Sleepy Hollow/Telefilm

Recensione | Sleepy Hollow 2×04 “Go Where I Send Thee…”

Bucanieri e compagnia, siamo di fronte ad un’altra puntata bellissima, a mio parere. Non so perchè mi abbia colpito particolarmente, ma l’ho proprio amata. Anche questa volta i momenti esilaranti sono piovuti come polpette a gogo anche se l’unica pecca forse è stata una quasi totale assenza della trama principale, ma suvvia, siamo ancora ai primi episodi, è tutto lecito.

Il Pifferaio Magico.

Robbie Kay, sei proprio tu? Calmiamo subito gli animi, perchè la risposta è no. Ma cosa ci fa il Pifferaio Magico a Sleepy Hollow? Non è quello che tutti conosciamo, ma bensì un tizio che negli anni ha assunto le sembianze di Pino dei Palazzi (Oh, c’hai na sigaaa?). Per capire chi è questo tizio però, dobbiamo tornare nel 1778 quando un certo Daniel Lancaster aveva assunto un mercenario di guerra per uccidere le Giubbe Rosse che lo umiliavano, tapino non era di certo uno che piaceva, e che avevano preso una certo confidenza con la figlia. Sfiga e caso vogliono che suddetto mercenario aveva venduto la sua anima ad un demone e così quando Lancaster senior decise di tradirlo e farlo fuori, zac, la maledizione fu lanciata sulla sua famiglia. E poi ditemi che non vi viene in mente Once Upon A Time, tra Pifferai e maledizioni. Tale maledizione vuole che da li a tempo indeterminato, ogni generazione di Lancaster venga afflitta dalla scomparsa della primogenita femmina nel giorno del suo decimo compleanno, età in cui le ossa sono perfette per creare il brodo flauto che utilizza il Pifferaio dei Palazzi per attirare le sue vittime.

Spiegazione storica fatta ecco che, dopo le doti innate di pilota professionista di Crane (che hanno quasi rischiato du far riproporre ad Abbie la cena della sera precedente) una bambina viene data per dispersa. Si tratta, indovina un po’, di Sara Lancaster che proprio quel giorno festeggia i suoi 10 anni. Se in un primo momento la madre, che in un certo qual modo è legata ad Abbie per via del suo lavoro di assistente sociale, è parsa una semplice madre disperata che si sente in colpa per la scomparsa della figlia, in un secondo momento, quando Crane ed Abbie portano a casa viva e vegeta la piccola, inizia a dare segni di squilibrio.

Stranamente, di solito non sanno mai nulla, la madre è a conoscenza della maledizione che affligge la sua famiglia e sa che, se la bambina rapita viene portata in salvo, il resto dei figli viene afflitto da una febbre tempestiva che li porta alla morte prima che tu riesca a dire supercalifragilistichespiralidoso senza impappinarti la lingua. E cosa fa? Decide di riportare la bambina nei boschi, dove Crane ed Abbie l’hanno ripescata, aspettando che il Pifferaio dei Palazzi si faccia vivo e riprenda la sua vittima. Il tempismo e le deduzioni perfette di Ichabod e compare fanno si che arrivino in tempo per far rinsavire la madre e per riportare in salvo la bambina, per poi andare nel covo del signor Palazzi per mettere fine a lui e alla maledizione della famiglia Lancaster.

Dopo qualche scazzottamento tra il suddetto Pifferaio e Crane, Abbie arriva in tempo per dargli il colpo di grazia proprio quando Crane pareva spacciato, riportando la pace e la serenità. Ma, questo show ha sempre un ma, mentre Ichabbie si gustano un cappuccino e Crane è un perfetto candidato per la prossima pubblicità nel Nescafè Cappuccino, un certo biondino che sembra apparire come i funghi ultimamente, consegna il flauto, seppur rotto, ad un compratore anonimo, che si rivela poi essere niente po po di meno che .. Parrish, signori e signore. Ma cosa ci vorrà fare? Sniffarlo? Per ora sappiamo che è .. PERFETTO! Ma che razza di esclamazione è? Dacci qualche notizia in più.

Ma tra Pifferaio e bambini scomparsi, Mortimer, Guerra, Katrina e compagnia bella, dove sono? BOH. Non ci è dato sapere nulla al loro riguardo, se non qualche piccolo momento tra Parrish in vesti d’avvocato e Irving, ancora rinchiuso in manicomio. Dopo essere stato messo in guardia la scorsa settimana da Crane, ha deciso prima di indagare sui libri e poi di licenziare Parrish, con un fallimento totale. Ricordate quando Irving firmò le scarotffie con la biro killer, che gli fece uscire un po’ di sangue? Ta dan, gli ha venduto l’anima, ergo, si ritrova costretto ad essere al servizio di Parrish, con tanto di allucinazione pre realtà in cui lo vediamo in forma Terminator Demone, pronto a distruggere tutto e tutti. Siam messi bene, va.

Bucanieri, vi lascio con il promo della prossima puntata.

RINGRAZIO:  Sleepy Hollow Italia | Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Serie Tv, che passione ღ | • Telefilm Dependence • | Serial Lovers – Telefilm Page | Sleepy Hollow Italia ϟ Prima pagina italiana | Gli attori britannici hanno rovinato la mia vitaTelefilm Revelations | Serie Tv e film time | Film e telefilm ossessione. | 365 Giorni di Telefilm | Talk About Telefilm | Addicted to telefilm. | Telefilm. ϟ

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...