Castle/Telefilm

Recensione | Castle 7×02 “Montreal”

Always.

Salve pelatini! Non ho trovato un modo migliore per augurarvi il bentornati al nostro appuntamento settimanale, se non quello di citarvi la parola che per eccellenza riassume i miei, vostri feels.

Perchè di feels, questa puntata ne ha spezzati parecchi.

Castle è alle prese con la ricerca dei suoi ricordi perduti, e a tal fine decide, durante un’intervista, di offrire come ricompensa 250.000 dollari a chi sarà capace di fornire prove sul periodo buio. Inutile dire le telefonate finte, tutte a discapito del Distretto, infatti Castle ha lasciato come recapito proprio il numero del Distretto, poichè ”non personale”.

Ma in tutto questo dove sarà finita mai la dama dai capelli che fanno swish? Esatto, sto parlando della nostra Katherine, per gli amici e fans Kate. Quest’ultima, assieme ai mitici Stanlio e Ollio inizieranno le indagini su un corpo ritrovato in mare, scopertosi poi essere il corpo di un inventore di giocattoli.

Sì, ciò vuol dire indagini in posti in cui vengono conservati giocattoli. Ergo..

Ah, i ragazzi e i loro giocattoli.

Ma inutile dire quale sia stato il nostro vero pensiero per tutta l’intera puntata. Cadavere, non cadavere. Il nostro pensiero era fisso su Castle, e il suo viaggio a Montreal. Tra le varie telefonate di fans, Castle riceverà quella di una giovane coppia di sposi, pronta a testimoniare di averlo visto. La prova? Una foto sul cui sfondo compare proprio il nostro Rick, tutto ciò proprio dinanzi ad una banca di Montreal. Cosa resta da fare allora? Ma certo, il nostro impavido Castle vi entrerà con la sua dolce Alexis e metterà su un piano che gli permetterà di poter comprendere cosa quella chiave sia davvero in grado di aprire. E provate un pò ad indovinare? La chiave apre proprio una delle cassette conservate nella banca.

Rullo di tamburi. Sudore freddo. Ansia. Ecco i nostri sentimenti pochi minuti prima che la cassetta fosse aperta. Ma sarà il suo contenuto a lasciarci ancora più stupefatti. All’interno infatti vi si troveranno tre lettere per le tre donne di Castle: Kate, Alexis e Martha. La piccola Castle si fionderà ad aprire la sua trovando all’interno una memory card. Lo stesso contenuto sarà presente anche nelle lettere delle altre due donne, ed è proprio alla vista del contenuto della memory card destinata a Kate che i nostri feels hanno subito un duro colpo.

 

Kate, se stai vedendo questo filmato.. Beh, se lo stai vedendo, probabilmente sono morto. Voglio che tu sappia che non ho mai voluto lasciarti, non così, non il giorno del nostro matrimonio. Ma non è stata una mia scelta. Vorrei poterti dire cosa sta accadendo. Vorrei poterti spiegare. Ma sappi solo che ti amo. Ti ho sempre amata. Sempre.

image

 

Ma non dubitate, siamo solo all’inizio. Infatti con delle ricerche, Castle scoprirà dove effettivamente si trovi questo posto in cui è stato registrato il video. E indovinate ancora una volta? Montreal. YES! Questa volta però, parte da solo, deciso finalmente a far luce su ciò che realmente è accaduto. Ma è proprio a questo punto che ci aspetta l’ennesima sorpresa. Rick troverà sì l’edificio, ma al suo interno troverà anche il finto Henry Jenkins, pronto per una sconvolgente verità. E’ stato proprio Castle a chiedere di dimenticare, e scavare ancora significherebbe solo far riemergere quei ricordi di cui ha voluto dimenticarsi.

Cosa è realmente accaduto a Rick? Per Alexis non ha commesso nulla. Per Martha, quei due mesi sono stati come un vaso di Pandora, qualcosa da non portare nuovamente alla luce. Per Kate, i dubbi son troppi, come il suo non esser pronta a sposarsi. Troppi eventi, e anche se ha deciso di fidarsi del suo uomo, il passato non viene mai cancellato del tutto. Ma è con una promessa senza pressione che si conclude la puntata. La promessa di due persone che si amano, che si completano. E’ così che i miei feels per un attimo son tornati integri.

image

 

Tanti i fili da cercare di collegare, tante le aspettative, ma a mio parere questa puntata ha superato di gran lunga la scorsa. Ora non ci resta che sperare, prima o poi, la verità su cosa sia realmente accaduto a Castle.

Pochi punti da ribadire, scene che ci han fatti sorridere e dimenticare il dolore delle verità nascoste.

La passione infinita di Castle per i giocattoli, e la sua amata ormai privata di qualsiasi speranza.

Il bacio tra Castle e Victoria Gates. L’evento dell’anno. Tutto ciò che aspettavo da anni in un solo istante, servitomi su un piatto d’argento. OH YES!

Loro, il mio cuoricino lucente e pulsante. Lanie ed Esposito, finalmente insieme. YO.

E infine il cane monello, birdantone e tenerone. Non ti perdoneremo mai per questo non bacio.

 

Per questa settimana è tutto guys pelati! Alla prossima! Vi lascio come al solito col promo della prossima settimana!

 

Ringraziamo: Castle su Subsfactory | Diario di una fangirl. | TelefilmSeries.Com | Serie Tv, che passione ღ | Serial Lovers – Telefilm Page | • Thank you; Always • Castle • | Castle Lovers | Castle Always Italy • Vital Scenes & Others | Stana Katic Italia | Tutti pazzi per Castle. | Castle; a deadly game | Malati di Castle.ღ | AlwaysKB~ | Stana Katic & Sandra Bullock | ~ ωe αre the Cαstle Generαtion. | I telefilm polizieschi, la mia vita | ∞ Telefilm addicted | CASTLE-DETECTIVE TRA LE RIGHE | Serie Tv e film timeAll you need is Telefilm • | 365 Giorni di Telefilm | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | Cinema.it | Talk About Telefilm | Telefilm. ϟ

 

 

 

One thought on “Recensione | Castle 7×02 “Montreal”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...