Sons of Anarchy/Telefilm

Recensione | Sons of Anarchy 7×06 “Smoke ‘em If You Got ‘em”

Che avevo detto la settimana scorsa? Ah si, adesso ricordo: Kurt Sutter genio del male; fa fare a Jackson un casino colossale nei primi quattro episodi e poi ecco che finalmente nella quinta puntata la bomba esplode e vedrete nella sesta come inizia la resa dei conti, tutti i nodi vengono al pettine e blah blah blah. Dimenticatevi tutto ciò perché io pensavo (povera illusa) di aver capito, o almeno avevo cercato di comprendere il suo piano, il problema è che a quanto pare mi sono sbagliata di grosso.

Credevo che dare a Jax il ruolo della trottola che semina discordie qua e là random servisse a fargli scoppiare tutto in faccia al giro di boa. Insomma, essere una mina vagante dovrebbe servire più o meno a questo, a scatenare una serie di meccanismi che ci portano ad una grandissima conclusione. No. Siamo al sesto episodio di quest’ultima stagione di Sons of Anarchy e Jackson non solo ha perso tutta la furbizia e l’intelligenza sempre dimostrata, è pure recidivo. Che poi mi dispiace sul serio scrivere cose negative primo perché questo è in assoluto uno dei miei show preferiti, e poi perché sembra che io non riesca mai ad accontentarmi, ma non è così credetemi! E’ che sono stata abituata per anni da Sutter ad avere una determinata visione del Club e di ognuno dei Samcro, ora mi sembra di vedere una massa di incapaci. Che Kurt abbia messo tutti i loro cervelli in una centrifuga e ci si sia fatto un frullato? Tutto può essere, sta di fatto che (sono enormemente noiosa lo so ma non importa) da quando è morta Tara sembra una serie tv completamente diversa. Forse Tara era la detentrice di tutta l’intelligenza e una volta svanita lei addio buon senso? Diciamo che questa puntata per me è stata quasi come un NO SENSE generale a cominciare dalla primissima scena.

Che vi avevo detto? La vecchia non schiatta, non ancora, ma figuriamoci; dobbiamo sorbirci ancora un bel po’ di lacrime da coccodrillo, scleri vari da psicopatica ecc ecc. Juice la scarica in una strada deserta nel bel mezzo di non so dove, che poi poveraccia la sua è stata una nottata di merda perché ha dovuto camminare tutto il tempo con degli stivali con il tacco. I problemi della vita. La nostra Old Lady (non più preferita) approda in una stazione di servizio che ha come cameriera la star di Glee, Lea Michele. Ora… Quando era stata annunciata la sua entrata nel cast ci avevano fatto credere che avrebbe avuto un ruolo importante, un’interazione FONDAMENTALE con Gemma. […] WTF? Per nulla convincente mentre fumava o diceva di essere una ragazza madre, mi aspettavo che da un momento all’altro si mettesse a cantare DON’T STOP BELIEVIN’ giusto per tirare su di morale la vecchia che si mette a parlare da sola (di nuovo) al bar con il pseudo fantasma di Tara raccontando aneddoti felici della loro giovinezza. Vai al Diavolo. Rachel Berry, ah no scusate, vabbè la Michele, fa tutta la dolce e la carina e le offre anche le chiavi della sua macchina per riposare un po’. Cioè bella mia… Ma tu sai come funziona SOA? Una vecchiaccia che parla da sola si presenta alla stazione di servizio e tu le lasci la macchina e le chiavi? Torna a cantare va… Comportamenti NO SENSE a go go anche per Jackson che non mi stupisce più, quasi lo preferivo quando per chissà quale atto di cavalleria verso Tara si scopava la prima oca giuliva così la Doc si allontanava e lui la proteggeva e cavolate varie. Si come no. Il Diosa pieno di sangue, sulle pareti, sui muri, sul bancone. Ma che è? Un film di Tarantino? Prossimamente al cinema: Lin e i suoi. Tutti sembrano piuttosto rilassati comunque, dopotutto basta ripulire qua e là, una lavata al pavimento, buttare i pezzetti di cervello sparsi sui divanetti. Apposto!

Puliamo. Assumiamo nuove ragazze.

Parole di Jackson Teller. Mio Dio dove siamo finiti… Nero, l’unico traumatizzato, già ha le sue gatte da pelare, ma ci risiamo: la scorsa puntata preso di mira dai musi gialli, scampata per un pelo. Stavolta abbiamo i mangia-fagioli, sono la sua rottura di balle di turno adesso. Secondo me Nero prima o poi sclera seriamente e fa fuori tutti. Neri, marroni, bianchi, gialli, verdi. Ma può essere più sfigato di così? E lasciate in pace sto pover’uomo ma veramente! Vabbè in pratica beffa delle beffe lo lasciano chiuso in uno sgabuzzino per un giorno intero con Juice… E qui ragà viene il bello… Juicy… Povero piccolo scemo… Che sapete cosa? E’ così tonto che mi fa pena. Forse perché ha una zia di millesimo grado messicana, comunque era veramente convinto di ottenere un passaggio da Alvarez in cambio di informazioni sui Samcro. Ho riso per una buona mezz’ora. Comunque non è finita qui: non bastava aver fatto mille casini solo per la parola di Gemma sui cinesi, ora che tutto finalmente si è concluso ANDIAMO AVANTI… Illusi. Jax evidentemente ci ha preso gusto a comportarsi da suicida idiota, così boh un giorno si sveglia e decide che non ha più voglia di lasciare il traffico di armi nelle mani degli Irlandesi e di August Marks, ma vuole cambiare rotta. Mah si dai! Facciamoci una bella rissa random con un gruppetto nazi solo perché Marilyn Manson struccato dalla prigione ha già dato il via a mille favori solo sulla parola del Pres. Oddio ma anche tu calmati no? Aspetta un secondo prima di promettere la luna al mondo intero. hahah Cristo santo. (cit.) E dato che Alvarez era un pelino offeso perché restare fuori dal giro non gli piaciucchia particolarmente come cosa, allora facciamo così: raccattiamo quei due poveri rimasti dei Grim Bastards (che sono in tre in tutto), poi diciamo due paroline ai Niners che tanto sono scemi come Charming di OUAT e gli si può far fare ciò che si vuole e… Rullo di tamburi: UCCIDIAMO AUGUSTUS MARKS INSIEME così possiamo giocare da soli con le costruzioni gnè gnè. Cioè, roba che Marks ha parato il culo a Jax e ai Samcro così tante volte… Ma sputiamo pure sul piatto dove mangiamo, tanto ormai. Insomma questo è il punto… Ora… Potrebbe andarmi pure bene diciamo, se solo questa non fosse L’ULTIMA STAGIONE di Sons of Anarchy e se non fossimo già alla sesta puntata. Dove vuole andare a parare Sutter? Io spero vivamente che non rovini proprio tutto all’ultima serie perché sarebbe un vero peccato. Per ora tutto questo è sul serio deludente.

Un piccolo appunto: Bobby che parla con Wendy e lei che confessa di essere (ancora?!) innamorata di Jax. NO TU ORA AMI NERO. Basta, ho deciso così. hahah Alla prossima (speriamo non NO SENSE) puntata di SOA. E commentate la recensione, sono sempre felice di leggere i vostri commenti. ❤

she tastes like hope.

Ringraziamo: Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Charlie Hunnam Italia | Telefilm. ϟ

Annunci

13 thoughts on “Recensione | Sons of Anarchy 7×06 “Smoke ‘em If You Got ‘em”

  1. Abbiamo due strade: la prima è che Nero sta mettendo insieme i pezzi, gemma che gli dice “se juice racconta al club quello che sa..” lo ha messo in allerta;
    La seconda strada è che juice per pararsi un minimo le chiappe racconti la verità a jax…
    Spero solo che la vecchia schiatti e che sia jax a darle il colpo di grazia!

    Mi piace

  2. Secondo me Juice ha raccontato tutto a Nero durante le ore passato insieme nello sgabuzzino di Alvarez.
    Ma Nero è intelligente e non è andato fuori di testa: avrebbe significato mettere Jax e Gemma uno contro l’altro. E lui tiene ad entrambi. Troverà il modo.

    Mi piace

  3. Ma la cosa più paradossale, e credo ne abbiate già ampiamente discusso, è il COME si arriva a tutto questo… solo perchè la vecchiaccia intrepida dice di aver visto un muso giallo…così…perchè si alzata oriental-versus la mattina! Ok ai capri espiatori per Dios ma a tutto c’è un limite… e come ce lo fanno apprendere?! Con Jax che dice… “su…diglielo ! digli cos’hai visto…” … senza premesse…preamboli…un confronto degno di nota tra Jax e la capellona… mha !! Questo è un grosso grosso buco di sceneggiatura… quasi ai livelli delle ultime puntate di Lost…che praticamente giustificava gli eventi…accazzodicane…come faceva comodo a loro…tanto per farsi tornare tutta la trama… eh no cacchio!! Cmq bella serie…speriamo non la sciupino sul finale davvero… hasta lluego ese…

    Piace a 1 persona

    • Purtroppo non posso darti torto e la cosa mi dispiacerebbe moltissimo! Sei meravigliose stagioni buttate al vento, speriamo si riprenda verso la fine… Ha poco tempo per farlo. Comunque grazie per i complimenti e grazie per i vostri commenti numerosi. ❤

      Mi piace

  4. “giusto per tirare su di morale la vecchia che si mette a parlare da sola (di nuovo) al bar con il pseudo fantasma di Tara”

    “quasi lo preferivo quando per chissà quale atto di cavalleria verso Tara si scopava la prima oca giuliva così la Doc si allontanava”

    “Forse perché ha una zia di millesimo grado messicana”

    “poi diciamo due paroline ai Niners che tanto sono scemi come Charming di OUAT e gli si può far fare ciò che si vuole e…”

    MA TUTTE STE PERLE??? Non riesco a smettere di ridere!
    Leggerti quando scleri é sempre un piacere, specie perché hai ragionissima e condivido su tutto! (Soprattutto la ship malata tra Wendy e Nero, ahah!)

    Mi piace

Rispondi a stefysan Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...