Once Upon a Time/Telefilm

Recensione | Once Upon A Time 4×09 “Fall”

TADAAAAN!
BazingaLady è tornata, con il botto. So che la puntata è piaciuta come non è piaciuta, ma permettetemi di dire che l’ho trovata E P I C A . Quasi degna di un finale di stagione. Degna di questo show. E degna di entrare nella mia top 10 di episodio stratosferici. E poi certo, il cast è una bomba.

Mi inginocchio sui ceci per chiedervi scusa di avervi brutalmente abbandonato la scorsa volta, ma ora torno al comando, più carica di prima. E poi, potevo abbandonarvi quando l’ennesima maledizione sta aleggiando sulle testoline di questo abitanti sfigatelli di Storybrooke? Che sia colpa di uno, dell’altro o dell’altro ancora, sta di fatto che tutti a questo punto sono consapevoli di avere una certa sfiga, altro che true love e cuore puro, e ormai dalla frustrazione tirano fuori idee che nemmeno il moccioso, nell’apice della sua stupidità, potrebbe avere: rompere il muro che circonda la città con il piccone, per poi fuggire. Tutti piccoli Einstein, mi dicono.

Dedotto che il piano era ‘na stronzata colossale, c’è chi va a spargere la voce, chi controlla se ci possono essere altre vie di fuga (ancora? Allora è ‘na fissa) e chi, come Rumple, pensa al futuro. Dopo aver patteggiato con la Gelataia che a salvarsi il culo non è solamente lui ma anche sua moglie e suo nipote – da quando sto sentimentalismo? – pensa di ritornare alle sue doti di burattinaio, obbligando il mio povero Hook a fare il lavoro sporco, ergo, una disinfestazione di massa delle pulci aka le suore fate, che stanno correndo contro il tempo per trovare un anti-maledizione insieme a Belle. Fortuna che era sentimentale il nostro burattinaio.

Sapete tutto ormai il mio poco interesse verso i Rumbelle, ma ditemi che non sono la sola pazza a non aver visto  neanche un po’ di sentimento in questi episodi tra i due. O meglio, da  parte di Rumple. La sta girando e rigirando come un calzino spaiato e  lei non si rende conto di nulla. L’amore è cieco? Prosciutto sugli occhi?  Nope, questo è essere un po’ tocchi di testa. Tralasciando questa causa  persa, dopo aver dovuto assistere al rosario piccolo chimico delle fate,  porta in salvo Belle in modo che Hook possa risucchiare tutte le povere donnine nel Cappello dell’Apprendista e quindi non solo aiutare Rumple a diventare più potente che mai, ma anche a mandare a donne di facili costumi l’anti-maledizione.

Tutto questo avviene mentre Elsa ed Emma stanno cercando Anna. La mente fresca de gruppo, ergo Elsa, pensa bene di lanciare l’incantesimo di localizzazione alla Bonnie Bennett sulla collana appena ritrovata di sua sorella. La collana inizia a lampeggiare, segno che la sorella è lì nei dintorni. Ma di Anna non c’è nemmeno l’ombra. Certo, perchè sua sorella, insieme a quel figaccione di Kristoff sono appena stati scongelati dopo ben 30 anni. Alt. Lo ammetto, ci ho messo mezza puntata a capire che Arendelle non era un flashback, ma bensì la realtà. La maledizione di Storybrooke a fatto sì che la maledizione (??) su Arendelle svanisse, e con lei anche lo status di ghiacciolo del Castello.

Scongelando Anna e Kristoff anche Hans ha ripreso la umanità, cercando subito di salire al trono. I due quasi sposini danno prova di essere dei bad ass assurdi e riescono a fuggire per i boschi, per poi prendere una zattera, una scialuppa o che diavolo era e arrivare da Barbanera. Lasciamo perdere il fatto che mi son persa. Com’è possibile che siano arrivati così in fretta dall’altra parte del mondo? I casi sono due: o hanno saltato uno spazio temporale di tipo due puntate, contando sul fatto che nessuno ha mai ben capito come scorra il tempo oppure ci hanno sempre trollato e Arendelle è la frazione di Storybrooke. Da Barbanera i due cercano la Stella dei Desideri (?) ma sappiamo che i Pirati, oltre ad esser manzi, vanno dove gli conviene e il conveniente è Rocco Hans e i suoi fratelli. I miei poveri Kristanna finiscono in un baule, in fondo al maaaar, nel punto esatto dove i genitori di lei sono affondati. Aspetta, quindi siamo a metà tra la Foresta Incantata? Qualcuno ci dia una spiegazione, o delle coordinate su google maps.

Insomma, il panico scorre tra Storybrooke, dove tutti ormai si stanno rinchiudendo in casa, ben lontani dai loro cari, il fondale marino e la spiaggia, dove si sono ritrovate Elsa ed Emma a furia di seguire il lumino della collana. Il lumino svanisce, Elsa si fa prendere dallo sconforto e giura alla sorella di ritrovarla. Vai tu a capire come questi  abbiano sempre ste botte di culo enormi, ma la collana – almeno da quel che ho  capito – è la famosa Stella dei Desideri che effettivamente fa il suo lavoro e sputa  fuori dall’acqua il baule.

 Abbracci e baci, ma ormai è tardi; le fate sono andate, le loro pozioni da piccole  chimiche idem, Hook si nasconde pregando di non esser visto – la pena che mi  ha fatto in quella scena, voi non vi immaginate – e tutti trovano rifugio. C’è chi si  incatena, chi si fa incarcerare, chi si barrica dietro a muri magggici e poi c’è  Robin che dalla disperazione di voler stare con Regina non sa più nemmeno  dove ha messo il figlio – feeeeeelings – e Hook che vuole dare un ultimo sguardo  alla Swan, vista la sua instabilità, mentale e fisica e le minacce di Rumple. MA. Lei avrà capito qualcosa? Quella toccatina di labbra mi dato qualche dubbio; certo, il tempismo di questi due fa schifo tanto quanto i broccoli, quindi, scopriremo.

Sei con il cuore in gola, ti mostrano delle scene epiche di come ognuno si prepara alla maledizione. Ti stanno venendo i brividi, la pelle d’oca, tua madre pensa che stai per avere un attacco d’influenza acuto, tu pensi di avere un attacco cardiaco a momenti e poi tutto si ferma in una scena che non avresti mai, e ribadisco mai, voluto vedere. Quello sguardo tra i Charming. QUELLO SGUARDO.

Datemi assolutamente il prossimo episodio perchè non penso di farcela per una settimana intera. A tal proposito, fatemi sapere da che parte di fandom siete e godetevi il promo della prossima puntata.

RINGRAZIO: Once Upon A Time su SubsFactoryDiario di una fangirl. |TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione  | • Telefilm Dependence • |Serial Lovers – Telefilm Page | Once Upon A Time ϟ | • Snow Falls in Storybrooke • |Regina Mills / The Evil Queen Italia | ~вєllє & яυмρєlѕтιlтѕкιи ~ α ¢нιρρє∂ ¢υρ | Jennifer Morrison Italia | Telefilm Addicted ϟ | ∞ Telefilm addicted | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | • Ginnifer Goodwin Italia • | Serie Tv e film time | Le donne di Once Upon A Time. | Serie Tv Mania | Colin O’Donoghue Italia. | Once Upon A Time | La dura vita di una fangirl | Once upon a time- Evil isn’t born, it’s made ϟ | Emilie de Ravin » Italian Fans. | Michael Socha Italia | Georgina Haig Italia ϟ | I Manzi di Once Upon A Time • | Josh Dallas Italian Fans ϟ | 365 Giorni di Telefilm | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | Cinema.it | Talk About Telefilm | My wonderland of Series & Movie | Addicted to telefilm. | SwanQueen is unintentionally fucking on. | We just go back to being stories again » Once Upon a Time « | Elsa Regina di Arendelle /italia/ |Scott Michael Foster Italia | FrozenSwan Friendship » |

2 thoughts on “Recensione | Once Upon A Time 4×09 “Fall”

  1. Vai tranquilla che, con tutti sti salti temporali, neanche io avevo capito che quello che stava succedendo ad Anna era in contemporanea con Storybrooke XD Anche a me è piaciuto tanto questo episodio, non ti dico quanto ho pianto durante l’ “addio” dei Charmings, e a proposito di loro spero che sia un’ occasione per dargli una buona storyline perchè ormai è da troppo tempo che gli sceneggiatori si sono scordati di loro!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...