Reign/Telefilm

Recensione | Reign 2×04 “The Lamb and The Slaughter”

Ben ritrovati carissimi Royals.
Questa puntata ha scatenato una serie di emozioni, dalle risate alle lacrime. Tante lacrime.
Assieme a queste emozioni giunge anche una nuova minaccia…
Signore e signori, ho l’onore di presentarvi i 4 3 cavalieri dell’apocalisse!

ZAAAAAN ZAAAAAAN ZAAAAAAN!
(L’altro non era presente nell’episodio causa ebola fulminante. Abbiamo il certificato)

Ebbene si, in realtà non siamo in Francia, ma in Egitto ai tempi delle piaghe bibliche.
Eresie a parte, amo questo telefilm, nonostante le mille lacune ed inaccurate nozioni storiche è pur sempre un (teen)drama abbastanza funzionale, la cosa però che mi fa storcere il naso è questa continua (quasi disperata) ricerca di “un cattivo misterioso/piaga/occulto/o chi per loro”.
Mi spiego meglio: nella scorsa stagione c’era “the Darkness” che faceva razzie a destra e a manca senza un apparente motivo sensato, poi quando è stato preso ha confessato che questa sua passione serviva per mantenere un certo equilibrio tra il bene e il male, e se questa “mietitura” non fosse continuata da un “erede promettente” ci sarebbe stata una rivolta da parte di Adam Kadmon  del “lato oscuro”. (Darth Vader everywhere)
Ora, non vorrei che questa cosa cadesse nel ridicolo, ovvero, passi l’Oscurità, passi la peste, passi la carestia, (con molta fatica) passino i fantasmi, ma addirittura mettermi tre tizi, ancora sconosciuti, che vogliono le anime della gente in favore del diavolo… andiamo su, seriamente? Ok, è vero che siamo in un periodo dove le “credenze” (da non confondere con i mobili eh, il Mercatone Uno non c’entra nulla con sta storia. Abbiamo la conferma dalla regia.) di ogni genere non mancavano di certo all’appello e la superstizione era una fonte di certezza assoluta più della scienza, però non stiamo rischiando di uscire un tantino fuori dai binari? Ci manca solo che improvvisamente il popolo mi diventi una mandria di zombie e Bash più che la Mistery Machine o i Ghostbusters, dovrà chiamare Rick Grimes.
Carissima Regia e se questa volta trovassimo un cattivone “normale”? Dopotutto con Narcisse eravamo sulla giusta strada, invece no! Anche lui in questa puntata ha dimostrato il suo lato #buonomafacciolostronzoperunmotivo, ovvero la sua adolescenza “combinata” dal papà con mogli sbagliate: Chiaramente è matematico che un cattivo lo diventa dopo mille calci nel sedere, almeno per il 90% dei casi è così, ma che mi dite di quei simpaticoni psicopatici, viziati e mega sboroni che lo diventano per pura e semplice noia? Guarda la Dolores Umbridge, lei lo era perché aveva semplicemente voglia di rompere i co…. comeri. Se mettessimo una specie di Umbridge anche in Reign, non sarebbe male anziché rintanarci nell’occulto visionario.

Ora, torniamo alle inesattezze storiche: ragazzi, è stato piacevolissimo vedere che finalmente la cicogna fosse giunta anche da Mary, tutti noi vorremmo vederla con un/a pargolino/a del nostro bell’amato Francis, e non vi nascondo che sarei stata felice di vedere un bel royal baby correre per i corridoi di palazzo Valois, era mega felice anche Mafiuccia nostra tanto da andare a disturbare figliolo e nuora mentre sono accoccolati e pronti a riprendere una sana trombatina  partita a twist lasciata incompleta, dopotutto abbiamo fatto 30 con tutte le cose inventate nello show, si poteva benissimo fare 31, però sarebbe stato strano.
Mary Stuart non abbe nessun figlio da Francis perché (come tutti sappiamo sia dalla storia che dalla visione di Nostyno nostro) morì troppo presto, l’unico figlio che ella ricevette fu da Lord Darnley.
Possiamo rimanerci male sicuramente, ma la storia ci ha spoilerato tutto a riguardo, anche se il telefilm non segue prettamente alla lettera i fatti realmente accaduti.

Mafiuccia, la mia carissima ed adorata Mafiuccia, lei non si smentisce mai! È favolosa. Ammetto che un po’ mi manca la sua tendenza ad avvelenare ogni tanto qualche passante qua e la giusto per il gusto di farlo, ma ora è troppo impegnata a preparare il battesimo per il suo “amatissssssssssimo” nipotino bastardo, chiaramente tutto con il senno di poi di volerle fare da madrina.

Io la vorrei.
Una madrina così? Giuro che farei carte false per averla, imparare l’arte degli avvelenamenti è sempre stato il mio sogno e poi ha buon gusto, talmente tanto da offrire dei dolci con una “leggera” spruzzatina d’oro sui dolci al battesimo di Charles! Oh, certo non si poteva dire che non fosse felice anche a voler preparare una festacciola per la notizia di Mary, era già li carica a manetta per sfoderare il suo “italian style”, poi le cose non sono andate. Secondo me per l’amarezza che proverà quando le verrà detto tutto ammazza qualcuno come minimo e si tornerà al vecchio e splendido hobby di sempre *-*

Intanto a  San Remo Greer, Leith e Pepino ci cantano “Il Triangolo No”. Dirige l’orchestra “Beppe Vessicchio”.

Io non riesco ancora ad inquadrare questa storia, nel senso, è vero che Pepper è buono, caro, tenero, RICCO (ma è irrilevante… lo giuuuuuuuuro!), però davvero è così “”eccitante””? Più di Leith? Uhmm… non ne sono proprio convinta, però Greer per il momento ha fatto più che altro una scelta di testa, chissà quando le si sveglierà il cuore cosa succederà.

Il capitolo Lola.
Finalmente è successo! Lo scontro fra Lola e Mary è avvenuto, ma non nascondo che non era propriamente quello che mi aspettavo. Cioè, ok che Mary è diventata più saggia, Lola si sta facendo divorare dai sensi di colpa (e direi che è cosa buona e giusta) però sarebbe stato bello vedere più “scintille” diciamo. Ma d’altro canto se c’è qualcuno che ammette le proprie colpe e dall’altra parte c’è qualcuno disposto a perdonare, non ha senso tirarla troppo per le lunghe, stiamo parlando pur sempre di due amiche cresciute assieme, sostenitrici l’una dell’altra. Proprio per questo infatti, Lola chiede a Mary di fare la madrina al suo pargolo, sferrando un colpo in piena faccia a Mafiuccia tenerella (ingrata ragazza, psè!).
Nonostante tutto questo sole, cuore e amore, personalmente parlando, non so se avrei perdonato Lola così “facilmente”. Ma, il mondo è bello perché vario, quindi meglio così e felici tutti.
Su di Lola azzarderei una ship: come la vedreste con Condè? (mooooooooolto carino devo dire). Alla disperata ricerca dell’amore e di una relazione stabile e duratura entrambi, quindi a che stiamo aspettando? Dov’è il furgoncino di Stranamore quando serve? Sicuramente la freccia di Cupido arriverà nella loro direzione, ne sono quasi convinta.

L’episodio si conclude con Mary che in veste del tutto costernata confessa il suo aborto a Francis.
Qui signore e signori miei, ho davvero tanto amato e stimato Frèfrèuccio. È un vero uomo e signore. con quelle sue parole di conforto, con quello sguardo e quelli abbracci, mi sono completamente sciolta. Un Re, un Uomo, degno di ciò che ne compete. Ottimo lavoro. L’incoronazione ha fatto proprio bene a questo ragazzo.

That’s all my dears. Grazie per la vostra gentile attenzione e perdita di tempo se avete letto questa recensione/commento/sfogo/schizofrenia/blaterare a caso di questa povera fangirl vessata  dai telefilm e tutto ciò che ne compete.

Vi lascio con il promo del prossimo episodio e che Mafiuccia possa essere sempre a vostro favore!
N’se pò mai sapè.

Enjoy, Anna =)

Tengo a ringraziare e vi invito a visitare queste favolose pagine ricche di news: Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Telefilm. ϟ | Serie Tv, che passione | • Telefilm Dependence • | Reign ღ | Anna Popplewell Italia.ϟ | Adelaide Kane Italia | Toby Regbo Italia | Serial Lovers – Telefilm Page | Torrance Coombs Italia | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita | And. Yes, I love telefilms and films ∞ | Telefilm Addicted ϟTelefilm Revelations | Serie Tv e film time | Film e telefilm ossessione. | All you need is Telefilm • | Long May She Reign | Reign – Just Mary | Serie Tv Mania | Reign. He loves her, she loves him. | The Graphic’s Reign | Reign Italia | Diretta Telefilm | La dura vita di una fangirl | 365 Giorni di Telefilm | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | Talk About Telefilm | My wonderland of Series & Movie | Addicted to telefilm. | Reign su Subsfactory | The CW Mania | Reign: The Queen Of Scots. ϟ | Jonathan Keltz Italia | Caitlin Stasey Italia

17 thoughts on “Recensione | Reign 2×04 “The Lamb and The Slaughter”

  1. Recensione perfetta! Che bello non vedere il solito riassuntone che ci appropinano molti blog o pagine!!! Adoro le tue recensioni, migliori di volta in volta e sono pienamente d’accordo col tuo pensiero!
    Complimenti a te, a PieraPi8 (che adoro) e tutto il sito. Ottimo lavoro!!!

    Piace a 1 persona

  2. Ahahahahahahahaha oddio! Una Umbringe in reign! Oddio mi vengono i brividi solo a pensarci, ma sarebbe bello vedere un duello finale fra lei e Caterina ahahahahahahahaha chissà chi vincerebbe!!!!
    Mi associo ai complimenti, bella recensione.

    Piace a 1 persona

  3. Splendido commento:)
    Considerando il finale che ho quasi pianto.. mi hai sollevato il morale! Ingiusto non cambiare un briciolino la storia e lasciarla incinta.. (premetto che non so se guarderò la puntata di cui tutti parlano..dello stupro)

    Piace a 1 persona

    • Senza dubbio sarebbe stato bello vedere un figlio di Mary e Francis, tanto cambiare un pò la storia non avrebbe fatto danno a nessuno, però sarebbe stato anche molto strano, dopotutto va bene cambiare il “contorno” diciamo, ma cambiare la vita della protagonista stato davvero ingiusto. Anche perchè il lieto fine non è mai esistito se non nelle favole disney, ahimè.
      La puntata dello stupro credo che la guarderò con una benda sugli occhi u.u.
      Occhio non vede, cuore non duole.
      u.u
      Vedremo come si evolverà il tutto.
      Grazie mille 🙂

      "Mi piace"

  4. Siccome che è tutto perfetto te l’hanno già detto, ti dico solo che io all’inizio Condè (che me gusta mucho) e Lola li vedevo benissimo, però… però nella scorsa puntata Lola l’ho vista bene pure con Narcisse (sì lo so sono strana) e boh sono combattuta xD

    Piace a 1 persona

    • Una quattordicenne in piena crisi ormonale? Ahahahahahahaha magari tornassi ad avere quattordici anni, sarebbe fantastico. Comunque ti assicuro di aver scritto il tutto con molta calma, e a mio avviso, non vedo nessuna crisi ormonale. Comunque grazie lo stesso per aver letto il tutto 😉

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...