poco esilaranti.

La prima parte dell’episodio serve a presentarci il cattivone e a farci più o meno intuire o quanto meno ipotizzare quello che accadrà di lì a pochi minuti: il nostro nemico, Roy G. Bivolo, oltre ad avere un nome incredibilmente ridicolo ha un potere incredibilmente… incredibile: riesce a manipolare la psicosi umana attraverso i colori, tramutando la gente in pazzi assassini pronti a tutto. Non vorrei dire una stupidaggine, ma credo abbia lo stesso effetto che ha sventolare un fazzoletto rosso davanti a un toro.
Non per niente, il grande tema della puntata sono i sentimenti con particolare attenzione all’amore e alla rabbia. Se facciamo uno zoom al tema, vedremo più da vicino l’amore e la rabbia provati da Barry Allen. Sì, perché per quanto il ragazzo sia divertente e chiacchierone, se c’è una cosa che accomuna lui e Oliver Queen è proprio la difficoltà di esprimere i propri sentimenti. Questo è uno degli aspetti che più mi piace del personaggio (oltre agli addominali) perché lo rende ancora più vero: a chi non è mai capitato di vedere la persona che amiamo vivere felice e contenta con qualcun altro, prendere la nostra gelosia e archiviarla? A chi non è mai capitato di provare rancore nei confronti del terzo incomodo che si pone tra te e la persona che ami, e nonostante questo fai di tutto per fartela piacere perché non puoi rendere noto al mondo cosa stai provando veramente? Credo un po’ a tutti.

The Flash VS Prism

Che il cattivone di oggi non abbia avuto il ruolo di antagonista che hanno avuto i suoi predecessori, era chiaro come il sole. Possiamo dire anzi che è stato la spalla dell’antagonista, perché il vero nemico è stato… Beh, diciamo che ogni personaggio ha sentito il bisogno di dire la sua, su questo punto: Joe e Wells, improvvisatisi mamma e papà di Barry, hanno visto in Arrow una potenziale minaccia (probabilmente perché entrambi uomini e quindi completamente disinteressati ai suoi braccioni muscolosi); poi avevamo proprio il nostro Oliver, venuto a Central City alla ricerca dell’assassino con il boomerang, che non vuole immischiarsi negli affari di Barry ma non può farne a meno e si mette anche lui alle calcagna di Bivolo; infine abbiamo Barry, che in questo episodio deve vedersela con le terribili frecce di Arrow. Ma allora, chi è il cattivo di oggi?
Io credo che Bivolo sia servito semplicemente come pretesto per darci il AngryFlash. Se ci fermiamo un attimo a riflettere, non ci mostrano nemmeno il momento in cui Prism viene catturato: credo sia perché non è importante. Quello su cui verte veramente la puntata è stato vedere Barry cadere vittima degli effetti dei suoi poteri e vedere i due Team collaborare per farlo tornare cucciolone come prima normale.
Ergo, grazie Prism, ma i tuoi giorni a Central City finiscono nelle prigioni degli STAR labs.

The Flash VS Arrow

Non potevo immaginare, nemmeno nelle mie più rosee aspettative, che Arrow e The Flash formassero un team così… perfetto. L’entrata in scena di Arrow è stata grandiosa, epica, perché avviene in un momento del tutto inaspettato e non si può fare a meno di sorridere quando le frecce colpiscono il poliziotto. Come se questo non fosse già troppo per i nostri poveri cuori, mettiamo sul tavolo anche Diggle, che oggi è stato veramente sublime nell’esprimere la sua incredulità davanti ai nuovi poteri di Barry: davvero, dategli un premio.

Ha avuto un ruolo marginale, ma nel suo piccolo ha dato un contributo enorme… alle nostre risate. Le sue battute erano inserite perfettamente nei momenti più inaspettati e questo ha reso tutto ancora più esilarante. Non dimenticherò mai il modo in cui liquida un eccitatissimo Cisco per poi scommettere contro di lui poco dopo.
Il rapporto tra Oliver e Barry ha passato varie fasi durante questo anno passato dal loro primo incontro: Oliver era geloso di Barry per via del suo legame con Felicity; poi Oliver voleva infilzarlo con una freccia perché era venuto a sapere del suo segreto; poi sono diventati entrambi degli eroi e Barry ha pensato subito a Oliver quando ha avuto bisogno di un consiglio, il che rende Arrow una sorta di mentore per Flash…E diciamo che questo è quello che è successo anche oggi, perché non sarebbe Oliver Queen se non approfittasse di ogni momento per dispensare consigli.
Il primo consiglio che da a Barry è quello di conoscere il suo campo di battaglia: ottimo. Forse i suoi metodi lasciano un po’ a desiderare, però, perché quando Barry viene infilzato alle spalle con due frecce non sembrava poi così contento. Probabilmente perché lui guarisce in fretta, ma non i buchi sulla sua giacca.
Il fatto è che quel gesto, così insignificante per Oliver, ha messo Barry in imbarazzo, come veniamo a scoprire più tardi. Non è facile avere i super poteri e nonostante questo venire surclassati da uno che per combattere usa arco e frecce, ma come dice Oliver stesso lui vince perchè non ha mai smesso di imparare. E senza rendersene conto credo abbia dato un’altra importante lezione al ragazzo: per quanto possa essere sicuro delle sue capacità, non deve mai MAI smettere di prestare attenzione, non deve pensare di poter riuscire a fare tutto e da solo. Non deve mai andare allo sbaraglio.
Flash fa tutto questo, naturalmente: offeso dalla lezione ricevuta da Oliver, va da solo ad affrontare Bivolo e perde il controllo dei suoi sentimenti. Ma in un certo senso sono contenta perché se non lo avesse fatto non avremmo avuto quella fantastica lotta! Ecco perché non mostrano la cattura di Prism, perché c’è già lo scontro tra i due che è epico. Tra l’altro facciamo un applauso a Grant che riesce a calarsi perfettamente anche nel ruolo del Bad Guy. Comunque, vedere quei due lottare è stata una gioia e un dolore: una gioia perché hanno creato qualcosa di magnifico, resa visivamente benissimo sotto ogni punto di vista (inquadrature, luci, slow motion), con Barry che si libera del sonnifero per cavalli e crea un tornado di fuoco e Oliver che gli dice di credere in lui (alla faccia di Joe e Wells che lo consideravano una cattiva influenza per Barry); un dolore, perché era come vedere lottare due fratelli senza sapere se sopravviveranno entrambi. Dopo questa puntata mi sono definitivamente innamorata di questi due insieme: sono due personaggi così diversi, a prima vista, che però si incastrano perfettamente adesso che gli è stata data la possibilità di stringere amicizia e niente, vorrei metterli tutti e due dentro una casa e spiarli 24 ore su 24.
Eh sì, la cosa più bella è stata Oliver che imita la risata di Barry quando gli dice che lo colpirà con la sua freccia e il ragazzo non ci crede. In effetti non ci credevo nemmeno io, ma solo perché ero troppo occupata a pensare che insieme sono fenomenali. Anche quando litigano.

Il secondo consiglio che Oliver Queen da a Barry Allen è di natura diabolica, è un consiglio funesto, paragonabile a una disgrazia: gli dice di lasciar perdere le questioni di cuore, perché i ragazzi come loro non possono avere mai la ragazza. Ora, su questa affermazione ci sarebbe da scrivere un papiro, ma io mi limito a chiedermi se sia un pretesto per fare allontanare The Flash e Iris. In effetti ho notato che quando c’è di mezzo la ragazza il nostro eroe si lascia trascinare dagli eventi, ma da qui a consigliargli di lasciare andare Iris… Non so, forse vogliono rendere Flash un po’ più tormentato come Arrow, in una continua lotta tra ciò che è giusto e ciò che il suo cuore desidera. Niente di nuovo, ma non per questo meno emozionante. Un bellissimo momento che ci lascia con il cuore a pezzi. Grazie Oliver, dispensatore di disgrazie dal 1985.

The Flash VS AngryFlash

La verità è che Barry ha imparato che per ogni azione ci sono delle conseguenze.
Per prima cosa, persino io mi sono un pochino (ma solo un pochino) arrabbiata quando se la prende con Caitlin. La ragazza stava soltanto cercando di proteggerlo e lui le ha sbattuto in faccia il suo fidanzato non proprio morto, il che va proprio contro tutto quello che è successo tra loro in queste puntate dove erano stati incredibilmente pucciosi e affettuosi.
Poi, non ancora soddisfatto, AngryFlash se la va a prendere con Eddie, colpevole di aver chiesto al suo capo di formare un gruppo di poliziotti per catturare Flash. Quando Iris prova a convincere il suo ragazzo dicendogli che non è necessario perché Flash non è il cattivo, contavo i secondi prima che succedesse quello che poi è successo, ovvero Eddie catapultato fuori dalla macchina e quasi ucciso. Quella scena è stata… triste, però necessaria: credo che tutti gli eroi passino un momento durante il quale vengono considerati dei pericoli. I loro meriti non vengono mai riconosciuti subito: è stato così anche per il nostro Arrow, ma se allarghiamo la nostra visuale li troviamo in compagnia di personaggi del calibro di Superman, Spiderman…
Purtroppo questo gesto gli è costato anche l’amicizia di Iris, che non è pronta a perdonarlo e non solo adesso approva Eddie e la sua idea di arrestarlo, ma gli chiude pure la porta in faccia. Quasi letteralmente. E mi dispiace molto, perché gli incontri tra Iris e Flash erano carinissimi, lei sarà pure capace di difendersi da sola ma aveva bisogno di credere in qualcuno e Flash è stato più volte ispirato (e battezzato) da lei. Non so come faranno a risolvere le cose tra loro, adesso. Mi chiedo se Iris chiuderà anche il blog.

The Flash VS varie ed eventuali:

-Ho adorato Iris e Eddie. Cioè, sono proprio belli belli belli.

-Hanno felpe per tutti alla STAR labs? Per averne una dovrei presentarmi lì con la maglietta in fiamme? dite che ne riceverei una anche io, così?

-Iris continua a guadagnare punti dopo ogni episodio. Quando fa i complimenti ai bicipiti di Oliver e lo inserisce nella sua lista di uomini con cui tradirebbe Eddie è stata fantastica. E tranquilla cara, ti capiamo: Oliver è sulla lista di quasi tutte le ragazze del mondo.

-Caitlin che scappa e urla a causa del boomerang è stata una delle cose più belle di sempre.

-Se Oliver e Barry sono tanto carini versione amiconi, non posso fare altro che dire lo stesso di Caitlin e Felicity. Due ragazze che parlano la stessa lingua e non litigano per un ragazzo sono una rarità ormai.

-Oliver che cerca di spiegare quanto sia importante che il suo segreto rimanga tale e Felicity che traduce… Non posso commentare, non ci riesco. Sposatevi e basta.

-Unica nota stonata: la madre del figlio di Oliver. Troppo Arrow e poco The Flash, l’avrei inserita in un altro momento.

E per concludere, come sempre, prendiamo gli ultimi minuti di episodio: Caitlin sconsolata guarda una sua foto insieme a Ronnie. Poco dopo vediamo un ragazzo che trema sotto un ponte e che sta per essere derubato. Chi sarà mai?
Come se la puntata non fosse stata già abbastanza sorprendente, ci piazzano anche Ronnie Raymond redivivo. Oddio, era la cosa più ovvia del mondo, ma rivederlo finalmente ha avuto comunque il suo effetto e questo ci lascia con gli interrogativi: è buono o cattivo? il fulmine lo ha cambiato? e Caitlin come reagirà?

Vi saluto ribadendo che è stata una grande puntata. Ci ha dato la possibilità di vedere due mondi – quello di Arrow e quello di The Flash – entrare in contatto, scontrarsi e collaborare, con risultati eccellenti. Voi cosa ne pensate? Attendete con ansia la seconda parte stasera? Non dimenticate di passare domani per la recensione di Arrow!
Non vi lascio il promo perché a quanto pare non è ancora uscito ma non temete! Passate dalle nostre pagine affiliate, quando verrà pubblicato lo troverete lì. Alla prossima!

 

Ringraziamo: The Flash Italian Fans ϟ | Grant Gustin is my love.Grant Gustin Italia | TelefilmSeries.Com | Diario di una fangirl. | The Flash Italia | Danielle Panabaker Italia | The Flash Italia | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | Talk About Telefilm | My wonderland of Series & Movie | Telefilm. ϟ | Serie Tv Mania | The CW Mania | Serie Tv, che passione ღ | DemiMovie | • Snowbarry • I can’t do it without you | Film & Serie TV | Telefilm Passion ღ | Serie Tv e film time

Annunci

4 thoughts on “Recensione | The Flash 1×08 “The Flash vs Arrow”

  1. Caro santo protettore dei telefili, ti prego, ascoltala!
    Concordo con te su tutto, fantastica puntata, meraviglioso crossover! E domani ne avremo ancora, evviva!
    Commento a random:
    Lo scontro tra Flash e Arrow è stato bellissimo da guardare, l’esperienza contro la velocità, davvero una scena ben gestita e scenica.
    Wells è sempre più inquietante. Il modo in cui capisce che Arrow è Oliver, come interroga Felicity e come creda che Arrow sia una pessima influenza (ma senti chi parla!)… personaggio super affascinante, ma accidenti che brividi!
    Non vedo l’ora di vedere Ronnie all’opera (forse è recuperabile. Magari è in difficoltà a causa dei nuovi poteri, ma magari può tornare quasi quello di prima… insomma, compie brutte azioni senza volerlo) e la reazione di Catlin.
    Tutte le scene Olicity sono state meravigliose, anche se Oliver continua a fare l’idiota. Get the girl, stupid!
    Bellissima la mescolanza tra i due team, se lavorassero insieme – magari domani! – sarebbero un team ancora più completo e poi quante risate strappano!
    Diggle è stato buffissimo! La sua faccia, ogni volta!
    Mi dispiace tanto che ora Flash venga visto come il cattivo e dato che un po’ lo shippo con Iris (Flash, non Barry, ricordiamolo), mi è dispiaciuto che lei abbia dovuto vedere il suo momento no. A proposito del momento no! A parte che BadFlash era meraviglioso (cioè, un po’ infuriato, ma meraviglioso uguale), è così interessante che sia stato un po’ come “vino veritas”, che gli abbia fatto tirare fuori quello che prova davvero, che abbia mostrato il suo lato oscuro, lo rende molto più umano.
    Complimenti per la recensione, come sempre! 🙂

    Piace a 1 persona

  2. “Mio cugino è stato fulminato una volta, ma ha ottenuto solo la balbuzie”…..bwahahahahah sto ancora ridendo!!! Diggle idolo comico! oppure “Amico, non ti manda fuori di testa ?” ma anche Cisco che cazzeggiando con il boomerang distrugge mezzo laboratorio ha detto la sua XD.
    Comunque venendo alle cose serie: il cross-over è stato gestito benissimo (giustamente l’unico che poteva perdere il controllo era Barry che fa quasi solo affidamento sui suoi poteri, un Oliver senza strategia sarebbe stato solo un tizio qualsiasi con arco e frecce, l’avrebbero fermato in un petosecondo) lo scontro è stato spettacolare e si sono visti un paio di trucchetti niente male (Barry che espelle il sonnifero vibrando…finora cose del genere mi pare non le avesse ancora fatte e con quel genere di potere si può fare MOLTO altro) 😉 e poi è finito al momento giusto con un pareggio (anche perchè per quanto più esperto Oliver probabilmente sarebbe durato molto poco se fosse continuato).
    Cattivo totalmente useless, vabbè era un mero pretesto più che un vero pg, tant’è che non ne hanno nemmeno fatto vedere la cattura.
    La parte con Iris mi è sembrata un po forzata, finora gli sei sbavata dietro e, nonostante TU SAPPIA che affronta ogni genere di stramberia, quando ti dice che non era in se non gli credi/non lo vuoi più vedere ? bah (vabbè il tempo di finire nei casini un altro paio di volte, per poi farsi salvare e cambia di nuovo idea).
    Wells…sa che Arrow è Oliver perchè lo ha dedotto…o lo sà perchè conosce il futuro ?(magari nel 2024 l’identità di Arrow sarà di dominio pubblico) boh comunque anche Oliver ha capito che in lui c’è qualcosa di marcio, o se non altro “strano”)
    Barry ad un certo punto (preso dalla rabbia certo) rinfaccia a Joe che non ha ancora scagionato suo padre…il loro rapporto è destinato a subire una brutta frattura quando scoprirà che ha smesso di indagare per paura dell’assassino in giallo senza dirgli nulla.
    I due team hanno agito come un unica grande famiglia allargata, è stato bellissimo XD.
    Flash è il mio idolo ma ero seriamente tentato di prendere a sberle Barry quando ha trattato male quel tesoro di ragazza che è Cat 😦
    Curioso il suggerimento “sentimentale” che Oliver da a Barry…non vorrei girare il coltello nella piaga ma mi sa che quello + il ritorno in scena della ex/madre di suo figlio sancirà il game-over sulla sua vita sentimentale almeno per un po di tempo, non ce lo vedo che fà “Felicity ci ho ripensato, ti amo e…no niente quella tipa li è la madre di mio figlio non farci caso…” XD, per Barry invece spero significhi solo che il consiglio + la rottura del rapporto Flash&Iris lo porteranno magari a concentrarsi un po di più (non dico fatti 5 anni di allenamento su un isola ma insomma mollala n’attimo sta Iris) però non vorrei manco mi diventasse triste e solitario…magari proprio con Cat si era vista una buona alchimia nell’episodio precedente.
    Infine si è visto Ronnie/Firestorm…la resa è ottima e se mi devo lanciare in pronostici dico già da ora: cattivo che poi si redime. Per quanto secondario è pur sempre “famoso” come eroe (oltre che come amico di Flash) diventerà poi una guest star che compare di tanto in tanto (andrà in giro per il mondo per ritrovare se stesso o che ne so quale boiata si inventeranno per levarlo di torno), di conseguenza con Cat le cose andranno male. Tra l’altro parlando di Guest Star e apparizioni sono curioso di sapere come introdurranno anche Ray/Atom su questi lidi.

    E con questo è tutto (credo) ora sono impaziente di vedere l’altra parte del cross-over domani XD

    p.s. io ci assomiglio ad Oliver, c’ho persino i braccioni…cos’è che mi manca per avere successo come lui ? 😦

    …ah già il conto bancario stratosferico, il fascino e lo sguardo dolce…dimentico sempre sti “dettagli” >_>

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...