Telefilm

Recensione | Manhattan Love Story 1×01 “Pilot”

Ciao a tutti amici telefilmici!

Una nuova avventura ha inizio e credo proprio che sarà una bella sfida. Già, perchè a quanto pare i critici d’oltre oceano sono stati molto severi con questo nuovo telefilm e hanno da subito bocciato il progetto. Chissà SE e quanto durerà… Ma noi ce ne freghiamo (almeno per ora) di quello che pensano i critici snob made in U.S.A. con la puzza sotto il naso e finchè dura (fa verdura) starò qui a commentare questa delizia.

Onestamente? Io lo trovo un progetto molto gradevole. Senza pretese, di quei telefilm che guardi quando la giornata è stata così pesante che vuoi solo alleggerirti la vita e sorridere. Un pò un incrocio tra “Sex and the city” (Dana nella prima scena è rapita da ogni borsa che le passa sotto gli occhi), “How I met your mother” e “Ally McBeal” (i protagonisti ci rendono partecipi dei loro pensieri, come in Ally vedevamo le sue fantasie).

Si, è ancora presto per dirlo e per avere un’opinione più ampia, ma da questi primi venti minuti non mi sembra così scadente come lo hanno definito quei puzzoni.

Facciamo la conoscenza di Dana, arrivata nella Grande Mela da Londra e “costretta” dalla sua amica sposata Amy (che la ospita) ad andare ad un appuntamento al buio con un amico del marito David, Peter. Comincia qui una serie di rocambolesche figuracce da parte di entrambi; la più divertente? Dana che in metro dice ad Amy la password del suo account Facebook per cancellare un post inappropriato: la password è….BABBANI! EPIC WIN!!! (La potterhead che è in me ha esultato). Peter sembra essere il classico donnaiolo incallito allergico alle relazioni serie, lei invece è la classica sognatrice romantica; al punto da scrivere una lista di cose da vedere a New York.

I due non partono proprio con il piede giusto. A cena lui fa i classici errori: non la ascolta, fa battute nervose, le guarda ossessivamente le tette; lei è reduce da un orrendo primo giorno di lavoro e scoppia a piangere quando lui si mette a leggere la lista che vi dicevo prima e la deride, facendola scappare via.

Piano piano però, sua sorella Chloe, aiuta Peter a vedere Dana sotto una luce diversa: gli legge altri punti della lista che sono molto interessanti e lui comincia ad apprezzarla. Dopo un goffo tentativo di riconciliarsi (costretto dalla psicopatica Amy a portare a Dana dei fiori e a chiederle scusa con un discorso scritto proprio da Amy…aiuto, è una pazza maniaca del controllo!) sgamato in pieno da Dana, il nostro eroe riesce a conquistare l’attenzione della sua bella, facendosi trovare sotto casa sua (o meglio di Amy e David) con un risciò…destinazione Statua della Libertà….due punti della lista di Dana (ricorda molto Landon Carte de “i Passi dell’amore”…che dejavù…).

Ed è così che potrebbe avere inizio una bellissima storia d’amore…made in Manhattan….

L’ultima scena è stata molto divertente: Dana che cambia continuamente la sua situazione sentimentale su Facebook (con la psicopatica che le dice di cambiare ogni volta perchè “in una relazione” farebbe scappare Peter, “è complicato” lo scoraggerebbe, “single” è come dire che sono solo amici ecc.ecc…) e Peter che dall’altra parte dello schermo guarda divertito tutti quei cambiamenti repentini, con un sorriso, come a dire “Ehi bella, un pò ti piaccio vero? Beh, anche tu, altrimenti non sbircierei il tuo profilo”.

Questa prima puntata mi è piaciuta…mi aspettavo esattamente quello che ho visto, ovviamente sono curiosa di vedere come si evolveranno le cose, ma per ora direi che è un telefilm fresco, divertente, frizzante, con scene che fanno sorridere ed altre che fanno “sognare”…

Voi che ne pensate?

 

Lot of love to everyone!

Vale

Ringrazio: 365 Giorni di Telefilm | – Telefilm obsession: the planet of happiness – | TelefilmSeries.Com | Diario di una fangirl. | Telefilm. ϟ

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...