Elementary/Telefilm

Recensione | Elementary 3×01 “Enough Nemesis To Go Around”

Il grande ritorno. Ebbene sì, cari lettori, i nostri Sherlock & Watson sono ritornati e di certo l’han fatto nel migliore dei modi. Ma prima di passare alla recensione colgo l’occasione di presentarmi, sono Rita (itssoufflegirl) e di ringraziare Alessandra (pierapi8) per avermi concesso l’occasione di sostituirla per questo breve lasso di tempo.

Dopo aver rubato la scena ai nostri due detective, giunge il momento di conceder loro un pò d’attenzione. Avevamo lasciato Sherlock con la decisione di collaborare con l’MI6 e con Joan che aveva prontamente deciso di trasferirsi, lasciando non solo Holmes solo, ma lasciando con lui anche noi poverini sfigatelli.

Ma veniamo a questo primo episodio della terza stagione. Joan non ha perso tempo, e la scena di apre con lei che prontamente fa arrestare la criminale: Elana March, incastrata grazie a una sua collaboratrice. Il caso ci sembra fin da subito bello e risolto, ma due son le domande che subito ci rimbalzano per la testa.

  1. Dove sarà mai Sherlock?
  2. Possibile che non ci sia nessun omicidio sul quale indagare?

Detto fatto! Proprio quando Joan e la squadra di poliziotti stanno trasferendo la testimone in tribunale, questa assieme a un poliziotto, viene uccisa durante il tragitto in ascensore. Ed è così che inizia la nuova stagione. Nuova settimana, nuovo caso da risolvere. Ma a quanto pare, questo risulta difficilmente risolvibile, proprio perchè avvenuto all’interno di un ascensore senza che nessuno vi entrasse.

La scena viene proiettata quindi a due mesi dopo, con una Joan alle prese, con Marcus Bell, ancora con il solito caso, ma non solo. A darle il tormento è anche la criminale del caso, Elana, che l’accusa di stalking.

Nonostante questo è proprio grazie ad Elana che Joan scopre di esser seguita da qualcuno, una donna, durante la giornata, o meglio durante il suo appuntamento romantico con un vicino di casa (?), soggetto non ancora identificato e sul quale spero chiariranno qualche punto. Joan affronta la donna che scappa via dandole della matta. Tuttavia, durante le indagini, Joan ritrova dei nomi che non le sono ignoti. Così, presa da un attimo di nostalgia (?) ritorna nella casa di mattoni (quanto m’era mancata) e inizia a guardare un pò tra i libri consultati nei due anni passati con Sherlock. Proprio quando ritrova un testo con su riportato uno dei nomi, un rumore riecheggia nel silenzioso appartamento.

Indovinate un pò chi è? Davvero l’avete indovinato? Beh, non era poi così difficile.. Lui. Sherlock. Il nostro Sherlock!

Forse Joan non è contenta quanto noi di questo ritorno. E infatti è proprio così. Accusa Sherlock di aver dato lui le soffiate con i nomi da cercare ed è proprio così. Di certo Sherlock sa come spiazzare la gente con il suo ritorno. A nulla serviranno le scusa di Sherlock, che tenterà in qualche modo di rimediare al suo aver abbandonato Joan lasciandole solo un biglietto, ma quest’ultima chiarirà quanto lui avesse ragione e quanto ormai non abbia bisogno di lui.

Ovviamente, però, Sherlock non si lascerà turbare e fermare da questa affermazione e continuerà a cercare un confronto con Joan, raccontandogli il motivo della sua partenza: scappava, da se stesso, per non deludere lei, per non rovinare quello che aveva creato proprio sotto i suoi occhi.

E se pensavamo che Joan potesse cedere.. il nuovo incontro renderà questo un pò meno probabile, o almeno all’inizio. La donna che seguiva Joan infatti non si rivela altro che esser la nuova partner di Sherlock, mentendo e aggredendo Joan con un bastone.

Non contento di tutto ciò, e continuando ad aiutare Joan con le indagini, Sherlock si reca dal capitano chiedendo di poter ritornare in squadra con l’aiuto di Kitty, la nuova protetta. Il capitano è favorevole, a patto che lo sia Joan.

Ma solo a fine caso, e dopo aver ricevuto un bel pò di grucce gratuite come regalo per la casa, Joan inizierà a prendere in considerazione il ritorno di Sherlock.

Il caso verrà risolto brillantemente da Joan grazie ai precedenti aiuti ricevuti da Sherlock ed è allora, proprio dopo aver finalmente incastrato Elana definitivamente che Joan si recherà da Sherlock per un confronto finale.

Ho detto al capitano Gregson che sono d’accordo col tuo ritorno al distretto. Mi sta ben persino.. Kitty. Ma non siamo partner. Lavoreremo ai nostri rispettivi casi, ma se avessi mai bisogno di una consulenza, o di una prospettiva diversa o altro.. sono disponibile.

Ma la vera domanda, quella che ci siam posti tutti a inizio puntata, la risposta che tutti volevamo sapere, che speravamo di sentire..

“Perchè sei qui?”

“Questo è il mio posto. E anche il tuo.”

E fu così che il mio cuore ebbe un sussulto. Quanto amo ‘sti due, e quanto ancora mi faranno penare. Chiariamo la cosa, non spero di fidanzino, si sposino e facciano figli (babbè, solo un pochetto), quello che vorrei realmente vedere è la loro amicizia crescere sempre più, non fermarsi all’essere solo dei collaboratori. Ma lo so, avete ragione, fantastico troppo.

L’episodio si conclude con il primo dialogo tra Kitty e Joan e su cosa avesse spinto Joan ad accettare la proposta di Sherlock di collaborare con lui, Joan darà una semplice risposta alla nuova collaboratrice, andava verso qualcosa di nuovo. Ma il motivo di Kitty quale sarà? Sta andando anche lei verso qualcosa, o nasconde altro sotto quella frangettina?

L’appuntamento è alla prossima settimana con un nuovo episodio. Di seguito il promo. Alla prossima!

 

ELEMENTARY
Ringraziamo: Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | Serie Tv e film time | I telefilm polizieschi, la mia vita | Film e telefilm ossessione. | 365 Giorni di Telefilm | Cinema.it | Talk About Telefilm | Serie Tv, che passione ღ

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...